Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Alberto Meschiari

23 dicembre 1973 a Reggio Emilia con Daniel Viglietti e gl'Inti Illimani

23 dicembre 1973 a Reggio Emilia con Daniel Viglietti e gl'Inti Illimani

Alberto Meschiari

Libro: Cartonato

editore: Tassinari

anno edizione: 2022

pagine: 98

L’11 settembre 1973 i militari presero il potere in Cile con un golpe sanguinoso, rovesciarono il governo legittimo di Salvador Allende, bombardarono il palazzo del Presidente, sciolsero i partiti politici e posero fine alle libertà democratiche. Migliaia di oppositori furono arrestati, torturati, uccisi. Innumerevoli manifestazioni di partecipazione e di sostegno agli esuli presero immediatamente vita in ogni città e regione d’Italia. Per il 23 dicembre il “Centro unitario di solidarietà col popolo cileno” e il Comune di Reggio Emilia promossero un “Natale per i bambini del Cile” nel Teatro Municipale della città emiliana. Vi presero parte il cantautore uruguayano Daniel Viglietti, il gruppo cileno Inti Illimani e il Canzoniere Il Contemporaneo. Cogliendo lo spunto da quell’evento, ricostruito con i pochi documenti a disposizione, questo album fotografico ripercorre attraverso foto, lettere e manifesti, l’attività ultradecennale svolta dal Canzoniere in Italia e all’estero, le sue relazioni e i diversi ambiti in cui operò, integrando e completando il volume apparso nel 2003 Canzoniere Il Contemporaneo 1967-1979. Vita e canzoni di un gruppo musicale modenese.
25,00
Itaca. La navigazione della vita (Commento a Kavafis)

Itaca. La navigazione della vita (Commento a Kavafis)

Alberto Meschiari

Libro: Libro in brossura

editore: Tassinari

anno edizione: 2022

pagine: 320

Un viaggio attraverso le esperienze che modellano l’identità personale, a commento della poesia Itaca (1911) di Konstantinos Kavafis. La poesia si chiude con queste parole: «E avrai capito ciò che Itaca sta a significare». I più danno questa spiegazione: ciò che conta nella vita sono le esperienze più che la meta. Questo, in un certo senso, è condivisibile. Ma Kavafis dice espressamente: «Itaca ti ha dato il bel viaggio, senza di essa mai ti saresti messo in cammino». Itaca, dunque, la meta, genera il viaggio, anzi il bel viaggio. Oltre ad averlo generato, Itaca determina il viaggio, conferendo la propria impronta alle esperienze che si fanno. E raccomanda ancora: «Tienila sempre in mente Itaca, raggiungerla sia il tuo pensiero costante». Deve dunque trattarsi di una meta ben importante. E quale sarà mai? All’inizio Kavafis introduce una condizione che deve allertarci: «Quando ti metterai in viaggio per Itaca». Il che significa che noi non siamo in viaggio fin dalla nascita, ma che ci mettiamo in viaggio, se mai lo facciamo, in un momento ben preciso e in seguito a un atto decisionale. Il significato di Itaca dobbiamo dunque cercarlo altrove. Ed è appunto ciò che fa questo libro.
15,00
Lessons in inhumanity. Why so much violence?

Lessons in inhumanity. Why so much violence?

Alberto Meschiari

Libro: Libro rilegato

editore: Tassinari

anno edizione: 2020

pagine: 56

3,00
Lezioni di disumanità

Lezioni di disumanità

Alberto Meschiari

Libro: Libro in brossura

editore: Tassinari

anno edizione: 2019

pagine: 60

Tutti ci chiediamo quotidianamente cosa stia succedendo, perché tanta cattiveria, violenza, aggressività, egoismo. A questo perché l’autore prova a rispondere dal suo punto di vista, cercando di andare alle radici del male. Le lezioni di disumanità che ci impartiscono la cronaca e la storia ci riguardano tutti, nella misura in cui, come ben argomenta Virginia Woolf, il mondo privato e il mondo pubblico sono inscindibilmente legati ("Le tre ghinee"). Vi è infatti un innegabile intreccio fra le guerre ai popoli e le guerre alle donne. La violenza che si manifesta nella storia, nella vita sociale e relazionale non è il contrario della cultura ma il prodotto di un certo tipo di cultura. La mostruosità di cui l’essere umano è la rappresentazione è il risultato di un atto culturale, il prodotto di una cultura votata al male e alla sopraffazione. "Lezioni di disumanità" costituisce il testo della conferenza tenuta dall’autore al Cinema Astra di Parma il 18 marzo 2019 nell’ambito della nona edizione del Corso di formazione filosofica “Pensare la vita”, dedicato al tema Della disumanità. Riascoltabile su YouTube.
3,00
Una ragione appassionata. A cinquant'anni dal Sessantotto
3,00
L'etica del reincanto

L'etica del reincanto

Alberto Meschiari

Libro

editore: Tassinari

anno edizione: 2018

pagine: 36

3,00
Kindness. For an ethics of re-enchantment

Kindness. For an ethics of re-enchantment

Alberto Meschiari

Libro

editore: Tassinari

anno edizione: 2018

"Oggi voglio parlarti della gentilezza. Ma non mi occuperò di cortesia, buone maniere, convenevoli o galateo. Comincerò invece col dirti che la gentilezza non è un sentimento, che ciascuno può coltivare anche solo dentro di sé, senza manifestarlo al di fuori. La gentilezza è una modalità della relazione, che ha bisogno di essere praticata. Ed è una modalità di confine, che può rivelarsi nella condivisione, nella solidarietà, nell’amicizia. È riconoscimento della comune vulnerabilità, del comune destino. È in questa estensione che m’interessa prenderla in considerazione qui. L’esercizio della gentilezza rappresenta nel mondo contemporaneo un atto etico, un modo di andare controcorrente, in un certo senso un comportamento antisociale ‒ non a sociale, bada bene ‒ nel momento in cui questa società mostra di fondarsi su valori opposti: sul rumore, la fretta, la distrazione, l’arroganza, la prepotenza, il disinteresse, il cinismo, l’aggressività. La gentilezza è azione, una presa di distanza critica da quei disvalori, l’esercizio consapevole di una protesta, è rifiuto della riduzione delle relazioni umane al modello delle relazioni con le cose." (L'autore)
3,00
Il magico mondo dei libri

Il magico mondo dei libri

Alberto Meschiari

Libro

editore: Tassinari

anno edizione: 2017

10,00
Il mondo che vorrei

Il mondo che vorrei

Alberto Meschiari

Libro

editore: Tassinari

anno edizione: 2016

1,00
L'arte di amare. Strategie del reincanto

L'arte di amare. Strategie del reincanto

Alberto Meschiari

Libro: Copertina morbida

editore: Tassinari

anno edizione: 2016

pagine: 220

10,00
Quali generazioni vogliamo lasciare in eredità alla montagna?

Quali generazioni vogliamo lasciare in eredità alla montagna?

Alberto Meschiari

Libro: Copertina morbida

editore: Tassinari

anno edizione: 2015

pagine: 48

6,00
La luna d'autunno. Notturni

La luna d'autunno. Notturni

Alberto Meschiari

Libro: Copertina morbida

editore: Tassinari

anno edizione: 2015

pagine: 188

8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.