Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Libri di Liù Bosisio

Bambole in cortile

Liù Bosisio

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2022

pagine: 130

Cicci è una bambina che passa la sua infanzia, tra i tre e i dieci anni, nel clima tumultuoso dell'Italia a cavallo tra gli anni Trenta e Quaranta, gli anni del consenso al regime Fascista, della Seconda Guerra Mondiale e dell'auspicata Liberazione. Anni in cui trascorre la maggior parte del suo tempo tra collegi, famiglie di contadini e la casa della nonna, cui l'affida l'amata madre che non sa e non può prendersi direttamente cura di lei. Cicci è una bambina speciale, dotata di grande fantasia, che riesce sempre a rendere felicemente creativa la propria esistenza anche quando si colora di grigio. Una bambina alla scoperta della vita, con uno sguardo curioso verso tutto e tutti, ma anche capace di una singolare introspezione. Prefazione di Fabio Melelli.
18,00

Incontri dolce amari

Liù Bosisio

Libro: Copertina morbida

editore: Pegasus Edition

anno edizione: 2022

pagine: 125

Incontri reali, in situazioni diverse ed incontri avvenuti soltanto nella fantasia dell'autrice, storie suggerite da fatti di cronaca e dalla vita vissuta, illustrate con registri stilistici di vario genere sapientemente impiegati per aiutare il lettore a leggere il dolore e l'impotenza creati da una società sempre più cinica e priva di umanità.
13,00

Carbonium in anima

Liù Bosisio

Libro: Copertina morbida

editore: Bertoni

anno edizione: 2020

pagine: 298

17,00

Nina e le sue strade

Liù Bosisio

Libro

editore: Lupieditore

anno edizione: 2019

pagine: 278

Nina e le sue strade è un romanzo imperniato sulla figura della misteriosa Nina. Nina è un'anziana signora senzatetto che trascorre le sue giornate viaggiando sui tram. Anche il suo rifugio per la notte è un vecchio tram degli anni '50, lasciato abbandonato in un oscuro angolo del Deposito. Le avventure di Nina fanno affiorare un qualcosa spesso trascurato: la vita degli ultimi, degli invisibili. La sua condizione di senzatetto la espone a cattiverie e soprusi, ma nel contempo fa emergere un altro mondo sommerso: quello fatto di bontà da parte di sconosciuti che le offrono sostegno e amicizia. Grazie a queste persone straordinarie Nina, e di riflesso il lettore, ritrova la speranza, riconquistando la fiducia nel genere umano. Ma lungo tutto il romanzo si percepisce un'aura di mistero che avvolge la sua figura: difatti Nina racconta poco o niente del proprio passato, limitandosi a brevi flashback di quando era bambina. Solo nel finale il suo segreto sarà svelato, attraverso un toccante crescendo di emozioni.
15,60

Povera gente da Dostoevskij. Riduzione teatrale in un Atto

Liù Bosisio, Giuseppe Venetucci

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2021

pagine: 68

Andato in scena per la prima volta nel 1976 al Teatro Politecnico di Roma "Povera gente" è tratto dall'omonimo romanzo di Fëdor Dostoevskij - un gigante della letteratura di tutti i tempi - un testo mai trasposto sui palcoscenici italiani fino ad allora. L'originale riduzione teatrale del primo romanzo del grande scrittore russo, firmata da Liù Bosisio e Giuseppe Venetucci, ha avuto un ottimo successo di critica ed è stata più volte trasmessa dalla Rai, ma fin ora era rimasta inedita nella sua forma letteraria. I due autori hanno saputo trasferire in termini drammaturgici, e con successo, il complesso universo di Dostoevskij dando corpo a personaggi che sulla pagina vivono di infinite sfumature e allusioni.
10,00

Il carbonio dell'anima

Liù Bosisio

Libro: Copertina morbida

editore: Buffoni Maledetti

anno edizione: 2009

pagine: 208

14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.