Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Libri di Tonino Perna

Pandeconomia. Le alternative possibili

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2020

pagine: 76

Con il Coronavirus e la pandeconomia che ne è derivata siamo di fronte a un bivio: riprendere la vecchia strada, con tutto quello che ne consegue in termini di disuguaglianze sociali, inquinamento e distruzione dell'ecosistema, o procedere verso un'equonomia, ovvero la ricerca di un equilibrio tra uomo e habitat, fondato sull'equità, sugli insegnamenti e i valori positivi che questa crisi ha fatto emergere.
8,00 7,60

La memorie e la luce. La ricerca di un cristiano del XXI secolo

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: CLAUDIANA

anno edizione: 2018

pagine: 97

A partire da un vissuto di fede e di impegno sociale e politico comune a molti di quanti restano fedeli ai valori del Sessantotto, Tonino Perna riflette sul senso dell'essere cristiani nel nostro mondo iperconnesso, ipertecnologico e biotecnologico, esortando a restare umani e camminare insieme verso la giustizia sociale e la salvaguardia del pianeta. «La memoria e la luce sono alla base della nostra vita e della nostra fede, che si tratti di un credo religioso o politico» (Tonino Perna).
11,90 11,31

Ritorno al futuro. Manifesto per l'Unità d'Italia

Tonino Perna, Pino Ippolito Armino

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2020

pagine: 108

Nel mondo del XXI secolo la democrazia parlamentare è entrata in crisi, gli stati-nazione vengono schiacciati dal peso del debito pubblico e dal ricatto di finanza e imprese multinazionali, la Lunga Stagnazione si sta trasformando in recessione mentre l'"Impero cinese" avanza e l'Europa si ritrae. In questo quadro anche l'Italia, la sua unità nazionale, rischiano di venire travolte sotto la spinta della secessione delle regioni più ricche. Non possiamo e non dobbiamo però tornare alla frantumazione del nostro Paese, che finirebbe facile preda di potenze straniere, così come accadrebbe all'Unione Europea che si disgregasse. Dobbiamo ricostruire e rilanciare un'identità nazionale di cui essere orgogliosi, senza scadere nei nazionalismi e nel razzismo di ritorno. Solo restando uniti potremo riconquistare dignità e un ruolo internazionale.
13,50 12,83

Con beneficio d'inventario

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2019

pagine: 138

«lo vivo in un posto fantastico dove la Natura è sfuggita al controllo dell'uomo, dove niente si ripete e tutto è flusso, divenire. lo vivo in un paese maledetto, imbrattato di sangue, dove la vita umana vale meno di una cartuccia, dove tutto è sempre fuori posto, dove la Storia è passata di rado, ma è meglio che non passi» Con un curioso e dettagliato inventario dei beni lasciati dal padre inizia questo romanzo che si snoda dal '68 ai giorni nostri, attraversando eventi che hanno segnato la vita di una città di provincia del profondo Sud, dove storia locale e nazionale s'intrecciano. Il "dare e avere" da fatto materiale diventa metafora del bilancio di una generazione che ha avuto un rapporto difficile con i padri e che oggi si trova smarrita di fronte a un mondo così profondamente mutato. "Con beneficio d'inventario" è la storia di un'eredità paterna rifiutata ma da cui non si può fuggire, della vita quotidiana cambiata, nostro malgrado, grazie all'impatto della tecnologia e dei suoi prodotti. È un inventario con cui prima o poi tutti ci confrontiamo. È una lode alla vita che fluisce tra le correnti dello Stretto di Messina, in uno scenario fantastico, unico al mondo, che nessuna umana follia potrà distruggere.
17,50

Lo sviluppo insostenibile. La fine della «questione meridionale» e il futuro del Mezzogiorno

