Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Maria Federica Petraccia

Fabriano e le sue collezioni di antichità. La continuità di una tradizione di studi

Giulia Baratta, Marc Mayer i Olivé, Maria Federica Petraccia, Francesca Pettinari, Maria Tramunto

Libro: Copertina rigida

editore: Scienze e Lettere

anno edizione: 2022

pagine: 192

Intellettuali 'in rete' nell'Europa dell'Ottocento, II. Camillo Ramelli e Wilhelm Henzen Maria Federica Petraccia; Intellettuali 'in rete' nell'Europa dell'Ottocento, I. Camillo Ramelli, Bartolomeo Borghesi, Nöel des Vergers: il progetto francese di un Corpus inscriptionum Latinarum Maria Tramunto Le collezioni di antichità di Fabriano e del suo territorio, II. La formazione della collezione della chiesa di San Venanzo ad Albacina Francesca Pettinari; Le collezioni di antichità di Fabriano e del suo territorio, IV. La formazione della raccolta epigrafica di Villa Serafini, oggi Censi Mancia, ad Albacina Giulia Baratta; Le collezioni di antichità di Fabriano e del suo territorio, V. Il sarcofago di Valdicastro Giulia Baratta; Concordanze (a cura di Francesca Pettinari).
25,00 23,75

Indices e Delatores nell'antica Roma. Occultiore indicio proditus, in occultas delatus insidias

Maria Federica Petraccia

Libro: Libro in brossura

editore: LED Edizioni Universitarie

anno edizione: 2014

pagine: 126

Il lavoro si propone di studiare l'origine della figura dell'index e del delator, risalendo fino alle prime testimonianze di vicende processuali nelle quali costoro si trovarono implicati. Esso abbraccia pertanto un arco di tempo molto ampio che va dall'età monarchica al tardo impero ed evidenzia come durante il Principato augusteo queste due funzioni raggiunsero il loro definitivo "punto d'arrivo", completando il loro sviluppo. La tendenza a ritenere i due lemmi sinonimi risulta evidente da un passo di Ulpiano, inserito nel titolo De verborum significatione del Digesto, in cui indicare coincide con deferre, dal cui participio perfetto delatum si forma il sostantivo delator (D. 50, 16, 197). Nel volume è analizzato il procedimento mediante il quale l'indicium era ricevuto e a chi dovesse essere riferito. Si dà conto degli organi preposti al controllo della spontaneità, validità e veridicità dell'indicium, nonché di quelli incaricati di disporre il praemium spettante all'index o al delator. Si esaminano infine le persone legittimate a fornire gli indicia e quelle prive di tale legittimazione, indagando in quali crimina si potessero utilizzare le delazioni.
25,00 23,75

In rebus agere. Il mestiere di spia nell'antica Roma

Maria Federica Petraccia

Libro: Libro in brossura

editore: Pàtron

anno edizione: 2012

pagine: 136

12,00 11,40
Gli «stationarii» in età imperiale
95,00
Tuficum in età romana

Tuficum in età romana

Maria Federica Petraccia

Libro: Copertina rigida

editore: Arti Grafiche

anno edizione: 2013

25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.