Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

Il ruolo della coscienza morale nell'esercizio del governo secondo il «Codex Iuris Canonici» del 1983

Fabio Fornalè

Libro in brossura

editore: MARCIANUM PRESS

anno edizione: 2018

pagine: 329

La monografia ha l'intento di dare una risposta puntuale e approfondita a una domanda da sempre presente nella dottrina canonistica, ma alla quale non era ancora stata data una risposta organica: quale ruolo ha la coscienza morale di chi esercita la potestà ecclesiale nel determinare il governo della Chiesa? Per poter rispondere in modo esauriente, ma non dispersivo, al quesito, l'elaborato limita il suo campo di ricerca alla più importante norma canonica di carattere universale: il "Codex Iuris Canonici" del 1983. Il presente studio analizza il ruolo della coscienza morale nell'esercizio delle tre tipologie di "potestas regiminis" che caratterizzano il governo ecclesiale: la potestà legislativa, quella esecutiva e quella giudiziale.
26,00 22,10

L'impresa grigia. Le infiltrazioni mafiose nell'economia legale. Un'indagine sociologico-giuridica

Stefania Pellegrini

Libro

editore: EDIESSE

anno edizione: 2018

pagine: 333

Il processo di investimento delle mafie nell'imprenditoria del settentrione viene ancora considerato un fenomeno del tutto residuale, dal carattere «meramente» economico, avulso da ogni significato criminale. Ne consegue una sottovalutazione della profonda essenza di violenza che, invece, caratterizza sia l'origine dei capitali investiti, sia le modalità di interazione sistematicamente applicate nelle relazioni economiche. Molte attività imprenditoriali hanno accolto capitali di dubbia provenienza con l'esclusivo interesse di salvare o incrementare le attività economiche, in una sostanziale e diffusa alterazione dei principi sui quali si basa lo sviluppo economico. In questi casi, le imprese sono state utilizzate per veicolare capitali, mediante operazioni poste in essere da tecnici ed esperti, sedotti con lauti compensi o promesse di future collaborazioni. Il ruolo di questi imprenditori e professionisti deve essere approfondito in considerazione di una responsabilità complessa, indirizzata all'esecuzione di un fine ordinato ad una realtà pubblica e indirizzato verso il bene comune. Le norme che concorrono a definire correttamente tale responsabilità non possono, quindi, limitarsi all'area giuridica, ma richiedono il coinvolgimento di quella dimensione sociale, ad oggi poco esplorata. Il testo propone un approccio interdisciplinare, nel tentativo di far dialogare gli studi sociologici, per loro natura descrittivi, con le risposte della scienza giuridica, per definizione prescrittiva. Benché le due discipline si siano poste i medesimi interrogativi, sovente le risposte sono risultate differenti e talvolta inconciliabili. La prospettiva sociologico-giuridica ha permesso, in questo caso, di ricondurre le osservazioni tanto in una teoria generale del diritto, quanto in una teoria generale della società.
20,00 17,00

Il sistema delle autonomie locali

Luciano Vandelli

Libro

editore: Il Mulino

anno edizione: 2018

pagine: 375

Innovazioni importanti stanno cambiando il sistema delle autonomie locali. Pur tra incertezze e difficoltà, sono ormai realizzate le riforme previste dalla legge n. 56/2014: sono state costituite le Città metropolitane; si presentano ridimensionate le competenze delle Province, prevalentemente a vantaggio delle Regioni; Città metropolitane e Province sono ora rette da forme di governo inedite, basate - in via indiretta - su sindaci e consiglieri comunali. Avanzati sono i processi di costituzione delle unioni e (pur in misura contenuta) di fusione di Comuni. Leggi di vario tipo hanno riguardato diversi profili: dai poteri dei sindaci (particolarmente in materia di sicurezza urbana) alla disciplina dei piccoli Comuni; mentre su vari aspetti sono intervenute rilevanti pronunce della giurisprudenza (costituzionale e amministrativa). Il volume, qui presentato in edizione aggiornata, ricompone il quadro complessivo dell'ordinamento delle autonomie, tenendo conto delle logiche di sistema così come delle specifiche questioni, senza trascurare gli importanti cambiamenti che stanno avvenendo negli altri Paesi europei. Edizione digitale su Pandora Campus.
32,00 27,20

