Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Massimiliano Di Pirro

I principi generali del diritto per l'esame di avvocato e il concorso in magistratura. Diritto civile. Diritto penale. Diritto amministrativo

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 624

I Principi generali del diritto per l’esame di avvocato e il concorso in magistratura raccoglie i principi più importanti del diritto civile, penale e amministrativo. Un libro sui principi è una sistemazione teorica unitaria di numerosi istituti. Di ogni principio viene data la definizione; dalla nozione si dipana poi l’illustrazione delle caratteristiche generali, degli istituti di riferimento e della giurisprudenza. Questa nuova edizione è stata profondamente rinnovata e aggiornata. Sono stati inseriti principi nuovi, rielaborati e aggiornati principi esistenti, inseriti principi di carattere processuale, che interessano trasversalmente l’esame di avvocato e il concorso in magistratura: in entrambe le prove, infatti, i candidati sono chiamati a cimentarsi anche con gli istituti processuali e avere chiare le coordinate fondamentali è di grande aiuto. Questo manuale è quindi rivolto agli aspiranti avvocati e magistrati dei prossimi concorsi 2023 per acquisire nozioni e concetti di base, con esempi e applicazioni pratiche, utili per la soluzione di casi, stesura di atti, temi ed elaborati. In più, poiché i principi sono generali e immutabili nel loro nucleo essenziale, la loro conoscenza consente di pianificare lo studio anche in vista di future sessioni di esame (nel 2024 i concorsi in magistratura dovrebbero essere due). Lo studio dei Principi generali del diritto costituisce anche l’occasione per concentrare, in un numero contenuto di pagine, gli aspetti fondamentali degli istituti centrali del diritto civile, penale e amministrativo. Per questo aspetto, il manuale può essere utile anche a chi affronta la preparazione di un concorso e agli studenti universitari. Il libro può sostituire integralmente i manuali, laddove vengono trattati istituti di respiro generale (buona fede, principio consensualistico, alterum non laedere, tentativo, autotutela ecc.), oppure può integrarli, illuminandoli con una luce nuova e originale. I libri per l’esame avvocato I libri per il concorso magistratura Autore: Massimiliano Di Pirro
45,00 42,75

Il nuovo processo civile dopo la Riforma Cartabia. Commento operativo alla Riforma del processo civile ex D.L.gs. 149 e 150/2022

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 288

Il Nuovo Processo Civile dopo la Riforma Cartabia: Il D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 149, emanato in ottemperanza della legge delega 26 novembre 2021, n. 206 (cd. Riforma Cartabia), disciplina le modifiche necessarie per realizzare l'efficienza del processo civile ed incentivare il ricorso agli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie. Il testo esamina le norme, offrendo una puntuale interpretazione degli interventi anche con l'ausilio del testo pre e post riforma a confronto. Vengono, quindi, esaminate le modifiche ad articoli del codice civile, di procedura civile (ad es. il Tribunale della famiglia) nonché alle novità in materia di mediazione, negoziazione assistita ed arbitrato. Infine, un'agile tabella evidenzia le diverse date di applicazione delle modifiche stesse.
22,00 20,90

Guida pratica su adempimenti atti e termini del nuovo processo civile. Prontuario operativo sulla Riforma Cartabia ex D.Lgs. 149/2022

Massimiliano Di Pirro

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 448

La Guida Pratica su Adempimenti, Atti e Termini del nuovo processo civile consente di analizzare, attraverso un’impostazione originale e rigorosa, tutte le novità introdotte dalla riforma Cartabia nel processo civile. L’analisi della riforma è suddivisa in due parti. La prima parte illustra nel dettaglio le novità del processo civile post Cartabia in tutte le sue fasi, soffermandosi sull’interpretazione sistematica delle norme e sciogliendo molti nodi interpretativi. L’esame analitico delle novità introdotte dalla riforma è arricchito dall’illustrazione schematica delle fasi del processo (primo grado, appello, Cassazione) in tavole sinottiche, per individuare rapidamente i termini, gli adempimenti e le scadenze processuali. La seconda parte (Gli Strumenti) ha, invece, un taglio più operativo e contiene una serie di strumenti utilissimi per il professionista: - un formulario commentato con i principali atti processuali su cui ha inciso la riforma Cartabia, un secondo formulario commentato relativo agli atti del processo telematico, ossia attestazioni di conformità e notifiche telematiche, un’articolata tabella che illustra i termini di tutti gli adempienti processuali, indicando la loro natura (termine perentorio, ordinatorio, dilatorio, acceleratorio) e scadenza, con l’evidenziazione di quelli modificati dalla Cartabia. Il lavoro è aggiornato alle ultime novità normative tra cui la legge 41/2023 di conversione del D.L. 13/2023. Nell’Area riservata online accessibile tramite il Qr Code, è disponibile il formulario con gli atti giudiziari in formato editabile.
40,00 38,00

