Il tuo browser non supporta JavaScript!

Musica

Vasco Rossi. Una vita spericolata in equilibrio sopra la follia

Guido Michelone, Vittoria Chiarenza

editore: Edizioni Theoria

anno edizione: 2019

pagine: 589

Non è una biografia tradizionale, è una vascologia (dal greco -loghía «trattazione» su Vasco Rossi): il viaggio parte da Zocca il 7 febbraio 1952 e ripercorre, nota dopo nota, canzone dopo canzone, l'avventura del Blasco fino ai giorni nostri. Si addentra nella storia della musica del rocker svelandone con fine incanto la profondità dei significati e la forza travolgente con cui ha acceso le luci dell'anima e commosso il cuore di milioni di persone. Queste pagine, attraverso le sue canzoni, sanno di vita, bruciano di coraggio e profumano di speranza.
19,00

Black hearts. Tre vite per il black metal

Stefano Giorgianni

Prodotto in più parti di diverso formato

editore: TSUNAMI

anno edizione: 2019

pagine: 200

Quanto in là puoi spingerti per la musica che ami? È questo l'interrogativo che sta alla base di Blackhearts, pluripremiato documentario norvegese diretto da Fredrik Horn Akselsen e Christian Falch, vincitore del premio Best International Documentary al Sound On Screen Film Festival 2016. Il lungometraggio segue tre irriducibili musicisti black metal (Sina degli iraniani From The Vastland, Kaiadas dei greci Naer Mataron ed Héctor dei colombiani Luciferian) svelando la retorica e il mito che aleggiano intorno a uno dei generi più estremi al mondo, mostrando la dedizione, l'ambizione, le aspettative, i rischi e i pericoli che comporta suonare la cosiddetta musica del demonio. Blackhearts arriva per la prima volta in DVD in versione italiana per Tsunami Edizioni, in collaborazione con Metal Hammer Italia, con un libro di accompagnamento intitolato "Dawn of the Blackhearts. Tre vite per il black metal" che narra la storia delle band protagoniste e svela cosa è accaduto dopo la fine delle riprese del documentario. Il volume è inoltre corredato da interviste a band di spicco della scena black metal norvegese quali Keep Of Kalessin, Darkthrone, Satyricon, Aura Noir, Mortiis e altre.
22,00 18,70

Iniziazione alla MusicAmica. Vivere meglio con la musica

Dario Giardi, Francesca Brocchetta

Libro

editore: Edizioni Mediterranee

anno edizione: 2019

pagine: 132

Siamo creature musicali: il codice impresso nel nostro DNA e le leggi che regolano il cosmo ci parlano di vibrazioni sonore. Fare in modo che la musica diventi la nostra amica più fidata non è difficile. Possiamo farlo in modo semplice e divertente. Questo libro, nato dall'esperienza e grazie ai metodi appresi dagli autori presso il Berklee College of Music di Boston, suggerisce semplici strumenti e azioni quotidiane che tutti possono mettere in atto per vivere meglio, grazie alla musica.
9,50 8,08

Questi i sogni che non fanno svegliare. Storia di un impiegato, l'opera rock di Cristiano De André

Alfredo Franchini, Ottavia Pojaghi Bettoni

editore: ARCANA

anno edizione: 2019

pagine: 134

Acinquant'anni dal Sessantotto, Cristiano De André ha riscritto la musica di "Storia di un impiegato", tramutando lo storico album di Fabrizio in un'opera rock. Un modo per riproporre, con un vestito nuovo, l'attualità del messaggio poetico e sociale di quel disco. Nel libro di Alfredo Franchini e Ottavia Pojaghi Bettoni, Cristiano spiega che cosa lo ha spinto a rivestire di nuovi suoni le canzoni che sono presentate nei concerti con proiezioni e ambientazioni di palco in modo da riportarci nel clima degli anni Settanta quando, alla sera, i giovani andavano a dormire sapendo che si sarebbero svegliati nel futuro e avrebbero partecipato al cambiamento del mondo. Ma lo scopo è anche quello di trovare nelle parole di quelle nove canzoni dell'album i punti di contatto con la realtà attuale. Le musiche originali furono scritte da Fabrizio De André con l'ausilio di un giovane Nicola Piovani, "scoperto" solo un anno prima da De André che lo aveva chiamato per gli arrangiamenti e la direzione dell'orchestra di "Non al denaro, non all'amore né al cielo". E se in quel caso erano stati scelti dei suoni country o classici, in "Storia di un impiegato" si sente l'influenza della musica "progressive", caratteristica degli anni Settanta. Da qui l'esigenza da parte di Cristiano, musicista tra i migliori polistrumentisti d'Europa, di dare a quelle canzoni un abito nuovo. Ed è un suono elettronico che è stato calibrato sui momenti psicologici del protagonista della storia.
14,50

