Il tuo browser non supporta JavaScript!

Agricoltura e allevamento

Il grano futuro. Grani antichi e nuove filiere contadine, resilienti e solidali. La «filiera degli 11 grani» e altre storie

Libro

editore: Altreconomia

anno edizione: 2018

pagine: 126

I "grani antichi" sono una rivoluzione, per la nostra alimentazione, per la salute, per la terra. La "filiera degli 11 grani" germoglia nel Parco Agricolo Sud Milano, ma le spighe antiche crescono in tutta Italia. Questo libro racconta le storie dei "grani antichi" in Italia, dai cultivar più noti - Timilia, Gentilrosso, Verna o Solina - ai "miscugli". Un rinascimento che va di pari passo con la riscoperta di un pane "buono", per la salute e per la terra. Alle porte di Milano, nel 2012, nasce la "Filiera degli 11 grani", promossa dal Distretto di Economia Solidale Rurale del Parco Agricolo Sud Milano. Il loro miscuglio di 11 grani antichi produce farine con un glutine "gentile" e un pane con un aroma e un gusto unici, nutriente e digeribile. Non solo: i frumenti di varietà tradizionali si coltivano con poca acqua, senza fertilizzanti e pesticidi, generano nuova biodiversità e si adattano bene a luoghi e clima. La filiera corta consente poi a contadini e panificatori di ritrovare antichi saperi, di rendersi indipendenti dall'acquisto dei semi e di concordare un compenso equo e un prezzo del pane accessibile a tutti. Una vera e propria "economia delle relazioni".
13,00 11,05

Microbiologia enologica

Libro

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2018

Nel tempo è risultato evidente che la produzione di vini di buona qualità è un processo complesso che coinvolge specie microbiche diverse, non solo di lieviti, ma anche funghi, batteri lattici, batteri acetici sebbene Saccharomyces cerevisiae rimanga sempre il lievito con le maggiori capacità e l'elemento che fornisce al vino le caratteristiche aromatiche principali. Questa seconda edizione, nel mantenere l'impostazione della prima, si basa sull'aggiornamento della microbiologia enologica per quanto riguarda l'ecologia microbica, la biochimica e la tecnologia di vinificazione e sono stati aggiunti tre nuovi capitoli, due riguardanti altre bevande alcoliche prodotte da S. cerevisiae (grappa e birra rispettivamente) al cui sviluppo, metabolismo e fisiologia sono stati dedicati particolare attenzione.
35,00 29,75

Agricoltura blu. La via italiana dell'agricoltura conservativa

Libro

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2018

pagine: 147

"Agricoltura Blu" è un innovativo "sistema integrato di gestione" ampiamente diffuso su scala mondiale e riconosciuto tra le misure agro-climatico-ambientali della Politica Agricola Comunitaria, in grado di conciliare nel tempo la salvaguardia della fertilità del suolo e la sostenibilità economica dell'attività agricola. La transizione dai sistemi di gestione convenzionali all'Agricoltura Blu non è sempre agevole, soprattutto nelle zone con coltivazioni in asciutto, con terreni a struttura argillo-limosa e con limitazioni climatiche, tutte situazioni comuni nel panorama agricolo italiano. Per questo è particolarmente necessario per l'imprenditore disporre di strumenti analitici e formativi in grado di supportare le sue decisioni. E proprio con questo obiettivo prioritario che è stato predisposto questo manuale a cui hanno contribuito professori universitari e ricercatori del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria), al fine di ridurre gli errori e fornire le informazioni e le esperienze maturate nell'ambito delle attività di ricerca e di trasferimento tecnologico.
15,00 12,75

La leggenda della mandorla Filippo Cea

Libro in brossura

editore: Homo Scrivens

anno edizione: 2018

pagine: 131

Alla fine del 1800, Toritto e la Puglia furono testimoni di una vasta azione di innesto di alberi di mandorlo, con una specie dalle doti miracolose, un elisir di lunga vita, straordinaria alleata di salute e longevità. Il libro racconta la storia di Filippo Cea che, mentre tutti abbandonavano la terra, volle scommettere su un alberello del suo fondo. La Pianta Madre è ancora viva e vegeta, unico caso al mondo, presente in vaste aree del Mediterraneo e in America, e oggi si candida a prodotto DOP. I nipoti e i pronipoti di Cea ci narrano, con immagini e documenti, la storia di questa bellissima avventura, e una favola illustrata, con disegni di Elena Guida, racconta ai più piccoli le origini di una leggenda gastronomica.
14,00 11,90

