Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Giuseppe Mazza

Cinema e pubblicità. La relazione sorprendente

Giuseppe Mazza

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2019

pagine: 320

Cosa c'entrano Hitchcock con la pubblicità, la Coca-Cola con Lubitsch, Kubrick con dei futili jingle? Qual è il vero legame di due tra i linguaggi più decisivi della modernità? Con una grande quantità d'informazioni e d'immagini, questo libro conduce i lettori alla scoperta di un'avventura culturale finora invisibile che ha segnato il nostro immaginario. Uno sguardo inatteso alla storia del cinema, un approccio integrato alla pubblicità, un contributo laterale ai visual studies? Un po' tutte queste cose insieme, ma soprattutto una ricerca sulle radici e il futuro del linguaggio pubblico: unendo il gusto della divulgazione al rigore dell'approfondimento, "Cinema e pubblicità" rimescola le carte e guarda al paesaggio mediatico senza pregiudizi. In cerca di una nuova relazione con le merci. E di una visione più consapevole.
26,00
32,00

Uno + uno. Piccoli e grandi giocano insieme. Ediz. italiana e inglese

Anna Cairanti, Giuseppe Mazza

Libro: Copertina morbida

editore: La Margherita

anno edizione: 2015

pagine: 80

Un libro per giocare insieme al tuo bambino! Nella pagina di sinistra gioca il bambino Nella pagina di destra gioca l'adulto. Una pagina con alette che si aprono al centro del libro per rivelare un ulteriore gioco. Età di lettura: da 4 anni.
14,00

Enero Amargo

Aurora Di Giuseppe, Vincenzo Mazza

Libro: Copertina morbida

editore: Pav Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 162

Geronimo Grace, Johnny per tutti, dopo aver vinto una gara per il conseguimento del brevetto di "salvagentes", nel gennaio del 1989 vola col suo mister in Venezuela per uno stage sulla splendida Isla Margarita situata nel mar dei Caraibi. Lì un giorno, dopo aver salvato una bella ragazza di nome Alba, fa amicizia con suo fratello Andrés Rodríguez. La loro, in pochi giorni, diviene un'amicizia particolare: "l'amore che non osa dire il suo nome". Gli autori, ispirati a fatti realmente accaduti, ricostruiscono questa vicenda fino ai giorni d'oggi in una narrazione di sentimenti e azione narrativa. Questa seconda edizione è arricchita con immagini, slogan contro l'omofobia e parti della vicenda ampliate.
12,00

Attenzione! Questo libro è pieno di macchie!

Anna Cairanti, Giuseppe Mazza

Libro: Copertina rigida

editore: La Margherita

anno edizione: 2015

pagine: 32

Un libro per imparare i colori attraverso tante macchie colorate. Età di lettura: da 3 anni.
14,00
35,00

Dio al limite. Prospettive per un cristianesimo di soglia

Giuseppe Mazza

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2009

pagine: 208

In che termini il limite può essere interpretato come locus theologicus e struttura di rivelazione? Che cosa ci dicono le dinamiche del confine e della soglia sulla verità cristiana e sul cristianesimo stesso come processo ed evento? In che senso è oggi plausibile ripensare la dimensione-limite dell'identità cristiana, in seno a un universo culturale in cui lo "scandalo" del- l'assenza divina sembra alimentare solo l'indifferenza religiosa, nella prassi come nel pensiero? È ipotizzabile un cristianesimo come esperienza-limite, magari al limite stesso del cristianesimo ufficiale o tradizionale? A porsi simili domande non è solo il pensiero della fede: oscura ma non disattendibile, una provocante seduzione del limite continua a pungolare, sotto molti aspetti, la riflessione contemporanea. Questo libro ne raccoglie la sfida, nel tentativo di offrire una meditazione coerente sul concetto di cristianesimo alla luce della fenomenologia (ed esperienza religiosa) del limite e del passaggio. La consapevolezza che pervade queste pagine si riassume nella più consolante delle professioni di fede: Dio si dà nel passaggio. Nel suo libero fluire aspetta e ospita, invitando l'uomo a convegno nella concretezza fangosa dello spazio e del tempo. Da Dio a uomo, dal rivelarsi al divenire, il passaggio si fa breve: si fa limite.
16,00

Incarnazione e umanità di Dio. Figure di un'eternità impura

Giuseppe Mazza

Libro: Copertina morbida

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2008

pagine: 236

Il Verbo si fece carne: siamo così avvezzi a ripeterlo che nessuno stupore viene a farci visita nel professare il più venerabile dei misteri. Dio si è fatto uomo, ha assunto la carne umana, ha agito e parlato come uomo, agli uomini, per gli uomini. Sebbene fiumi d'inchiostro abbiano già circuito questo mistero, un compito ancora oggi non ammette deroghe: prendere sul serio il fatto che la fede odierna, "inclusa quella che si comprende come teologia, non ha ancora il coraggio necessario per domandarsi che significa credere in un Dio uomo". Questo libro intende lasciarsi interpellare dal tema dell'umanità di Dio, da ciò che esso insegni di Dio e dell'uomo, dal fatto - sconcertante che Dio venga all'uomo nella sua stessa umanità.
17,00

Un foglio più un foglio

Giuseppe Mazza, Anna Cairanti

Libro: Copertina rigida

editore: TOPIPITTORI

anno edizione: 2008

pagine: 32

14,00

Enero Amargo

Aurora Di Giuseppe, Vincenzo Mazza

Libro: Copertina morbida

editore: SACCO

anno edizione: 2010

pagine: 150

14,90

ABC dei vangeli apocrifi

Giacomo Perego, Giuseppe Mazza

Libro

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2007

pagine: 64

Continua la fortunata serie degli ABC con una sintetica ma esauriente introduzione ai Vangeli Apocrifi, da molti citati ma da pochi veramente conosciuti. Secondo lo schema contraddistinto dai colori, il volume presenta l'attualità di questi testi presentando i principali e fornendo al lettore un quadro completo. Sullo sfondo alcune domande di attualità che spesso occupano le pagine dei giornali: Gesù "gay" in un antico manoscritto? Chi ha "inventato" la Maddalena? Un quinto Vangelo? Giuseppe. Anziano, vedovo e custode? Quanti Vangeli? I Vangeli dei maestri gnostici? Veri Vangeli? Ignoranze da colmare. Infanzia. Capricci e miracoli di Gesù?
2,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.