Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Michele Guidi

Dizionario grammaticale del greco antico

Michele Guidi

Libro: Copertina rigida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 214

Il testo raccoglie in ordine alfabetico una selezione di lemmi e locuzioni del greco antico, scelti in funzione della frequenza d'uso o delle notevoli peculiarità linguistiche. All'interno di ciascuna voce trattata ogni singola accezione è corredata di esempi di autori del periodo classico, ma anche di età arcaica, ellenistica e greco-romana. Ne nasce un dizionario grammaticale atipico, in cui Senofonte e Platone si integrano con i poemi omerici e con gli autori di età più tarda. Il volume offre in questo modo diverse chiavi di lettura: costituisce un tramite immediato per risolvere i problemi che si incontrano nella traduzione, ma anche un itinerario per ricostruire lo spirito di una lingua colta nella sua estensione diacronica e sincronica.
24,90 22,41
11,90

Dizionario grammaticale del greco antico

Michele Guidi

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 2002

pagine: 214

Il testo costituisce un piccolo glossario "ragionato" del greco antico comprensivo di tutti i lemmi e le locuzioni particolari che, per la loro difficoltà o ricorrenza è opportuno conoscere per muoversi con sicurezza nella traduzione dei testi degli autori. Ogni voce è seguita dall'enunciazione delle sue varie accezioni che sono singolarmente sviluppate e commentate grazie ad esempi tratti dagli autori più noti (da Omero fino all'Ellenismo).
22,90

Acquisizione 3D e modellazione poligonale

Gabriele Guidi, Michele Russo, Jean-Angelo Beraldin

Libro: Libro in brossura

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2010

pagine: 480

Con l'evoluzione della tecnologia il costo di un apparato per il rilievo tridimensionale è divenuto abbordabile anche per piccole imprese e singoli professionisti: per questo le tecniche di digitalizzazione 3D divengono via via più richieste sia in ambito didattico sia applicativo. Il testo si propone di illustrare il principio di funzionamento dei diversi sensori 3D ormai disponibili sul mercato, li inquadra in un contesto generale specificandone i principi di funzionamento, motivandone le prestazioni e fornendo dei criteri per permettere anche all'utente finale una caratterizzazione dei sistemi consentendone un uso consapevole. Descrive le modalità con cui questi sensori devono essere utilizzati per trasformare le superfici di un oggetto in un insieme di dati manipolabili con gli strumenti della rappresentazione digitale, come deve essere pianificato un progetto di acquisizione e quali sono gli errori da evitare. Vengono inoltre analizzate le procedure per il post-processing dei dati grezzi prodotti da un sensore 3D che consentono di arrivare ad un modello tridimensionale completo di texture e ci si sofferma sulle modalità di applicazione delle tecniche di acquisizione 3D a due campi applicativi in particolare: l'Industrial Design e la conservazione dei Beni Culturali. Infine, vengono esposti una serie di casi di studio, presi da differenti ambiti disciplinari.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.