Fava e pisello. Coltivazione, scelta delle cultivar e post-raccolta

Paolo Ranalli, Bruno Parisi, Alfio Spina, Giovanni Avola, Ezio Riggi

Libro in brossura

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2018

pagine: 150

Le leguminose, in particolare il pisello e la fava, alimentano un segmento in forte espansione grazie ai progressi della tecnologia alimentare e ai loro aspetti salutistici. I sistemi di coltivazione sono profondamente mutati, rispetto al passato, grazie al miglioramento genetico che ha permesso di abbreviare i cicli colturali e declinare la coltura sia in pieno campo che in ambiente protetto con un elevato apporto di meccanizzazione. Il libro introduce tutte le novità e le importanti innovazioni che la ricerca ha reso disponibili in questi ultimi anni soprattutto in campo genetico e nella diversificazione colturale per ottimizzare le rese. Particolare attenzione è stata posta alle strategie per la riduzione dell'impatto sull'ambiente e al recupero di varietà autoctone particolarmente pregiate da un punto di vista commerciale e nutrizionale.
18,00 15,30

Leguminose minori. Lupino, cicerchia, roveja

Paolo Ranalli, Bruno Parisi, Renzo Torricelli, Alfio Spina

Libro in brossura

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2018

pagine: 119

Alcuni legumi minori tradizionali come lupino, cicerchia e roveja, finora ignorati dal grande pubblico, vengono riscoperti per le loro proprietà nutrizionali assieme a farro e cereali antichi, nell'ottica della valorizzazione delle varietà e della tradizione. Sono colture molto rustiche, possono essere coltivate su terreni poveri o marginali proteggendoli così dall'erosione e dalla desertificazione, resistono alle malattie e non hanno bisogno di presidi chimici. Sono quindi colture perfettamente in linea con gli indirizzi di sostenibilità e di ridotto impatto sull'ambiente applicati ai moderni sistemi agricoli. Il libro introduce tutte le novità e le importanti innovazioni che la ricerca ha reso disponibili in questi ultimi anni, soprattutto in campo genetico e nella diversificazione colturale per ottimizzare le rese. Particolare attenzione è stata posta alle strategie per la riduzione dell'impatto sull'ambiente e al recupero di varietà autoctone particolarmente pregiate da un punto di vista commerciale e nutrizionale.
15,00 12,75

Mirtilli sul balcone, in terrazzo, in giardino

Giancarlo Bounous

Libro in brossura

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2018

pagine: 106

Bello oltre ad essere buono, il mirtillo dà colore al giardino o al terrazzo in autunno con le sue foglie rosso fuoco e candore in primavera, quando si ricopre di fiori bianchi. Resistente alle malattie e molto rustico si adatta a qualsiasi angolo e si presta benissimo a formare siepi gradevoli e ordinate o angoli decorativi, ormai in qualsiasi clima. È adattissimo anche al vaso grazie alle radici poco profonde e scegliendo la giusta combinazione di varietà è possibile far crescere queste bacche praticamente in ogni zona d'Italia, curando l'esposizione e le condizioni del terreno. Perché non imparare a coltivarli nell'orto, sul terrazzo o anche su un semplice balcone? Avremo a disposizione deliziose e profumate bacche con cui preparare confetture e gelatine ma anche prelibate torte, gelati e tante altre specialità dalle spiccate qualità salutistiche. In questo libro tutte le indicazioni per il principiante accompagnate da un capitolo di invitanti ricette.
10,00 8,50

Cece e lenticchia. Coltivazione, scelta delle cultivar e post-raccolta

Paolo Ranalli, Bruno Parisi, Renzo Torricelli

Libro in brossura

editore: Edagricole-New Business Media

anno edizione: 2018

pagine: 113

Cece e lenticchia sono oggi fra le colture più in luce nello sviluppo dei nuovi sistemi agricoli e la politica di sviluppo rurale 2014-2020 affida loro un ruolo cruciale sia per la sostenibilità ambientale che per il recupero delle produzioni agro-alimentari d'eccellenza. Ambedue le leguminose presentano un ciclo colturale adatto a valorizzare terreni e aree marginali, con scarse dotazioni idriche, con indubbi vantaggi sul mantenimento di attività produttive anche in zone svantaggiate. Le due colture sono trattate con riguardo alle esigenze pedo-climatiche, alla scelta varietale, alle tecniche colturali, alle avversità biotiche e abiotiche, allo stoccaggio dei semi in magazzino, alle caratteristiche tecnologiche della granella, agli impieghi e ai profili nutrizionali.
15,00 12,75

