Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Raffaele Morelli

Il potere curativo del digiuno. La pratica che rigenera corpo e mente

Il potere curativo del digiuno. La pratica che rigenera corpo e mente

Raffaele Morelli, Michael Morelli

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2019

pagine: 150

Raffaele Morelli ci inizia alla pratica di salute più antica che ci sia: il digiuno. Oggi anche la medicina si è accorta delle straordinarie proprietà terapeutiche del digiuno in termini di depurazione dell'organismo e di prevenzione delle malattie. Così quest'antica pratica, che ha fatto parte dei riti di tutte le tradizioni, sta via via tornando in uso. "Il potere curativo del digiuno" — scritto insieme al figlio Michael Morelli che da anni studia il digiuno e i suoi benefici effetti — è un manuale che ci invita a liberarci dalle zavorre mentali e fisiche che appesantiscono la nostra anima e il nostro corpo, e ci insegna come farlo nel modo più semplice che ci sia: saltando qualche pasto. Un sacrificio presto compensato da un nuovo senso di benessere e di vitalità, segno che il nostro corpo si sta liberando dalle tossine e dai grassi accumulati, e la nostra anima dal peso soffocante del mondo esterno. Il digiuno potrà limitarsi a una sera alla settimana, ma perché diventi un rito di purificazione fisica e mentale dovrà essere accompagnato da solitudine e silenzio. Queste "serate con noi stessi", lontani dal cibo ma anche dalla tv, dal computer, dalla compagnia e dal rumore, diventeranno presto una nuova abitudine: forse la più benefica della nostra vita.
13,00
Vincere l'ansia. Un percorso in 8 lezioni

Vincere l'ansia. Un percorso in 8 lezioni

Raffaele Morelli

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 144

Questo libro offre un percorso di cura dell'ansia attraverso una serie di lezioni e di esercizi pratici. Alla base di tutto c'è un modo nuovo di guardare a questo disagio: l'ansia è un richiamo della nostra interiorità soffocata dall'Io, dai pensieri, dalle convenzioni esterne, dalle nostre identificazioni. Quando la sentiamo arrivare, anziché scacciarla, accogliamola, ascoltiamo quello che ha da dirci. Vuole ricordarci a cosa siamo destinati, condurci verso il nostro vero tesoro. Dopo aver svolto il suo compito, svanirà.
11,00
Si piange una volta sola. Come smettere di rimuginare sul passato e ricominciare a vivere

Si piange una volta sola. Come smettere di rimuginare sul passato e ricominciare a vivere

Raffaele Morelli

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 144

Si piange una volta sola, e dopo basta. Si piange una volta, con tutta la disperazione che il dolore richiede, e poi si passa oltre. Si piange e non si rimpiange, si piange e non si rimugina, si piange e non ci si lamenta più. Non ci si perde a pensare al passato, ai traumi, alle cause, ai genitori. Si piange una volta sola e poi si ricomincia a vivere. "Questo libro, ispirato da tanti anni di lavoro psicoterapeutico, è dedicato alle regole indispensabili per evitare di prolungare oltre misura la nostra sofferenza. Vedo tantissime persone che piangono per cose accadute anni prima, convinte che non guariranno più dalla loro ferita: in realtà è proprio così che non si cicatrizzerà mai. L'intervento psicoterapeutico basato sui genitori che abbiamo avuto, sui traumi che ci sono capitati, non solo non funziona, ma ci porta lontano da quelle capacità di autoguarigione che il nostro Sé possiede. Via via diventiamo sempre più artificiali, lamentosi, ci identifichiamo con i drammi che ci sono capitati e finiamo per essere sempre più in lotta con noi stessi: perché nessun passato si può cancellare." In questo nuovo libro Raffaele Morelli ci spiega cosa fare affinché il pianto non si trasformi in eterno lamento o rimpianto. "Le lacrime sono arrivate per farci rinascere: se impariamo a guardarle in questo modo, il dolore dura solo il tempo necessario a compiere l'opera; altrimenti si cronicizza e diventa lamento, rimpianto e permanenza. Ogni rimuginio sugli affetti e i sentimenti passati e su ciò che ne è stato è sempre una sciagura. Quando ce ne liberiamo possiamo rifiorire. Il dolore, se si piange una volta sola, purifica, apre al nuovo, genera vita."
18,50
Cosa fare quando soffri. Superare un dolore e ritrovare la voglia di vivere

