Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Pendragon

Teoria generale del bellessere

Enzo Spaltro

Libro

editore: Pendragon

anno edizione: 2024

pagine: 280

La società in cui viviamo è sempre più complessa. È utile quindi disporre di strumenti adeguati che ci aiutino a trovare nuove idee per affrontarla. Alla ricerca e sperimentazione di queste si è dedicato Enzo Spaltro nell’arco della sua lunga carriera. Partendo dalla semplice constatazione che al giorno d’oggi si stia meglio di cinquanta o cento anni fa, lo studioso propone di usare le figure retoriche del chiasmo e dell’ossimoro come metodi per guardare alla vita: entrambi producono un pensiero che porta all’apertura, spesso verso ragionamenti surreali, che possono essere usati per produrre ancora nuovi concetti e posizioni. La naturale opposizione positivo/negativo, ad esempio, assume connotati diversi, portando la negatività a non essere rifiutata, ma accettata e rielaborata all’interno del bellessere. Questo libro, che raccoglie gli ultimi scritti di Spaltro (editi e inediti), può essere uno strumento per chiunque voglia approcciarsi alla sua materia e trarne utili insegnamenti per il futuro.
20,00 19,00

La camera a nebbia anagrammatica. Teoria e pratica dello studio anagrammatico del testo poetico

Giampaolo Sasso

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 788

Lo studio dell’anagramma è stato inaugurato da Saussure, il fondatore della linguistica, nel primo decennio del secolo scorso, ma è stato da lui ben presto abbandonato per l’incertezza del metodo adottato. È riemerso all’epoca dello strutturalismo negli anni ’70-’80 per merito di Starobinski, suscitando un rinnovato interesse e divenendo poi, al decadere dello strutturalismo, un argomento raramente ripreso. Sasso in questo volume ne fornisce un inquadramento teorico nuovo, in base alle attuali ipotesi circa la natura della coscienza e sulle recenti nuove conclusioni di Chomsky sulla grammatica generativa. Il titolo del volume, La Camera a Nebbia Anagrammatica, riassume il significato più innovativo delle tesi che vi sono esposte. La “camera a nebbia” è lo strumento scientifico che, all’inizio del secolo scorso, è stato determinante per rilevare e studiare le prime particelle elementari della materia. Consiste in una piccola “scatola” che racchiude un gas in uno stato instabile; quando una particella vi entra, urta le molecole del gas e queste si condensano in minuscole gocce la cui scia descrive la traiettoria della particella. Se la “scatola” è immersa in un campo elettrico o magnetico, la forma della traiettoria permette di risalire alle caratteristiche della particella. Una scoperta straordinaria per la nuova fisica emergente nell’inizio del secolo. Nell’analogia suggerita dal titolo, gli anagrammi, che vengono rintracciati da un calcolatore, corrispondono alle tracce rese visibili da una “camera a nebbia”: consentono cioè di risalire ai processi mentali e agli stati di coscienza che, a noi invisibili, si fissano nella lingua prima che assumano la forma grammaticale-sintattica, aiutandoci in questo modo a riconoscere le tracce di questi processi nel testo poetico e guidando a nuove ipotesi teoriche sulla natura della coscienza e del linguaggio. Nel volume sono esposti in modo dettagliato e graduale i criteri pratici di studio per cui l’anagramma può con certezza venire riconosciuto come una proprietà naturale del linguaggio poetico, fornendo un inquadramento delle sue caratteristiche strutturali, molte delle quali ancora sconosciute nella loro reale funzione (ad esempio quella della formalizzazione). I molti esempi proposti (i testi studiati sono circa un centinaio) aiutano il lettore a impadronirsi delle risorse teoriche e pratiche dell’anagramma in diversi aspetti, semiotici, formali, metaforici, e soprattutto a comprendere la sua funzione mentale in chi genera il testo e in chi lo legge, determinante per spiegare perché il testo poetico sia così diverso da quello ordinario.
38,00 36,10

