Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Interesse locale, storia familiare, ricordi

Procida sacra. L'immaginario religioso tra feste, riti e processioni

Libro: Copertina morbida

editore: Nutrimenti

anno edizione: 2022

pagine: 176

Feste, riti e processioni a Procida. Un importante patrimonio religioso e culturale, con salde radici nel Medioevo bizantino, ricostruito e descritto in un libro corale. L'immaginario e le pratiche religiose dell'isola di Procida in onore di Santi e Madonne. Un patrimonio culturale di feste, riti e processioni, profondamente segnato da una religiosità e da antiche devozioni maturate nell'universo bizantino altomedievale, come il culto per l'Arcangelo guerriero o quello di santa Margherita d'Antiochia, ai quali si aggiungeranno in età post-tridentina le celebrazioni della Passione di Cristo nella Settimana Santa, con la teatralità delle sue processioni, o quella della Madonna del Rosario o della Vittoria in ricordo della battaglia di Lepanto (7 ottobre 1571) vinta dai cristiani sui turchi. Un importante patrimonio materiale e immateriale, ridimensionato dalle trasformazioni economiche, sociali e culturali, che rischia di svanire e che è ricostruito e descritto in questo libro grazie ai contributi di un gruppo di storici dell'arte, di professori e ricercatori dell'Università Federico II di Napoli. Con un ricco apparato iconografico che raccoglie anche fotografie di archivio.
16,00 15,20

Un giorno a Venezia con i dogi. In giro per la Serenissima accompagnati dagli uomini che la resero grande

Alberto Toso Fei

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 320

Venezia non è mai stata raccontata così Per oltre mille anni, fino alla fine del Settecento, la Serenissima è stata comandata da un doge, la massima autorità cittadina. La sua residenza era Palazzo Ducale, dal momento della nomina a quello della morte (era l'unica carica dello Stato veneziano che durava tutta la vita), e ancora oggi i tanti visitatori possono ammirare le sale in cui il governo della Repubblica esercitava il potere. Ciò che forse è meno noto sono i luoghi che il doge - spesso accompagnato dalla dogaressa - visitava per celebrazioni o altri doveri istituzionali. In giro per Venezia, le raffigurazioni dei dogi sono generalmente occultate all'interno di altre opere per aggirare il divieto di avere una propria immagine esposta in un luogo pubblico, visto che la Serenissima non ammetteva il culto della personalità. E dove abitavano prima di essere eletti? Facendo parte delle famiglie più facoltose della città, i loro palazzi sono ancora in gran parte visitabili, essendo divenuti uffici pubblici oppure alberghi. Alberto Toso Fei riesce con grande abilità e dovizia di particolari a trasmettere l'atmosfera che si viveva allora a Venezia, una Repubblica che è stata per lungo tempo al centro di grandi trasformazioni economiche e sociali. Visitate Venezia in compagnia di un personaggio illustre.
9,90 9,41

Le grandi famiglie di Napoli. Le vicende, gli aneddoti, le curiosità mondane dei tanti illustri casati protagonisti della storia partenopea