Cosa fare quando soffri. Superare un dolore e ritrovare la voglia di vivere

Raffaele Morelli

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 144

"È naturale soffrire intensamente per una perdita, un abbandono o una delusione, ma il dolore è sempre transitorio, se non lo rendiamo permanente. La sofferenza si prolunga quando ci ostiniamo a cercare cause e soluzioni fuori di noi, mentre la guarigione viene solo dall'interno. In questo libro parlo delle storie di chi ce l'ha fatta. Chi è guarito dal disagio o da una ferita psichica ha qualcosa di speciale, qualcosa che accomuna tutti coloro che hanno superato il dolore: tutti hanno scoperto un nuovo atteggiamento mentale, un nuovo modo di vivere l'esistenza. Come hanno fatto? Fondamentalmente in tre modi, l'uno imprescindibile dall'altro. Il primo è la resa. Sì, si sono arresi, e così facendo hanno fatto pulizia dentro le loro menti. Il secondo modo è la percezione. Guardare il dolore come se non ci fosse che quello, senza pensiero alcuno, essere soltanto presenti alla sofferenza, immergendosi in essa senza avere nient'altro in mente. Il terzo modo è riscoprire le azioni nitide, quelle cioè che si svolgono nella spontaneità e senza sforzo. Sono le cose che ci piacevano nell'infanzia, che magari abbiamo dimenticato e che ci 'venivano facili', perché appartengono al nostro inconscio, alla nostra unicità." In questo nuovo libro, Raffaele Morelli ci insegna a cambiare atteggiamento mentale nei confronti del dolore, che non è mai vano bensì un passaggio obbligato del nostro percorso, una tappa che ci apre al cambiamento e all'inatteso. Come l'ostrica, che reagisce a un'aggressione creando un gioiello, la perla, anche noi, dopo la sofferenza, possiamo rinascere a una nuova vita: "Dopo il dolore si diventa più semplici, naturali, senza più i modelli esterni a dirigerci. Si diventa uomini e donne autentici. Così ciascuno fa nascere la sua perla".
17,50
Vivere senza pesi mentali. Come liberarsi da rimpianti, rancori e sensi di colpa

Vivere senza pesi mentali. Come liberarsi da rimpianti, rancori e sensi di colpa

Raffaele Morelli

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2023

pagine: 144

Perché continuiamo a tormentarci con rimpianti, rancori e sensi di colpa? È possibile liberarsi dai pesi mentali che ci opprimono e ritrovare la leggerezza dell'anima? Questo libro è un percorso per alleggerirsi dai pesi mentali grazie a una serie di passaggi che derivano da anni di lavoro con i pazienti. Scardina molti luoghi comuni del pensiero, molte idee ripetute in psicoterapia ma lontane dai codici dell'anima. Pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo, lasciamo a terra le zavorre, si dissolve il piombo che ci inquina, ci avviciniamo al nostro Sé profondo, ci sentiamo più leggeri, più autentici, più felici.
10,50
Voglio tornare al topless bar

Voglio tornare al topless bar

Raffaele Morelli

Libro: Libro in brossura

editore: All Around

anno edizione: 2023

pagine: 352

Adolfo Maggi Mastrini, un giovane fisico, si reca negli USA per delle conferenze. Dopo un viaggio in nave avventuroso in compagnia di un suo ex compagno di università di nome Agatino, a New York viene accolto da Rose che ha il compito di fargli da guida nel tour americano. I due si innamorano e Maggi Mastrini finalmente si libera da quel difficile rapporto con l'altro sesso che lo attanaglia fin da ragazzo. Nella metropoli newyorkese Adolfo fa la scoperta dei topless bar. Ne rimane così colpito da decidere di abbandonare la fisica e aprire un primo topless bar a Little Italy con l'aiuto di Rose, che diventerà sua moglie e di Don Genesio, boss della mafia.
15,00
La donna felice. Manuale di autoterapia femminile

