Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Pietro Boccia

Concorso a cattedra 2018. Competenze, metodologie e tecnologie didattiche

Pietro Boccia

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 610

L'opera è un sussidio utile sia per chi deve affrontare le prove per l'accesso ai ruoli del personale docente sia per chi desidera accedere ai FIT o acquisire i necessari crediti formativi. L'aspirante docente deve dimostrare non solo conoscenze disciplinari ma anche la capacità di fare l'insegnante: a tal fine le competenze antropologiche, psicologiche, pedagogiche e metodologiche sono del tutto necessarie. Il volume è articolato in quattro parti: 1. Pedagogia, pedagogia speciale, didattica dell'inclusione: fondamenti di pedagogia generale, di storia dei processi formativi e delle istituzioni scolastiche; ricerca pedagogica; processi di educazione, istruzione, formazione e apprendimenti; interdipendenze tra processi e oggetti della conoscenza e la prospettiva del costruzionismo; le teorie, le analisi di modelli e le strategie educative per lo sviluppo di una scuola interculturale; progettazione, monitoraggio, valutazione e autovalutazione; dinamiche educative nei contesti familiari e territoriali; analisi e gestione di situazioni di bullismo, cyberbullismo, omofobie e nuove forme di dipendenza; le tecniche e gli strumenti d'indagine pedagogica, storica, teorica ed empirica; educazione ambientale, allo sviluppo sostenibile e alla mondialità; rapporto tra pedagogia e didattica; la mediazione didattica e le dimensioni pedagogiche dei fenomeni sia della dispersione sia dell'abbandono; la valutazione degli apprendimenti e le strategie didattiche; 2. psicologia: fondamenti della psicologia come scienza e neuroscienze; i processi di sviluppo psico-affettivi nel rapporto d'insegnamento/apprendimento; l'intelligenza e i processi cognitivi; i processi emotivi, affettivi e motivazionali; il ciclo di vita e i fondamenti dell'età evolutiva; la psicologia sociale e scolastica; gli atteggiamenti e le opinioni; 3. antropologia: la nascita, le tecniche e le teorie delle scienze etno-antropologiche; società, cultura e geografia antropica; le aree culturali e la globalizzazione; differenze di genere, la variabile maschio/femmina e il sesso; il razzismo, i processi migratori, l'integrazione e la coesione sociale; la società globale; le comunità, le migrazioni interne e il processo di urbanizzazione; le lingue, le culture e le religioni del mondo; l'interpretazione etnopsichiatrica della malattia; la filosofia morale; 4. metodologie e tecnologie didattiche: fondamenti epistemologici e metodologico-procedurali della didattica e della pedagogia sperimentale; le strategie e gli obiettivi dell'istruzione nell'Unione europea; le principali metodologie e strategie della didattica inclusiva; le strategie comunicative; le tecnologie per una scuola digitale; l'autonomia, la flessibilità e le didattiche per l'educazione inclusiva; la valutazione e la certificazione delle competenze in alternanza scuola lavoro.
38,00 32,30

Oltre la «buona scuola». I decreti attuativi della legge n. 107/2015

Pietro Boccia

Libro in brossura

editore: Anicia (Roma)

anno edizione: 2018

pagine: 206

Il Consiglio dei Ministri, nel gennaio del 2017, ha approvato otto dei nove decreti attuativi della legge n. 107/2015 (commi 180 e 181). Il nono, che doveva rivedere il Testo Unico (n. 297/1994) non è stato emendato. I decreti, pubblicati il 13 aprile del 2017, trattano problematiche vitali per la scuola italiana. Dall'esame generale si può osservare che i decreti sono permeati da un'invariante, ovvero dalle prove standardizzate, predisposte dall'INVALSI; in particolare poi affiora, in tali decreti, l'esigenza di formare e destinare alle istituzioni scolastiche personale adeguatamente competente (d.lgs. n. 59), introdurre e promuovere la cultura umanistica e i "temi della creatività" (d.lgs. n. 60), adeguare, attraverso nuovi indirizzi, gli istituti professionali alle nuove realtà (d.lgs. n. 61), valutare gli apprendimenti e certificare le competenze (d.lgs. n. 62), rendere effettivo il diritto allo studio (d.lgs. n. 63), revisionare e aggiornare la normativa delle scuole italiane all'estero (d.lgs. n. 64), istituire un sistema integrato di educazione e d'istruzione da zero a sei anni (d.lgs. n. 65), promuovere l'inclusione scolastica degli allievi con disabilità (d.lgs. n. 66).
22,00 18,70

Concorso a cattedra 2018. Avvertenze generali per la scuola secondaria di II grado. Manuale per le prove dei concorsi docenti e dei FIT

