Ingegneria civile, topografia e costruzioni

Teoria e tecnica delle strutture in muratura. Analisi e progettazione

Nicola Augenti, Fulvio Parisi

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 710

Vero e proprio trattato sulle strutture in muratura il volume si rivolge sia agli studenti dei corsi di ingegneria civile e architettura sia a professionisti e ricercatori. La prima parte introduce il lettore ai problemi della modellazione e della progettazione strutturale, alla luce delle conoscenze scientifiche attuali, nonché dei codici normativi e delle linee guida nazionali e internazionali che si sono susseguiti nel tempo fino alle Norme Tecniche per le Costruzioni emanate nel 2018. In particolare il terzo capitolo contiene una trattazione completa sull'ingegneria sismica, che spazia dall'analisi del rischio sino alla valutazione della domanda, della capacità, delle prestazioni e del danneggiamento delle costruzioni. La seconda parte è dedicata ai problemi di modellazione della geometria, della muratura e delle azioni, per costruzioni nuove o esistenti, fornendo per esse anche un'ampia descrizione delle tecniche di caratterizzazione sperimentale. La terza e ultima parte tratta l'analisi lineare e non lineare delle strutture in muratura, sia con riferimento alle verifiche globali che a quelle locali, in presenza di azioni sismiche e non sismiche. Il testo si conclude con la valutazione strutturale di un edificio esistente, così da poter fornire un esempio di applicazione dei concetti e dei metodi di analisi esposti nel libro.
62,90 59,76
Elementi di statica delle costruzioni storiche in muratura

Elementi di statica delle costruzioni storiche in muratura

Luciano Galano, Michele Betti

Libro: Copertina morbida

editore: Esculapio

anno edizione: 2019

pagine: 480

46,00
Guida tecnica al recupero e riuso dei materiali da costruzione

Guida tecnica al recupero e riuso dei materiali da costruzione

Alessandro Rizzotti

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 146

La riduzione delle risorse naturali, unitamente alla crescita della popolazione mondiale e agli effetti del riscaldamento globale rappresenta il rebus che l'uomo si trova oggi ad affrontare e cercare di risolvere. Questa guida dedicata agli aspetti applicativi dell'economia circolare nel settore delle costruzioni propone una soluzione del problema della gestione e uso dei materiali attraverso il loro recupero, riutilizzo e/o riciclaggio degli stessi, originariamente previsti nel progetto e contenuti nelle strutture edilizie. La guida è dedicata a progetti di rinnovo e trasformazione di medie e grandi dimensioni. È indirizzata all'insieme degli attori partecipanti ad un progetto di costruzione, di ristrutturazione, trasformazione o demolizione di un edificio: progettisti, imprese di costruzione e committenti. L'opera affronta approfonditamente il ciclo di vita dei materiali da costruzione e contiene l'analisi dei costi. Vengono presi in considerazione tutti gli elementi del problema: dalla integrazione nei progetti all'inserimento dei materiali di recupero nei capitolati, fino al controllo durante le attività di cantiere. Il manuale è arricchito da un'ampia serie di schede prodotto (strutture in ferro e acciaio, legno strutturale, calcestruzzo e muratura, rivestimenti interni ed esterni, coperture, ecc.), che analizzano le possibilità di recupero e riutilizzo nell'ambito edile all'interno della logica di economia circolare.
19,00

Demolizioni controllate nell'ingegneria civile. L'esempio dell'ecomostro di Alimuri

Mauro Di Vasta, Luca Cavallo Storti

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2018

pagine: 166

Dalla spiaggia di Alimuri comincia la splendida cornice della penisola sorrentina. In località «la Conca», ha dominato per oltre 50 anni la presenza dell'ecomostro di Alimuri, uno scheletro in cemento armato edificato nei primi anni '60 a pochi metri dal mare. Sorto per ospitare un grande albergo di 100 camere con piscina olimpionica sul mare, non fu mai completato e, negli anni, è diventato uno degli esempi più noti di cementificazione selvaggia che ha deturpato e offeso il territorio nazionale. Dopo varie battaglie legali, finalmente, l'amministrazione comunale di Vico Equense (NA) ne ha dichiarato l'illegimità formale ordinandone l'immediata demolizione. Il 30 novembre 2014, l'ecomostro è stato abbattuto utilizzando la tecnica della demolizione controllata mediante l'uso di micro cariche esplosive. L'esempio di Alimuri, pertanto, è stato preso in esame in questo volume sia per raccontare la vera storia - vista dai progettisti della volata - sia per divulgare la conoscenza di tale tecnica e il suo approccio nell'ambito dell'ingegneria civile (riduzione delle fasi di lavorazione e dei costi d'intervento rispetto alle tradizionali tecniche di demolizione meccanica in uso).
26,00 24,70
Manuale del direttore dei lavori

