Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Franco Angeli

La valutazione che educa. Liberare insegnamento e apprendimento dalla tirannia del voto

Cristiano Corsini

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2023

La valutazione è solo una procedura a valle della didattica o è un processo utile a migliorare l’insegnamento e l’apprendimento? Rispondere a questa domanda richiede di mettere a fuoco la funzione che attribuiamo ai processi valutativi. La confusione imperante su come e cosa valutare è infatti legata alla scarsa chiarezza sul perché valutiamo. Come e più di altre prassi, la valutazione rivela la funzione che chi insegna a scuola o in università attribuisce al proprio mandato. Possiamo educare per asservire o per liberare: di conseguenza, valutiamo per riprodurre o per trasformare. Le pratiche concrete di valutazione troppo spesso non vengono percepite come scelte coerenti con lo scopo attribuito all’insegnamento nemmeno dagli stessi docenti che le attuano, ma rimangono impensate, sommerse dal quotidiano ossequio all’abitudine dell’“abbiamo sempre fatto così”. Eppure, si tratta di scelte fondamentali, dato che orientano in maniera decisiva gli apprendimenti e gli atteggiamenti di studentesse e studenti. Muovendo dunque dalla funzione attribuita alla valutazione, l’autore passa in rassegna gli errori da evitare e presenta approcci, metodi, attività e strumenti utili ai fini della formulazione di riscontri valutativi validi, rigorosi e trasformativi. Questo libro è rivolto a insegnanti, dirigenti, studentesse, studenti, famiglie e, in generale, a chiunque abbia a che fare con la valutazione in ambito educativo.
18,00 17,10

Gli 8 passi per apprendere ad apprendere. Coaching per l'apprendimento

Daniele Mattoni

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2019

pagine: 197

Le capacità di apprendimento solo in minima parte sono delle abilità innate. Lo scopo di questo libro è di aiutarvi a migliorarle. Una guida per gli studenti, ma anche per chiunque operi in un contesto di formazione (docenti, coach, formatori, ecc.). La maggior parte di noi non riesce ad apprendere quanto in realtà potrebbe. Il motivo? Siamo ancorati ad abitudini disfunzionali acquisite nel tempo o a credenze limitanti. E questo succede proprio mentre la Comunità Europea ha individuato nell’“imparare a imparare” una delle competenze chiave che tutti gli individui hanno bisogno di acquisire per “la propria autorealizzazione e sviluppo personali, per esprimere una cittadinanza attiva, per assicurare inclusione sociale e occupazione”! Con questo libro vi offriamo gli stimoli necessari a ri-attivare e a sviluppare pienamente il vostro potenziale di apprendimento, permettendovi di svincolarvi da automatismi improduttivi, come convinzioni limitanti o auto-sabotaggi che lo frenano, per sostituirli con le strategie più funzionali ed efficaci. Riuscirete così: a prendere coscienza del vostro modo di apprendere e a migliorarlo; a scoprire e a valorizzare le vostre capacità e il vostro stile di apprendimento; a sviluppare ed esercitare la vostra creatività; a risvegliare la fiducia nel vostro potenziale, la vostra curiosità e il vostro desiderio di apprendere; a far emergere in voi stessi nuovi insight e possibilità; ad apprendere e sperimentare nuove strategie; a riconoscere e superare i blocchi che frenano il vostro potenziale. Il taglio è assolutamente pragmatico: esercizi, questionari, domande, form e suggerimenti pratici accompagnano sempre la parte espositiva, aiutando a sperimentare concretamente nuove modalità e a realizzare – passo dopo passo – nuovi obiettivi di apprendimento. Una guida per chiunque sia impegnato in contesti di apprendimento (studenti, apprendisti, educatori, docenti, formatori, coach, manager ecc.).
24,00 22,80

