Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Libri di John H. Wright

Recitazione fisica. Principi, tecnica ed esercizi (La). Vol. 2: Dalla clowneria alla parodia alla satira

John Wright

Libro: Copertina morbida

editore: Audino

anno edizione: 2018

pagine: 109

Da Aristotele a oggi, comico e tragico - che nella realtà sono modalità interdipendenti - nel teatro sono in rapporto gerarchico, con la commedia che occupa la posizione subordinata. Nell'ultimo secolo, in particolare, nelle scuole di teatro si presta molta più attenzione a far piangere gli studenti che a farli ridere. Questo in parte è legato all'eredità di Stanislavskij, al cui sistema attinge la maggior parte degli insegnanti di recitazione. Ma molto dipende da un'idea di teatro inteso più come medium prevalentemente letterario che come spettacolo prrformativo basato sulla fisicità del gesto attoriale. Per recuperare questa seconda impostazione bisogna tornare a far riferimento alle abilità pre-letterarie proprie delle antiche forme popolari della rappresentazione, quali ad esempio la Commedia dell'Arte o la clownerie. A tale scopo nasce questo libro che raccoglie note, appunti ed esercizi dedicati ai punti chiave della recitazione fisica, tipo: gli stati di tensione, il ritmo, le pause, il tempo comico. Tutti i giochi e gli esercizi presenti in questo libro sono stati scelti perché funzionano: sono il risultato di anni di lavoro tra l'autore e gli attori. Scrive Wright: «Non voglio illustrare un metodo. Non ne ho. Il mio obiettivo è quello di mettere a disposizione un vocabolario di punti di partenza, processi e provocazioni che possiate usare da subito e che influiscano sulla vostra pratica. Non esiste un modo "giusto" o "sbagliato": esistono solo differenze. Interessanti. Creative». Nel secondo volume, "Dalla clownerie alla parodia alla satira", Wright esamina le diverse figure clownesche e il mondo complesso e sfaccettato della parodia, di cui individua quattro declinazioni particolari: pastiche, caricatura, 'burlesque e buffoneria, accompagnando la sua indagine con oltre 50 giochi teatrali.
14,00 13,30

Recitazione fisica. Principi, tecnica ed esercizi (La). Vol. 1: La commedia fisica

John Wright

Libro: Copertina morbida

editore: Audino

anno edizione: 2018

pagine: 128

Da Aristotele a oggi, comico e tragico - che nella realtà sono modalità interdipendenti - nel teatro sono in rapporto gerarchico, con la commedia che occupa la posizione subordinata. Nell'ultimo secolo, in particolare, nelle scuole di teatro si presta molta più attenzione a far piangere gli studenti che a farli ridere. Questo in parte è legato all'eredità di Stanislavskij, al cui sistema attinge la maggior parte degli insegnanti di recitazione. Ma molto dipende da un'idea di teatro inteso più come medium prevalentemente letterario che come spettacolo prrformativo basato sulla fisicità del gesto attoriale. Per recuperare questa seconda impostazione bisogna tornare a far riferimento alle abilità pre-letterarie proprie delle antiche forme popolari della rappresentazione, quali ad esempio la Commedia dell'Arte o la clownerie. A tale scopo nasce questo libro che raccoglie note, appunti ed esercizi dedicati ai punti chiave della recitazione fisica, tipo: gli stati di tensione, il ritmo, le pause, il tempo comico. Tutti i giochi e gli esercizi presenti in questo libro sono stati scelti perché funzionano: sono il risultato di anni di lavoro tra l'autore e gli attori. Scrive Wright: «Non voglio illustrare un metodo. Non ne ho. Il mio obiettivo è quello di mettere a disposizione un vocabolario di punti di partenza, processi e provocazioni che possiate usare da subito e che influiscano sulla vostra pratica. Non esiste un modo "giusto" o "sbagliato": esistono solo differenze. Interessanti. Creative». Il primo volume, "La commedia fisica", esplora tutta la gamma delle possibilità comiche a disposizione di un attore, proponendo 70 giochi per sviluppare il ritmo e la complicità tra attori e pubblico. Premessa di Toby Jones.
16,00 15,20
79,04

Gestione delle risorse umane

Raymond A. Noe, John R. Hollenbeck, Barry Gerhart, Patrick M. Wright

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 528

Questo volume, apprezzato da studenti e professionisti, offre una guida completa, autorevole e aggiornata alla gestione delle risorse umane intesa come leva per la realizzazione delle strategie e il conseguimento degli obiettivi di sostenibilità e creazione di valore nelle moderne organizzazioni. Il testo esamina tutte le attività in cui si articola il rapporto tra un'azienda e i suoi dipendenti: dalla pianificazione del personale alla selezione, alla valutazione, alla formazione e allo sviluppo. Una particolare attenzione è dedicata alle decisioni relative ai sistemi di retribuzione e incentivazione. La terza edizione italiana è stata completamente rivista e aggiornata, sia negli esempi e casi aziendali considerati, sia nei riferimenti alle specificità del nostro contesto normativo e istituzionale, inoltre un capitolo interamente nuovo è dedicato alla gestione delle risorse umane in un contesto globale.
42,00
31,59
22,15

Gestire l'assessment center

John Sponton, Stewart Wright

Libro: Libro in brossura

editore: Giunti Organizzazioni Speciali

anno edizione: 2013

pagine: 112

Assumere personale mal selezionato implica costi ben più elevati di quelli legati al solo processo di selezione, al quale si aggiungono training formativi, costi di inserimento e una ridotta produttività. Gli assessment center possono incrementare la prevedibilità dei processi di selezione, permettendo una più ampia scelta di metodi di selezione da utilizzare. Questo pocketbook fornisce informazioni pratiche sull'intero processo di pianificazione, definizione e conduzione di un assessment center. Con descrizione delle attività e mansioni specifiche degli individui, progettazione delle esercitazioni, osservazione, valutazione e pianificazione di tabelle di lavoro, management, risultati dell'assessment e validazione dell'intero investimento.
6,90
56,92
47,47
53,45

La ricerca del valore nell'impresa. Analisi e gestione dei fattori di successo della performance

Andrew Black, Philip Wright, John E. Bachman

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 1999

pagine: 336

Oggi più che mai è fondamentale che il manager abbia le conoscenze dei concetti di valutazione per poter prendere decisioni strategiche. Partendo da questa premessa il testo analizza i value drivers chiave ed esamina i metodi di calcolo del rischio, illustrando gli aspetti tecnici di Shareholder Value Added (SVA), Cash Flow Return on Investment (CFROI), rapporti Q e come questi strumenti possono essere utilizzati nella valutazione delle strategie e nell'uso delle risorse aziendali. Il testo esamina inoltre gli aspetti della comunicazione con il mercato e come gli obiettivi di creazione di valore possano essere uno strumento di incentivazione nella remunerazione del management.
44,00
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.