Il tuo browser non supporta JavaScript!

Medicina

Il secondo cervello. Gli straordinari poteri dell'intestino

Michael D. Gershon

Libro: Copertina morbida

editore: UTET

anno edizione: 2020

«Sappiamo che, per quanto il concetto possa apparire inadeguato, il sistema gastroenterico è dotato di un cervello. Lo sgradevole intestino è più intellettuale del cuore e potrebbe avere una capacità "emozionale" superiore. È il solo organo a contenere un sistema nervoso intrinseco in grado di mediare i riflessi in completa assenza di input dal cervello o dal midollo spinale. L'evoluzione ci ha giocato uno scherzetto. [...] Il sistema nervoso enterico è una curiosità, un residuo che abbiamo conservato dal nostro passato evolutivo. Di certo, non pare qualcosa che possa attirare l'interesse di tutti, invece dovrebbe. L'evoluzione è un revisore potente. Le parti del corpo futili o non assolutamente necessarie hanno poche possibilità di farcela a superare le difficoltà della selezione naturale. Tuttavia, un sistema nervoso enterico è stato presente in ciascuno dei nostri predecessori nel corso dei milioni di anni di storia dell'evoluzione che ci separa dal primo animale dotato di spina dorsale. Quindi, il sistema nervoso enterico deve essere più di una reliquia. Il sistema nervoso enterico è, di fatto, un centro di elaborazione dati moderno e pieno di vita, che ci consente di portare a termine alcuni compiti molto importanti e spiacevoli senza alcuno sforzo mentale.»
16,00

Il processo di counseling. Metodi e strumenti di lavoro

Vittorio Soana

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2020

pagine: 216

18,00

Psicoterapia del senso della vita. Una guida per le professioni d'aiuto

Clara E. Hill

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2020

pagine: 257

"Ad ogni età si hanno varie aspirazioni cercando di conseguire obiettivi a breve, medio e lungo termine. Si effettuano bilanci valutando i successi e gli insuccessi... Spesso ci si sforza anche di dare un senso alla vita e un valido significato esistenziale con una coerenza valoriale di sé. Clara E. Hill ha effettuato numerose ricerche importanti e utili per i professionisti della relazione d'aiuto e per i clinici affinché supportino i loro utenti nello sviluppare il meglio delle loro risorse in vista di creare una propria missione vocazionale realistica". (Edoardo Giusti)
24,00

Per non dimenticare. Dona a chi ti ha donato. Esperienze di Arte Terapia Emozionale in età geriatrica

Cinzia G. Lissi, Jessica Neri, Romina Bertami

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2020

pagine: 126

Le autrici hanno scelto di scrivere un libro sugli anziani perché purtroppo se ne parla troppo poco e le esperienze che raccontano in queste pagine vogliono far riflettere il lettore. Viviamo in una società in cui molto spesso la terza età è considerata un "peso" e una spesa, un'area in cui non si sente il bisogno di investire perché non c'è futuro. Fino a quando un nonno riesce ad accudire il nipote è "utile", ma se la vita fa cambiare le cose - come con grande sensibilità descrive Clare Helen Welsh: "Se i ricordi di quel nonno diventano come la marea, certe volte tanto veri e vicini da poterli quasi toccare. Altre volte lontani e irraggiungibili" -, quel nonno diventa molto spesso solamente un grande carico di cui occuparsi. Le esperienze da noi vissute in ospedale e in case di riposo o residenze per anziani ruotano intorno a quattro parole: dignità, ascolto, attenzione e gratitudine. È questo che ogni anziano chiede che gli venga riconosciuto, più o meno consapevolmente. I protagonisti dei nostri incontri sono persone non più autosufficienti, non più in grado di accudire i nipoti, ma che hanno comunque ancora tanto da dare e da dire. "Per non dimenticare..." ha un doppio significato: rendere viva la memoria dell'anziano e fare conoscere e riflettere, leggendo il racconto degli incontri, su quante storie, fatiche, dolori, conquiste ci siano dietro ad ogni anziano, per provare quella gratitudine verso queste persone che hanno costruito il nostro Paese e le comunità a cui apparteniamo.
16,00