Taylor Swift. The One

Michele Lallai

Libro

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 192

Il 13 dicembre 1989 nasce la più importante artista dei nostri tempi, capace, ancora giovanissima, di oscurare tutte le più luminose stelle della storia della musica. È Taylor Swift, musicista, cantante e autrice dal talento indiscusso, oltre che brillantissima donna d’affari. Stiamo esagerando? Non tanto, visti i numeri che costellano il successo di questa ragazza, rimasta però semplice nonostante sia ormai in grado di influenzare i consumi e addirittura anche il PIL degli Stati Uniti. In questo libro, scritto per gli Swifties e non solo, vengono ripercorse la vita e la carriera di Tay, a partire dal suo esordio, caratterizzato da tipiche sonorità country, per arrivare a Midnights e al trionfale Eras Tour, con date sold out in tutto il mondo e milioni di fans sotto il suo palco, pazzi di lei. Vengono qui descritti e analizzati i primi dieci album, brano per brano – 144 canzoni – con un’operazione di approfondimento musicale della sua opera senza precedenti. In parallelo, gli episodi salienti della sua vita, artistica e personale, fatta di trionfi e paure, di relazioni felici e drammatiche, di collaborazioni e tradimenti, che compongono il ritratto a tutto tondo di un vero e proprio fenomeno mediatico, sociale, culturale, e imprenditoriale. L’unica, The One.
22,00 20,90

La casa dell'audiofilo

Claudio Cricca

Libro: Libro rilegato

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 270

Musica. Suono. Immagine. Il libro che avete tra le mani unisce questi tre aspetti essenziali della nostra vita grazie ai racconti di trenta audiofili di tutta Italia che ripercorrono la loro ricerca della perfezione sonora. Partiti tutti con una fortissima passione, fin da bambini hanno scoperto l’Alta Fedeltà e con questa un mondo fatto di valvole, cavi, casse, testine, diodi, di impianti famosi e di artigianalità. Un mondo che li ha portati a creare, ognuno nella propria casa, uno spazio personalissimo dove poter ascoltare la musica nella sua forma più pura. E in quelle stanze, curate in ogni dettaglio, non gode solo l’orecchio ma anche l’occhio, tanto che l’autore, fotografo di lungo corso e audiofilo a sua volta, non ha resistito a scavare con il suo obiettivo tra i componenti di ogni impianto per regalarci centinaia di scatti a corredo di queste storie. Un percorso che farà vivere le emozioni dell’alta qualità sonora in maniera davvero magica.
48,00 45,60

Lyra e Musa. Come la musica d’opera racconta la storia del mondo

Piero Mioli

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 669

La famosa “battaglia di Legnano” è del 1176 o del 1849? I famosi “vespri siciliani” sono del 1282 o del 1855? Gli eventi spettano al primo anno, ma le relative opere liriche composte da Verdi al secondo. Quindi un libro di storia li pone in un certo capitolo, piuttosto indietro, e un libro di musica in un altro, piuttosto avanti. Lyra e Musa ribalta tutto e costruisce tremila anni e passa di umanità e civiltà, paesi e personaggi, vicende pubbliche e private, periodi di guerra e di pace seguendo la traccia delle opere non secondo la loro nascita ma secondo il loro argomento, più o meno ma inevitabilmente storico. L’aspetto esterno sarà proprio opposto. Il melodramma più popolare è quello prodotto durante l’Ottocento? Sarà riccamente raccontato man mano, dall’antica Bibbia al Medioevo e Rinascimento. E quando sopraggiungerà l’Ottocento stesso, dovendo dar conto di storie o storielle contemporanee sarà piuttosto povero. Ma se una Brunilde tedesca, una Penelope greca, una Didone cartaginese, una Norma romana, una Azucena spagnola, una Lucia scozzese, una Marescialla viennese avranno, con i loro compagni, amici e nemici, avranno cantato come si deve anche da queste pagine senza musica, allora forse la storia umana avrà non conosciuto ma certo inteso, sentito, diletto, “saputo” qualcosa più del solito.
35,00 33,25