La donna felice. Manuale di autoterapia femminile

Raffaele Morelli

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 144

"Sempre più spesso le donne che incontro nel mio lavoro di psicoterapeuta hanno perso il contatto con la parte più antica del proprio essere: i modelli esterni fanno credere loro che staranno bene quanto più si adegueranno alle mode del momento, alle opinioni degli altri, a modelli mentali che quasi sempre dimenticano, ignorano o ripudiano le radici eterne del femminile. Ma più ci si allontana da questo sapere originario, più arrivano i disagi, i sintomi fisici, l'infelicità." In questo libro, Raffaele Morelli indica la strada per riconnettersi alle forze misteriose e potenti che abitano dentro ciascuna donna, fedeli alleate per affrontare i momenti bui, le difficoltà, le incombenze di tutti i giorni. La mente naturale – ci spiega Morelli – è uno dei cardini della femminilità e si esprime prima di tutto nella creatività, specialmente nelle azioni manuali. Gesti creativi come il disegno, la scrittura, la pittura, il giardinaggio, la cucina sono il perno della cura dei disagi femminili, così come l'immaginazione: la fantasia è una dote tutta femminile, una cura per l'anima, e innesca l'autoguarigione. "Solo nelle donne i regni dell'anima e quelli della terra sono intimamente legati: maternità, concretezza, eros, danza sono alcuni dei capisaldi del femminile, accanto alle capacità profetiche, al vedere oltre che tutte le donne possiedono. Le donne sanno che esiste un'energia primordiale che veglia su di loro, si affidano al ritmo della vita e anche nei momenti difficili hanno sempre la capacità di andare oltre, perché il femminile sa che tutto è eterno divenire."
18,50
La lap dance e la meccanica dei quanti

La lap dance e la meccanica dei quanti

Raffaele Morelli

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 316

Il romanzo racconta la storia di Adolfo Ludovico Maggi Mastrini e si sviluppa, con un linguaggio basato sull'ironia, descrivendo le problematiche affrontate per via della sensazione di bruttezza ed inadeguatezza, che il personaggio si porta appresso fin dalla prima infanzia, attraverso le vicende della propria vita. A partire dal periodo degli studi universitari, figure di contorno, disegnate con ironica simpatia, attorniano il protagonista e condividono gli avvenimenti della vita di quest'ultimo. Un viaggio improvviso ed inatteso lo porta negli Stati Uniti per delle conferenze. Lì conosce Rose, la sua guida che lo accompagnerà in giro per gli Stati Uniti e diventerà, inizialmente, la sua amante e, successivamente, la sua compagna. Con lei porterà avanti il sogno di abbandonare la Fisica, che non gli garantisce né benessere, né soddisfazione in un mondo universitario senza sbocchi, per dedicarsi alla folgorante scoperta avvenuta a New York, i topless bar. L'incontro con un Boss della mafia a Little Italy sarà la svolta della storia che continuerà a dipanarsi attraverso una serie di avvenimenti imprevisti, l'apertura del primo topless bar ed il successo di questa impresa, con un prosieguo inatteso ed un finale aperto.
21,00
La lap dance e la meccanica dei quanti

La lap dance e la meccanica dei quanti

Raffaele Morelli

Libro: Copertina morbida

editore: Passione Scrittore selfpublishing

anno edizione: 2022

pagine: 316

Il romanzo, scritto in prima persona, racconta la storia di Adolfo Ludovico Maggi Mastrini, dalla sua nascita fino alla morte della sua compagna Rose e si sviluppa, attraverso un linguaggio basato sull'ironia, descrivendo le problematiche affrontate per via della sensazione di bruttezza ed inadeguatezza che il personaggio si porta appresso fin dalla prima infanzia, attraverso le vicende della propria vita. In particolare, a partire dal periodo degli studi universitari, figure di contorno, disegnate con ironica simpatia, attorniano il protagonista e condividono gli avvenimenti della vita di quest'ultimo. Un viaggio improvviso ed inatteso lo porta negli Stati Uniti per delle conferenze. Lì conosce Rose, la sua guida, che lo accompagnerà in giro per gli Stati Uniti. In questo periodo la donna diventerà, inizialmente, la sua amante e, successivamente, la sua compagna con la quale porterà avanti il sogno di abbandonare la Fisica, che non gli garantisce né benessere né soddisfazione in un mondo universitario senza sbocchi, per dedicarsi alla folgorante scoperta avvenuta a New York, che è quella dei topless bar. L'incontro con un Boss della mafia a Little Italy sarà la svolta della storia che continuerà a dipanarsi attraverso una serie di avvenimenti inattesi, l'apertura del primo topless bar ed il successo di questa impresa con gli sviluppi del rapporto con il Boss. Il prosieguo della storia porterà il protagonista a raccontare della morte della amatissima compagna e successivamente al finale aperto.
19,00
Venirne fuori. Quando ti senti senza via d'uscita

