Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Libri di Claudia Munaro

Il nuovo PEI su base ICF: guida alla compilazione. I modelli e le linee guida del Decreto Interministeriale n. 182 del 29/12/2020 interpretati in prospettiva bio-psico-sociale e pedagogica, completati con esempi e strumenti

Lucio Cottini, Claudia Munaro, Francesca Costa

Libro

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2021

pagine: 96

Il Consiglio di Stato con sentenza 3196 del 2022 ha accettato il ricorso del Ministero dell'Istruzione e dal Ministero dell'Economia e delle Finanze contro la sentenza del TAR del Lazio (n.9795/2021) che annullava il D.I. 182 del 2020 sui modelli di PEI. Alla luce di questa nuova sentenza il fascicolo inserito come nota preliminare nel volume "Il nuovo PEI su base ICF: Guida alla compilazione" non è più da prendere in considerazione e si conferma quindi la validità della guida in tutte le sue parti. La guida, in chiave operativa, accompagna tutti i docenti nella comprensione e applicazione del Decreto Interministeriale n. 182/2020 e relative Linee Guida che presentano le modalità di redazione dei nuovi modelli di PEI. Il volume analizza le novità introdotte nella predisposizione del PEI attraverso 4 chiavi di lettura: i concetti fondamentali da conoscere, su cui fondare le proposte operative; gli strumenti da utilizzare per supportare il lavoro di progettazione; gli esempi dei nuovi modelli, utili per comprendere come compilare le 12 Sezioni in cui è articolato il nuovo PEI, presentate progressivamente e disponibili anche in forma integrale online per avere una visione olistica complessiva; punti di forza, attenzioni necessarie e questioni aperte, per un'analisi che va in profondità. La Guida è composta da 4 Unità, ciascuna delle quali affronta i processi fondamentali che caratterizzano la compilazione del nuovo PEI e fa riferimento a specifiche Sezioni; in particolare: l'Unità 1 tratta della raccolta di informazioni e del raccordo con il Progetto Individuale e si riferisce alle Sezioni 1, 2 e 3; l'Unità 2 evidenzia l'importanza dell'osservazione per la progettazione e si riferisce alle Sezioni 4 e 6; l'Unità 3 affronta il tema centrale della progettazione e si riferisce alle Sezioni 5, 7 e 8; l'Unità 4 è dedicata a organizzazione e risorse e si riferisce alle Sezioni 9, 10, 11 e 12. L'itinerario delineato evidenza come la predisposizione del PEI nella prospettiva ICF orienti tutti i docenti - curricolari e specializzati per il sostegno - a diventare più inclusivi e corresponsabili dell'efficacia delle procedure e dei processi. Scaricabili tramite QR code oltre 100 pagine di modelli di PEI compilati articolati per livelli di scolarità - dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria di II grado - e riferiti a disabilità di vario tipo.
14,90 14,16

Bullismo e cyberbullismo. Come intervenire nei contesti scolastici

Daniele Fedeli, Claudia Munaro

Libro: Copertina rigida

editore: Giunti EDU

anno edizione: 2019

pagine: 224

I temi del bullismo e del cyberbullismo ritornano periodicamente nel dibattito pubblico, generalmente sull'onda emotiva di qualche fatto di cronaca, portando a interpretazioni spesso monodimensionali. Decenni di ricerche sulle condotte aggressive hanno dimostrato come siano il risultato di una serie di fattori neurobiologici, familiari e sociali. Il volume consente a insegnanti e dirigenti scolastici di avvicinarsi in modo graduale e sistematico alle tematiche del bullismo e del cyberbullismo attraverso un percorso che passa dalla fase di conoscenza del problema alla progettazione e sviluppo di interventi di natura psicoeducativa e organizzativa. Il lettore viene guidato in questo percorso formativo grazie a quattro momenti: Conoscere per intervenire consente di comprendere le diverse forme in cui si manifesta l'aggressività fino all'evoluzione in fenomeni di bullismo e cyberbullismo; Come e cosa fare spiega in che modo strutturare una politica educativa antibullismo e cyberbullismo per progettare interventi psicoeducativi rivolti al singolo studente - sia esso bullo, vittima, complice o spettatore -, alla classe e all'intero Istituto; L'analisi di casi aiuta a "leggere" le diverse complessità con cui si manifestano i fenomeni all'interno di un contesto scolastico; Il set di strumenti permette di mappare le situazioni, organizzare le azioni di contrasto e progettare gli interventi attraverso materiali pronti all'uso; è completato da molteplici spunti per attività di sensibilizzazione da fare in classe direttamente con gli studenti.
26,00 24,70

Fare inclusione. Strumenti didattici autocostruiti per attività educative e di sostegno

FLAVIO FOGAROLO?, Claudia Munaro

Libro: Copertina morbida

editore: Erickson

anno edizione: 2014

pagine: 240

Costruire uno strumento didattico su misura, per rispondere allo specifico bisogno di un alunno, è un'operazione indubbiamente importante e utile e, come ben sanno insegnanti di sostegno e educatori che realizzano abitualmente prodotti di questo tipo, a volte praticamente indispensabile per un'efficace personalizzazione dell'intervento. Fare inclusione offre spunti e idee per migliorare la qualità e l'uso mirato di questi materiali con l'intento anche di ridurre gli oneri costruttivi, in termini di tempo impiegato e di carico economico. Dopo una parte introduttiva sulla progettazione e l'uso degli ausili nella didattica inclusiva, vengono presentati numerosi strumenti facilmente costruibili o recuperabili, tutti illustrati con foto a colori e completi di indicazioni operative sul loro uso didattico. Strumenti e attività sono riferiti in modo prevalente (ma non esclusivo) a progetti educativi centrati sullo sviluppo di autonomie e di competenze di base, comunicative, attentive e di relazione, in un quadro di intervento psico-educativo per il miglioramento dell'inclusione scolastica per l'educazione degli alunni in difficoltà.
23,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.