Manuale del direttore dei lavori

Silvana Bini, Andrea Pogliaghi, Giuseppe Santalucia

Libro: Copertina morbida

editore: Vannini

anno edizione: 2018

pagine: 480

Il manuale si propone come un valido e pratico strumento di consultazione per chi intende conoscere o approfondire la figura del Direttore Lavori a cui, generalmente, sono affidate le delicate mansioni di direzione, controllo della sicurezza, contabilità e collaudo dei lavori pubblici. Il volume si presenta come punto di approfondimento dello specifico campo dell'esecuzione dei lavori. Il libro è arricchito da modulistica scaricabile on line sul sito dell'editore che comprende modelli di lettere, documenti amministrativi e contabili, certificati e relazioni preimpostate e personalizzabili che rappresentano il valido sussidio operativo di un testo che sintetizza e riflette l'esperienza personale degli autori, proponendo le procedure di lavoro a livello teorico e i relativi esempi di contabilità a livello pratico. Il manuale è stato quindi approntato da esperti operatori del settore con l'intento di rivolgere il proprio bagaglio di conoscenze sia a chi muove i primi passi nella realizzazione di un lavoro pubblico, sia a chi intende approfondire il proprio addestramento operativo nello specifico ambito dell'esecuzione dei lavori. Aggiornato con il D.Lgs 50/2016, con il D.Lgs 56/2017, con il D.M. 49/2018. Arricchito con giurisprudenza. Esempi di contabilità.
64,00
Elementi di topografia e trattamento delle osservazioni

Elementi di topografia e trattamento delle osservazioni

Riccardo Barzaghi, Livio Pinto, Diana Pagliari

Libro

editore: CittàStudi

anno edizione: 2018

pagine: 530

L'intento degli autori è di presentare un modo razionale per affrontate il rilevamento del territorio secondo un approccio classico, che distingue il rilievo planimetrico da quello altimetrico e si serve degli strumenti topografici classici, ovvero direttamente tridimensionale, effettuato con strumentazione satellitare GNSS. A compendio dei metodi di rilievo viene poi sviluppata una sezione dedicata alla cartografia, strumento essenziale per la gestione del territorio e dei progetti dell'Ingegneria Civile. Completa il testo una introduzione al calcolo della probabilità e al trattamento delle osservazioni con particolare riguardo al metodo dei minimi quadrati.
35,00

Proporzionamento di strutture in acciaio. Progettazione e verifiche semplificate secondo NTC2008

Claudio Bernuzzi

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2018

pagine: 370

Il testo risponde alla nuova richiesta di associare alla progettazione l'espressione del "giudizio motivato di accettabilità dei risultati", come obbligatoriamente sancito dalla recente normativa in materia. I concetti trattati e i criteri esposti trovano un concreto impiego non solo nella fase progettuale iniziale (ovvero il dimensionamento di massima della struttura), ma consentono anche la definizione del sistema portante. Le appendici costituiscono un supporto di immediata utilità per i casi progettuali associati alle attività di studio, ovvero per la pratica professionale. Il volume è aggiornato con il recepimento nelle nuove norme per le costruzioni.
32,90 31,26

