Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Daniele Fedeli

Mio figlio non riesce a stare fermo

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2018

pagine: 120

Un volume sulle difficoltà e i disturbi di iperattività e disattenzione, che spiega con grande chiarezza queste problematiche e fornisce indicazioni operative e suggerimenti su come e cosa fare per aiutare i propri figli, in sinergia con gli insegnanti e gli specialisti. Questo libro aiuta i genitori a: conoscere in che cosa consistono il Disturbo da Decifit di Attenzione e Iperattività (ADHD) e altri comportamenti problematici; capire come interagire con gli insegnanti, quando è necessario rivolgersi agli specialisti - e a chi - oppure se il proprio figlio manifesta solo un'estrema vivacità che richiede alcuni accorgimenti educativi; intervenire con opportune strategie, fuori e dentro casa, mettendo in campo correttamente le indicazioni degli specialisti.
10,00 8,50

Manuale di allenamento all'autodisciplina. Per ragazzi e ragazze vivaci e coraggiosi. I segreti di Capitan Gedu

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2018

pagine: 120

"Mi chiamo Capitan Gedu, ti guiderò in un percorso ambientato nella foresta in cui ti insegnerò tanti esercizi sotto forma di gioco, segreti e strategie con i quali diventerai esperto nelle quattro nobili abilità: pazienza, concentrazione, ordine, fiducia in sé stessi. Potrai allenarti tutte le volte che vorrai, portare con te il manuale e rileggere i miei segreti quando ne avrai bisogno: ti aiuterà ad affrontare e superare molte situazioni difficili. Sarà un addestramento duro, che richiederà impegno e costanza! Dovrai metterci testa e cuore! Ma ti assicuro che alla fine i tuoi sforzi saranno ripagati perché tu diventerai... più forte!".
15,00 12,75

Bullismo e cyberbullismo. Come intervenire nei contesti scolastici

Daniele Fedeli, Claudia Munaro

Libro rilegato

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 224

I temi del bullismo e del cyberbullismo ritornano periodicamente nel dibattito pubblico, generalmente sull'onda emotiva di qualche fatto di cronaca, portando a interpretazioni spesso monodimensionali. Decenni di ricerche sulle condotte aggressive hanno dimostrato come siano il risultato di una serie di fattori neurobiologici, familiari e sociali. Il volume consente a insegnanti e dirigenti scolastici di avvicinarsi in modo graduale e sistematico alle tematiche del bullismo e del cyberbullismo attraverso un percorso che passa dalla fase di conoscenza del problema alla progettazione e sviluppo di interventi di natura psicoeducativa e organizzativa. Il lettore viene guidato in questo percorso formativo grazie a quattro momenti: Conoscere per intervenire consente di comprendere le diverse forme in cui si manifesta l'aggressività fino all'evoluzione in fenomeni di bullismo e cyberbullismo; Come e cosa fare spiega in che modo strutturare una politica educativa antibullismo e cyberbullismo per progettare interventi psicoeducativi rivolti al singolo studente - sia esso bullo, vittima, complice o spettatore -, alla classe e all'intero Istituto; L'analisi di casi aiuta a "leggere" le diverse complessità con cui si manifestano i fenomeni all'interno di un contesto scolastico; Il set di strumenti permette di mappare le situazioni, organizzare le azioni di contrasto e progettare gli interventi attraverso materiali pronti all'uso; è completato da molteplici spunti per attività di sensibilizzazione da fare in classe direttamente con gli studenti.
24,00 20,40

Il disturbo da deficit d'attenzione e iperattività

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: Carocci

anno edizione: 2012

pagine: 207

Il disturbo da deficit d'attenzione e iperattività rappresenta una delle condizioni maggiormente incidenti in età evolutiva, riguardando il 5% circa della popolazione scolare. Ciò significa che ci si può attendere mediamente un bambino iperattivo per classe. In realtà, la fotografia è ancor più allarmante se si considerano due aspetti: da un lato, accanto ai soggetti con una chiara diagnosi del disturbo, esiste un'ampia zona grigia di bambini e ragazzi che presentano generiche difficoltà d'attenzione e di autoregolazione comportamentale; dall'altro lato, tali problematiche determinano sequele particolarmente invalidanti a tutti i livelli dell'esperienza quotidiana. Il bambino iperattivo, infatti, non apprende efficacemente, ha difficoltà a interagire in modo positivo con i compagni, va incontro a numerosi piccoli e grandi incidenti. Il quadro si completa con un dato ancor più preoccupante: i deficit attentivi presentano un fortissimo rischio di cronicizzazione, in grado di incidere sull'intera carriera del soggetto. A fronte di ciò, diviene allora necessario disporre di strumenti conoscitivi e d'intervento realmente efficaci. A tale scopo, il lettore viene guidato ad acquisire una serie di strategie utilizzabili nei diversi ambienti e nei successivi momenti di una tipica giornata scolastica.
21,50 18,28

Attaccamento e apprendimento. Pedagogia delle basi relazionali dell'apprendimento

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: JUNIOR

anno edizione: 2012

pagine: 120

Lo studio dello sviluppo in età evolutiva ha sofferto a lungo di una profonda cesura tra l'analisi dei processi cognitivi implicati nell'apprendimento e le esperienze socio-affettive sperimentate nel contesto di relazioni significative. Pensieri e emozioni, apprendimenti e relazioni sono state così considerate sfere indipendenti sebbene in interazione tra di loro, spesso secondo meccanismi di interferenza reciproca. Nel tentativo di superare questa frantumazione, è possibile immaginare che apprendimento ed attaccamento non siano due fenomeni in relazione, ma siano due differenti modi di leggere lo sviluppo individuale di costruzione della conoscenza di sé e del mondo? Il volume intende esplorare le leggi e le dinamiche che regolano i processi di apprendimento e quelli dell'attaccamento, nel tentativo di evidenziarne la sostanziale sovrapponibilità: entrambi i fenomeni infatti si sviluppano lungo un delicato equilibrio tra l'autorevolezza dell'adulto come fonte di sicurezza, da un lato, e la capacità del bambino di esplorare in modo autonomo ed autoregolato l'ambiente sociale e quello cognitivo, dall'altro lato. Attaccamento e apprendimento allora diventano espressioni diverse con cui si manifesta la medesima funzione del bambino e poi dell'adulto, ossia elaborare quel sistema di schemi e di procedure conoscitive che consente il miglior adattamento possibile all'ambiente di vita quotidiano.
14,00 11,90

Bullismo oltre

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: Vannini

anno edizione: 2007

pagine: 184

20,00

Bullismo oltre

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: Vannini

anno edizione: 2007

pagine: 304

25,00
22,00

Pedagogia delle emozioni. Lo sviluppo dell'autoregolazione emozionale da 0 a 10 anni

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: Anicia (Roma)

anno edizione: 2014

pagine: 280

Le emozioni rappresentano le fondamenta dello sviluppo individuale: su di esse infatti si costruisce l'intera personalità del bambino, nei suoi aspetti cognitivi, comportamentali e sociali. Di conseguenza, intervenire sulle emozioni rappresenta una sfida fondamentale per tutti coloro che si occupano di educazione: un approccio corretto può originare progressi importanti nella crescita del bambino, ma interventi sbagliati possono far crollare l'intera impalcatura individuale. Il volume intende allora fornire un quadro descrittivo ed interpretativo dei fenomeni emotivi, chesia al contempo scientificamente fondato ed operativamente orientato. L'architrave dell'intero percorso è costituito dall'abilità di autoregolazione, dai primi giorni di vita fino al termine della scuola primaria: in che modo possiamo potenziare tale competenza, fondamentale sia ai fini dell'apprendimento che dell'adattamento socio-emotivo? Il libro presenta un percorso teorico-pratico per fornire una possibile risposta.
21,50

Il disturbo della condotta

Daniele Fedeli

Libro in brossura

editore: Carocci

anno edizione: 2011

pagine: 206

I disturbi della condotta e, più in generale, i comportamenti aggressivi rappresentano una delle principali fonti di preoccupazione per quanti si occupano di età evolutiva, ponendo sfide non sempre facilmente gestibili. Nel corso degli anni, la conoscenza dei fattori di rischio e delle dimensioni fenomenologiche dei disturbi comportamentali è cresciuta in maniera significativa, presentando modelli esplicativi maggiormente articolati e complessi. In questo volume, attraverso tre storie "tipiche" si cerca di evidenziare una serie di possibili percorsi educativi e didattici utili a prevenire esiti spesso drammatici e cronici, a partire dalle fasce d'età più giovani.
18,00

Qualità di vita nella disabilità adulta. Percorsi, servizi e strumenti psicoeducativi

Lucio Cottini, Daniele Fedeli, Simone Zorzi

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: ERICKSON

anno edizione: 2016

pagine: 190

La disabilità adulta pone particolari sfide educative e riabilitative nel momento in cui le problematiche tipiche di decadimento cognitivo si saldano con una maggiore difficoltà degli operatori di mantenere un'ottica progettuale. Da ciò deriva la necessità di ripensare la programmazione degli interventi e dei servizi, al fine di coniugare il potenziamento della qualità della vita e l'innalzamento della qualità della riabilitazione, con una specifica attenzione valutativa all'organizzazione dei sostegni. Il percorso proposto viene collocato nell'ambito dei più aggiornati e attendibili modelli di qualità della vita, sviluppati a livello internazionale. Un libro ricco di indicazioni operative direttamente utilizzabili da quanti lavorano o dirigono centri e servizi rivolti a persone adulte con disabilità. Nelle risorse online sono presenti strumenti per le attività di assessment e pianificazione degli interventi.
19,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.