Springs. Variazioni sul tema del pilates. Un libro in più movimenti su primavere, molle e possibili resistenze al cambiamento

Roberto Cerini

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 254

Ne abbiamo sentito tutti parlare, eppure nessuno saprebbe darne una definizione chiara, nemmeno gli addetti ai lavori. Che cos’è il pilates? Cos’è questa strana forma di attività fisica nata in uno dei momenti più bui del secolo scorso ed esplosa come “fenomeno pop” a cavallo del nuovo millennio? Possiamo puntare l’attenzione sulle macchine con cui lo si pratica, sulla vita avventurosa del fondatore, sulle diatribe infinite attorno alla sua eredità più o meno fedele, eppure ci accorgiamo che questo metodo sfugge a ogni categorizzazione. Il suo nucleo più autentico è probabilmente la forza propulsiva che lo ha portato, ben oltre le intenzioni di chi lo ha creato, fino a noi attraverso vicende di tradimenti, evoluzioni, ripensamenti, come quelle che accadono nelle nostre vite quando sentiamo il bisogno di ricominciare dopo che tutto sembra aver perso di significato. Più che l’analisi di una tecnica, questo libro vuole allora essere un resoconto di viaggio in prima persona attraverso le vallate e i monti di una grande esperienza collettiva: la riscoperta di come il corpo possa prendersi cura della mente molto meglio di quanto siamo disposti ad ammettere. Un’esperienza che oggi, per semplificare, chiamiamo pilates.
20,00 19,00

Sembrava perfetto

Gloria Fioroni

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 135

Tra le peripezie di una qualsiasi estate afosa, Alice, studentessa universitaria, trascorre le vacanze in un antico borgo ligure insieme agli amati nonni. Lo sfondo marino e una famiglia sui generis faranno da cornice a una storia d’amore nascente e inattesa. Proprio qui, infatti, in una parentesi evasiva e sognante, Alice conoscerà l’affascinante Mathieu. Un incontro fulmineo, un coinvolgimento vulcanico, promesse, parole, romantici appuntamenti in riva al mare con la sola luna a fare da testimone. L’estate finisce e i due innamorati devono separarsi per tornare alle rispettive quotidianità. Potrà un sentimento così forte e improvviso reggere all’impatto della distanza? Cosa si cela dietro l’apparente affidabilità di Mathieu?
15,00 14,25

300 volte gatto

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 91

Questo libro è speciale perché ha la copertina… vuota. Lo abbiamo pensato così per permetterti di realizzarla tu stesso, rendendolo un’opera unica. Come fare? Personalizzala con un disegno, una scritta oppure degli adesivi o delle fotografie: dai libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Puoi inventare autore e titolo, puoi usarla come un biglietto di auguri o farci una dedica in un’occasione speciale. Fra queste pagine trovi 300 pensieri, aforismi e citazioni di grandi autori dedicati al gatto, l’animale forse più amato in letteratura dall’antichità a oggi, insieme a 20 illustrazioni originali. Se sei un amante dei gatti o vuoi fare un regalo a qualcuno che ha questa passione, 300 volte gatto è allora il libro per te: decorato dalle tue mani e diverso da tutti gli altri. Il più originale che si possa mai immaginare!
12,00 11,40

300 volte amore

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 91

Questo libro è speciale perché ha la copertina… vuota. Lo abbiamo pensato così per permetterti di realizzarla tu stesso, rendendolo un’opera unica. Come fare? Personalizzala con un disegno, una scritta oppure degli adesivi o delle fotografie: dai libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Puoi inventare autore e titolo, puoi usarla come un biglietto di auguri o farci una dedica in un’occasione speciale. Fra queste pagine trovi 300 pensieri, aforismi e citazioni di grandi autori dedicati all’amore, il sentimento che più di tutti ha ispirato l’arte e la letteratura dall’antichità a oggi, insieme a 20 illustrazioni originali. Se anche tu sei innamorato vuoi fare un regalo a qualcuno che ami, 300 volte amore è allora il libro per te: decorato dalle tue mani e diverso da tutti gli altri. Il più originale che si possa mai immaginare!
12,00 11,40

