Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Alpine Studio

Patrick Edlinger. Libero nell'aria

Patrick Edlinger. Libero nell'aria

Jean-Michel Asselin

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2023

pagine: 202

Il mondo alpinistico rimase esterrefatto nel 2012 alla notizia che Patrick Edlinger, “l’uomo che ha inventato l’arrampicata”, era morto per una banale caduta lungo una scala di casa sua. Protagonista assoluto dell’arrampicata libera negli anni tra gli Ottanta e i Novanta, aveva iniziato fin da ragazzo a muoversi come un ballerino sulla roccia e poi era diventato famoso per le sue scalate sulle pareti del Verdon, su difficoltà allora impensabili. Atletico, biondo e bellissimo, la sua immagine in azione su pareti lisce e verticali era diventata popolare su libri e riviste e grazie a un film, La vie au bout des doigts, che mostrava per la prima volta l’arrampicata come un capolavoro di eleganza. Nel 1995 un incidente nelle Calanques marsigliesi lo costrinse ad abbandonare l’arrampicata estrema, ma Patrick non abbandonò mai del tutto la sua attività e si trasferì nel Verdon proprio per essere vicino alle sue pareti più amate. Edlinger era molto amato, ma anche molto invidiato per il suo successo strepitoso. Eppure lui era un uomo semplice e schivo. La fama gli era piombata addosso quasi come un peso insostenibile. Negli ultimi anni dalla sua vita era depresso e si era allontanato dal mondo alpinistico. Jean-Michel Asselin era uno dei suoi più intimi amici; solo lui poteva tracciarne un ritratto veritiero, che stupirà i molti lettori che di Patrick hanno conosciuto soltanto l’aspetto pubblico di “dio dell’arrampicata”.
19,80
Gianni Calcagno. Una vita in salita: dalla Lanterna al K2

Gianni Calcagno. Una vita in salita: dalla Lanterna al K2

Pietro Tarallo

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2022

pagine: 166

Gianni Calcagno è uno dei migliori alpinisti italiani. Ha svolto un’opera esplorativa imponente, realizzando prime ascensiori, nuove varianti, prime invernali. Alpinista veramente completo su ogni terreno, non teme il confronto con i moderni climber; ma ciò che distingue Calcagno da altri alpinisti italiani del massimo valore è una notevole attività extra-europea: è stato in Italia uno dei primi ad affrontare le grandi montagne lungo vie difficili e in spedizioni leggere. Pietro Tarallo ha ricostruito il percorso dell’avventura umana di Gianni Calcagno dando la parola alle persone più significative della sua vita: la moglie Giovanna, la figlia Camilla, il fratello gemello Lino, gli amici e i compagni di cordata, fino agli alpinisti valsesiani che nel maggio 1994 sono tornati sul McKinley rischiando la propria vita per dare sepoltura al corpo di Calcagno, profondamente amato e compreso dai suoi concittadini. Questo primo libro su di lui è una testimonianza di quell’amore e quella comprensione.
19,80
In Centro America. Tra Nicaragua, Costa Rica, Pamama, Honduras, Guatemala e Belize

In Centro America. Tra Nicaragua, Costa Rica, Pamama, Honduras, Guatemala e Belize

Paolo Luigi Zambon

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2022

pagine: VIIII-220

Quattro mesi di viaggio in sella ad uno scooter lungo le strade del Centro America, passando per Nicaragua, Costa Rica, Panama fino all'invalicabile muraglia tropicale della regione del Darien. Un lento ritorno verso Nord per scoprire l'Honduras, il Guatemala orientale e finire in Belize, fazzoletto anglofono in un universo latino. La storia delle nazioni si fonde con il presente narrato dalle voci di persone incontrate lungo il percorso. Uomini e donne, con le loro variegate esistenze, si raccontano e nel farlo toccano quelli che sono i grandi temi d'attualità: criminalità, disuguaglianza sociale, emigrazione. Annotazioni storiche si alternano alle descrizioni dei luoghi attraversati dando vita così ad un reportage di viaggio che trasporta il lettore nel cuore del Centro America. La rivoluzione sandinista in Nicaragua, i sogni dei migranti per un futuro migliore, l'oasi di pace costaricana, il Canale di Panama, linfa vitale della nazione, l'Honduras con i suoi poco invidiabili elevati tassi di criminalità, antiche città Maya in Guatemala ed Honduras e l'apostrofo di lingua inglese rappresentato dal Belize. Il caleidoscopio centroamericano stordisce chiunque decida di osservarlo.
17,90
La lunga notte di Shackleton