Convergent marketing

Antonio Perfido

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

24,00 22,80

Risk management per il non profit

Calogero Gugliotta

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

18,00 17,10

I festival diffusi. Un nuovo formato organizzativo per le politiche culturali

Andrea Minetto, Silvia Tarassi

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 188

Negli ultimi anni si è assistito a una crescita costante di eventi e festival culturali che hanno assunto un ruolo decisivo nelle strategie di sviluppo delle nostre città, come leva di rigenerazione urbana, marketing territoriale e turismo, ma anche di inclusione e partecipazione. In questo contesto trova uno sviluppo significativo il formato dei cosiddetti "festival diffusi", che si è stabilizzato ed è diventato ormai una forma di progettazione culturale, con peculiarità gestionali proprie e dinamiche di attivazione e coinvolgimento dei territori assolutamente inedite e che non si limita alla semplice diffusione geografica. I festival diffusi sono inoltre frutto di un nuovo modello di politica culturale contemporanea che ha messo al centro la partecipazione, l'attivazione e l'abilitazione delle realtà culturali. Conseguenza anche di una diminuzione delle risorse pubbliche disponibili per la cultura, i festival diffusi hanno infatti rappresentato un cambio di paradigma nel ruolo svolto dall'attore pubblico: da organizzatore diretto di iniziative culturali ed erogatore di servizi a mediatore e coordinatore delle energie produttive e creative presenti sul territorio. Il libro affronterà questo cambio, analizzando come esso abbia conseguenze organizzative e gestionali nella definizione dei modelli di governance, degli impatti attesi, delle competenze e delle modalità di coordinamento richieste per progettare e realizzare i festival diffusi in piena sinergia con enti, istituzioni e associazioni culturali pubbliche, partecipate e private. Da un confronto con il modello dei festival tradizionali, attraverso i pionieri in ambito culturale come Piano City e Bookcity, si racconterà lo sviluppo di questo nuovo formato e si analizzeranno pratiche organizzative che sono ormai diventate comuni e che saranno sempre più necessarie in un futuro di contrazione delle risorse destinate alla cultura. Dopo tanti anni di esperienze sul campo, questo libro è il primo che sistematizza, attraverso un approccio sia strategico che gestionale, un modello di organizzazione culturale che ha cambiato il senso e i modi della partecipazione culturale dei nostri territori.
25,00 23,75

Il governo in bikini. Fisionomia del potere governativo tra norma e prassi

Marco Macchia

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 270

Chi è titolare della funzione di governo? Il Presidente del Consiglio o il Consiglio dei ministri? Quali sono le relazioni con i singoli ministri? Che ruolo vantano in concreto le strutture di palazzo Chigi? Ricorrendo ad un'interpretazione poco "libresca", la ricerca mira a mettere a nudo - o quasi, "in bikini" - le forme che l'attività governativa è venuta assumendo nell'evoluzione dell'ordinamento statale. Un executive unbound. Sotto la lente di tre aree d'intervento - la governance del Pnrr, i servizi di intelligence e la politica militare - affiora un potere di governo dissimile dall'imprinting costituzionale, in cui Presidente del Consiglio e apparato della presidenza acquistano nuova centralità. Il golden power, la risoluzione dei conflitti, i poteri legislativi, la proiezione europea e internazionale del primo ministro in raccordo con le politiche nazionali, il carattere pletorico degli uffici della presidenza del Consiglio rivelano un governo (non debole, ma) forte, presieduto da un leader in fuga dal sistema collegiale e lontano da quella diffidenza verso il "capo" di costituzionale memoria.
26,00 24,70

Presentare i dati. Un approccio lean per raccontare le proprie idee attraverso i dati

Maurizio La Cava

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 302

Qualunque decisione importante e ponderata si basa su risultati e sintesi numeriche e la maggior parte delle presentazioni nel business sono fatte di numeri, grafici e tabelle. Allora perché le presentazioni di dati devono essere noiose? Investiamo del tempo, lavoriamo a cavallo tra fogli di calcolo e software di presentazioni, facciamo il possibile per abbellire le nostre slide, ma spesso il messaggio non passa e spesso viene dimenticato. In un avvincente concatenarsi di storie, teoria, scienza e esempi concreti, l'autore illustra un processo strutturato in pochi, semplici passi che ti permetterà di trasformare qualunque presentazione di dati in una storia coinvolgente, professionale ed efficace. Imparerai a: 1. raccontare dati come narrazioni coinvolgenti, trasformando i numeri in storie; 2. applicare un approccio lean alla preparazione e alla presentazione dei dati; 3. sviluppare storyline personalizzate, impiegando archetipi di storytelling per una narrazione efficace; 4. impiegare tecniche di visual storytelling per illustrare chiaramente i dati; 5. applicare i principi della psicologia per realizzare presentazioni che risuonino con il pubblico; 6. utilizzare l'intelligenza artificiale per scoprire pattern nei dati e generare presentazioni avanzate, mantenendo sempre un approccio etico e verificabile. Se vuoi utilizzare i dati per influenzare il tuo pubblico e guidare le decisioni strategiche dei tuoi interlocutori, questo libro fa per te.
34,00 32,30