Venirne fuori. Quando ti senti senza via d'uscita

Raffaele Morelli

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 144

Molte persone si sentono come in una palude. Impantanate in una situazione sentimentale, professionale, emotiva, esistenziale... Si sentono infelici, insoddisfatte, non si vanno bene. Per uscire evocano cause, compiono sforzi, si affannano alla ricerca di appigli razionali. Ma così non fanno che peggiorare le cose. L'unico modo che abbiamo di evadere da una condizione che non ci piace è affidarci alla magia, riconnetterci col nostro lato sottile, col divino, con la fiaba, col sogno, liberandoci dalla dittatura delle cause. Recuperare una parte antica che abbiamo dimenticato. Tutti i nostri disagi sono legati a essa. La sola via d'uscita passa da lì. «La soluzione è ricordarsi che siamo abitati da un sapere misterioso, che agisce tra gli spazi più profondi dell'inconscio. Qualsiasi cosa accada, qualsiasi problema ci turbi, c'è un fondamento nascosto che sta sviluppando la nostra identità più profonda. Solo dentro di lei abitano saperi che ci fanno uscire dalle situazioni più difficili».
13,00
Quella maledetta paura di non essere all'altezza. Corso di autostima con esercizi pratici

Quella maledetta paura di non essere all'altezza. Corso di autostima con esercizi pratici

Raffaele Morelli

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 144

La nostra interiorità è pervasa da un profondo senso di insicurezza e dal pensiero ricorrente di non essere all'altezza: siamo sempre insoddisfatti, viviamo nel giudizio perenne su noi stessi e qualsiasi meta raggiungiamo non è mai abbastanza. Abbiamo paura di parlare davanti agli altri, di esprimere un'opinione, di essere al centro dell'attenzione, per timore di essere giudicati. Questa paura assume mille volti e diventa ansia dell'esame, di sostenere una conversazione, dell'autorità, del fallimento… Eppure non c'è errore più grande di cercare l'autostima fuori di sé, di collegarla ai risultati che otteniamo, all'approvazione degli altri. Perché l'autostima è un cammino verso qualcosa che già è dentro di noi, che "vede" la nostra unicità e giorno dopo giorno la realizza. In questo libro, Raffaele Morelli ci indica la via per superare la nostra paura di non valere abbastanza e per ritrovare la stima di noi stessi. Ognuno dei capitoli rappresenta una lezione e si conclude con un'esperienza pratica. E così, pagina dopo pagina, esercizio dopo esercizio, impareremo a lasciare andare le aspettative che abbiamo su noi stessi, smetteremo di credere alle opinioni dominanti che impongono un ideale di perfezione senza ombre, per rivolgerci invece a quel silenzio interiore che custodisce la nostra unicità e la nostra evoluzione. Basterà modificare ogni giorno per qualche istante il nostro atteggiamento mentale per riuscire finalmente ad avvicinarci al nostro Sé, la cui perdita è la vera causa dei disagi che ci affliggono: "Bastano pochi attimi per cambiare totalmente il modo di vedere noi stessi. Pochi istanti di percezione producono gocce di cambiamento inimmaginabili".
17,50
Vincere l'ansia. Un percorso in 8 lezioni

Vincere l'ansia. Un percorso in 8 lezioni

Raffaele Morelli

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2021

pagine: 144

"Questo libro offre un percorso di cura dell'ansia attraverso una serie di lezioni e di esercizi pratici. Alla base di tutto c'è un modo nuovo di guardare a questo disagio: l'ansia non è un sintomo da mandare via, ma la voce del profondo che ha bisogno di essere accolta e ascoltata. Arrendersi, farsi amica l'ansia, è una tappa decisiva per la guarigione. Solo così facendo non le permetteremo di rovinarci la vita. Guai invece a trattarla come un nemico, perché si finisce per esasperarla e cronicizzarla. Gli esercizi consigliati in queste pagine, che utilizzo abitualmente con i miei pazienti, servono a chiamare in campo quei meccanismi di autoguarigione che sono profondamente inscritti nella natura di ciascuno di noi. Si possono praticare anche più volte al giorno, basta solo chiudere gli occhi e portare la consapevolezza sul mondo delle immagini, delle fantasie, di quelle energie che sono sempre più lontane dalla nostra vita psichica cosciente. Ognuno può trovare le immagini che sente più appropriate alla sua interiorità e scoprirà il loro potere inaspettato. Le immagini sono i veri psicofarmaci. L'ansia è un richiamo, a volte disperato, della nostra interiorità soffocata dall'Io, dai pensieri, dalle convenzioni esterne, dalle nostre identificazioni. Quando la sentiamo arrivare, anziché scacciarla, accogliamola, ascoltiamo quello che ha da dirci. Vuole ricordarci a cosa siamo destinati, condurci verso il nostro vero tesoro. Dopo aver svolto il suo compito, da vera amica, svanirà".
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.