Il tuo browser non supporta JavaScript!

Saggistica

Chiacchiere da bottega. Uno scrittore, i suoi colleghi e il loro lavoro

Philip Roth

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2004

pagine: 158

Dieci interviste, alcuni saggi e i ricordi del famoso scrittore americano. I colloqui che ha avuto negli anni con illustri colleghi raccontano di letteratura, ma esplorano anche le interferenze che da sempre i fatti politici e storici intrattengono con i percorsi artistici e personali di chi scrive. Con Primo Levi discute di quel residuo di razionalità che permise allo scrittore torinese di sopravvivere all'insensatezza di Auschwitz; con Kundera analizza la miscela di politica e sessualità che lo resero il più sovversivo scrittore della Cecoslovacchia comunista. Queste e molte altre questioni, fanno di quest'opera un simposio letterario sull'immaginazione e sulle ragioni dello scrivere.
9,00

Sulla fede

Giorgio Pressburger

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2004

pagine: 98

"Siamo condannati ad avere fede - sostiene l'autore - se vogliamo vivere. Con la nostra parte oscura combattere un'altra parte oscura. L'animale che è in noi, non il nostro intelletto, ci porta avanti, verso le vette più alte della spiritualità. Qui vedo il paradosso della fede". Una ricerca dei segni della propria fede più sotto il segno di Kafka che di Dostoevskij, perché avere fede è un impegno tragico. Lo scrittore ne indaga l'origine tra le paure infantili, le menzogne dell'età adulta e l'illuminazione della grazia. Una ricerca che ben presto si muta in un corpo a corpo con la questione del male e della sofferenza: la fede come necessità della nostra vita senza certezze.
7,50

Manualetto del candidato. Istruzioni per vincere le elezioni. Testo latino a fronte

Q. Tullio Cicerone

Libro: Copertina morbida

editore: MANNI

anno edizione: 2004

pagine: 80

"Se si deve parlare di prima repubblica, eccola. È quella descritta in questo manualetto, "Commentariolum petitionis", scritto da Quinto Tullio Cicerone ad uso del fratello Marco, che al momento di questa lettera si stava candidando al consolato e non era ancora il personaggio di immensa celebrità che avrebbe attraversato la Storia. Tradotto da Luca Canali, questo testo ci guida nei percorsi abili e astuti della repubblica romana. Ma ci offre anche indicazioni preziose per capire da quale mondo, da quale moralità e da quale visione viene la politica così come la viviamo e la conosciamo, la apprezziamo e disprezziamo noi, ai nostri giorni." (dall'introduzione di Furio Colombo)
8,00
18,00

De senectute-La vecchiaia

Marco Tullio Cicerone

Libro: Copertina morbida

editore: Agenzia Libraria Editrice

anno edizione: 2004

pagine: 194

13,00

Il malpensante. Lunario dell'anno che fu

Gesualdo Bufalino

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2004

pagine: 140

Malpensante è chi pensa male, tecnicamente parlando, ma è, soprattutto, chi pensa il male e ne accarezza i nodi dentro di sé. Di entrambi i significati sostiene d'essersi ricordato Gesualdo Bufalino nell'intitolare la presente raccolta di aforismi, note azzurre, fusées, greguerias, obiter dicta, goliarderie, malumori e umori disposti a mo' di barbanera retrospettivo e offerti al passeggero, come si usava una volta. Uno zibaldone (o anche un diario travestito da libro sapienziale, un'opera dei pupi indecisa tra divertimento e passione) assai voluminoso in origine, ma da cui l'autore ha estratto solo le schegge che gli apparissero anticipi o riassunti delle sue più tenaci ossessioni.
6,90

Il profeta

Kahlil Gibran

Libro: Copertina morbida

editore: Piemme

anno edizione: 2004

pagine: 313

Nei versi di Khalil Gibran, il profeta della pace, il poeta che continua ad affascinare con i suoi messaggi di giustizia e di speranza, affiora tutta la fragilità dell'uomo, ma anche la volontà di riscatto e la tensione verso un mondo migliore. L'autore di questo straordinario capolavoro ha avuto una vita tormentata che ha ispirato "Seguirò il mio cuore", il romanzo che completa questa nuova traduzione de "Il Profeta" e racchiude episodi finora sconosciuti e lettere inedite.
7,90

Sull'Oceano

Edmondo De Amicis

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2004

pagine: 313

Pubblicato per la prima volta nel 1889 e subito accolto da grande successo, "Sull'Oceano" racconta la navigazione da Genova a Montevideo compiuta dall'autore sul piroscafo Nord America nella primavera del 1884. Insieme a De Amicis erano imbarcati 1800 passeggeri che speravano di trovare nel Sud America una vita migliore; provenienti da quasi tutte le regioni d'Italia, capaci di parlare solo dialetti locali - e quindi impossibilitati a comunicare se non con i propri compaesani - essi rappresentavano uno spaccato della realtà italiana di allora alle prese con uno dei problemi sociali di maggior rilievo e che avrebbe avuto durature conseguenze nella storia italiana: l'emigrazione.
7,40

Opinioni e brioches. Interventi in seconda battuta sul Corriere Adriatico (2003-2004)

Giacomo Vettori

Libro

editore: Il Lavoro Editoriale

anno edizione: 2004

pagine: 94

Gli editoriali di Giacomo Vettori, avvocato con la passione per i giornali, ultimo discendente di tre generazioni di giornalisti, pubblicati sul "Corriere Adriatico", quotidiano fondato e diretto per cinquant'anni dal suo omonimo bisnonno.
8,00

Zibaldone di pensieri. Edizione tematica stabilita sugli Indici leopardiani

Giacomo Leopardi

Libro: Copertina rigida

editore: DONZELLI

anno edizione: 2003

pagine: 2155

In una lettera del 1826 ad Antonio Fortunato Stella, che gli aveva chiesto di comporre un dizionario filosofico e filologico alla maniera di Voltaire, Leopardi esprime un preciso progetto intellettuale da realizzare attraverso un rigoroso sistema di voci e di numeri, una meticolosa indicizzazione delle pagine dello Zibaldone, minuziosamente redatta su schedine di carta, conservate presso la Biblioteca Nazionale di Napoli. Con il volume "Trattato delle passioni" si dà inizio a questa edizione tematica dello Zibaldone leopardiano, accompagnata da una esplicitazione di tutti i rinvii, i richiami, gli incastri di un testo che rivela così la propria precisa architettura interna, che dà forma letteraria coerente al flusso delle teorie leopardiane.
120,00

Lago d'Orta in versi e in prosa

Giulio Bedoni

Libro: Copertina rigida

editore: ALBERTI

anno edizione: 2003

pagine: 142

55,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.