Corpi borderline. Regolazione affettiva e clinica dei disturbi di personalità

Clara Mucci

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2020

pagine: 407

L'autrice propone un metodo integrato per la cura dei disturbi gravi di personalità e dei disturbi narcisistici, ponendo l'accento sulla disregolazione affettiva che è alla base dei vari tratti disfunzionali e dei sintomi corporei di queste patologie. Ogni capitolo presenta un caso particolare illustrato dall'inizio alla fine del trattamento e mostra in dettaglio come lavorare con gli specifici problemi e sintomi che sorgono in questi pazienti e che attaccano il corpo, dalla bulimia all'autolesionismo, dalla diffusione di identità sessuale alla reazione psicosomatica. Si propone innanzitutto una revisione dell'eziopatogenesi dei disturbi di personalità, illustrando come alla base delle dinamiche patologiche vi siano traumi interpersonali a partire dai primi anni di vita. Il corpo riceve ampia attenzione nel trattamento, nelle sue complesse interazioni di corpo-mente-cervello, ed è visto come il principale tramite dello sviluppo relazionale disfunzionale.
38,00

La febbre non è una malattia. Il «fuoco» che aiuta a guarire, dalla visione moderna alle medicine tradizionali

Gianpaolo Giacomini

Libro: Copertina morbida

editore: OM

anno edizione: 2020

pagine: 111

La febbre non è una malattia, è semplicemente una risposta biologica temporanea - che coinvolge sistemi ed apparati in modo "olistico", automaticamente prodotta dal corpo quando esiste un "problema da risolvere", sia esso di natura infettiva, infiammatoria o psico-emotiva. L'aumento di calore corporeo è la risposta più diffusa, innata e frequente in tutto il regno animale, uomo incluso, e comprenderne il profondo significato biologico può aiutare a rimanere sobri e consapevoli di fronte alle paure immotivate da essa generate. Questo testo spiega in modo semplice e alla portata di tutti quale è il vero significato biologico della febbre e perché non dobbiamo averne timore, ma comprensione e "rispetto". È una guida, per chiunque, alla comprensione del ruolo che la risposta febbrile ha nel corpo, aiutando il lettore anche meno esperto a tranquillizzarsi di fronte alle paure che si manifestano di fronte a questo fenomeno biologico.
15,00

Il fiume della vita. Una storia interiore

Eugenio Borgna

Libro: Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2020

pagine: 192

Noi siamo un colloquio, diceva Hölderlin. Per Eugenio Borgna, rivolgere lo sguardo alle illusioni, ai sogni, alle attese e alle febbri di una vita significa entrare in un dialogo infinito con gli abissi della propria interiorità e anche con quella dei suoi pazienti, alla ricerca di ciò che le unisce nel dolore e nella speranza. È lungo il cammino che riporta alla luce le esperienze lontane, solo apparentemente perdute. Con la guida di Agostino e delle "Confessioni", di Leopardi e di Emily Dickinson, di Thomas Mann e di Virginia Woolf, Eugenio Borgna segue la scia dei ricordi dell'infanzia, segnata dal ritorno alla grande casa paterna devastata dai tedeschi durante l'occupazione, e si immerge nella memoria delle turbolenze dell'adolescenza. Rievoca il tempo trascorso in una clinica universitaria di Milano e quello dedicato al manicomio e all'Ospedale Maggiore di Novara, quindi ripercorre la rivoluzione della legge Basaglia e degli anni che ne sono seguiti. Nel corso di questo itinerario la psichiatria si rivela come un destino. L'attenzione, scrive Eugenio Borgna, è rivolta "non alla storia esteriore, ma alla storia interiore della mia vita: alle inquietudini e alle insicurezze, alle ansie e alle delusioni, alle tristezze e alle nostalgie, alle attese e alle speranze, alle scelte e alle decisioni che ne hanno fatto parte". La psichiatria accoglie la fragilità delle emozioni e delle passioni, senza mai distogliersi dalla fenomenologia del mondo sociale. E fa parte del grande racconto di una vita, nel quale si ricostruisce un passato capace di rivivere nel presente e anche nel futuro.
16,00

Asili della follia. Storie e pratiche di liberazione nei manicomi toscani

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 256

19,00

Concorso 20 collaboratori e 45 assistenti amministrativi azienda ospedaliera Sant'Andrea. Manuale per la preparazione alla prova preselettiva, scritta e orale