Diventare magistrato. La rivista per il concorso in magistratura. I ferri del mestiere per la preparazione al concorso in magistratura. Volume Vol. 7

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 160

La Rivista Diventare Magistrato consente lo studio di argomenti istituzionali e di questioni settoriali a rilevanza concorsuale di diritto civile, penale e amministrativo. Gli istituti affrontati sono puntualmente selezionati tenendo conto del dibattito dottrinale e giurisprudenziale a beneficio dello studioso più scrupoloso ed esigente. Ogni numero di Diventare Magistrato si articola in cinque sezioni: l’Argomento da studiare, che compendia in poche pagine una tematica di carattere ampio e generale, analizzandola nei suoi aspetti più rilevanti anche alla luce della giurisprudenza più recente; la Lezione, che sviluppa un istituto strettamente legato all’argomento da studiare; l’Approfondimento, che fa il punto su un aspetto specifico oggetto di attenzione dottrinale e giurisprudenziale; i Temi svolti, che costituiscono un indispensabile strumento per migliorare la “tecnica” di svolgimento delle tracce; la Giurisprudenza, nella quale sono inserite pronunce attuali che completano gli argomenti delle sezioni precedenti. In questo numero in particolare sono, inoltre svolte le tracce estratte all’ultimo concorso di magistratura (maggio 2023).
19,00 18,05

Schemi & schede di istituzioni di diritto privato (diritto civile). Programma completo d'esame

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 400

Questo Schemi&Schede di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile) presenta, sotto forma di schemi e mappe sinottiche, un quadro chiaro e riassuntivo della materia civile e una schematizzazione sistematica degli argomenti. Affianca lo Schemi&Schede alla lettura del manuale universitario: lo studio anche della materia più complessa diventerà facile e vedrai ridurre di molto i tempi di preparazione dell’esame. Stacca le pagine di Schemi&Schede: gli schemi e le schede sono stati pensati per essere “staccati” e inseriti nel manuale o nei tuoi appunti. Porta “Schemi&Schede” a lezione: prima di entrare in aula dai una rapida scorsa alle schede dell’argomento che sarà oggetto della lezione per fissare i concetti principali già da subito. Schemi & Schede di Diritto Privato (Diritto Civile): I testi della collana Schemi & Schede raccolgono tutti gli argomenti del programma d’esame in schemi e schede sinottiche, ponendosi come indispensabile sussidio del manuale adottato. Ogni Schemi & Schede: delinea un quadro sistematico della materia; identifica come in una slide i punti chiave e le linee generali della disciplina; dedica maggiore attenzione agli argomenti caldi più frequentemente oggetto di domande d’esame; facilita la lettura, agevola la memorizzazione, velocizza il ripasso. In più, questi manuali sono strutturati in pagine staccabili che possono anche essere inserite nei quadernoni a fogli mobili utilizzati per prendere appunti durante le lezioni. L’utilizzo di Schemi & Schede, strutturato in tavole sinottiche e schemi articolati, presuppone una minima conoscenza di base della materia: si raccomanda sempre la contestuale consultazione del manuale istituzionale o del Compendio Simone. L’edizione 2023, aggiornata come sempre alle ultime novità normative, si giova della consueta veste grafica che affianca agli schemi tre differenti rubriche: Osservazioni, dove si approfondiscono aspetti rilevanti della disciplina; Differenze, dove si analizzano aspetti particolari della materia, stimolando i confronti e i paralleli fra i diversi istituti; In sintesi, dove si offre un quadro riepilogativo degli argomenti affrontati. L’utilizzo del secondo colore trasforma, infine, lo studio delle grigie pagine dei manuali tradizionali, in uno strumento di apprendimento più vivace ed efficace.
19,00 18,05

Atti giudiziari svolti di diritto civile. 50 atti svolti per la prova scritta dell’esame di avvocato