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: Città del Sole Edizioni

anno edizione: 2017

In questi ultimi anni il Mezzogiorno ha raggiunto il punto di crisi più alto nella storia d'Italia. I suoi mali non sono ascrivibili unicamente ad una classe politica corrotta e incapace, ma a fattori più complessi e profondi che affondano le loro radici nella crisi di legittimità dello Stato e nell'impatto del mercato globale sulle aree periferiche. Il fallimento dello sviluppo nel territorio meridionale, dove si è concentrato un flusso di trasferimenti finanziari per abitante tra i più alti del mondo, impone delle riflessioni che vanno al di là degli approcci tradizionali alla "questione meridionale". A partire dalle specificità del Mezzogiorno, il volume affronta alcune grandi tematiche del nostro tempo come il rapporto Stato-mercato, ambiente e sviluppo, modernizzazione e corruzione, in un'ottica che è ad un tempo "globale" e "locale". Il Mezzogiorno, area di frontiera e laboratorio privilegiato per l'analisi socio-economica, viene analizzato come un caso specifico all'interno delle dinamiche dell'economia-mondo e del villaggio globale.
13,00

Le città ingovernabili. Il caso Messina

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: Città del Sole Edizioni

anno edizione: 2016

pagine: 112

"Piove, governo ladro" - si diceva una volta. Oggi il malessere dei cittadini si riversa soprattutto sugli amministratori locali, sindaco in primis. Governare le città in Italia, e non solo, è diventata un'impresa ardua, faticosa e a rischio. La politica di austerity ha prodotto negli ultimi anni tagli crescenti delle risorse finanziarie agli enti locali proprio nel momento in cui la crisi economica produceva povertà, disoccupazione ed emarginazione di una parte rilevante della popolazione. Da un decennio i governi scaricano sugli enti locali il costo sociale e politico della crisi. I Comuni hanno così perso progressivamente l'autonomia e sono diventati schiavi del debito accumulato da altri. La stessa democrazia, che è nata nella "polis," viene oggi duramente mutilata. In questo scenario va letta la vittoria (incredibile) di Renato Accorinti e del movimento "Cambiamo Messina dal Basso". Messina, dopo decenni di declino economico e morale, ha compiuto nel giugno del 2013 un miracolo ed ha vissuto un sogno. Per un attimo ha stupito l'Italia intera, e non solo, diventando un punto di riferimento per il riscatto del Sud.
10,00

Schiavi della visibilità

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2014

pagine: 84

Basta osservare un bambino per accorgersi che il bisogno di "visibilità" è innato quanto il bisogno di affetto. Ma, nel nostro tempo, questo bisogno è diventato una ossessione fino a trasformarsi in una vera e propria patologia: siamo diventati "schiavi della visibilità" fino a perdere ogni valore, pudore, vincolo. Le nuove tecnologie della comunicazione hanno esaltato questo bisogno, hanno creato un nuovo modello di vita che sta generando una mutazione antropologica. Tra iperconnessione e lotta per la visibilità c'è un nesso forte, un intreccio perverso che ci porta a vivere in altre coordinate spazio-temporali. Possiamo arrenderci al fatto che pensiamo di esistere, di valere, di avere un ruolo nel mondo o nella storia, solo quando siamo "visibili"? È rivolgendo lo sguardo al mondo degli "invisibili", ai soggetti sociali che lottano per uscire dai sotterranei della storia, che possiamo ritrovare l'essenza della nostra umanità. È questa la sfida che gli intellettuali, gli artisti, i giornalisti, non possono non assumersi nella nuova era in cui siamo entrati.
10,00

