Il tuo browser non supporta JavaScript!

Guerra e difesa

Militest. I test culturali e psicoattitudinali di ammissione alle scuole militari

Massimo Drago, Giuseppe Vottari, Giovanni De Bernardi

Libro

editore: ALPHA TEST

anno edizione: 2018

pagine: 368

Giunto alla 20ª edizione, Militest è da molti anni il volume per i candidati ai concorsi militari, in particolare per l'ammissione alle scuole superiori Nunziatella, Teulié, Morosini e Douhet e per il reclutamento di carabinieri e finanzieri. Contiene oltre 1000 domande risolte e commentate su tutte le materie dei programmi d'esame. Il libro è arricchito da utili informazioni sui criteri di selezione e fornisce indicazioni preziose sulle prove a test e su come affrontarle (uso ragionato del tempo a disposizione, tattiche risolutive, gestione delle domande più difficili, ecc.). L'esercitazione finale consente di mettersi alla prova simulando l'esame ufficiale. Argomenti: educazione civica, grammatica italiana, storia, geografia, test di logica e ragionamento, latino e greco, inglese, scienze, matematica, attualità.
18,90 16,07

Italia 43-45. I mezzi delle Unità cobelligeranti. Tank master special. Ediz. italiana e inglese

Paolo Crippa, Luigi Manes

Libro

editore: Mattioli 1885

anno edizione: 2018

pagine: 137

La storia delle Forze Armate della R.S.I. è stata per decenni dimenticata, volontariamente, dalla maggior parte degli studiosi e degli storici, relegata in una nicchia riservata ai reduci sconfitti che, dopo vicissitudini e con gravi difficoltà, superata la fase critica del rientro nella società nata con la costituzione della Repubblica Italiana, hanno cominciato a trovarsi e a raccogliere testimonianze e documenti atti a consentirgli di scrivere la "loro storia". Se però il discorso è valido per alcuni reparti specifici, per altri, nonostante siano passati decenni dalla fine della guerra, non si è ancora riusciti a scrivere in modo costruttivo della loro storia. Tra questi, per così dire di secondo piano, si trovano senza dubbio i Reparti corazzati costituiti nella R.S.I. Si deve alla costanza, e alla volontà di non lasciarsi scoraggiare dalle tante porte chiuse trovate in anni di paziente ricerca, di Paolo Crippa se, nel 2006, venne pubblicato per la prima volta in Italia un libro che descriveva la storia dei Reparti corazzati all'interno della FF.AA. della R.S.I., sia che si tratti di Reparti omogenei sia di Reparti dove erano solo presenti mezzi blindo-corazzati.
14,00 11,90

La vanità della cavalleria

Stefano Malatesta

Libro

editore: BEAT

anno edizione: 2018

pagine: 270

La vanità è sempre stata una prerogativa della cavalleria e degli uomini in divisa. Nel 1525 Francesco I di Valois, alla testa della cavalleria francese durante la battaglia di Pavia, disarcionato rischiò di vedersi tagliare le mani dai lanzichenecchi e dagli uomini dei tercios spagnoli desiderosi di arraffare i suoi anelli. Trine, merletti e sete erano merce comune tra gli uomini della' cavalerìe' settecentesca. Durante la guerra dei sette anni, i francesi guidati dal principe di Soubise abbandonarono in fretta la cittadina di Gotha, lasciandosi dietro i propri bagagli, prontamente sequestrati dagli ussari di Hans Joachim von Zieten. Grande fu la sorpresa quando, una volta aperti i bauli, i soldati si trovarono davanti un guardaroba di lusso portato direttamente da Versailles: biancheria intima, mutandoni di seta dall'uso, per loro, così sconosciuto che mimarono una sfilata di moda infilandoseli sopra la testa. Friedrich Wilhelm von Seydlitz, una delle glorie della cavalleria prussiana, amava portare sul tricorno una spilla con diamanti e smeraldi cabochon. Qualche tempo dopo, quando Lord Brummel impose la "squisita originalità" del suo abbigliamento, fatto di giacche scure e pantaloni chiari, all'intero consesso di civili inglesi e poi europei, i colori divennero esclusivo privilegio dei militari. Durante feste e cerimonie i membri del governo e gli ufficiali civili sembravano becchini in trasferta, mentre i militari pavoni imbellettati. Nei secoli successivi la vanità dilagò tra le forze armate. Gli ufficiali austriaci vestiti sempre di bianco sono una delle immagini glamour che l'Ottocento ci ha lasciato. E il secolo che ci è alle spalle non è stato certo da meno. I Savoia che abbracciavano la carriera militare, come il duca d'Aosta, erano soliti portare cappelli fuori ordinanza: il più riuscito era di certo quello che amava indossare l'erede al trono Umberto II Savoia, chiamato «il pentolino», che andava perfettamente d'accordo con le immacolate ed elegantissime mollettiere portate coi calzoni da cavallo stretti al ginocchio. Gregor von Rezzori confessò che da giovanotto nullafacente fu tentato di militare nelle SS per ragioni puramente estetiche. Le SS avevano una divisa elegantissima con gli stivali più belli che si potessero immaginare, morbidi, lucidi e che davano un tocco particolare a tutto l'abito. Poi, fortunatamente, ci ripensò. Attraverso il brillante racconto della vanità della cavalleria e delle più celebri battaglie combattute a cavallo, dalla carica demenziale di Lord Cardigan a Balaklava, dove la Light Brigade venne sbaragliata dai cannoni russi, alla strage di Caporetto, Stefano Malatesta scrive un libro sulla guerra che non ha affatto il sentore di caserma e di burocrazia, ma appassiona come e più di un romanzo d'avventura.
9,90 8,42