Potere e previsione. L'economia dirompente dell'intelligenza artificiale

Ajay Agrawal, Joshua Gans, Avi Goldfarb

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 264

I dirompenti effetti della diffusione dell'intelligenza artificiale sono in arrivo. Gli autori del bestseller "Macchine predittive" spiegano come affrontarli. L'intelligenza artificiale (IA) ha già avuto un impatto significativo su molti settori economici: sulla finanza, sulla farmaceutica, sull'industria automobilistica, nell'ambito medico, in quello manifatturiero e sul commercio mondiale. Ma il percorso di una sua sistematica applicazione, che condurrà a previsioni più economiche, più precise e più rapide, in grado di guidare le decisioni strategiche di business, è appena iniziato. Quando le previsioni raggiungeranno un livello di accuratezza mai sperimentato prima, i settori economici si trasformeranno e tale trasformazione determinerà effetti dirompenti. Che cosa c'è alla base di questo processo? Nel loro primo libro, Macchine predittive, gli economisti Ajay Agrawal, Joshua Gans e Avi Goldfarb hanno provato a illustrare le semplici ma rivoluzionarie conseguenze economiche derivanti dall'adozione dell'IA. Ora, in questo nuovo lavoro, approfondiscono la loro analisi, focalizzandosi su di un elemento più basilare: la decisione. Gli autori spiegano come i due ingredienti chiave del processo decisionale, la previsione e il giudizio, siano elaborati contestualmente dalla nostra mente, spesso senza che noi ce ne rendiamo conto. L'ascesa dell'IA sta spostando il compito di effettuare previsioni dagli esseri umani alle macchine, sollevando i primi da questo carico cognitivo e aumentando la velocità e l'accuratezza delle decisioni. Ciò avrà profonde implicazioni per l'innovazione a livello di sistema. La riprogettazione di sistemi di decisioni interdipendenti richiede tempo - molti settori sono attualmente nella fase di quiete prima della tempesta - ma quando questi nuovi sistemi emergeranno, determineranno cambiamenti su scala globale. Il processo decisionale, infatti, conferisce potere. Nel business, il potere genera profitti; nella società, il potere permette il controllo. Questo processo di riprogettazione dei sistemi decisionali avrà vincitori e vinti. Le aziende potranno sfruttare le opportunità che si apriranno e dovranno proteggere le loro posizioni. Pieno di intuizioni illuminanti, ricco di esempi e di consigli pratici, Potere e previsione è un libro imperdibile per ogni leader aziendale interessato a comprendere come far sì che i prossimi sconvolgimenti generati dall'intelligenza artificiale funzionino a favore della sua realtà organizzativa anziché contro di essa.
29,00 27,55

Ritorno al benessere. Gestire lo stress e prevenire il burnout per organizzazioni sostenibili