300 volte vino

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 91

Questo libro è speciale perché ha la copertina… vuota. Lo abbiamo pensato così per permetterti di realizzarla tu stesso, rendendolo un’opera unica. Come fare? Personalizzala con un disegno, una scritta oppure degli adesivi o delle fotografie: dai libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Puoi inventare autore e titolo, puoi usarla come un biglietto di auguri o farci una dedica in un’occasione speciale. Fra queste pagine trovi 300 pensieri, aforismi e citazioni di grandi autori dedicati al vino, il nettare degli dei, ispiratore di tanta letteratura dall’antichità a oggi, insieme a 20 illustrazioni originali. Se anche tu lo ami o vuoi fare un regalo a qualcuno che ne è appassionato, 300 volte vino è allora il libro per te: decorato dalle tue mani e diverso da tutti gli altri. Il più originale che si possa mai immaginare!
12,00 11,40

La guerra di Johnny Peck. Tra battaglie ed evasioni, l’incredibile storia di un soldato australiano attraverso l’Africa, la Grecia e l’Italia tra il 1941 e il 1945

Peter Monteath

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 320

Questo libro racconta le vicende di Johnny Peck, un ragazzo australiano che, a 17 anni, falsificò la sua data di nascita per arruolarsi, diventando così soldato di fanteria del 2/7° Battaglione dell’esercito inglese. Fu gettato per la prima volta in battaglia contro le forze italiane in Africa occidentale; seguirono le campagne contro la Wehrmacht e la Luftwaffe hitleriane in Grecia. Quando Creta cadde in mano ai tedeschi, alla fine di maggio del 1941, Peck rimase intrappolato sull’isola con centinaia di altri uomini e fu fatto prigioniero prima dai tedeschi e poi dagli italiani. Trasferito in un carcere piemontese, venne liberato in seguito all’Armistizio del 1943, e da allora si dedicò ad aiutare i prigionieri di guerra evasi ad attraversare le Alpi per mettersi in salvo. Catturato ancora una volta, Peck fu condannato a morte e detenuto nella prigione di San Vittore a Milano, gestita dalla Gestapo, fino a quando non riuscì a fuggire nuovamente, questa volta in Svizzera.
20,00 19,00

Il verbo dell'Opera. Dizionario del linguaggio in uso nella lirica

Giovanni Tarasconi

Libro: Libro in brossura

editore: Pendragon

anno edizione: 2023

pagine: 538

Quando all’Opera ascoltiamo un termine come “ambascia”, “malandrino”, “scomunicato” non ci scomponiamo: ancorché desuete, sono parole presenti nel nostro vocabolario mentale. Un minimo disagio coglie invece quando nel Mefistofele sentiamo “le troadi ninfe”: la mente deve compiere un piccolo sforzo, tornare agli anni di studio e ricordare che è tale chi proviene da Troade, città dell’Asia minore. Se però nel Falstaff gridano “t’arronciglio come un can”, allora diventa necessario consultare un lessico per capire che il verbo – derivante dal ferro ricurvo detto roncìglio – sta per “piegare a uncino o attorcigliare”. Accade anche quando nella Francesca da Rimini sono citati “liuto, ribecco e monocordo”: anche qui serve un dizionario per cogliere che il ribecco è deformazione di ribeca, strumento medievale. Stessa cosa quando nel rossiniano Signor Bruschino esclamano “bravo il cabalone!”: solo un buon vocabolario svelerà che si tratta di un “imbroglione”. Serve appunto un lessico specifico per il mondo della lirica, un manuale capace di guidare nell’elegante singolarità del linguaggio operistico. Ed eccolo tra le nostre mani: magnifica gerla di quelle rarità verbali che – oltre alla musica – fanno la ricchezza della lirica.
32,00 30,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.