Corso di diritto pubblico

Augusto Barbera, Carlo Fusaro

Libro

editore: Il Mulino

anno edizione: 2018

pagine: 503

Aggiornato alle ultime novità legislative e giurisprudenziali, il manuale offre un panorama articolato ed esaustivo dell'ordinamento costituzionale italiano. Vengono descritti in dettaglio i principali istituti, di cui si illustrano il funzionamento, i rapporti reciproci e la evoluzione nel tempo, senza mai tralasciare l'inquadramento storico-istituzionale. Sono forniti inoltre gli elementi essenziali dell'ordinamento internazionale e del diritto dell'Unione europea. Un ricco apparato di materiali utili per lo studio integra la trattazione. Edizione digitale su Pandoracampus.
39,00 33,15

Corso di diritto parlamentare

Nicola Lupo, Luigi Gianniti

Libro

editore: Il Mulino

anno edizione: 2018

pagine: 380

Il manuale costituisce uno strumento per comprendere una realtà articolata e complessa come è quella del Parlamento italiano, di cui esamina in dettaglio i meccanismi di funzionamento. Approfondire la conoscenza dei procedimenti parlamentari, disciplinati da una serie di regole e di prassi, può aiutare a decifrare i meccanismi interni della politica e a orientarsi meglio nelle odierne vicende politico-istituzionali. Questa nuova edizione aggiornata offre puntuali analisi delle ultime, importanti innovazioni istituzionali, come la legge elettorale n. 165/2017 e la riforma del regolamento del Senato. Prefazione di Andrea Manzella.
30,00 25,50

Codice penale. Leggi complementari. Ediz. minor

Libro in brossura

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2018

pagine: 896

Questa nuova edizione del codice penale in formato minor viene dato alle stampe per offrire uno strumento di studio e/o lavoro sempre aggiornato e coordinato con le norme penalistiche più attuali. Il lavoro è stato aggiornato a tutti i più recenti provvedimenti normativi tra i quali è importante segnalare il D.Lgs. 11-5-2018, n. 63 a tutela del know-how riservato e dei cd. segreti commerciali, nonché il D.Lgs. 18-5-2018, n. 51 in materia di privacy e diversi Decreti Ministeriali (D.M. 18-5-2018 e D.M. 25-6-2018) che hanno modificato le Tabelle delle sostanze stupefacenti riportate in allegato al D.P.R. 309/1990. Il codice, completato da una mirata selezione di norme speciali (Aborto, Collaboratori di giustizia, Crimine organizzato transnazionale, Depenalizzazione, Doping, Giudice di Pace, Indulto, Maltrattamento di animali, Privacy, Prostituzione, Stupefacenti, Terrorismo, Usura), offre, quindi, una panoramica completa ed aggiornata della disciplina penalistica per venire incontro alle esigenze di quanti, operatori del diritto e/o studenti, vogliano poter consultare la normativa penale in un formato pratico e maneggevole. Un dettagliato indice analitico-alfabetico, accanto ad un puntuale indice cronologico, chiude il volume consentendo un immediato reperimento delle norme.
14,00 11,90