Biancamaria Cavallini

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 144

Il benessere psicologico in azienda è qui per restare. Dopo una prima fase di emergenza - legata alla pandemia - e una seconda fase di sperimentazione, le organizzazioni stanno cominciando a sistematizzare le iniziative. È dunque arrivato il momento per una riflessione critica. Per fermarsi e fare una retrospettiva. Analizzare quanto fatto, comprendere a fondo le dimensioni in gioco e definire - sulla base di quanto appreso - i prossimi passi. Per riuscire nell'intento, questo libro si propone di fare chiarezza, sfatare qualche mito relativo al malessere e al bournout e illustrare le forme che la dimensione mentale assume all'interno delle organizzazioni, nonché analizzare il suo impatto sulla performance e il ruolo che la funzione HR riveste in questa prospettiva. Con il contributo di figure che, a vario titolo, possono affiancare la Direzione HR in questa trasformazione culturale (CEO, DE&I Manager, Sustainability Officer, EHS Manager, management, sindacati e ambassador) il volume offre a chi si occupa di Risorse Umane una mappa con cui orientarsi. Partendo dal presupposto che è possibile riconoscere, e dunque gestire, solamente ciò che si conosce, vengono offerti strumenti per per poter cogliere i fattori - organizzativi, individuali e sociali - che concorrono al benessere. Parallelamente, sono dettagliati interventi e strategie d'azione - rivolte tanto all'organizzazione quanto alla persona - utili per gestire lo stress e prevenire il burnout. Il fine ultimo è offrire strumenti per orientare i programmi di well-being nella direzione del benessere psicologico e contribuire alla definizione di un futuro delle organizzazioni realmente sostenibile.
20,00 19,00

Mutismo selettivo: la terapia multisituazionale. Strumenti e indicazioni operative per ogni storia clinica

Emanuela Iacchia, Paola Ancarani

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 128

Il mutismo selettivo è un disturbo d'ansia caratterizzato dalla persistente difficoltà a parlare in determinate situazioni sociali, seppure l'eloquio sia normale e fluente in altri contesti. Il silenzio dovuto all'ansia è situazionale, termine considerato più adeguato rispetto a selettivo, poiché evidenzia come il blocco non sia affatto volontario e permette di inquadrarne meglio la natura multidimensionale. Le ricerche sul mutismo selettivo confermano che il disturbo è in aumento e si presenta con diverse comorbilità: pertanto la metodologia d'azione non può più restare confinata nello studio dello psicoterapeuta ma occorre ampliarla per raggiungere un traguardo rivolto sinergicamente, oltre che alla dimensione individuale, anche a quelle familiare, scolastica e sociale. Il volume si allinea con questa prospettiva e procede partendo dall'inquadramento degli elementi che consentono d'intervenire secondo il modello multisituazionale, per poi calarli nel concreto delle storie cliniche, evidenziando tematiche, strumenti di lavoro, indicazioni operative e approfondimenti bibliografici. La consultazione è facilitata dall'uso di una legenda grafica utile per individuare rapidamente gli elementi chiave dell'azione e contestualizzarli in termini di efficacia. Il testo è rivolto a psicologi, psicoterapeuti, operatori della salute, operatori della relazione d'aiuto e professionisti dell'educazione, che vogliano intervenire adottando l'approccio multisituazionale. I genitori potranno trarre dalle storie una concreta esemplificazione degli interventi attuati dagli specialisti per affrontare il silenzio dei propri figli, comprendendo in modo più completo le proprie emozioni e cosa significa fare un lavoro di squadra. Le storie presenti nel volume sono state scelte tra le numerose seguite negli anni dalle autrici e hanno tutte un lieto fine, perché così dovrebbe avvenire sempre.
20,00 19,00

La valutazione della performance: una questione di micron. Identificare, valutare e sviluppare le competenze delle persone per tenersele strette

Piero Vigutto

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 120

Alla base di ogni organizzazione che funziona ci sono dipendenti impegnati, competenti e motivati. Per garantire il coinvolgimento delle persone, mantenere una cultura aziendale positiva e trasformare i risultati delle valutazioni in opportunità di crescita, individuale e collettiva, occorre mettere in campo delle prassi precise, comunicare efficacemente gli esiti, creare piani d'azione mirati. Attraverso una combinazione di solidi riferimenti teorici e suggerimenti concreti, questo volume si propone di guidare il lettore, in modo sintetico e accessibile, attraverso ogni aspetto della valutazione delle competenze, per superarne le sfide e valorizzare le occasioni che presenta. Un testo utile non solo per i leader aziendali, ma anche per i professionisti delle risorse umane, che vi troveranno uno strumento affidabile per migliorare il funzionamento dell'organizzazione e per sbloccare il potenziale di dipendenti e collaboratori.
19,00 18,05

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.