Nicola Della Monica

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 416

Vivevano in sontuosi palazzi, animavano le chiese in occasione di fastosi matrimoni, incoronazioni, investiture, brillavano in politica, negli studi o nell'attività militare: erano gli appartenenti alle grandi famiglie di Napoli, gli esponenti di quella aristocrazia che ha partecipato attivamente al processo economico e civile della città e che ha lasciato comunque una traccia importante nella storia del Paese. Con l'intento di rievocare le gesta di tanti illustri personaggi, l'autore scarrozza il lettore su e giù per l'Italia, attraverso i feudi e i luoghi d'origine delle schiatte. E talvolta anche altrove, fino in Inghilterra, in Scozia, in Spagna, in Francia, in Germania e addirittura in Albania, con l'eroe nazionale Giorgio Castriota. Ma è comunque Napoli lo scenario principale di storielle e aneddoti, vicende grandi e piccole, che portano alla ribalta i sovrani normanni, svevi, angioini e aragonesi, con il più vivo ricordo di quelli spagnoli e napoletani di Casa Borbone che, con la parentesi decennale degli avventurieri francesi di Bonaparte, conclusero uno dei capitoli più enigmatici, affascinanti e tuttora discussi della storia d'Italia. I nomi e le dinastie che hanno segnato la storia della città. Le famiglie del libro: Gli Acquaviva; Gli Acton; Gli Álvarez; I D'Aquino; I d'Avalos; I del Balzo; I Beccadelli; I Borgia; I Brancaccio; I Capece; I Galeota; I Capecelatro; I Capece-Minutolo; I Caracciolo; I Carafa; I Caravita; I Carbonelli; I Castriota Scanderbeg; I Cattaneo; I Colonna; I Coppola; I Cossa; I Doria; I Filangeri; I Filomarino; I Firrao; I Gaetani; I Gambacorta; I de Gennaro; I Gesualdo; I Giusso; I Grifeo; I Griffi; I Guevara; I Guzmán; Gli Imperali; I de Liguoro; I Loffredo; I de Majo; I Mastrilli; I de' Medici; I Mirelli; I Miroballo; I Muscèttola; I Nunziante; Gli Orsini; I Piccolòmini; I Pignatelli; I Piscicelli; I Ravaschieri; I Riario-Sforza; I Ruffo; I Sanfelice; I de Sangro; I Sanseverino; I Serra; I Sersale; I di Somma; Gli Spinelli; I Tocco; I Tomacelli; I Tuttavilla; I Winspeare.
9,90 9,41

Napoli antica. Una splendida passeggiata tra i monumenti, le chiese, i palazzi, le strade, i luoghi perduti e le leggende popolari del centro antico di una città ricca di storia e di cultura

Vincenzo Regina

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 288

Napoli antica non vuole essere una guida, né un'antologia. Piuttosto la narrazione storica della cultura di una città immortale e un viaggio tra i suoi monumenti, le sue chiese, i suoi palazzi, le sue strade e i suoi luoghi perduti e dimenticati. Una ricomposizione della Napoli antica attraverso la storia, la letteratura, le leggende popolari e le memorie eterne dei personaggi illustri che ne elevarono il nome e la fama, come Pontano, Tasso, Vico, Croce. Ed ecco che - dalla sintesi armonica dei diversi elementi trattati - prende forma la prima Neapolis, in un affresco vivo e appassionante dalle intense tonalità cromatiche. Il testo, scorrevole e documentato, è arricchito da un'accurata selezione di stampe e incisioni antiche. Le origini e le prime testimonianze della città Tra i contenuti del libro: Napoli greco-romana: venticinque anni di storia; Neapolis: l'origine di un nome; Decumano inferiore, maggiore e superiore: geografia di una città; I cardini: Napoli antica da nord a sud, vicolo per vicolo; Via Mezzocannone: dallo splendore della nobiltà alla miseria de Il ventre di Napoli; Via Duomo: una strada di re e regine ...e molti altri!
9,90 9,41

Breve storia della Sicilia. L'avvincente vicenda di invasioni, conquiste e culture dell'isola al centro del Mediterraneo

Enzo Di Pasquale

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 288

La storia della Sicilia è costellata da miti e leggende che spesso si confondono con i fatti realmente accaduti. Capo Peloro (Messina), Capo Passero (Siracusa) e Capo San Vito (Trapani) tracciano i vertici geografici di questo triangolo gettato nel Mediterraneo che prende respiro dal vulcano Etna, testimone di una storia avvincente fatta di invasioni, colonizzazioni, guerre, ma anche di un inestricabile intreccio di culture che si sono fuse pacificamente. Tante sono le leggende, ma le fondamenta storiche vanno ricercate nelle innumerevoli invasioni e dominazioni straniere: greci, romani, arabi, normanni, angioini, spagnoli. Enzo Di Pasquale conduce il lettore lungo questo cammino, mostrando anche come spesso la cultura siciliana sia stata tutt'altro che sopraffatta da quella dei conquistatori. Dall'epoca preistorica ai contatti con il Medioriente e il nord Europa, fino ai giorni nostri: uno straordinario viaggio alla scoperta della storia della Sicilia. Dalla preistoria ai contatti con il Medioriente e il nord Europa, fino ai giorni nostri: la straordinaria storia della Sicilia Tra le epoche e gli eventi narrati: La colonizzazione greca; La dominazione romana; Le guerre puniche e Cicerone; La siracusana Santa Lucia (283 d.C.-304 d.C.); Bizantini, saraceni, arabi e normanni; Federico II, un ponte tra Oriente e Occidente; Il periodo aragonese e la peste nera; I Borboni e il Regno delle due Sicilie (1734-1860); Garibaldi, lo sbarco dei Mille e l'unità d'Italia; La belle époque siciliana; Lo sbarco degli alleati in Sicilia; La prima guerra di mafia (1962-1963); La seconda guerra di mafia e il maxiprocesso; La Sicilia piomba nello sconforto (1992); Il riscatto della Sicilia; Il primo giudice beato è un siciliano, Rosario Livatino.
12,90 12,26

