Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Enciclopedie e opere di consultazione

Calendario Atlante De Agostini 2019-Atlante del clima

Libro

editore: De Agostini

anno edizione: 2019

CALENDARIO ATLANTE 2019 Proposto anche in una più ampia trasposizione web da DeA WING, che mette a disposizione oltre un milione di dati e 21 anni di database statistico. L'atlante compact affronta un argomento di grande attualità, costantemente presente sui mezzi di comunicazione. Un volume con una trattazione divulgativa e scientifica, ricca di informazioni aggiornate.
29,90

Calendario Atlante De Agostini 2019-Atlante del clima. Ediz. inglese

Libro

editore: De Agostini

anno edizione: 2019

CALENDARIO ATLANTE 2019 Proposto anche in una più ampia trasposizione web da DeA WING, che mette a disposizione oltre un milione di dati e 21 anni di database statistico. ATLANTE DEL CLIMA L'atlante compact affronta un argomento di grande attualità, costantemente presente sui mezzi di comunicazione. Un volume con una trattazione divulgativa e scientifica, ricca di informazioni aggiornate.
29,90

Voci dall'est Europa

Libro

editore: LS

anno edizione: 2019

pagine: 76

9,00

Voci dalla Russia

Libro

editore: LS

anno edizione: 2019

pagine: 88

10,00

Martedì di San Domenico (I). Vol. 344

Libro: Copertina rigida

editore: Persiani

anno edizione: 2019

pagine: 80

«In quanto esseri sociali e pensanti siamo sensibili alle pressioni che il mondo sociale esercita su di noi, ovvero alle pretese, alle richieste, alle aspettative, ai giudizi reali o immaginari, che ci arrivano dagli altri, in un flusso continuo. Queste vengono chiamate pressioni o forze sociali. Compito dell'uomo è servirsi della ragione per fare scelte oculate e autonome». Con questa prospettiva si è tenuto a Bologna, presso l'Associazione Tincani, Piazza S. Domenico 3, il XXXVII Congresso Nazionale della FEDERUNI (Federazione Italiana tra le Università della Terza Età) dal significativo titolo "Diritto all'autonomia cognitiva nei confronti delle tecniche sociali di persuasione" il cui tema e i relativi contributi costituiscono il presente dossier. Lo apre l'intervento di Venturi che offre una prospettiva storica in ordine alle tecniche sociali di persuasione di ieri e di quelle contemporanee. Segue la problematica se sia ancora possibile ricavare uno spazio per la teoria critica della persuasione sociale nell'epoca digitale (Germano) e quali possano essere i pericoli, ad iniziare dalle fake news, insiti nella "grande rete" in cui, in ogni caso, siamo impigliati (Tentori), senza tralasciare di come definire e di come raggiungere l'autonomia cognitiva calandola nella realtà delle Università della Terza Età (Porcarelli). È, dunque, in gioco un problema di democrazia quello che sottende la conoscenza e il sapere in quanto tali (Milone), mentre proprio nei confronti dell'Università della Terza Età si aprono scenari forieri di positivi sviluppi come quello schiuso dall'avvento del Terzo Settore (Zamagni).
9,90

Martedì di San Domenico (I). Vol. 343: Eppur si muove

Libro: Copertina rigida

editore: Persiani

anno edizione: 2019

pagine: 76

«Eppur si muove...» con questa esclamazione Galileo Galilei, secondo la tradizione, riaffermò nonostante la condanna infertagli dalla Santa Inquisizione la teoria eliocentrica contro quella che pretendeva porre al centro dell'universo La Terra. Scienza e filosofia, nel corso degli ultimi cinque secoli si sono incontrate, scontrate, divise, dialogato. Di questo serrato confronto vuole rendere testimonianza il dossier che state per esplorare. Non poteva non iniziare dal metodo scientifico (Matteo Morganti) la cui bussola è evitare lo scetticismo pur salvaguardando il dubbio; subito dopo ci si sofferma sulla diade induttivismo e falsificazionismo (Tommaso Piazza) per poi chiedersi cosa sia una legge fisica (Tommaso Castellani), senza dimenticare l'importanza che negli ultimi quattro secoli hanno avuto le scoperte scientifiche con le loro ricadute in campo etico (Antonio Zoccoli). Alla domanda con quale sguardo ci accostiamo alla realtà risponde un padre domenicano (Fabio Gragnano o.p.), a cui fa seguito un altro domenicano (Giovanni Bertuzzi o.p.) che pone alla base dell'elaborazione epistemologica l'inaggirabile problema della Veritas che rimanda alle origini fisico-biologiche della vita (Rita Casadio). Da ultimo lo scienziato che più di ogni altro ha coniugato la scienza con la filosofia, Albert Einstein si raccorda idealmente ad un doveroso omaggio a Stephen Hawking (Antonino Frusone). Sì, effettivamente "Eppur si muove..." basta dialogare.
9,90