Monete locali e moneta globale. La rivoluzione monetaria del XXI secolo

Tonino Perna

Libro

editore: Altreconomia

anno edizione: 2014

pagine: 160

Dal vitello d'oro al toro di Wall Street, dalle conchiglie alla moneta virtuale, dal "bancor" alle monete locali e complementari: la storia della moneta ci insegna che è giunto il tempo di promuovere una nuova "sovranità monetaria" e un'idea di denaro come "bene comune". Tutta la storia della moneta dalla conchiglia al bitcoin. Ma, con un colpo di scena, il mondo di economia e finanza sta cambiando velocemente sotto la spinta che viene dall'alto - la pressione delle nuove potenze emergenti - e dal basso, attraverso le sperimentazioni che puntano al recupero, sia pure parziale, della sovranità monetaria perduta. Siamo, senza accorgercene, entrati nella prima fase della "rivoluzione monetaria" del XXI secolo che si presenta double face: da una parte i nuovi assetti geoeconomici mondiali che vanno nella direzione di una moneta unica di conto che superi il "signoraggio" del dollaro, dall'altra un proliferare di monete locali complementari (oltre 5.000) presenti in moltissimi Paesi. Monete locali, mutual credit, Lets e altre forme di scambio alternative a quelle del mercato capitalistico ammonisce Perna - vanno però inserite in un "progetto locale" che tenga conto delle specificità di ogni singolo territorio, della sua storia e del suo patrimonio etico, ambientale, culturale. La riappropriazione del denaro come "bene comune" fa parte del processo di costruzione di un'altra economia.
14,00

La settimana del dottore Morgante

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: Città del Sole Edizioni

anno edizione: 2012

pagine: 176

Fuori dal clichè tradizionale del romanzo questo racconto si snoda attraverso i giorni di una settimana fatidica per il protagonista, medico geriatra alle prese con anziani, che lottano per sopravvivere ad un sistema sanitario che li vede ormai come un costo insopportabile. A Tano Morgante l'ingrato compito di tagliare le spese, e quindi le prestazioni sanitarie ed assistenziali, ma anche di far sottoscrivere il testamento biologico e la soft-death. Un racconto, a tratti surreale, che con ironia e una punta di malinconia affronta temi di scottante attualità.
13,00

Visioni dello stretto

Tonino Perna, Gianfranco Neri

Libro: Copertina rigida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2018

pagine: 68

"Attraversare lo Stretto d'Inverno, quando scompaiono le due sponde e il tuo sguardo è tutto dentro una nuvola, è come precipitare negli anfratti tenebrosi della tua anima, quelli dove finisci di notte quando entri nelle tue angosce più segrete. Attraversare lo Stretto in Primavera, quando piove e tira vento, e poi appare all'improvviso un sole imperatore, è davvero stupendo. Quando tra lampi e trona arriva un arco di luce multicolore, che unisce la Madonna della montagna di Polsi con la Madonna nera di Tindari, allora capisci che cosa può essere l'Illuminazione, l'evento che ti folgora, che ti cambia la vita. Attraversare lo Stretto d'Estate, nelle piatte giornate di foschia, è come attraversare un deserto di luce, dove ogni linea scompare all'orizzonte e ti senti parte di un mondo d'acqua e vapori argentei. Attraversare lo Stretto in Autunno fa venire i brividi, è un'emozione che ti dà una carica vitale. Questo è il momento dei colori forti, dei contrasti più duri tra il bianco e il nero, tra il sole e le tenebre." (Tonino Perna)
25,00

Cari amici del Nord. C'era una volta il Sud... e c'è ancora

Tonino Perna

Libro: Copertina morbida

editore: Intra Moenia

anno edizione: 2007

pagine: 120

10,00

Al Magnifico Rettore. Tesi di laurea

Tonino Perna

Libro: Copertina rigida

editore: RUBBETTINO

anno edizione: 2006

pagine: 202

Con questo dittico sul mondo universitario, Tonino Perna dà vita a un libro di sorprendente vitalità. Al Magnifico Rettore descrive la vita frustrante, alienata, di un contrattista universitario attraverso un affresco satirico ed una sequenza di stazioni conoscitive che compongono una sorta di laica via crucis del precario universitario, che diviene la metafora stessa di ogni lavoro precario, della sua condizione incerta e della dimensione epocale che esso ha assunto nel nostro tempo, sino a caratterizzano. Tesi di laurea, racconto lungo inedito, è il diario di una ricerca sul campo imperniata su un club-villaggio di vacanze che altro non rappresenta se non la metafora tragica della civiltà occidentale. Da entrambi scaturisce prepotente la riflessione sulla "ricerca", "sulla passione che fa sentire come inutile e vuoto ogni giorno che non segni un progresso, per piccolo che sia, nel cammino verso l'attingimento di una verità".
5,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.