Il tuo browser non supporta JavaScript!

Poesia e studi letterari

Amore

Paulo Coelho

Copertina rigida

editore: La nave di Teseo

anno edizione: 2019

pagine: 126

L'amore è l'essenza della vita. Una raccolta delle citazioni d'amore di uno degli scrittori più importanti dei nostri tempi.
12,00 10,20

Domenica mattina presto. Liste di pensieri

Guido Salvini

Copertina morbida

editore: PENDRAGON

anno edizione: 2019

pagine: 167

Liste di pensieri sulla ricerca di senso nella vita, anche quella che verrà, e sulla sincronicità che lega l'esplicito all'implicito. Immagini rimaste della giovinezza, storie di persone che in un momento speciale e non ripetibile hanno compiuto il loro percorso di individuazione, bambini impermanenti e giochi di bambini anch'essi passati un attimo, riflessioni sulla rinascita e sul bardo, incontri determinanti o all'apparenza banali, pensieri che non cessano di disturbare, pensieri che arrivano tardi, quasi al termine di un percorso...
15,00 12,75

Un impegno letterario dalla Spagna all'Italia

Alda Croce

Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 826

Oltre che custode dell'eredità culturale del padre, Alda Croce fu una fine critica letteraria. Fin dai tempi dell'università ebbe un forte impulso a coltivare lo studio della letteratura spagnola, in particolare del «siglo de oro». Non vi era, all'epoca, una tradizione critica italiana su questi autori e la Spagna era un paese in ginocchio, confinato dal regime franchista in un forte isolamento culturale. Anche procurarsi i testi in lingua originale era pertanto impresa difficilissima, ma Alda Croce poté attingere alla ricca biblioteca paterna e scrivere pagine che rappresentano ancora oggi un punto di riferimento. Il volume raccoglie i suoi principali studi su Lope de Vega, Góngora, Tirso de Molina, oltre ad alcuni contributi sulla letteratura italiana che suscitarono l'ammirazione, fra gli altri, di Eugenio Montale.
75,00 63,75

Amore e morte nei tragici greci

Ernesto Buonaiuti

Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2019

pagine: 172

Nel 1935 Ernesto Buonaiuti tenne un corso di lezioni all'università di Losanna come Gastprofessor, iniziando così un'attività che si protrarrà fino allo scoppio della guerra. In Italia, le sue conferenze ebbero a oggetto l'affacciarsi delle concezioni dualistiche nel mondo greco: Buonaiuti lo individua nella reinterpretazione, in termini di religiosità orfico-dionisiaca, della vecchia tradizione mitologica operata dai tragici greci; rielaborate, esse vennero pubblicate a Roma nel 1938 con il titolo "Amore e morte nei tragici greci". Tra i temi trattati: l'amore nei tragici greci (passando dalle Supplici di Eschilo alle donne di Sofocle); il dolore nei tragici greci (sia il dolore fisico sia quello morale); il rimorso e la morte nei tragici greci; la religione e l'arte (la religione blasfema di Euripide; l'entusiasmo e l'estasi in Platone e Aristotele). Introduzione di Carlo Carena.
12,50 10,63

La natura di Tito Lucrezio Caro. Libri I-IV

Roberto Herlitzka

Copertina rigida

editore: La nave di Teseo

anno edizione: 2019

pagine: 276

I grandi temi del poema di Lucrezio - l'origine e la natura dell'universo, la rappresentazione dell'amore, il mistero della vita, l'arte e la conoscenza - vivono in una lingua immaginifica, ispirata alla tradizione poetica italiana, capace di esprimere con una vitalità dirompente l'ardore drammatico e l'accesa emozione del De rerum natura. "La lingua è la materia prima della poesia: quando traduco faccio completamente mio il testo, e cerco di restituirlo come in me ha agito."
18,00 15,30

Mia vita cara. Cento poesie d'amore e silenzio

Antonia Pozzi

Copertina morbida

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2019

pagine: 172

Le cento poesie d'amore e silenzio di Antonia Pozzi, curate da Elisa Ruotolo, raccolte un'edizione che riunisce il meglio della produzione poetica di una delle più grandi voci del Novecento. Un percorso che condivide la testimonianza in versi di come "Antonia amasse disperatamente la vita e sentisse il fuoco attraversarla come riesce solo a chi è ferito" e "scelse di essere irragionevole, di non restare in riva alla vita, ma di sconfinare nell'illecito diventando per sempre una scheggia conficcata nel cuore dell'azzurro, nel ventre di quel cielo che restò sempre lontano".
10,00 8,50

Black in / Black out

Nicolas A. Cunial

Copertina morbida

editore: Interno Poesia Editore

anno edizione: 2019

pagine: 108

È un libro di contrasti, un progetto intermediale nel quale i testi sono la componente essenziale e drammatica. Pagine febbrili e rigorose, nelle quali la metrica è l'ingranaggio portante di una voce che si fa carico delle contraddizioni dell'esistenza, in un movimento continuo tra accettazione e respingimento, alla ricerca della propria pace, di un amore inteso come ordine conquistato.
10,00 8,50