PHILOSOPHIA

Libro

editore: CAROCCI EDITORE

anno edizione: 2018

22,50

Martedì di San Domenico (I). Vol. 342: Quando l'indice indica la luna... Il '68

Libro: Copertina rigida

editore: Persiani

anno edizione: 2018

pagine: 76

« Ce n'est qu'un début, continuons le combat! » così i giovani studenti scandivano lo slogan destinato a divenire il grido di rivolta del maggio francese, invadendo le strade di Parigi. Mezzo secolo è passato da allora, da quella data, il '68, che ha determinato letteralmente un prima e un dopo nel corso del '900, il Secolo breve che si potrebbe definire anche come il Secolo spezzato. Su questa rottura generazionale, politica e sociale che penetrò in tutte le case, il presente dossier opera una dovuta riflessione tesa a dare una prospettiva non scontata su quell'annus terribilis o mirabilis, che dir si voglia, a iniziare dalla valutazione storica che ne fa Pombeni (Segna), per poi chiedersi se il '68 sia stato o meno una rivoluzione guidata da delle nuove élite (Pasquino). Una rivoluzione in ogni caso ci fu: quella delle donne che irruppero con la loro voglia di non essere più gli angeli del focolare (Deoriti). Al contempo, un altro Sessantotto ebbe luogo, sebbene più nascosto, o meglio sequestrato: il desiderio incontenibile di dissentire nei paesi d'oltrecortina, segnatamente nella Russia sovietica (Zappitello). Se un ragionamento critico sui risvolti culturali dell'anno della rivolta si impone (Venturi) è da prendere anche in considerazione l'autunno caldo delle fabbriche in Italia (Frusone) che seguì a ruota le occupazioni delle Università. Una stagione di lotte operaie di cui sono rimaste le tracce negli archivi bolognesi ora divenuti oggetto di una mostra (Maggiorani e Tolomelli) che fa da contraltare a quella che si tiene al MAST dedicata al '68 negli U.S.A. (Marzocchi). Non poteva mancare la provocazione di un filosofo contemporaneo in grado di ribaltare le categorie sinora adottate per interpretare un anno entrato nella storia mondiale (Fusaro). Da ultimo il "caso Quartetto Cetra" che nella sua eccezionalità poniamo come sismografo di tutta un'epoca (Ranuzzi). Forse lo spirito dissacratore di quell'evento epocale è racchiuso nella seguente citazione: «Quando l'indice indica la luna, l'imbecille guarda l'indice!», ed è proprio per questo che Mauro Rostagno, uno dei massimi protagonisti del '68 ucciso vent'anni più tardi dalla mafia siciliana, poté esclamare, qualche mese prima della tragica morte, all'Università di Trento dove aveva avuto inizio la sua parabola politica ed esistenziale: «Per fortuna che non abbiamo vinto!».
9,90

Raccontare la città. Desk. Rivista trimestrale di cultura dell'informazione

Libro: Copertina rigida

editore: UCSI

anno edizione: 2018

Rivista Desk per giornalisti e comunicatori. Strumenti e griglie di interpretazione utili per il racconto giornalistico di una città e di un territorio.
9,00

Il pescatore di Chiaravalle

Libro: Copertina rigida

editore: Editrice C.M.

anno edizione: 2018

pagine: 8

6,00

Martedì di San Domenico (I). Vol. 339

Libro: Copertina rigida

editore: Persiani

anno edizione: 2018

9,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento