Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Simone Barcelli

Le spie naziste degli Stati Uniti. I criminali di guerra tedeschi nell’intelligence Usa

Le spie naziste degli Stati Uniti. I criminali di guerra tedeschi nell’intelligence Usa

Simone Barcelli

Libro: Libro in brossura

editore: Idrovolante Edizioni

anno edizione: 2023

L’Organizzazione Gehlen era una rete di ex agenti segreti nazisti, la maggior parte dei quali membri delle SS, che iniziò a lavorare negli uffici di Camp King fianco a fianco con gli agenti dei servizi segreti militari americani. Tra migliaia di agenti operativi assoldati dall’ex generale della Wehrmacht, oltre a quelli che già avevano operato con lui nel FHO, ce n'erano un centinaio, e forse più, che provenivano dalla Gestapo e dall'SD, il servizio segreto nazista, due realtà che erano state spesso, durante il secondo conflitto mondiale, in aperta competizione con l’Abwehr, il servizio segreto militare tedesco.
17,00
Le finanze occulte del Führer. Dal trattato di Versailles all’ascesa di Hitler. Le responsabilità di politici, banchieri e imprenditori americani nel riarmo della Germania

Le finanze occulte del Führer. Dal trattato di Versailles all’ascesa di Hitler. Le responsabilità di politici, banchieri e imprenditori americani nel riarmo della Germania

Simone Barcelli

Libro: Libro in brossura

editore: Aurora Boreale

anno edizione: 2023

pagine: 320

Il Trattato di Versailles, promulgato il 10 Gennaio 1920, sancì le risoluzioni da assumere nei confronti della Germania, cui fu imposto il disarmo, la perdita di grandi porzioni di territorio e l’obbligo di risarcire i vincitori. Una commissione riunitasi a Londra stabilì le riparazioni di guerra nella stratosferica cifra di 132 miliardi di marchi oro. Per ripagare le riparazioni di guerra a Francia e Inghilterra, la Germania fu quindi costretta ad accettare l’aiuto finanziario offerto dagli istituti di credito americani. Fu in quel frangente che nacquero nel paese organizzazioni di destra, conservatrici, nazionaliste ed ex combattenti, tra cui il Partito Nazionalsocialista dei Lavoratori di Adolf Hitler. Questo testo ricostruisce il periodo tra le due guerre mondiali, con particolare attenzione ai rapporti intercorsi fra gli Stati Uniti e la Germania. Politici, banchieri e imprenditori, da una parte e dall’altra, sono quindi i protagonisti di questo racconto, come fosse un romanzo in cui le vicende degli attori s’intersecano per formare un enorme mosaico, preludio all’ascesa al potere del Führer e al conflitto mondiale che tante cicatrici ha lasciato nelle generazioni a venire.
20,00
Antichi astronauti

Antichi astronauti

Simone Barcelli

Libro: Copertina morbida

editore: Cerchio della Luna

anno edizione: 2022

pagine: 404

18,80
L'ultimo rifugio delle SS. La fuga dei criminali di guerra in Argentina, il ruolo di Evita Peròn e la ricerca del tesoro scomparso della Reichsbank

L'ultimo rifugio delle SS. La fuga dei criminali di guerra in Argentina, il ruolo di Evita Peròn e la ricerca del tesoro scomparso della Reichsbank

Simone Barcelli

Libro: Libro in brossura

editore: Panda Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 171

Cosa collega la famosa Evita Peròn ai nazisti? Come mai, nel pieno dopoguerra, intraprende un avventuroso e inaspettato viaggio in Europa? Un libro che svela inedite commistioni per salvare molti reggenti del Terzo Reich, e i loro beni, con il duplice obiettivo di salvare la pelle e... ricostruire un nuovo Quarto Reich. Se ne analizzano i flussi finanziari, il coinvolgimento delle banche internazionali (che hanno incamerato i beni degli ebrei mandati nei campi di concentramento) e strani passaggi di carte, buste, diamanti. Attraverso la documentata e rigorosa ricostruzione storica, grazie alla desecretazione di atti finora coperti da segreti di Stato, si arriva ad analizzare e contestualizzare il ruolo del Vaticano (in ottica anti-comunista) in questa operazione di salvataggio, fino a cercare di capire come possa essere coinvolta anche l'Italia nel possibile ritrovamento del tesoro del Führer.
15,00
Tracce di civiltà scomparse
15,80
Il Paradiso scomparso del dio Enki. Gli sciamani della Mesopotamia, il mistero di una lingua e la ricerca dei libri scomparsi di Ziusudra. Tra giardino dell'Eden, diluvio e immortalità

Il Paradiso scomparso del dio Enki. Gli sciamani della Mesopotamia, il mistero di una lingua e la ricerca dei libri scomparsi di Ziusudra. Tra giardino dell'Eden, diluvio e immortalità

Simone Barcelli

Libro

editore: Cerchio della Luna

anno edizione: 2020

pagine: 379

Ci sono storie che vanno raccontate. Quella di Enki, divinità ancestrale delle acque e della saggezza, la cui figura ci è stata tramandata dalle cronache mesopotamiche, rientra a pieno titolo in questo novero. Il dio dei Sumeri è anche sinonimo di vita, poiché fu proprio lui con la compagna Ninhursag, a creare l'Adamu, il primo uomo della specie sapiens. Il corpus mitologico che riguarda questa divinità, racchiude anche ampi echi che verranno poi ripresi dal Genesi, proprio per le vicende che riguardano da vicino Enki, e sempre da assoluto protagonista: la creazione dell'uomo, il giardino paradisiaco in cui vive con la sua compagna, il presunto peccato originale, il diluvio universale, la confusione delle lingue e la ricerca dell'immortalità. Mettersi sulle tracce di questa divinità, significa raccontare migliaia di anni del passato dell'umanità, ancor prima che le vicende di Enki fossero messe per iscritto dai Sumeri e che il diluvio spazzasse via quasi del tutto il genere umano.
16,80
Codici nascosti. Delle civiltà delle origini

Codici nascosti. Delle civiltà delle origini

Simone Barcelli

Libro

editore: Cerchio della Luna

anno edizione: 2017

pagine: 230

L’umanità ha sempre rivolto gli occhi al cielo, fin da tempi remoti, per scrutare il volere delle divinità. L’astronomia, anche nella sua veste corrotta di astrologia, è la prima scienza dell’umanità. Osservare il moto dei corpi celesti, prima del Sole e della Luna, poi delle stelle e dei pianeti, appariva necessario per comprendere il passaggio delle stagioni in un mondo in cui la caccia e l’agricoltura rappresentavano la sopravvivenza. Per raccontare l’astronomia dei nostri antenati, possiamo affidarci a quella profonda memoria che ha attraversato, quasi indenne, centinaia di secoli: le pur confuse narrazioni di miti e leggende, hanno conservano intatta la loro forza nella trasmissione orale e sono simili, se non uguali, a ogni latitudine del nostro pianeta. Sul nostro cammino incontreremo tumuli preistorici, calendari e monumenti orientati che faranno da cornice alle incredibili conoscenze astronomiche dei nostri antenati.
14,80
Misteri delle culture precolombiane
12,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.