Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Nazim Hikmet

Poesie d'amore

Nazim Hikmet

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2021

pagine: 240

Una poesia d'amore è, per Nâzim Hikmet, un nucleo di emotività e di pensiero in cui occorre fondere tutti gli aspetti della vita. Poeta d'amore e contemporaneamente poeta di battaglie, la forza dei suoi versi, lontanissimi dal cliché del lirismo erotico, risiede proprio in un'inesausta partecipazione a tutto ciò che accade nel mondo. È così che, in un dettato poetico incandescente, nato dall'incontro tra dolcezza orientale e moderna asprezza dei ritmi occidentali, due culture e due modi di vivere si uniscono, in composizioni d'amore che sono sintesi magnifiche di due facce – quella lirica e quella epica – della personalità di Hikmet e di ogni uomo.
13,50 12,83
Gran bella cosa è vivere, miei cari

Gran bella cosa è vivere, miei cari

Nazim Hikmet

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 264

Isolato in una capanna dell'Anatolia, morso da un cane rabbioso, Ahmet attende la fine del periodo di incubazione lasciandosi andare alle intermittenze della memoria e del cuore. È lui il narratore di "Gran bella cosa è vivere, miei cari" (1962), la cui gestazione ha accompagnato a lungo la vita di Hikmet. Pur trattandosi di un'opera di fiction, le vicende raccontate attingono all'esperienza personale dell'autore: sua è la voce di Ahmet, così come quella di un altro io che gli si alterna, in un sublime gioco di proiezioni e riflessi narrativi; suo soprattutto il "materiale di vita" che si accumula, gli squarci dell'infanzia, i momenti di attivismo politico, le sofferenze dell'esilio; suo l'incancellabile ricordo di un'amatissima donna, Anuška, sfuggente e contesa. Ma definire questo romanzo semplicemente autobiografico sarebbe oltremodo riduttivo, perché scorre nelle sue pagine una forza creativa che attinge alla poesia di Hikmet e a tutta la sua opera, in un singolare procedimento che, con felice intuizione, nella sua postfazione Giampiero Bellingeri definisce "autobibliografico".
13,50
Il Nuvolo innamorato e altre fiabe

Il Nuvolo innamorato e altre fiabe

Nazim Hikmet

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 144

"Il Nuvolo innamorato" raccoglie tutte le fiabe che Nâzim Hikmet scrisse durante la seconda metà degli anni Cinquanta e nasce dalle memorie d'infanzia dell'autore, dal ricordo della nonna che raccontava antiche storie, ma anche da un'attenta e appassionata lettura del materiale folclorico del suo Paese. Il risultato è una silloge di racconti dalla sorprendente e limpida bellezza, in cui vivono principesse e "nuvoli" capaci di amare, contadini sciocchi e ragazzi furbi, maghi crudeli e ragazze astute. Sono perle di saggezza, di poesia e di umorismo solo apparentemente lontane dall'opera e dall'impegno politico del celebre poeta turco. Ma non stupisca questa incursione nel meraviglioso da parte di uno scrittore per il quale «la letteratura, in ciascuno dei suoi generi, comincia con la fiaba e con la fiaba finisce».
15,00
La conga con Fidel

La conga con Fidel

Nazim Hikmet

Libro: Copertina morbida

editore: Fahrenheit 451

anno edizione: 2015

pagine: 100

Nel 1961 Nazim Hikmet fu invitato a fare un viaggio a Cuba, all'indomani della Rivoluzione che rovesciò la dittatura di Fulgencio Batista e portò al potere Fidel Castro. Vi si recò con l'incarico di scrivere un reportage, una sorta di poema su ordinazione. Ma, come sempre, la fantasia poetica di Hikmet spaziò in piena libertà, senza concedere nulla al conformismo e alla burocratizzazione. "La conga con Fidel" ci presenta l'incontro dell'uomo Hikmet, poeta e rivoluzionario, con Cuba: con uno sguardo sempre politico e marxista, sempre poetico, Hikmet ricerca immagini, sentimenti, sensazioni, infondendo ai suoi versi un' eccezionale carica di entusiasmo morale e fiducia nella vita.
4,50
Poesie d'amore e di lotta

Poesie d'amore e di lotta

Nazim Hikmet

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2017

pagine: XLII-385

La precoce vocazione di poeta lirico di Hikmet, teso al dialogo con il lettore e con se stesso, nonché al rispecchiarsi, sinuoso e cangiante, del paesaggio esteriore in quello interiore («Chi enumera a memoria i nomi delle stelle / io declino invece nostalgie»), non è mai disgiunta dall'impegno civile. L'invalsa distinzione tra poesie dal carcere e di lotta e poesie d'amore va perciò superata: non si tratta di due filoni distinti dell'opera di Hikmet, ma di motivi profondamente interconnessi nella sua poesia. A tale idea si ispira questa antologia: i testi proposti appartengono all'intero arco della vita del poeta, dai primi anni Venti, quelli della scoperta dell'Anatolia e dell'Unione Sovietica, fino all'asilo ottenuto a Mosca, per sfuggire all'isolamento e a una condanna ormai decretati per lui in patria. In quella Turchia, cioè, dove queste sue poesie intense e vibranti resteranno vietate, o censurate, sino a pochi decenni fa.
20,00
Poesie d'amore