La filosofia di John Coltrane. Con un'intervista a Claudio Fasoli

Giacomo D. Ghidelli, Claudio Fasoli

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2019

pagine: 137

Una biografia "di riflesso" del più grande sassofonista jazz. Giacomo Ghidelli ripercorre l'opera del leggendario John Coltrane mescolando analisi musicologica e ricordi personali, dalla sua scoperta nella Milano del Sessantotto, fino allo stupore al cospetto della svolta free jazz. "La filosofia di Coltrane", l'uomo che ha condotto il jazz su un pianeta dove vigeva un ordine sino a quel momento inconcepibile, viene riletta tramite una prospettiva unitaria che attraversa momenti storici di fondamentale importanza per la musica dell'epoca. Completa il volume il racconto del sassofonista e compositore Claudio Fasoli, che in una densa intervista racconta l'importanza di Coltrane per la sua formazione, dando vita a un confronto con gli altri protagonisti di quel periodo.
10,00 8,50

Fabrizio De Andrè e i pellegrini sulla cattiva strada

Sara Boero

editore: CHINASKI EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 200

A vent'anni esatti dalla sua scomparsa, la voce di Fabrizio De André ci accompagna ancora, insieme alla sensazione di aver perso un amico troppo presto. Ma che influenza ha avuto il grande artista genovese su chi questo amico non lo ha mai veramente incontrato? Sara Boero, giovane scrittrice concittadina di Faber, ripercorre la vita e la carriera del cantautore, raccontandoci perché, per la sua generazione, De André sia altrettanto indimenticabile. Una cronaca sincera e delicata, attraverso le parole di un'altra "cantastorie" che non lo ha mai conosciuto ma ama profondamente la sua musica. Un percorso fatto di testimonianze, interviste e riflessioni, per provare a capire il segreto del talento straordinario che ha catturato l'anima di tante diverse generazioni. Ma non c'è solo Faber, e per capire il sommo poeta genovese è opportuno conoscere tutti quei grandi artisti che l'hanno accompagnato nella scoperta della "cattiva strada" della poesia, da Brassens a Rimbaud, passando per Leonard Cohen, Edgard Lee Masters, Bob Dylan e tanti altri riferimenti necessari per la poetica dell'ultimo grande cantore degli ultimi.
15,00

Fabrizio De André in concerto

Franco Zanetti, Claudio Sassi

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2019

pagine: 192

Gli autori hanno compiuto una rara indagine sul Fabrizio De André in scena, partendo dalla sua proverbiale "paura del palcoscenico" per disegnare l'affresco esteso delle sue otto tournées e delle avventure buffe, strane, belle accadute in venti e più anni. Si parte dalla contestata esibizione alla Bussola del 1975 e dai primi concerti "militanti", si passa alle scandalose nozze fra rock e canzone con la PFM e si approda a "Creuza de mä" e agli spettacoli sempre più sofisticati con la musica di "Le nuvole" e "Anime salve"; fino all'ultima volta che Fabrizio scese da un palco, quel 24 agosto del 1998 a Saint-Vincent. Una ricerca puntigliosa e appassionata, basata sui resoconti "in diretta" dei media dell'epoca e sulle memorie di musicisti che hanno accompagnato Faber in scena e di molti che lo hanno incontrato, conosciuto, frequentato. Intervistati apposta per questo libro, offrono informazioni spesso inedite che rivelano sfaccettature sorprendenti dell'uomo e dell'artista. Un tesoro ricchissimo: date, scalette, storie, aneddoti, locandine, rari memorabilia. E soprattutto lui, Fabrizio, con i suoi lucidi ragionamenti sul fare musica, con i suoi slanci e le sue paure.
9,90