L'abbaglio del tempo

Ermanna Montanari

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 224

"Nel casolare in cui vivevo da bambina c'era una stanza al pianterreno che si teneva sempre chiusa, chiamata 'la câmbra da rizévar', la camera da ricevere, che per comprarla il nonno vendette la più preziosa mucca da latte della sua stalla. La camera si apriva solo due volte l'anno, a Pasqua e a Natale, per accogliere i parenti, tutti abbigliati nei loro goffi vestiti della domenica. Ci si sedeva sulle sedie ancora ricoperte col nylon e si stava a occhi bassi per il pudore di guardarsi nelle specchiere. La camera da ricevere era un luogo ostinatamente cieco e fantasticamente seducente per la mia curiosità infantile. Quella camera era la cassa di risonanza, il risucchio di tutte le voci della natura, di tutti gli attraversamenti del giorno che la stanza trasformava in notte: le cantilene dei braccianti nei campi, il mugghiare delle mucche nelle stalle e il continuo rimestare di vivande. La camera da ricevere era diventata il nascondiglio dove, senza essere vista, potevo confidare le mie avventure canterine e i miei travestimenti, che da lì iniziarono a prendere forma. A vent'anni mi sposai con Marco, lasciai Campiano, cominciai a fare teatro. Ho abbandonato la grande famiglia patriarcale, la mia infanzia di figlia con nome da maschio, la loro idea di bellezza. Niente di più falso. Ho creduto di abbandonare. Campiano mi ha attanagliato con la sua potenza ogni volta che soffiavo una parola, che facevo un gesto, e con questo fastidio sono iniziati i miei lavori. Campiano è quella luce che mi devasta. Per quanto non voglia averci a che fare, ogni volta resuscita e trova un buco dove infilarsi." "L'abbaglio del tempo" è il romanzo vero che racconta "la bellezza affettiva d'un luogo inventato", il libro dei segreti con cui Ermanna Montanari svela il suo, il nostro, luogo dell'anima. Con i testi di Marco Belpoliti e Igort.
18,00 17,10

Breve storia di Verona. Guerre, arti e letteratura: alla scoperta dell'appassionante storia di una delle più straordinarie città italiane

Giulia Adami

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 224

Dai primi insediamenti degli antichi veneti fino ai romani, dalla dominazione longobarda a quella veneziana, napoleonica e austriaca: la città di Verona ha sempre vissuto in prima linea tutti i grandi avvenimenti e mutamenti che hanno caratterizzato la storia italiana ed europea. Questo libro ripercorre la lunga vita della città, mettendone in luce il ruolo e l'importanza nei secoli. Attraverso la descrizione degli eventi e dei personaggi più iconici della storia veronese, Giulia Adami conduce il lettore in un viaggio alla scoperta delle radici della città scaligera, ripercorrendone l'evoluzione fino ai giorni nostri. Dalla Lega di Cambrai a Giovanni Fincato, dalle tracce di Dante e Petrarca ai circoli letterari sotto gli austriaci: l'appassionante racconto di una delle più straordinarie città italiane. Dalla preistoria a oggi, la storia veronese è un susseguirsi di eventi e personaggi memorabili. Tra gli argomenti trattati: Un villaggio dai mille volti; I templi si fanno chiese; Furono davvero secoli bui?; La capitale di un grande stato; La fine sanguinosa degli Scaligeri; All'ombra del leone di Venezia; Verona parla francese; Una nuova aquila su Verona Museo diffuso ante litteram; Città al fronte; Verona americana e la fine del Novecento; Verso il nuovo millennio.
12,00 11,40