Poesia e nuovi media

Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 194

Quale rapporto si è instaurato, fin dagli anni Cinquanta del Novecento, fra un genere letterario millenario e i mezzi di comunicazione di cui ci siamo circondati? Possono i nuovi media mettere davvero a repentaglio la nostra idea di poesia, magari anche solo separando il suo destino da quello del libro cartaceo? Attraverso i quattordici saggi che lo compongono, il presente volume prende in considerazione le potenzialità e gli esiti dell'incontro della poesia con internet e il mondo digitale, ma anche - facendo un passo indietro - con il cinema e la televisione. Si delinea così un quadro articolato, in cui la scrittura poetica affronta ambiti tematici prima inesplorati e nuovi universi di riferimento. I componimenti si aprono a supporti materiali diversi e a nuove soluzioni tecniche, oppure - viceversa - testimoniano una strenua resistenza del codice. I testi trovano ulteriori modalità di produzione, diffusione e ricezione. Con uno sguardo rivolto a esperienze letterarie italiane e internazionali, e collegando le tracce di un percorso diacronico, "Poesia e nuovi media" riflette su alcune questioni centrali per il discorso poetico e non solo, come la relazione fra autore e testo, le forme della soggettività e la costruzione dell'io lirico, i fondamenti su cui si basa il patto con il lettore.
25,00 21,25

Curzio Malaparte. Il trauma infinito della Grande Guerra

Maria Pia De Paulis

Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 163

Garibaldino di sentimenti repubblicani, tra il 1915 e il 1918, Kurt Erich Suckert (Prato, 9 giugno 1898 - Roma, 19 luglio 1957), più noto con il nome di Curzio Malaparte, vive l'esperienza traumatica del primo conflitto mondiale. Partito volontario come tanti giovani della sua generazione, partecipa a terribili battaglie (sul Col di Lana, sulla Marmolada) rimaste tristemente famose. Nell'aprile 1918, viene inviato con il 2° Corpo d'Armata sul fronte della Champagne; sopravvissuto per miracolo all'avvelenamento ai polmoni causato dal gas respirato durante la battaglia di Bligny nel luglio 1918, egli riscriverà per tutta la sua vita questo battesimo del sangue e della morte di massa sperimentato sul fronte italiano e francese. La scrittura testimoniale - giornalistica, poetica o narrativa - diventa il luogo di un attraversamento complesso e terapeutico grazie al quale ossessioni e ricordi legati al trauma fisico e psichico prendono forma, esprimendo anche una denuncia della Grande Guerra e dei suoi risvolti politici e sociali. In questo volume si studia l'esperienza bellica di Kurt Suckert dal focus del "trauma" e della sua complessa resa linguistica e letteraria.
17,00 14,45

L'amore, le donne e la vita. Poesie scelte. Testo spagnolo a fronte

Mario Benedetti

Copertina morbida

editore: NOTTETEMPO

anno edizione: 2019

pagine: 206

"L'amore, le donne e la vita" raccoglie una scelta delle poesie d'amore scritte da Mario Benedetti nell'arco di cinquant'anni: alcune sono diventate delle canzoni di grande popolarità, molte restano imprescindibili punti di riferimento per più di una generazione. Capovolgendo il titolo spagnolo di un libro del filosofo Arthur Schopenhauer, "El amor, las mujeres y la muerte", il poeta dimostra che l'amore, questa forza dirompente della vita incarnata dalle donne, è l'unica possibilità di far fronte alla morte, il suo correlativo essenziale. In versi colloquiali e apparentemente semplici, Benedetti rinnova la lingua dei sentimenti con ironia e lucidità, superando le barriere che separano l'arte dalla vita per esprimere ciò che è esperienza e patrimonio di tutti e di ciascuno.
12,00 10,20

Le posizioni dell'amore

Valentina Ricci

Copertina rigida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2019

pagine: 158

Vale ha quasi quarant'anni, un lavoro mediamente creativo, una Temibile Direttora Editoriale che la tiranneggia e una madre che non vede l'ora di vederla sull'altare. Innamorata del proprio piacere e romantica part-time, divoratrice di junk-food e impallinata di Tinder, affronta la vita con la battuta pronta e uno Spritz in mano. Donna dalle molte passioni, ne ha una che vince su tutte: gli uomini. Li colleziona senza patemi, partner occasionali, amori che iniziano e non richiamano, corteggiatori seriali. Ma quando una mattina si sveglia nel letto di uno stropicciato sconosciuto, non è solo il pensiero delle sue peraltro notevoli prestazioni a farle battere il cuore. Ci vorranno parecchie sbronze domenicali, serate con gli amici del cuore e improbabili fidanzati scacciachiodo perché Vale ammetta a se stessa di cosa ha bisogno. E che trovi il coraggio di andarselo a prendere.
15,90 13,52

Suora carmelitana e altri racconti in versi

Franco Buffoni

Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2019

pagine: 128

"Composti tra il 1987 e il 1990, i suoi otto capitoli risultano uniti da un fortissimo sentimento del paesaggio emotivo. Nella nota finale, Buffoni ricostruisce il disegno del libro nei termini di un transito dall'infanzia alla maturità. Non c'è dubbio però che in tutte queste pagine resti immutata l'energia racchiusa in pochi spazi privilegiati: il cinema, ad esempio, luogo di un eros sofferto e trepido, o la clinica, teatro mentale di un intervento chirurgico. E ancora, la stanzetta della governante, regno di una solitudine sociale irrimediabile, oppure il parlatorio di un convento, che appare tanto nel terzo quanto nell'ultimo poemetto. In certo modo, nel segno di quest'ultima immagine si iscrive anzi l'intero volume, che può dunque essere letto come un commosso elogio del confine, di quella soglia su cui due mondi giungono a scambiarsi il dono della parola." (Valerio Magrelli)
14,00 11,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.