Poesie d'amore

Nazim Hikmet

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2016

pagine: 213

Partecipe in eguale misura dell'estrema dolcezza orientale e di una certa crudezza di ritmi di tipo occidentale, in queste "Poesie d'amore" Hikmet mostra le due facce della sua natura, lirica ed epica, saldate in un risultato unico. Versi immortali, che riassumono nell'elemento erotico i diversi aspetti dell'attività e dell'esperienza dell'autore, poeta d'amore perché prima di tutto poeta di battaglie e di idee.
12,00
Paesaggi umani

Paesaggi umani

Nazim Hikmet

Libro: Libro in brossura

editore: Fahrenheit 451

anno edizione: 2015

pagine: 256

Il grande poeta turco Nazim Hikmet, perseguitato prima da Atatürk poi dal governo filohitleriano, durante i dodici anni di carcere scrisse un monumentale e intenso affresco della sua terra, un poema di oltre settemila versi in gran parte perduto, disperso o distrutto dalla polizia turca. Ne resta, quasi del tutto integro, questo terzo libro, in cui uomini e donne prendono vita: compagni di pena, custodi, infermiere, contadini, tutte figure ritratte con intensità e vividezza di immagini e con una partecipazione che fa delle singole vicende un grandioso canto corale.
14,00
Poesie d'amore e di lotta

Poesie d'amore e di lotta

Nazim Hikmet

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2013

pagine: 385

Acclamato come il primo poeta turco e uno dei maggiori di tutto il Novecento, Hikmet è amato in Italia per le Poesie d'amore. In occasione del cinquantesimo anniversario della sua morte, si propone con questo volume una scelta delle sue poesie più ampia di quella nota al pubblico: essa abbraccia infatti l'intero arco della sua vita, attingendo a un gran numero di raccolte, e dà conto dei tanti temi e motivi che trovano espressione nei suoi versi, dall'impegno politico e civile alla denuncia della tragica condizione storica della sua gente, dall'amore all'ossessione del tempo che passa e al timore della morte. Autore della scelta è Giampiero Belligeri, docente di Lingua e letteratura turca presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, tra i maggiori esperti italiani della cultura turca. I testi sono offerti in traduzioni nuove (ad opera dello stesso Bellingeri, di Fabrizio Beltrami e Francesco Boraldo), tutte approntate appositamente per questo volume sulla base di una recente, scrupolosa edizione turca dell'opera omnia di Hikmet. Un elemento di assoluta novità è rappresentato dalle poesie giovanili, tradotte in Italia per la prima volta. Il saggio introduttivo stabilisce un collegamento tra Hikmet e gli altri poeti del suo Paese, mettendone in luce il ruolo nella storia della letteratura turca e nel suo tempo; aspetti questi generalmente trascurati dagli studiosi, sia italiani sia stranieri, che hanno concentrato la loro attenzione piuttosto sul suo fare rivoluzionario e politico.
22,00
Poesie

Poesie

Nazim Hikmet

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2010

pagine: 240

L.itinerario creativo di uno dei poeti rivoluzionari più celebri del nostro tempo viene ripercorso in queste pagine attraverso i suoi versi immortali. La nostalgia, la passione politica, l'amore per il suo popolo, per la sua donna, per il figlio sono i temi centrali della sua poesia, coraggioso strumento di una ribellione indomita e profonda, che ha segnato il passo della letteratura di quegli anni. Tutta l'esperienza umana e culturale di Hikmet si esprime nella sua grande costruzione poetica, tenuta insieme da un forte e contagioso sentimento di passione per la vita.
6,00
Gran bella cosa è vivere, miei cari

Gran bella cosa è vivere, miei cari

Nazim Hikmet

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2010

pagine: 262

Pubblicato nel 1962, un anno prima della sua morte in esilio a Mosca, Gran bella è cosa vivere, miei cari è un romanzo la cui gestazione ha accompagnato gran parte della vita di Hikmet. Pur trattandosi di un'opera di fiction, le vicende che Hikmet racconta sono attinte dalla sua biografia: sua è la voce del narratore, un uomo morso da un cane rabbioso che attende la fine del periodo di incubazione isolato in una capanna dell'Anatolia lasciandosi andare alle intermittenze della memoria e del cuore; suo è il "materiale di vita" che si accumula nelle pagine, gli squarci sull'infanzia, i momenti di attivismo politico, le sofferenze dell'esilio; suo l'incancellabile ricordo di un'amatissima donna, Anushka, sfuggente e contesa. Ma definire questo romanzo come semplicemente autobiografico sarebbe oltre modo riduttivo. Perché scorre nelle sue pagine una forza creativa che attinge alla poesia di Hikmet e a tutta la sua opera, in un singolare procedimento che si potrebbe semmai definire "autobiografico".
19,50
Poesie

Poesie

Nazim Hikmet

Libro

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2007

pagine: 240

5,00
Poesie d'amore. Audiolibro. CD Audio

Poesie d'amore. Audiolibro. CD Audio

Nazim Hikmet

Audio

etichetta: Mondadori

anno edizione: 2007

pagine: 110

Partecipe in eguale misura dell'estrema dolcezza orientale e di una certa crudezza di ritmi di tipo occidentale, in queste "Poesie d'amore" Hikmet mostra le due facce della sua natura, lirica ed epica, saldate in un risultato unico. Versi immortali, che riassumono nell'elemento erotico i diversi aspetti dell'attività e dell'esperienza dell'autore, poeta d'amore perché prima di tutto poeta di battaglie e di idee. L'Audiobook propone la versione integrale delle sue poesie.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.