Roma che nessuno conosce

Claudio Colaiacomo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 256

Dai luoghi più misteriosi ai personaggi più insoliti e ai modi di dire più curiosi: la città eterna non ha più segreti. Avete mai sentito parlare dello Sferisterio Barberini? O del Putridarium a Sant'Andrea delle Fratte? Sapete chi sono Cassandrino o il Sor Capanna? Conoscete il mistero del papa profanatore? Se la risposta a queste domande è no, questo è il libro che fa per voi! Claudio Colaiacomo vi guiderà in una Roma che non avete mai conosciuto e che non mancherà di stupirvi. Attraverso il racconto degli aneddoti più curiosi della storia della capitale, dei suoi personaggi più insoliti e degli innumerevoli misteri a cui l'Urbe fa da sfondo, questo libro conduce il lettore in un viaggio affascinante nel cuore della città, svelando aspetti di essa che restano solitamente nascosti allo sguardo del turista di passaggio. Dall'urbanistica alla cucina, dagli eventi storici alle leggende popolari: un compendio di tutte le stranezze e curiosità di Roma, un libro per tutti gli amanti della Città Eterna e per coloro che vogliano scoprirne i volti meno conosciuti. Le curiosità, le leggende e i misteri più strani dell'Urbe Tra gli argomenti trattati: Il sotterraneo all'aria aperta, La via segreta, I due colli scomparsi, L'acqua miracolosa, il porto e i sette dolori, Le statue nascoste del Bernini, La società dei ponti sospesi, L'obelisco meno conosciuto di Roma, Il far west de noantri, Il sangue di Enea, Il giro di Peppe, Il "regnum vini" all'osteria, Come Pasquino iniziò a parlare, Numeri magici, La bufala della pinsa romana.
12,90 12,26

Breve storia di Napoli

Marco Perillo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 288

Dalla Magna Grecia ai gol di Maradona: tutta la storia della città partenopea. Napoli è da sempre una città di grande fermento, che ha vissuto da protagonista le più importanti vicende storiche e culturali europee e mondiali. Questo libro ne ripercorre la ricchissima storia, dalla nascita a opera di coloni greci, che la fondarono in onore della sirena Partenope, alla dominazione romana e bizantina; dalla conquista normanna alla dominazione Sveva; dal regno borbonico all'annessione all'Italia; dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, i drammi del colera e del terremoto al riscatto sociale grazie al calcio e alla figura di Maradona, fino al presente, controverso ma ricco di promesse. Marco Perillo ci racconta una storia sfaccettata e piena di svolte, cadute e risalite, un viaggio emozionante lungo i secoli di vita di una delle città più vive del mondo. Da Partenope a oggi, le vicende di una città unica al mondo. Tra gli eventi narrati: Partenope e il mito di fondazione; L'età del foedus neapolitanum; L'ingresso vittorioso di re Ruggero II Federico II e lo studium partenopeo; Carlo I d'Angiò e il triste destino di Corradino; Il trionfo di Alfonso d'Aragona il magnanimo; Il regno di Ferrante tra congiure e vendette: Don Pedro di Toledo e la Napoli di Carlo V; Il secondo secolo di viceregno e la rivolta di Masaniello; La peste bubbonica e gli ultimi fuochi spagnoli; Gli splendori di re Carlo di Borbone; La repubblica partenopea del 1799 Francesco II e la fine del Regno delle due Sicilie; Dalla belle époque alla Grande guerra; Dalle camicie nere alle Quattro giornate; Dal referendum istituzionale alle "mani sulla città"; Dai trionfi di Maradona all'emergenza del Covid-19.
12,90 12,26

Processi a Bolzano. Durante e dopo l'occupazione nazista (1943-1945)

Ettore Frangipane

Libro: Copertina morbida

editore: REVERDITO

anno edizione: 2021

pagine: 120

Durante gli anni 1943 - 1945 le province di Bolzano, Trento e Belluno furono aggregate al III Reich (Zona d'Operazione delle Prealpi). Durante questo periodo la giustizia tedesca si sovrappose a quella dello Stato italiano. Sulla base del "foglio d'ordine nazista" a Bolzano fu istituito un Tribunale Speciale che giudicava i resistenti al nazismo. Molti processi, prevalentemente politici, si risolsero con condanne a morte eseguite a Bolzano stessa. Tutti gli atti dei procedimenti furono distrutti dalle SS all'arrivo degli Alleati. Merito di Ettore Frangipane è stato quello di ricostruire questi atti rivolgendosi ad altre fonti e in particolare al giornale nazista "Bozner Zeitung", che si stampava a Bolzano, e al diario di Don Giovanni Nicolli, Cappellano trentino del carcere di Bolzano che assistette i condannati fino al patibolo. Una ricerca e un libro necessari a una maggiore conoscenza e comprensione di avvenimenti realmente accaduti e che, giustamente, dovranno far parte del patrimonio culturale del nostro Paese. Prefazione di Maurizio Ferrandi. Postfazione di Arnaldo Loner.
18,00 17,10