Pietro Boccia

Libro in brossura

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 590

Il manuale costituisce un indispensabile strumento di preparazione alla prova scritta e a quella orale del concorso a cattedra 2018 e dei FIT per ogni ambito o classe di concorso relativi alla scuola secondaria di secondo grado. Il testo, nel seguire fedelmente le Avvertenze generali, offre una trattazione manualistica che ne sintetizza i principali punti: Ordinamento dello Stato, cittadinanza attiva e organizzazione del MIUR (la Costituzione, gli Enti locali territoriali, le organizzazioni complesse, la pubblica amministrazione, globalizzazione e pedagogia interculturale, l'organizzazione del MIUR); Sistema scolastico italiano e scuola dell'autonomia (evoluzione storica, le riforme, indicazioni nazionali e linee guida, progettazione didattica, la valutazione e la certificazione delle competenze, la scuola dell'autonomia e l'offerta formativa, gli organi collegiali); Istruzione, formazione e diritto allo studio in Europa (breve storia dell'integrazione europea, sistemi dell'istruzione e della formazione dell'UE, diritto allo studio nei programmi comunitari); Diritti, doveri e responsabilità degli insegnanti (responsabilità dell'insegnante, contratto di lavoro, formazione e aggiornamento dei docenti, ricerca e sperimentazione); Strategie e competenze nei processi di apprendimento/insegnamento del docente (competenze comunicative, didattica dell'inclusione, competenze valutative, competenze linguistiche, competenze digitali/informatiche).
29,00 24,65

Concorso a cattedra 2018. Avvertenze generali per la scuola secondaria di I grado. Manuale per le prove dei concorsi docenti e dei FIT

Pietro Boccia

Libro in brossura

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 590

Il manuale costituisce un indispensabile strumento di preparazione alla prova scritta e a quella orale del concorso a cattedra 2018 e dei FIT per ogni ambito o classe di concorso relativi alla scuola secondaria di primo grado. Il testo, nel seguire fedelmente le Avvertenze generali, offre una trattazione manualistica che ne sintetizza i principali punti: Ordinamento dello Stato, cittadinanza attiva e organizzazione del MIUR (la Costituzione, gli Enti locali territoriali, le organizzazioni complesse, la pubblica amministrazione, globalizzazione e pedagogia interculturale, l'organizzazione del MIUR); Sistema scolastico italiano e scuola dell'autonomia (evoluzione storica, le riforme scolastiche, indicazioni nazionali e linee guida, progettazione didattica, la valutazione e la certificazione delle competenze, la scuola dell'autonomia e l'offerta formativa, programmazione, gli organi collegiali); Istruzione, formazione e diritto allo studio in Europa (breve storia dell'integrazione europea, sistemi dell'istruzione e della formazione dell'UE, diritto allo studio nei programmi comunitari); Diritti, doveri e responsabilità degli insegnanti (responsabilità dell'insegnante, contratto di lavoro, formazione e aggiornamento dei docenti, ricerca e sperimentazione); Strategie e competenze nei processi di apprendimento/insegnamento del docente (competenze comunicative, didattica dell'inclusione competenze valutative, competenze linguistiche, competenze digitali/informatiche). Il manuale, per le sue caratteristiche, da un lato, è un valido strumento per chi già ricopre la posizione di docente e, dall'altro, si presenta come un'accurata e mirata sintesi dei contenuti delle Avvertenze generali e dei requisiti culturali e professionali richiesti a chi si candida ai concorsi per posti d'insegnamento nelle scuole secondarie di primo grado.
29,00 24,65

Concorso infanzia e primaria. La prova orale per l'insegnante di sostegno. Manuale e quiz per il Concorso straordinario (d.m. 17 ottobre 2018)

Pietro Boccia

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 612

Il manuale costituisce uno strumento di preparazione alla prova orale per il sostegno del Concorso straordinario per docenti della scuola dell'infanzia e primaria (d.m. 17 ottobre 2018). La prova consiste in un colloquio per accertare la preparazione del candidato sul programma generale e specifico come descritto nell'Allegato A del decreto, e valutare la competenza del candidato nelle attività di sostegno agli allievi con disabilità. La prova orale per il sostegno valuterà anche l'abilità di comprensione scritta (lettura) e produzione orale (parlato) in una delle quattro lingue comunitarie tra francese, inglese, spagnolo e tedesco almeno al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue. Il testo si articola in nove parti: il quadro legislativo dell'integrazione e dell'inclusione: analisi della legislazione scolastica in materia di diversamente abile e inclusione; l'apprendimento, la motivazione, l'intelligenza creativa ed emotiva, il pensiero divergente; il ciclo di vita, l'età evolutiva, lo sviluppo cognitivo e le psicopatologie; le strategie e gli obiettivi dell'istruzione nell'Unione europea, la legislazione scolastica italiana e i livelli essenziali di prestazione delle scuole; progettare, valutare e certificare: i traguardi per lo sviluppo delle competenze e gli obiettivi di apprendimento, le metodologie e le strategie, il sistema di valutazione, la certificazione delle competenze; l'uomo, la comunicazione, le dinamiche di gruppo e i processi sociali: le modalità e i disturbi nella comunicazione interpersonale, le strategie per comunicare con interlocutori difficili o con personalità problematiche, le interazioni sociali e le dinamiche di gruppo; la pedagogia e la didattica inclusiva: le principali interpretazioni pedagogiche, la didattica inclusiva e le strategie metodologiche per l'inclusione scolastica e i BES; le tecnologie per una scuola digitale e le competenze nelle lingue straniere; batterie di quiz in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola Nella sezione online accessibile grazie al codice in coda al volume sono disponibili batterie di quiz ed esercitazioni per verificare la preparazione del candidato.
38,00