Il fantasma dell'opera. Filosofia della musica in scena

Quirino Principe

Libro

editore: JACA BOOK

anno edizione: 2018

pagine: 361

Che cosa non è questo libro? Non è una recensione, con 109 anni di ritardo, del "Fantôme de l'Opéra" di Gaston Leroux. Siamo spiacenti, ma è tutt'altro. Che cosa è questo libro? Dopo più di settant'anni di didattica nell'ambito della drammaturgia musicale e di impegno professionale con ruoli decisivi al servizio del Teatro alla Scala, Quirino Principe vuole condividere con chi non tema di leggerlo una sua antica certezza, oggi ingigantita e travolgente: che musica da un lato, teatro dall'altro, siano due realtà miracolose che l'Occidente ha saputo conquistare per sé, al confronto con altre nobili e valorose ma diverse culture. Un prodigio della Natura, nato da energia cosmica, e un prodigio della Storia, ispirato da virtù la cui radice prima è nella forma simbolica di civiltà in cui l'Occidente deve riconoscersi, se vuole esistere. Anzi: se vuole essere. Il libro cerca una possibile definizione di che cosa sia veramente il Teatro d'Opera (il suo meraviglioso «fantasma»), e di come esso possa rivelarsi come strumento dell'antico «conosci te stesso», di misteriosa origine, e del pindarico «divieni ciò che sei». Sarebbe massima ragione di felicità, per l'autore, convincere il lettore che se perdiamo il Teatro d'Opera, se lasciamo che ci sfugga dalle mani, siamo perduti. Sì, certo, questo libro è anche un'arringa, un atto di accusa. Ma per svilupparlo, per sollevare il lettore al giusto grado d'indignazione e alla giusta temperatura dell'ira non più repressa, l'autore suggerisce anche qualche ascensione ad alta quota, di quelle che avvicinano alle costellazioni.
30,00 25,50

Bowienext. Interviste, ricordi e testimonianze sull'Uomo delle Stelle

Francesco Donadio, Rita Rocca

Libro

editore: ARCANA

anno edizione: 2018

pagine: 256

Ma ci ha davvero lasciati David Bowie? Non si direbbe, dando un'occhiata a tutte le iniziative sorte intorno al suo nome e alla sua opera dal 10 gennaio 2016. Anche l'Italia ha dato il suo contributo con il film "Bowienext" di Rita Rocca andato in onda il 13 giugno 2018 su Rai 5, e in versione streaming sul sito di Rai Play. Si è trattato di un labour of love della regista, che usando il web e i social network ha chiesto ai fan di tutto il mondo di mandare dei contributi video (cortometraggi, animazioni, testimonianze di vita, spettacoli teatrali, performance, brani originali dedicati all'artista). Nato come progetto indipendente dal respiro internazionale, nel corso di due anni di lavorazione "Bowienext" si è arricchito anche di interviste a musicisti/artisti che hanno lavorato o che hanno conosciuto David Bowie, e critici musicali che ne hanno approfondito l'opera. Questo volume, oltre a essere un "companion piece" di "Bowienext", mira a presentare un panorama più completo, includendo spezzoni di interviste, immagini, testi di canzoni, poesie e racconti che per ragioni di tempo e di opportunità non è stato possibile inserire all'interno del film. Il libro è anch'esso, come il suo "compagno", una sorta di cutup e ci si augura che sia ugualmente - sebbene diversamente godibile.
29,00 24,65

Sacerdotesse, imperatrici e regine della musica. 20 donne che hanno rivoluzionato la musica nel mondo

Clarice Trombella

Libro

editore: Becco Giallo

anno edizione: 2018

pagine: 150

Dorothy Parker, Janis Joplin, Mahalia Jackson, Melba Liston, Nina Simone, Joan Baez, Rebeca Lane, Aretha Franklin, Bessie Smith, Billie Holiday, Sonita Alizadeh, Patti Smith, Joséphine Baker, Miriam Makeba, Calypso Rose, Blanche Calloway, Wanda Jackson, Mavis Staples, The International Sweet Hearths of Rhytm, Negin Khpalwak e la Zohra Orchestra.
17,50 14,88

Fabrizio De André. La storia dietro ogni canzone

Guido Michelone

Libro in brossura

editore: Edizioni Theoria

anno edizione: 2018

pagine: 204

Per la prima volta un libro racconta tutte le opere di Fabrizio De André (1940-1999), brano per brano, in ordine alfabetico. Tutti i pezzi scritti, cantati, musicati, interpretati dal grande Faber dal 1955 al 1998, che vanno a comporre un "canzoniere" immenso: da "'A cimma a Zirichiltaggia", passando per "Bocca di Rosa", "Don Raffaè", "Fiume Sand Creek", "Il pescatore", "La canzone di Marinella". Non solo le 130 canzoni (edite e inedite) pubblicate ufficialmente su disco a suo nome, ma anche quelle - quasi una novantina - dove la presenza è per così dire secondaria, nascosta, discreta o indiretta, ma contribuisce appieno alla realizzazione di opere d'arte, così come va oggi ritenuta la "canzone d'autore", di cui Fabrizio De André resta l'indiscusso, assoluto protagonista, ieri come oggi.
16,50 14,03

Enciclopedia del rock

AA.VV.

Libro

editore: ARCANA

anno edizione: 2018

pagine: 660

Oltre 1.600 schede biografiche: gli artisti, i gruppi, i produttori e i discografici che hanno fatto e continuano a fare la storia del rock. Formazioni e discografie ufficiali, con oltre 20.000 album citati.
47,00 39,95

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.