La nuova frontiera del lavoro: autonomo - agile - occasionale

editore: ADAPT University Press

anno edizione: 2018

Il diritto del lavoro incentrato sulla tutela del lavoratore subordinato standard è ormai entrato in crisi con il diffondersi di modalità lavorative delocalizzate (lavoro agile) o discontinue (lavoro occasionale); per altro verso il bisogno di protezione ha attinto l'area del lavoro autonomo e libero-professionale. Alla disciplina di questi fenomeni sono indirizzati la l. 22 maggio 2017, n. 81, e, per il lavoro occasionale, l'art. 54-bis, d.l. 24 aprile 2017, n. 50, emendato dal d.l. 12 luglio 2018, n. 87 (c.d. decreto dignità), oggetto di approfondimento del presente volume. La ricerca utilizza il consolidato metodo del dialogo, a volte anche dissonante, tra teoria e prassi, originando un fecondo confronto sulla "grande trasformazione" del diritto del lavoro tra Accademia, Magistratura e Avvocatura.
60,00

Recensioni su Tripadvisor. quando è responsabile il portale? Profili normativi e giurisprudenziali

Alessandro Klun, Roberta Spagnesi

editore: Key Editore

anno edizione: 2018

pagine: 194

In un contesto caratterizzato dalla presenza sempre più diffusa presenza di blogger e food influencer ed in cui un po' tutti noi ci scopriamo recensori/censori di locali o località che visitiamo, in continua crescita è l'importanza dei commenti e dei contenuti che vengono raccolti e pubblicati su quello che oggi è il più noto portale di recensioni dedicate al settore turistico, ossia Tripadvisor. Si tratta di una vera e propria community ove gli amanti della buona tavola e di viaggi si scambiano opinioni e giudizi, talvolta esorbitanti la critica, sulle strutture visitate. Da qui l'idea di offrire al lettore, in un ambito come quello delle recensioni turistiche on line, così diffuso e sempre in evoluzione, la possibilità di ripercorrere le tappe di un tortuoso percorso, normativo e giurisprudenziale, volto a stabilire se il portale è o meno responsabile dei commenti immessi dai propri utenti, percorso la cui conclusione appare ancora oggi lontana e al contempo indecifrabile.
21,00

Ius variandi. Disciplina e strumenti di tutela

Claudia Cecchini

editore: Key Editore

anno edizione: 2018

pagine: 132

Il libro esamina le peculiarità giuridiche inerenti la disciplina dello ius variandi, che può essere definito come il diritto potestativo, riservato alle banche, di modificare unilateralmente le condizioni economiche e normative, relative ad alcuni contratti posti in essere con la clientela, anche in senso sfavorevole al cliente, segnatamente ai contratti bancari. Nel corso dei vari capitoli si passano in rassegna le varie riforme poste in essere dal legislatore dal 1992 al 2011, i presupposti di ammissibilità, i vari tipi di contratti bancari e gli strumenti a disposizione della tutela del cliente.
14,00

Diritto della circolazione stradale. La disciplina, le sanzioni, l'infortunistica, la ricerca delle responsabilità, i profili della colpa stradale

Simone Balduino

Libro in brossura

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2018

pagine: 774

La circolazione stradale è interessata da significative novità, sia a livello di infrastrutture stradali, che a breve saranno dotate di tecnologie da Smart Road, che di veicoli con sistemi di bordo che assistono il conducente nella rilevazione di fattori di rischio e nella determinazione delle manovre necessaria superarli in condizione di sicurezza. Queste novità seguono quelle normative relative ai conducenti e alle responsabilità degli incidenti con esiti mortali o con lesioni gravi o gravissime che hanno segnato quadro nuovo, sia per quanto riguarda la responsabilità penale che per le sanzioni amministrative accessorie. Alla luce di tale profonde innovazione, il volume compendia le conoscenze richieste a tutti gli operatori interessati e ai professionisti chiamati a garantire la tutela legale di quanti sono destinatari di provvedimenti sanzionatori o coinvolti in incidenti stradali. In particolare, per quest'ultimo settore, il volume sviluppa, in maniera coordinata, le metodologie della ricostruzione degli incidenti come condizione fondamentale per comprenderne le risultanze e le attribuzioni di responsabilità.
68,00 57,80

Diritto processuale penale

editore: Giuffrè

anno edizione: 2018

pagine: 1064

82,00
22,00 18,70

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.