Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Luca Dal Pozzolo

Esercizi di sguardo. Cultura e percezione del quotidiano

Luca Dal Pozzolo

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2019

pagine: 476

Il libro propone una riflessione sulla costruzione culturale, storica e sociale - e non solo individuale dello sguardo, su come non sia mai innocente, ma intriso di ideologie, attese e riconoscimenti che contribuiscono a tracciare le nervature di ciò che pensiamo e chiamiamo reale. Il nostro sguardo ci precede, ci previene, dispone per noi le figure e lo sfondo, tracciando l'orizzonte del visibile: tuttavia, se interroghiamo quel confine, anche con l'aiuto delle opere d'arte e degli artisti, può capitare di riportare al nostro mondo piccoli e grandi tesori rubati ai domini dell'invisibile. "Esercizi di sguardo" si rivolge agli appassionati di arte, agli amanti del paesaggio, della micro esplorazione di ciò che ci circonda e propone un itinerario immersivo, dai paesaggi della quotidianità alle profondità ancestrali del nostro sentire e percepire il mondo "così e non altrimenti"; per incrinarne la cogenza culturale dei vincoli e ospitare punti di vista che - come lampi nel crepitare del loro bagliore - dischiudano nuove prospettive.
29,50

Il patrimonio culturale tra memoria e futuro

Luca Dal Pozzolo

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2018

pagine: 183

Nel momento in cui una quotidianità invadente pare appiattire i processi storici di trasformazione insieme alle nervature di un futuro ancora da disegnare, il patrimonio culturale può svolgere una funzione di riattivazione della profondità della storia e rappresentare una risorsa preziosa per una visione culturalmente attrezzata delle traiettorie a venire. A patto che si eviti uno sguardo solo antiquario, che il patrimonio possa divenire un fuoco di convergenza per artisti, operatori della cultura, cittadini, ritrovando voce ed espressione nei linguaggi della contemporaneità, riconquistando una corrispondenza sentimentale nel corpo della società locale. Questo saggio s'interroga sul senso del patrimonio materiale e immateriale, sulle motivazioni a investire per una conservazione e una valorizzazione che superino la retorica del richiamo a un dovere morale indiscutibile, per abbracciare - invece - una possibile e opportuna declinazione alla costruzione di futuri desiderabili e condivisi. La pubblicazione offre una riflessione non contingente sui temi dell'eredità culturale e si propone, inoltre, come contributo di Fondazione Fitzcarraldo al dibattito pubblico in occasione dell'Anno europeo del patrimonio culturale.
22,00

Barocco. Un'architettura giovane di trecento anni

Luca Dal Pozzolo, Michela Benente

Libro: Copertina morbida

editore: ALLEMANDI

anno edizione: 2006

pagine: 77

Il Barocco, la sua fortuna, dal disegno rigoroso della città capitale alla "scoperta" di una risorsa strategica per il futuro di Torino. Così, nel cuore della città contemporanea, il Barocco è ancora la tela di fondo sulla quale si stagliano i nuovi interventi, la trama dove incide la nuova progettazione degli spazi pubblici, il corpo vitale sul quale si confrontano i numerosi restauri. Si ripropone il tema di un'architettura pensata per una dimensione europea, che spinge a interrogarsi sulle modalità di traghettare verso il futuro un patrimonio cruciale per l'identità urbana.
10,00

Baroque. 300 years old and as young as ever

Luca Dal Pozzolo, Michela Benente

Libro: Copertina morbida

editore: ALLEMANDI

anno edizione: 2006

pagine: 77

Il Barocco, la sua fortuna, dal disegno rigoroso della città capitale alla "scoperta" di una risorsa strategica per il futuro di Torino. Così, nel cuore della città contemporanea, il Barocco è ancora la tela di fondo sulla quale si stagliano i nuovi interventi, la trama dove incide la nuova progettazione degli spazi pubblici, il corpo vitale sul quale si confrontano i numerosi restauri. Si ripropone il tema di un'architettura pensata per una dimensione europea, che spinge a interrogarsi sulle modalità di traghettare verso il futuro un patrimonio cruciale per l'identità urbana.
10,00

Racconigi. Cura e gestione di una dimora reale

Luca Dal Pozzolo

Libro: Copertina rigida

editore: ALLEMANDI

anno edizione: 2010

pagine: 123

Questo libro parla di un incrocio di sguardi, del modo con cui una dimora reale e il suo parco sono stati osservati, studiati e interpretati negli ultimi trentanni da una squadra di professionisti guidati da Mirella Macera, per curarne il genius loci, indebolito da un lungo abbandono. Ma parla anche dello sguardo che le architetture e il parco ci restituiscono, di come duchi, principi, re e regine sognarono questa dimora e di come Guarino Guarini, André Le Nòtre, Pelagio Palagi, Xavier Kurten ne plasmarono le forme. Gestire un bene culturale, offrirlo alla fruizione significa anche ascoltare la voce delle cose, intessere un rapporto tra viventi con le architetture e con il paesaggio, sapere come intervenire, come aprire il rapporto con il pubblico, preservando l'integrità del bene, assecondando le necessarie trasformazioni, interagendo con la vita del parco in un fitto dialogo fatto di cura reciproca, di affetto e di rispetto. Non si tratta di un libro di storia, ma del racconto di come la gestione di un bene possa divenire un'avventura di straordinaria complessità culturale e un'impresa capace di assorbire affetti e cure di donne e uomini, del passato e del presente.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.