Nano, smart and composite materials in construction

Manfredi Saeli

Libro: Copertina morbida

editore: 40due Edizioni

anno edizione: 2018

pagine: 224

La ricerca e lo sviluppo di materiali innovativi costituiscono una priorità delle agende scientifiche di parecchie nazioni, con investimenti - sia nel pubblico che nel privato - di diversi milioni di dollari l'anno. La scelta tra i nuovi materiali avanzati è sempre più vasta e articolata, con una capillare attenzione rivolta sia alle prime fasi della progettazione che alle battute finali della realizzazione; questi criteri si riflettono non solo sul design di singoli componenti edilizi o di edifici, ma anche sull'intero ambiente costruito. Questo volume vuole rappresentare una occasione di riflessione su come questa nuova realtà, fortemente interdisciplinare, stia cambiando la pratica costruttiva attraverso l'uso di materiali compositi, nanostrutturati, multifunzionali e intelligenti, allargando l'orizzonte della trattazione dall'ambito strutturale alle finiture, dalla nuova costruzione al retrofit e al restauro, dai sistemi energetici alla sensoristica, dimostrando, al contempo, il tentativo della ricerca e della progettazione di ottimizzare processi e sistemi di produzione, gestione e riuso.
29,00 27,55

L'involucro edilizio stratificato. Soluzioni per l'efficienza energetica in funzione dell'aggiornamento normativo. Ediz. italiana e inglese

Jacopo Gaspari

Libro

editore: EdicomEdizioni

anno edizione: 2018

pagine: 192

Gli sforzi compiuti nell'ultimo decennio per aumentare l'efficienza energetica nel settore edile hanno portato ad una complessità nella definizione di efficaci soluzioni per realizzare sistemi di involucro più performanti, spesso basati sul principio di stratificazione a umido o a secco. Ciò per creare sinergie tra componenti al fine di migliorare le prestazioni del sistema in cui i materiali isolanti svolgono un ruolo chiave. Tuttavia il recente aggiornamento delle normative sull'efficienza energetica, richiede di considerare gli effetti in relazione alla durata del sistema e di valutare il bilancio energetico attraverso una prospettiva al ciclo di vita.
20,00 19,00
Pi.M.U.S. per tipologie di ponteggio

Pi.M.U.S. per tipologie di ponteggio

Vincenzo Calvo, Elisabetta Scalora

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2018

pagine: 126

Guida operativa alla redazione Pi.M.U.S. Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei Ponteggi, introdotto dal d.lgs. 626/1994, recante requisiti minimi di sicurezza e di salute per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori per l'esecuzione di lavori temporanei in quota, integrato e modificato dal d.lgs. 235/2003, dal d.lgs. 81/2008 e infine dal d.lgs. 106/2009. Questa seconda edizione approfondisce gli aspetti normativi, le tipologie di ponteggio, in particolar modo quello a telai prefabbricati, i punti di appoggio (basette ed elementi di ripartizione); le fasi operative di tracciamento e montaggio del ponteggio; i DPI e le loro modalità di controllo al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori. A differenza del PSC (Piano di Sicurezza e Coordinamento) o del POS (Piano Operativo di Sicurezza), il Pi.M.U.S. non è un documento di valutazione dei rischi per la sicurezza dei lavoratori, ma integra il POS dell'impresa esecutrice del ponteggio, quale esito della specifica valutazione dei rischi per lavori in quota degli addetti alla realizzazione del ponteggio. Il Pi.M.U.S. deve essere redatto prima dell'inizio dei lavori, dall'impresa che monta, smonta e utilizza il ponteggio. Si può assimilare ad un manuale d'uso con informazioni generiche, specifiche, schemi ed elaborati grafici per le procedure di montaggio, smontaggio e trasformazione del ponteggio. La finalità è garantire la sicurezza del personale addetto al montaggio e smontaggio e degli utilizzatori del ponteggio, ma deve anche garantire la sicurezza di terze persone che potrebbero interferire con le fasi di montaggio e smontaggio. Il software incluso gestisce le seguenti utilità: PrePiMUS, software per la redazione del Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio di Ponteggi, che consente di memorizzare i dati delle imprese, dei lavoratori e dei diversi tipi di ponteggio; glossario (principali termini tecnico-normativi); f.a.q. (domande e risposte più frequenti); test iniziale (verifica della formazione di base); test finale (verifica dei concetti analizzati). Requisiti minimi hardware e software: processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS .Net Framework 4 e vs. successive; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; MS Office 2007 e vs. successive; monitor 1600x900 (risoluzione consigliata); accesso a internet e browser web.
40,00
Acciaio. Manuale tecnico per il progetto e la verifica delle strutture in acciaio e delle connessioni bullonate e saldate

Acciaio. Manuale tecnico per il progetto e la verifica delle strutture in acciaio e delle connessioni bullonate e saldate