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 560

Così come disposto dal bando (D.M. 2 agosto 2023), la prova scritta unica consisterà nella redazione di un atto giudiziario volto ad accertare le conoscenze di diritto sostanziale e processuale di una materia a scelta del candidato tra diritto civile, diritto penale e diritto amministrativo. Questo manuale, che contiene 50 atti giudiziari di diritto civile svolti nella parte sostanziale e processuale, intende fornire all’aspirante avvocato uno strumento di studio utile ad acquisire un metodo per la soluzione del caso e per la stesura dell’atto. Ogni traccia è, infatti, corredata da un approfondimento teorico per l’inquadramento generale della parte di diritto sostanziale; dall’analisi del caso, con evidenziazione delle parole-chiave della traccia, nonché delle norme e massime della giurisprudenza più recente; dall’atto giudiziario svolto, con note di commento. Il testo è aggiornato alle più recenti novità normative tra cui ovviamente la riforma Cartabia (D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 149). Nella redazione degli atti si è tenuto conto anche di quanto recentemente disposto dal D.M. Giustizia 7-8-2023, n. 110 che indica i nuovi criteri di redazione degli atti processuali delle parti private. Inoltre, per testare la propria capacità nella stesura dell’atto, il lettore potrà svolgere il caso proposto tra le espansioni online e sottoporre il relativo atto giudiziario redatto alla correzione gratuita dell’Autore.
35,00 33,25

Diventare magistrato. La rivista per il concorso in magistratura. I ferri del mestiere per la preparazione al concorso in magistratura. Volume Vol. 3

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 160

Persone, negozio giuridico e responsabilità sono i tre pilastri senza i quali l’edificio del diritto civile frana. I primi due li abbiamo esaminati nei numeri precedenti della rivista. Il terzo lo affrontiamo adesso. La responsabilità assume un ruolo decisivo perché, com’è noto, deve essere sempre garantita una tutela risarcitoria minima delle situazioni costituzionalmente protette. Il danno aquiliano è uscito nell’ultimo concorso e, per il principio del ne bis in idem concorsuale, a luglio non uscirà. Perciò possiamo accantonarlo e soffermarci sull’inadempimento, che contiene moltitudini: la presupposizione, il danno contrattuale non patrimoniale, la responsabilità ex recepto ma, soprattutto, la questione – attualissima – del danno da vaccinazioni, che fa coppia con la responsabilità contrattuale del medico. Nell’orbita del danno da inadempimento rientra anche la figura – sfuggente – del danno da perdita di chance, che oscilla tra il danno emergente e il lucro cessante. Nella sezione «Giurisprudenza» abbiamo inserito due pronunce attualissime sul contratto con effetti protettivi a favore di terzo e sulla sospensione dei medici per l’inadempimento dell’obbligo vaccinale. Per il diritto penale affrontiamo il concorso di persone, l’argomento preferito dalle commissioni. Lo esaminiamo in ogni suo aspetto, dalla struttura alle tipologie (concorso morale e materiale) dal concorso con elemento soggettivo eterogeneo al concorso «barbarico» (?), per poi approdare alle applicazioni pratiche in tema di stupefacenti, concorso esterno in mafia, concorso del pubblico ufficiale nei reati edilizi e maltrattamenti in famiglia. Ma la parte che merita più attenzione è il tema sull’aiuto a morire, argomento sensibilissimo che risente, ahimè, di una concezione molto poco laica del diritto. L’argomento è ripreso anche nella sezione della «Giurisprudenza», dove riportiamo la sentenza della Corte costituzionale che ha respinto, con argomenti contraddittori, la richiesta di referendum popolare per l’abrogazione dell’art. 579 c.p. sull’omicidio del consenziente. Infine, il diritto amministrativo, l’argomento più indigesto (come «I promessi sposi» al liceo, per dire). È oggettivamente urticante ma, soprattutto, è un intruso nel concorso per magistrato ordinario, che si occupa solo marginalmente di pubblica amministrazione. Sarebbe una misura di igiene (giuridica e mentale) eliminare il diritto amministrativo dalle prove scritte. Su questo numero esaminiamo il procedimento amministrativo e l’autotutela della pubblica amministrazione, strettamente intrecciati tra loro perché la L. 241/1990 disciplina le forme dell’autotutela e le stringe d’assedio attraverso la partecipazione dei cittadini e il contraddittorio con gli interessati. Tra gli argomenti trattati spiccano l’annullamento d’ufficio e la revoca, gli atti ad esito confermativo, i rimedi contro il silenzio della P.A. e gli effetti dell’annullamento dell’aggiudicazione sul contratto stipulato medio tempore. Anche questo numero, insomma, è ricco di ghiottonerie.
19,00 18,05

Diventare magistrato. La rivista per il concorso in magistratura. I ferri del mestiere per la preparazione al concorso in magistratura. Volume Vol. 5

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 128

La rivista consente lo studio di argomenti istituzionali e di questioni settoriali a rilevanza concorsuale. In ogni numero sono esaminate questioni di diritto civile, penale e amministrativo, suddivise in cinque sezioni: l’argomento da studiare, che esaurisce in poche pagine una questione di carattere generale, esaminata nei suoi aspetti più rilevanti alla luce della giurisprudenza più recente; la lezione, che esamina un istituto strettamente legato all’argomento da studiare; l’approfondimento, che fa il punto su un aspetto specifico oggetto di attenzione dottrinale e giurisprudenziale; i temi svolti, un indispensabile punto di riferimento per migliorare la “tecnica” di svolgimento delle tracce; la giurisprudenza, nella quale sono inserite pronunce attuali che completano gli argomenti delle sezioni precedenti. Gli istituti affrontati in ogni rivista saranno selezionati tenendo conto del dibattito dottrinale e della giurisprudenza più significativa. La rivista è aperta ai contributi dei lettori, che potranno suggerire argomenti, sentenze e questioni controverse.
19,00 18,05
Compendio di ordinamento e deontologia forense

Compendio di ordinamento e deontologia forense

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 272

Questa edizione del Compendio di Ordinamento e Deontologia Forense esamina in maniera completa l’ordinamento forense regolato principalmente dalla Legge professionale (L. 247/2012) e la deontologia dell’avvocato, disciplinata dal Codice emanato dal Consiglio Nazionale nel testo aggiornato ad aprile 2018. Il Compendio privilegia un’esposizione chiara e sintetica che facilita lo studio e l’apprendimento. Ogni istituto è poi analizzato alla luce delle pronunce più rilevanti del Consiglio nazionale forense e della Cassazione, che consentono di cogliere la portata applicativa delle norme. Il testo è suddiviso in due parti: la prima è dedicata all’ordinamento forense, la seconda alla deontologia e, in particolare, al procedimento disciplinare, illustrato dalla fase iniziale a quella conclusiva. In chiusura, viene esaminata la responsabilità civile e penale dell’avvocato. Tutta la materia è integrata con le ultime novità normative (tra cui ricordiamo il D.Lgs. 149/2022, cd. Riforma Cartabia e il D.L. 198/2022, cd. Milleproroghe). Alla fine di ciascun capitolo un utile questionario, quindi, agevola il ripasso e consente un’efficace autoverifica. Per come è strutturato, questo Compendio di Ordinamento e Deontologia forense risulta con gli argomenti più ricorrenti in sede d’esame uno strumento indispensabile per la preparazione all’esame di abilitazione per avvocato.
22,00
Compendio di diritto civile. Trattazione sintetica e facile. Dottrina e Giurisprudenza di rilievo. Esempi e approfondimenti. Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso

Compendio di diritto civile. Trattazione sintetica e facile. Dottrina e Giurisprudenza di rilievo. Esempi e approfondimenti. Domande più ricorrenti in sede d'esame o di concorso

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 672

Questo nuovo Compendio di Diritto Civile 2023 si presenta profondamente rinnovato e aggiornato nella struttura, nella grafica e nel modo in cui sono trattati gli argomenti. Il linguaggio utilizzato è semplice e immediato e gli istituti fondamentali della disciplina sono esaminati a partire dalla loro definizione, al fine di individuare subito il primo dato indispensabile per proseguire lo studio. Nell'esposizione degli argomenti sono stati utilizzati tre elementi didattici, messi in evidenza con diversi corpi di stampa e con apposite icone. In tal modo sono evidenziati gli approfondimenti, per chi intende esaminare e comprendere maggiormente un tema, gli esempi, che consentono di chiarire un concetto, e le differenze, per definire i tratti caratteristici di un istituto in rapporto con altri simili. Per garantire una conoscenza esaustiva della materia sono poi riassunti, in appositi box con fondino, gli orientamenti più rilevanti di dottrina e giurisprudenza. Là dove realmente necessario viene evidenziato, sempre in box, il riferimento normativo indispensabile per lo studio. In chiusura di ogni capitolo, infine, sono riportate le domande più ricorrenti in sede di esame o di concorso, in modo da verificare immediatamente il livello di preparazione raggiunto. Per come è strutturato, il nuovo Compendio di Diritto Civile 2023 risulta uno strumento per chi prepara l'esame di avvocato, i più importanti concorsi pubblici e per lo studente universitario che deve sostenere sia l'esame di Diritto Civile sia l'esame di Istituzioni di Diritto Privato. Come sempre, nei Compendi Simone un occhio attento è riservato alle tematiche di stretta attualità e alle più recenti novità legislative. Questa XXVI edizione del Compendio di Diritto Civile dà atto, fra le altre cose, delle novità introdotte dal D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 149 (Riforma Cartabia) che, oltre a incidere in modo significativo sulle norme del processo civile, ha modificato anche il diritto civile in materia di intervento del giudice tutelare, ascolto del minore, affidamento dei minori in difficoltà, separazione e divorzio.
22,00
Diventare magistrato. La rivista per il concorso in magistratura. I ferri del mestiere per la preparazione al concorso in magistratura. Volume Vol. 6