La guerra che fingiamo non ci sia

Maria Rita Prette

editore: Sensibili alle Foglie

anno edizione: 2018

pagine: 152

All'inizio degli anni Novanta del Novecento si è dato avvio a una guerra di cui non conosciamo i paradigmi, caratterizzata dall'asimmetria. Un'istituzione che si è nominata in modi diversi e che si avvale di strumenti tecnologici così avanzati da permettere, per la prima volta nella storia dell'umanità, di sedere in una stanza simile alle sale per videogiochi, e con un clic uccidere persone dall'altra parte del pianeta. Un'istituzione che, privatizzandosi, si è trasformata in un'attività produttiva e commerciale, e in quanto tale viene alimentata, esportata e resa permanente. Contemporaneamente i corpi delle persone in carne e ossa che sotto le bombe perdono ogni giorno la vita vengono rimossi dalla coscienza collettiva, come se non facessero parte della specie umana. Gettare uno sguardo sui dispositivi di queste nuove forme della guerra può rendere i cittadini maggiormente consapevoli delle scelte che i governi e gli Stati stanno facendo in loro nome. E forse, chissà, indurli a smettere di fingere che questa guerra non ci sia.
13,00

L'ABC della ricarica. Bossoli, polveri, inneschi, proiettili. Come trasformarli in una cartuccia

Roberto Serino

Libro

editore: IDEA LIBRI

anno edizione: 2018

pagine: 160

Questo volume offre una guida elementare all'attività di ricarica e fornisce un programma semplificato di simulazione balistica, che consente di visualizzare l'influenza dei vari parametri di caricamento, sulla base dei più comuni valori delle variabili in gioco. Le pressioni sviluppate dai gas combusti e le velocità acquisite dal proiettile durante il fenomeno dello sparo possono essere calcolate con una certa approssimazione applicando i principi della fisica, note che siano le caratteristiche dimensionali di anima e bossolo, le masse di carica e palla, il contenuto energetico di innesco e polvere, la densità e la vivacità del propellente. Questi ultimi dati non sempre sono forniti dai fabbricanti, ma anche se lo fossero, sarebbero comunque soggetti a variazioni secondo i lotti di produzione. Il volume, oltre ad offrire una guida elementare all'attività di ricarica, fornisce anche un programma semplificato di simulazione balistica, che consente di visualizzare l'influenza dei vari parametri di caricamento, sulla base dei più comuni valori delle variabili in gioco. Il tutto senza pretendere di sostituire le necessarie verifiche al banco di prova, le uniche in grado di fornire indicazioni sull'idoneità e la sicurezza dei caricamenti.
22,00 18,70

Concorsi per VFP 4. Volontari in ferma prefissata di quattro anni. Esercito, marina, aeronautica. Teoria e test

NISSOLINO

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: EDITEST

anno edizione: 2018

pagine: 736

Il volume è indirizzato a quanti intendono accedere alle Forze Armate (Esercito, Marina e Aeronautica) in qualità di Volontario in Ferma Prefissata di 4 Anni (VFP4) e affronta il programma d'esame, interforze, della prova di selezione a carattere culturale, logico-deduttivo e professionale. Il testo, nelle prime pagine, fornisce indicazioni sulla figura professionale del Volontario in Ferma Prefissata, sulle prove che il concorrente dovrà affrontare partecipando al concorso. Nella seconda parte, sviluppa, in modo sintetico ed incisivo, il programma d'esame previsto dal bando: matematica (aritmetica, algebra e geometria), italiano, cittadinanza e Costituzione e regolamenti militari, storia, geografia, scienze, inglese e deduzioni logiche. A corredo di ciascuna materia sono inserite le rubriche "Occorre Sapere..." che evidenziano gli argomenti più spesso oggetto di domanda. La terza parte del volume, infine, è dedicata alle simulazioni di entrambe le prove d'esame con quesiti (analoghi a quelli della banca dati ufficiale) che permettono di esercitarsi in vista del concorso. Con software di simulazione.
28,00 23,80

Tribù. Ritorno a casa e appartenenza

Sebastian Junger

Libro in brossura

editore: Libreria Editrice Goriziana

anno edizione: 2018

pagine: 150

Abbiamo un forte istinto di appartenenza a piccoli gruppi definiti da obiettivi chiari e comprensibili, gruppi che sono "tribù". Questa connessione tribale è stata in gran parte persa nella società moderna, ma riconquistarla potrebbe essere la chiave della nostra sopravvivenza psicologica. Decenni prima della rivoluzione americana, Benjamin Franklin lamentava che i coloni inglesi fuggissero spesso per unirsi ai nativi, che invece non lo facevano quasi mai. La società tribale esercita un'attrazione quasi gravitazionale sugli occidentali da centinaia di anni, e la ragione sta nel profondo del nostro passato evolutivo in quanto specie comunitaria. L'esempio più recente di questa attrazione sono i militari veterani che tornano a casa e si trovano a perdere i legami incredibilmente intimi della vita del plotone. La perdita di vicinanza che si verifica alla fine delle missioni può spiegare gli alti tassi di disordine da stress post-traumatico subito dai veterani militari. Combinando storia, psicologia e antropologia e partendo dalla partecipazione alla guerra in Afghanistan e dal successivo rientro in patria, il volume esplora ciò che possiamo imparare dalle società tribali sulla lealtà, l'appartenenza e l'eterna ricerca umana di significato. Spiega come ironicamente, per molti veterani e civili, la guerra sia meglio della pace, le avversità si rivelino benedizioni e, talvolta, i disastri vengano ricordati più affettuosamente dei matrimoni o delle vacanze esotiche. Ma soprattutto questo studio spiega perché siamo più forti quando uniamo le forze e come ciò possa essere fatto anche nel mondo diviso di oggi.
20,00 17,00

I test delle accademie militari. Manuale

Massimiliano Bianchini, Massimo Drago

Libro in brossura

editore: ALPHA TEST

anno edizione: 2018

pagine: 402

In una nuova edizione completa e aggiornata, questo Manuale - già utilizzato con successo da migliaia di candidati - rappresenta uno strumento di preparazione completo e aggiornato per i test di ammissione alle Accademie Militari. Il libro illustra le procedure concorsuali, fornisce suggerimenti utili e presenta materiali per uno studio essenziale e mirato su tutti gli argomenti oggetto d'esame. Le nozioni teoriche sono affiancate da quesiti risolti e commentati per esercitarsi ai test. Argomenti: informazioni sulle Accademie Militari matematica, grammatica italiana, cultura generale, logica e quesiti psicoattitudinali, il tema di italiano, l'esame orale, esercitazioni conclusive.
23,90 20,32

I test delle accademie militari. Eserciziario

Massimo Drago, Marco Pinaffo

Libro in brossura

editore: ALPHA TEST

anno edizione: 2018

pagine: 230

In una nuova e più ricca edizione, questo eserciziario propone 700 quesiti a risposta multipla di tutte le materie su cui vertono i test di ammissione alle Accademie Militari italiane. Ogni domanda è corredata da un commento esplicativo, con opportuni richiami di teoria per chiarire ogni dubbio. Grazie alle spiegazioni e alle prove conclusive, il lettore può verificare e migliorare la propria preparazione in vista del test ufficiale. L'efficacia del volume è garantita dall'esperienza di Alpha Test, da 30 anni leader nel campo della preparazione a test e prove selettive. Argomenti matematica, grammatica italiana, cultura generale, logica e quesiti psicoattitudinali, lingue straniere, esercitazioni conclusive.
17,90 15,22

Chiamata alle armi. I veri costi della spesa militare in Italia

Raul Caruso

Libro in brossura

editore: Egea

anno edizione: 2018

pagine: 108

Quali sono le vere cifre della spesa militare in Italia? Quale la sua composizione e quali le scelte che la guidano? Fino a che punto è vero che la spesa militare può trainare la crescita di un paese? Quale ambigua relazione intercorre tra ricerca, sviluppo tecnologico e corsa agli armamenti? Relativamente al nostro paese, il libro prova a fornire una risposta a questi interrogativi, anche attraverso l'analisi del caso Leonardo (ex Finmeccanica), uno dei leader mondiali dell'industria della difesa. Allargando poi lo sguardo all'Europa, dove spesso la proprietà delle aziende del settore è pubblica, due sono i temi su cui si concentra la riflessione: da un lato, il rapporto tra gli obiettivi di business delle imprese e il perimetro degli accordi internazionali sottoscritti dagli Stati-azionisti; dall'altro, la necessità di una difesa comune europea come elemento imprescindibile di analisi del contesto competitivo. In questo quadro, l'autore avanza due proposte concrete. La prima per la creazione di un'agenzia indipendente per il controllo del commercio internazionale di armamenti. La seconda per l'introduzione di un nuovo parametro su cui basare le scelte di politica economica, e cioè il rapporto tra spese per l'educazione e spese militari: un indicatore di questo tipo metterebbe a diretto confronto un investimento per lo sviluppo, rivolto dunque al futuro, con una spesa corrente, che costituisce invece un freno alla crescita, e nella sua semplicità coniugherebbe le esigenze strategiche di oggi con un'attenzione più responsabile al domani.
16,00 13,60

Mutamenti globali e diritto alla sicurezza. La costruzione della leadership militare nei contesti democratici: la prospettiva sociologica

Lucia Fontini

Libro in brossura

editore: Guida

anno edizione: 2018

pagine: 484

Alla luce dei mutamenti globali, le istituzioni democratiche hanno adattato le loro funzioni alle nuove sfide internazionali, rispondendo ad una richiesta di sicurezza come bene pubblico da parte dei cittadini. Ripensare alle politiche di sicurezza degli Stati in un mondo in cui gli Stati stessi stanno cambiando, vuol dire indagare le direttrici del mutamento in un contesto sempre più multidimensionale, e analizzare obiettivi, modalità di intervento, pratiche e istituzioni. In questa discussione, all'interno della quale la dimensione militare ha assunto uno spazio sempre più ampio soprattutto in tema di antiterrorismo, la riflessione sociologica può assumere un ruolo chiave. Nel volume, la lettura dei cambiamenti organizzativi è stata effettuata attraverso la lente del neo-istituzionalismo, a partire da una esclusiva indagine sul campo presso l'Accademia Aeronautica Militare Italiana. Per ricostruire le pratiche e i processi interni di questa struttura si è ricorso all'osservazione partecipante delle attività e parallelamente sono state raccolte numerose interviste biografiche agli allievi e agli ufficiali superiori, testimoni privilegiati del mutamento e delle scelte. Dal punto di vista metodologico, l'utilizzo della Event Structur Analysis ha evidenziato, anche in una prospettiva di genere, come le diverse esperienze narrate colleghino le condizioni biografiche degli individui ai processi di cambiamento e alle strategie poste in atto dall'Accademia stessa.
18,00 15,30

100 allievi marescialli aeronautica militare (G.U. 20-2-2018, n. 15). Teoria e quiz

461

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: Nissolino

anno edizione: 2018

pagine: 736

Un completo e aggiornato manuale di preparazione alla prova per la verifica delle qualità culturali e intellettive del concorso per il reclutamento di 100 allievi marescialli dell'aeronautica militare (G.U. 20-2-2018, n. 15) da ammettere al 21° corso biennale (2018-2020) per allievi marescialli. Aderendo perfettamente al programma d'esame, il volume affronta le seguenti materie: italiano; matematica (aritmetica, algebra, geometria); fisica; storia, cittadinanza e costituzione; geografia; inglese; quiz di logica (quesiti logico-deduttivi). Ciascuna disciplina prevede una trattazione teorica e una batteria di test di verifica, mentre i quiz di logica sono corredati di soluzioni commentate. L'opera, completata da una breve Introduzione sull'ordinamento dell'aeronautica militare italiana e sulle modalità di reclutamento e formazione degli allievi marescialli, è inoltre arricchita da sussidi interattivi: espansioni online, videolezioni e un software con migliaia di quiz (scaricabile col QR-Code) per infinite esercitazioni e simulazioni della prova d'esame.
32,00 27,20

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.