Simone Caffè

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2018

pagine: 621

Manuale teorico-pratico sui principi della progettazione e della verifica delle strutture in acciaio. Questa seconda edizione è aggiornata alle nuove Norme Tecniche sulle Costruzioni (D.M. 17 gennaio 2018) ed alle Norme Europee (UNI EN 1993-1-1:2005 e UNI EN 1993-1-8:2005). Le procedure di classificazione delle sezioni trasversali, di verifica di resistenza e stabilità delle membrature e la valutazione della capacità portante delle connessioni (bullonate e saldate) sono volte a definire un ordine logico per creare fogli di calcolo. Applicazioni numeriche sono state sviluppate per cogliere gli aspetti teorici più delicati e per svolgere i calcoli manualmente al fine di validare i risultati ottenuti dai software agli elementi finiti. Il volume si articola in otto capitoli che trattano i seguenti argomenti: proprietà degli acciai e caratteristiche meccaniche delle sezioni (compendio di formule per la determinazione delle proprietà meccaniche delle sezioni trasversali di uso comune, comprese quelle per il calcolo della torsione da ingobbamento impedito), considerazioni sull'analisi strutturale globale (disamina sulla classificazione dei telai nei confronti della stabilità trasversale e sulle procedure di calcolo del primo e del second'ordine), classificazione delle sezioni trasversali (procedure per la determinazione della classe di appartenenza di una sezione trasversale e costruzione del dominio di transizione di classe in funzione dell'intensità della forza assiale sollecitante), resistenza delle membrature (determinazione delle resistenze plastiche delle sezioni ricadenti in classe 1 e 2 e verifiche tensionali per le sezioni in classe 3 e 4), stabilità delle membrature (disamina di tutti i possibili meccanismi di instabilità dovuti alle sollecitazioni di compressione, flessione e pressoflessione biassiale), progetto e verifica delle connessioni (determinazione delle resistenze dei più comuni giunti nominalmente incernierati, delle connessioni rigide con coprigiunti e di quelle flangiate con il metodo T-stub) ed applicazioni numeriche. Il capitolo ottavo pone infine l'attenzione sui criteri di progettazione delle strutture in acciaio assoggettate ad azioni orizzontali di natura sismica, con particolare riguardo ai principi di duttilità, di capacità vs. domanda in accordo con i Criteri di Gerarchia delle Resistenze contenuti sia nelle NTC 2018 che nelle principali norme americane quali AISC318 e ASCE7.
47,00

Strutture in acciaio di edifici controventati. Guida alle scelte progettuali e costruttive

Enzo Cartapati, Daniel Raccah

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 2017

pagine: 370

Il volume presenta l'iter progettuale completo di una struttura di acciaio controventata per un edificio civile. Nelle varie fasi del lavoro le scelte progettuali e il procedimento di analisi e di calcolo sono accompagnati da osservazioni e commenti che costituiscono una guida alla lettura e all'applicazione critica sia degli aspetti teorici della scienza e della tecnica delle costruzioni, sia della pratica costruttiva, sia delle prescrizioni normative, in particolare nella versione aggiornata al 2017 delle Norme tecniche per le costruzioni. Il progetto è seguito a partire dall'individuazione dello schema strutturale, per poi passare all'analisi delle azioni e delle sollecitazioni, al dimensionamento/verifica dei singoli elementi strutturali e, infine, al disegno/dimensionamento e verifica delle unioni fra le membrature. Con riferimento a uno schema semplice, ma comune, viene svolto un esempio numerico completo. In appendice sono riportati schemi di calcolo e tabelle utili a snellire alcune fasi della procedura di calcolo. Concepito come supporto didattico per gli studenti dei corsi di Tecnica delle Costruzioni presso le Facoltà di Ingegneria e Architettura, il volume può risultare di sicuro interesse per i professionisti che affrontano le prime esperienze di progettazione di strutture di acciaio e può, inoltre, costituire un valido supporto ai neolaureati che si preparano a sostenere l'esame di abilitazione professionale. Sul sito dell'editore alla pagina hoeplieditore.it/7917-9 sono disponibili on line alcuni materiali didattici integrativi oltre che eventuali aggiornamenti normativi. Il volume è scaricabile in versione digitale da leggere, sottolineare e annotare, su tablet e computer.
29,90 28,41