Recupero delle varietà di castagno autoctone della Garfagnana

Fabio Di Gioia

Libro in brossura

editore: ANDROMEDA

anno edizione: 2018

pagine: 172

Il castagno da frutto in particolare rappresenta la coltura arborea principale da cui è dipesa nei secoli e dipende tuttora l'economia produttiva della Garfagnana, soprattutto per quanto riguarda la produzione della cosiddetta Farina di Neccio DOP e di tutti i prodotti sia freschi che trasformati da essa derivati. Grazie al lavoro scientifico dell'Università di Firenze nel periodo 2005/2006, in collaborazione con l'Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l'Innovazione nel Settore Agricole e Forestale (ARSIA) della Regione Toscana, l'Associazione Castanicoltori della Garfagnana e l'allora Comunità Montana, è stato possibile riuscire arrivare all'identificazione morfologica e genetica di circa 20 varietà di castagno considerate autoctone della Garfagnana permettendo di valutare quelle considerate migliori allo scopo di definire e costituire una filiera produttiva per la produzione della Farina di Neccio DOP, considerato il prodotto tipico per eccellenza della vallata.
26,00 22,10

I diritti del bosco. Divagazioni e soliloqui di un forestale

Orazio Ciancio

Libro in brossura

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2018

pagine: 312

A seguito del cambiamento del paesaggio intellettuale che ha portato a riconoscere al bosco valori e significati profondamente diversi rispetto al passato, vengono esaminati temi come l'evoluzione del pensiero forestale, la ricerca forestale tra tecnologia e scienza, il passato e il presente della cultura del bosco, le connessioni tra ecologia ed economia, la dimensione etica nel rapporto con il bosco. Quest'ultima riflessione porta a individuare i "diritti del bosco" ponendo all'attenzione un problema di natura etica e giuridica, collegato alle teorie del diritto naturale e del diritto positivo. Sulla base di questa proposizione innovativa, le prospettive per il settore forestale devono coniugare sviluppo economico, rispetto dell'ambiente e una politica che tenga conto della complessità del sistema bosco.
18,00 15,30

Abbondanza miracolosa. 1000 mq, due contadini e abbastanza cibo per sfamare il mondo

Charles Hervé-Gruyer, Perrine Hervé-Gruyer

Libro in brossura

editore: MACRO EDIZIONI

anno edizione: 2018

pagine: 336

La storia di Charles e Perrine ci fa capire che è possibile costruire, vivere e lavorare in un posto meraviglioso superando tutte le problematiche del mondo odierno: l'alterazione degli equilibri ambientali, l'esclusione sociale, lo sfruttamento senza limiti delle risorse naturali, la ricerca spietata e disumanizzante del profitto e l'aumento delle disuguaglianze. Il successo del loro sogno scalda il cuore, infonde ispirazione in chi è alla ricerca di un cambiamento e dà speranza a coloro che vedono un futuro sempre più grigio all'orizzonte. Ma chi sono Charles e Perrine? E cosa hanno fatto di così tanto speciale? Nel 2006 hanno fondato la fattoria biologica La Ferme du Bee Hellouin, in Normandia, e hanno deciso di diventare agricoltori, vivendo di quello che avrebbero prodotto e venduto. Fin qui nulla di eccezionale, se non fosse che nessuno dei due aveva una formazione in agricoltura: Charles, infatti, era stato per anni un marinaio e ricercatore, mentre Perrine era un avvocato. Dopo diverse difficoltà iniziali, il loro progetto è decollato grazie alla permacultura. Creano bancali rialzati in cui coltivare gli ortaggi, un orto sinergico a forma di Mandala, dei terrazzamenti, una forest garden e molto altro. I risultati che ottengono sono eccezionali. Oggi la loro fattoria, aperta anche al pubblico con diverse centinaia di visitatori all'anno, conta più di 500 varietà di alberi da frutta, un centinaio di arbusti da bacche, numerose varietà di verdure ed erbe, nonché un'invidiabile diversità di animali, insetti e uccelli.
19,50 16,58

Piccola guida per chi ama le api

Sarah Wyndham Lewis

Libro rilegato

editore: ARMENIA

anno edizione: 2018

pagine: 143

I giardini sarebbero irriconoscibili senza il lieve ronzio delle laboriose api. Eppure negli ultimi anni la popolazione di questi utili insetti ha sofferto della perdita di spazi verdi, per cui ha bisogno del nostro aiuto. Piccola guida per chi ama le api è un manuale pratico illustrato su come attirare questi indispensabili impollinatori, sia che abbiate a disposizione solo il davanzale di una finestra in città o un intero giardino in campagna. Corredato di utili consigli sui fiori e le piante da coltivare, e su quando e dove piantarli, questo libro rivela i trucchi e le astuzie per creare un alveare e un futuro migliore per le nostre amiche api e per tutta l'umanità.
12,50 10,63

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.