Breve storia di Padova. Uno straordinario viaggio nel tempo alla scoperta di una città caleidoscopica

Paola Tellaroli

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 320

Padova è una città caleidoscopica, che nel corso dei suoi lunghi secoli di vita ha dato i natali a personaggi destinati a entrare nella Storia, come Tito Livio e sant'Antonio. E non solo: molte altre sono le personalità di spicco che hanno legato il proprio nome a questa città: Giotto, Donatello e soprattutto Galileo Galilei, che proprio qui pose le basi per la sua rivoluzione scientifica. Paola Tellaroli ci guida alla scoperta della grande storia di Padova, raccontandone la nascita e lo sviluppo e tracciando i ritratti degli uomini e delle donne che l'hanno resa famosa nel mondo. Senza dimenticare, naturalmente, tutti gli aneddoti e le curiosità che, al di là della storiografia ufficiale, rendono davvero viva una città. Una panoramica affascinante e preziosa sulla "piccola Manchester", che chiarisce oltre ogni dubbio perché il poeta Diego Valeri l'abbia definita un «luogo del tempo». Tra arte e scienza, tutta la lunga e rocambolesca storia di Padova. Tra gli argomenti trattati: La leggenda di Antenore; Patavium città dominante; La leggenda di san Saniele; L'avvento della signoria; «Omo morto no fa guera»; Repressione veneziana; Rinascimento padovano; Cronaca di un'epidemia; Democrazia padovana; La città combatte per l'indipendenza; Resistenza sotto le bombe alleate; Quando su corso Stati Uniti cresceva il miglio; Piccole femministe crescono; Un'istantanea della città di oggi.
12,00 11,40

Breve storia di Firenze. Non solo il Rinascimento: il racconto di tutta la grande storia di Firenze

Ippolita Douglas Scotti

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 320

Ovunque la si nomini, Firenze non può che essere sinonimo di arte e di Rinascimento. In tutto il mondo, il patrimonio artistico del capoluogo toscano suscita stupore e ammirazione, e la sua storia di dominio culturale in Italia e in Europa è ben nota. Ma non è certo in questo che la vita di Firenze si esaurisce. Ippolita Douglas Scotti ci conduce in un viaggio attraverso la storia di questa straordinaria città, partendo dalla preistoria, quando le prime popolazioni si stabilirono nel fertile Valdarno, passando poi agli insediamenti etruschi che furono la base per la nascita della città vera e propria, ad opera dei romani. Un percorso lungo secoli, che si snoda attraverso la faida tra guelfi e ghibellini, le conquiste rinascimentali, il Granducato e le guerre mondiali, per arrivare infine alla tragica alluvione del '66 e quindi ai giorni nostri. Un libro indispensabile per scoprire che la storia di Firenze nasconde molto più di quello che viene più facilmente ricordato. La storia della città culla del Rinascimento, dalle origini preistoriche ai giorni nostri. Tra gli argomenti trattati: Firenze prima di Firenze, la preistoria della città; La fondazione di Florentia da parte dei legionari romani; Nasce la repubblica di Firenze; Dante alighieri, sommo poeta fiorentino; La maledizione della peste nera; Lorenzo il Magnifico: vita, aneddoti e fatti politici Michelangelo, Leonardo e Botticelli, geni del tardo Rinascimento; Caterina de' Medici, la donna che portò Firenze nel mondo; Cosimo II, patrono di Galileo L'ultimo dei Medici L'avvento dei Lorena e la loro politica illuminata Firenze capitale d'italia dal 1865 al 1871; La Firenze del Novecento fra futurismo e liberty; Firenze e la seconda guerra mondiale; La terribile alluvione del 1966; L'attentato in via dei Georgofili.
12,00 11,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.