La prova scritta del concorso per 2425 dirigenti scolastici (G. U. n. 90 del 24 novembre 2017)

Pietro Boccia

Libro in brossura

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2017

pagine: 290

Il concorso per Dirigenti Scolastici prevede una prova scritta che consiste in cinque quesiti a risposta aperta e in due quesiti in lingua straniera. Il presente volume costituisce uno strumento utilissimo per prepararsi al meglio ad affrontare la prova scritta, in quanto presenta un'ampissima rassegna di quesiti a risposta aperta (oltre 600), concernenti tutte le aree richieste dal bando in modo da simulare il concreto svolgimento della prova d'esame. I quesiti a risposta aperta proposti consentono al candidato di familiarizzare con la tipologia di prova da affrontare in sede concorsuale, testando il proprio livello di preparazione e la propria capacità di rispondere. Per assicurare la massima fruibilità, i quesiti sono suddivisi in aree tematiche. In conclusione, il testo costituisce per il candidato uno strumento di sicura utilità pratica per superare la prova scritta.
26,00 22,10

Concorso DSGA 2004 posti. Direttore dei servizi generali e amministrativi. Kit per la preparazione alla prova preselettiva del concorso: Manuale completo per tutte le prove-Quesiti a risposta multipla per la prova preselettiva

Pietro Boccia

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 904

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 28 dicembre 2018 n. 102 il bando di concorso per 2004 posti per DSGA (Dirigenti Servizi Generali Amministrativi). L'iter concorsuale previsto dal bando è così articolato: prova preselettiva consistente in un test di 100 quesiti a risposta multipla sulle materie previste dall'Allegato B del d.m. 863/2018; prova scritta nella forma di sei quesiti a risposta aperta sulle materie previste dall'Allegato B del d.m. 863/2018; prova teorico-pratica che prevede la redazione di un atto sulla risoluzione di un caso concreto; prova orale consistente in un colloquio sulle materie d'esame, sulla capacità di risolvere un caso riguardante la funzione del DSGA, sulla verifica della conoscenza degli strumenti informatici e della lingua inglese. In preparazione alla prova preselettiva, il presente kit propone due volumi per l'acquisizione delle necessarie competenze sia in ambito organizzativo e manageriale, sia in ambito formativo ed educativo: Manuale per tutte le prove concorsuali; Quesiti a risposta multipla per la prova preselettiva.
52,00
42,00

Concorso a cattedra 2018. Lezioni simulate per la prova orale. Come progettare e tenere una lezione efficace

Pietro Boccia

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 422

Il presente volume è uno strumento utilissimo per chi affronta la prova orale del concorso scuola 2018 perché supporta operativamente il candidato nella preparazione di una lezione, elemento sicuramente fondamentale per l'attività del docente. L'obiettivo della prova orale non è solo quello di valutare la preparazione del candidato, ma anche quello di valutare le sue capacità di trasmissione del sapere e di progettazione didattica, di "fare il docente". Il presente volume è una selezione ragionata di lezioni simulate per prepararsi al meglio alla prova orale del concorso docenti 2018 nelle scuole di ogni ordine e grado. Il testo contiene infatti simulazioni svolte di lezioni: per la scuola dell'infanzia; per la scuola primaria; per la scuola secondaria di primo grado; per la scuola secondaria di secondo grado.
28,00

Le competenze del dirigente scolastico

Pietro Boccia

Libro in brossura

editore: Anicia (Roma)

anno edizione: 2018

pagine: 415

Nel presente volume si mettono in evidenza il difficile rapporto e l'interconnessione comunicativa tra la governative dell'istituzione scuola e la pubblica amministrazione. La Costituzione italiana, all'art. 97, stabilisce i principi di buon andamento e d'imparzialità dell'attività amministrativa. Il principio del buon andamento è un concetto metagiuridico che riguarda non solo la "buona amministrazione", come viene specificato anche dall'art. 41 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea (Carta di Nizza), ma anche una buona gestione finanziaria. Il volume individua e tratta la conseguenza pratica dell'art. 97 della Costituzione, vale a dire alcune normative (legge n. 241/1990, d.lgs. n. 165/2001, d.lgs. n. 150/2009 e decreti attuativi della legge n. 124/2015), approvate non solo per dare gambe e far funzionare autonomamente la pubblica amministrazione ma anche per semplificare e accelerare i provvedimenti del diritto amministrativo (d.p.r. 194/2016). Nel volume sono, difatti, presi in esame e trattati anche i testi definitivi di tutti i decreti attuativi del ministro Madia.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.