Diventare magistrato. La rivista per il concorso in magistratura. I ferri del mestiere per la preparazione al concorso in magistratura. Volume Vol. 6

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 128

La Rivista Diventare Magistrato consente lo studio di argomenti istituzionali e di questioni settoriali a rilevanza concorsuale. Vengono normalmente esaminate le materie del diritto civile, penale e amministrativo, oppure, come in questo numero monografico, si approfondisce un particolare argomento. Gli istituti affrontati sono puntualmente selezionati tenendo conto del dibattito dottrinale e giurisprudenziale, a beneficio dello studioso più scrupoloso ed esigente. L’argomento Singoli contratti di questo numero, di particolare interesse per gli aspiranti magistrati, viene scandagliato passando in rassegna alcune tra le principali figure contrattuali, quali vendita, mutuo, mediazione e fideiussione, oltre ad altri contratti già oggetto di traccia d’esame da parte delle commissioni. Per la loro rilevanza teorica e pratica, si è ritenuto opportuno esaminare inoltre i contratti del consumatore, ampia categoria all’interno della quale si collocano i singoli contratti tipici. Ma anche la locazione, avendo assunto un’importanza sempre più rilevante durante la pandemia da Covid-19 – che ha posto il problema dell’autoriduzione del canone da parte del conduttore e della rinegoziazione dei contratti divenuti eccessivamente onerosi – meritava un giusto spazio e un’adeguata trattazione. Ogni numero di Diventare Magistrato si articola in cinque sezioni: l’Argomento da studiare, che compendia in poche pagine una tematica di carattere ampio e generale, analizzandola nei suoi aspetti più rilevanti anche alla luce della giurisprudenza più recente; la Lezione, che sviluppa un istituto strettamente legato all’argomento da studiare; l’Approfondimento, che fa il punto su un aspetto specifico oggetto di attenzione dottrinale e giurisprudenziale; i Temi svolti, che costituiscono un indispensabile strumento per migliorare la “tecnica” di svolgimento delle tracce; la Giurisprudenza, nella quale sono inserite pronunce attuali che completano gli argomenti delle sezioni precedenti.
19,00
Separazione e divorzio. Manuale teorico-pratico con ampia casistica giurisprudenziale

Separazione e divorzio. Manuale teorico-pratico con ampia casistica giurisprudenziale

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 640

Questo manuale della Separazione e Divorzio non è soltanto una sistemazione organica e completa della disciplina sulla separazione e il divorzio, ma è anche, e soprattutto, uno strumento per gli operatori del diritto, per il taglio pratico dell'impostazione. Infatti, nell'ambito del diritto di famiglia la prassi assume, più che in altri settori del diritto, un ruolo decisivo, per l'ampia discrezionalità riservata al giudice nella soluzione dei conflitti familiari e l'instabilità degli indirizzi interpretativi. Così, accanto a capitoli di taglio più teorico, relativi al rapporto di filiazione e al matrimonio, si collocano parti che esaltano le soluzioni pratiche che la giurisprudenza offre ai numerosi problemi che si pongono nei procedimenti di separazione e divorzio. Un'attenzione particolare è riservata alle questioni processuali, dall'avvio del procedimento alla sua conclusione, con particolare riguardo agli aspetti più problematici (competenza, impugnazione dei provvedimenti, rito sommario di cognizione). Tra le numerose novità si segnalano: la L. 206/2021, che ha coniato il tribunale della famiglia, unico giudice per divorzi, adozioni e tutele e concentra tutte le competenze dei giudici minorili e ordinari; gli interventi delle Sezioni Unite e della Corte costituzionale in materia di automatica attribuzione del cognome del padre ai figli, di maternità surrogata e di trasferimenti immobiliari nella separazione e nel divorzio consensuali; numerose pronunce su questioni discusse, quali, ad esempio, il mantenimento del figlio maggiorenne, la sindrome di alienazione parentale e l'affidamento superesclusivo. Come nelle precedenti edizioni il volume è corredato da un utile formulario, che contiene gli atti stragiudiziali e processuali più frequenti in ambito familiare.
48,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.