320/SA

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2019

pagine: 624

La Regione Lazio, con il BURL 10-10-2019, n. 82, ha bandito due concorsi pubblici per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 20 posti di Collaboratore amministrativo professionale e 45 posti di Assistente amministrativo per le esigenze dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Sant'Andrea. Il Manuale si compone di diverse parti sulle materie oggetto d'esame, al fine di consentire una solida preparazione in vista della prova preselettiva, prova scritta, e prova orale. Seguendo i programmi dei bandi, il volume comprende le seguenti materie, delle quali il Diritto costituzionale e la Contabilità specificamente dedicate ai candidati al concorso per Collaboratori: Diritto costituzionale; Diritto amministrativo; Legislazione sanitaria; Contabilità. Chiude la trattazione un'Appendice con una breve rassegna di atti e modelli in uso presso le Aziende sanitarie. Sono a disposizione degli utenti espansioni on line di approfondimento, fra cui la raccolta di provvedimenti in materia sanitaria della Regione Lazio, che contribuiscono a rendere il Manuale uno strumento utile per la preparazione al concorso.
35,00

Quiz per collaboratore e assistente amministrativo nelle aziende sanitarie (ASL e aziende ospedaliere)

Ivano Cervella

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 274

Questo libro nasce con l'intento di essere uno strumento utile per coloro che si apprestano a sostenere una selezione in un concorso per collaboratore e assistente amministrativo indetto da aziende sanitarie. Contiene un'ampia selezione di quesiti a scelta multipla per le simulazioni delle prove di concorso sugli argomenti richiesti durante le prove di selezione. Il testo permetterà al candidato di verificare il proprio livello di preparazione, assicurando una maggiore familiarità con i test; l'obiettivo è imparare a sfruttare in maniera efficace ed efficiente tutto il tempo disponibile durante la prova, leggendo accuratamente ciascuna domanda prima di rispondere e ragionando sulle risposte presentate. Il volume è strutturato secondo le seguenti sezioni: Legislazione sanitaria; Struttura del SSN; Ordinamento e prestazioni del SSN; Responsabilità professionale e sicurezza delle cure; Sistema dei controlli sulle strutture del SSN; Pubblico impiego e sicurezza sul lavoro; Normativa sul consenso, privacy e segreto professionale; Diritto amministrativo (procedimento, atti, documentazione amministrativa, appalti) e diritto costituzionale. In ogni sezione sono presentate le domande con le risposte a scelta multipla e, a seguire, le risposte corrette commentate, nel caso in cui i quesiti non siano esaurienti e completi. Nell'ultima parte vengono affrontate le discipline informatiche, in cui si saggiano le conoscenze del candidato nel campo informatico (60 quiz). Disponibili nella sezione online (su www.maggiolieditore.it/approfondimenti, raggiungibile tramite il codice riportato in fondo al volume): simulazioni delle varie prove concorsuali; esempi di tracce della prova scritta e pratica; elenco della normativa nazionale e regionale aggiornata.
25,00

Allucinazioni: sintomi o capacità? Racconti di errori diagnostici, soluzioni, ribellione e libertà

Maria Quarato

Libro: Copertina morbida

editore: FABBRICA DEI SEGNI

anno edizione: 2019

pagine: 190

"È il racconto del viaggio di una ricercatrice della mente che incontra delle persone, i pensatori dialogici, accompagnandoli nel disvelamento di parti di sé importanti e trascurate, che vogliono parlare con il mondo e con loro stesse. Non tutti coloro che hanno allucinazioni, qui intese come la capacità di attivare e udire le voci, se ne sono fatti un problema e certamente non lo vanno nemmeno a dire in giro, vuoi perché ci sono abituati, vuoi perché lo trovano normale, così come Mozart ad esempio, che pare vedesse colori mentre suonava. Ma questo è oggetto di una prossima opera, che non vedo l'ora di leggere anche io. Un indizio: fate attenzione alle immagini che, come una punteggiatura, accompagnano i vari capitoli del libro. Esse rappresentano un testo nel testo. Sono immagini "parlanti", prodotte da quegli stessi processi immaginativi di cui si parla nel libro. Parola antica: intenzionalità. Questa ce la teniamo cara perché l'ha introdotta F. Brentano, quando ha inventato la psicologia moderna, e ci piace perché è una chiave molto potente e utile per comprendere la mente. Parole vecchie: allucinazione uditiva, malattia mentale, elettroshock, contenzione farmacologica e fisica, stigma, pericolosità sociale, interdizione, schizofrenia, ospedale psichiatrico... Un vocabolario terribile che vorremmo cancellare. Perché le parole sono macigni o chiavi, sotterrano la mente sotto il loro peso o la aprono sollevandola dal peso del disorientamento e dalla paura. Ecco le parole nuove: Pensatore dialogico. Buona lettura, vi auguro che dopo questo libro capiti anche a voi di cambiare paradigma e parole." (Dott. Giuseppe Galdi - Dirigente Medico Psichiatra S.P.D.C., Ostia)
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.