La lunga notte di Shackleton

Mirella Tenderini

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2022

pagine: 242

"A cento anni dalla morte di Sir Ernest Shackleton (1874-1922), Mirella Tenderini racconta il più celebre salvataggio di tutti i tempi, di cui l’esploratore britannico fu protagonista. Shackleton deve la sua fama alla spedizione del 1914-1916, durante la quale l’attraversamento del continente antartico fallì a causa dell’inabissamento della nave Endurance, di cui aveva il comando. La vicenda divenne eroica: Shackleton riuscì a portare in salvo tutti i membri della ciurma, dopo mesi passati tra la banchisa, l’Elephant Island e le montagne sconosciute della Georgia del Sud, ricoperte da ghiacciai. L’eroe, nonostante il fallimento della sua spedizione, è un esempio di straordinario coraggio e tenacia: Shackleton non raggiunse mai il Polo Sud, ma permise ai suoi compagni di tornare a casa, sani e salvi. L’impresa riuscì invece al suo rivale Robert Falcon Scott, nel 1912, ma il suo rientro fu una lotta disperata, e fece pagare a se stesso e ai suoi compagni il prezzo più alto. L’autrice ci presenta Shackleton non solo come esploratore attraverso gli episodi più noti, ma anche come uomo mediante le vicende meno conosciute della sua vita."
16,80
Elio e i giganti

Elio e i giganti

Alberto Sciamplicotti

Libro: Libro rilegato

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2021

pagine: 32

Cosa succede ai Giganti che vivono sotto terra quando buttiamo le cartacce fuori dal cestino? Durante una passeggiata al parco con il nonno, Elio, senza pensarci, si comporta in modo irrispettoso verso la natura. Per trasmettergli l'amore per il nostro pianeta, il nonno gli racconterà l'incredibile storia dei giganti che vivono sotto terra... Età di lettura: da 4 anni.
12,90
La conquista del Fitz Roy

La conquista del Fitz Roy

M. A. Azéma

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2021

pagine: 232

La salita del Fitz Roy nel 1952 si colloca tra le grandi salite della storia dell'alpinismo. Enorme è l'importanza della sua ascensione, per via della lontananza della Patagonia negli anni Cinquanta e per la difficoltà della parete. Il Fitz Roy era stato tentato in precedenza da varie cordate europee, ma ai francesi riuscì l'impresa per primi, portando gli alpinisti Lionel Terray e Guido Magnone a raggiungere la cima lungo lo sperone nord-ovest, il 2 febbraio 1952. Una conquista che porta in sé anche una nota tragica per via della scomparsa di Jacques Poincenot, morto annegato in uno strano incidente mentre attraversava le impetuose acque di un torrente – appeso a una corda tesa che collegava le due sponde – alle pendici della montagna.
19,00
Il piano b. Ripartire con un viaggio in bici

Il piano b. Ripartire con un viaggio in bici

Ivan Saracca

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2021

pagine: 217

"Se io fossi in te..." è la frase che Ivan odia di più. Così tanto che a forza di ignorare i consigli degli altri finisce per lasciare il lavoro e prepararsi a viaggiare lontano. È proprio allora, però, che la più grande crisi mondiale del terzo millennio si fa prepotentemente avanti, scombinando tutti i piani. Cosa fare? In poco tempo Ivan riadatta il suo progetto a una dimensione nazionale e mette insieme il suo Piano B: un viaggio in bici per l'Italia attraverso zone che mai aveva preso in considerazione. Sale sugli Altipiani Abruzzesi, attraversa il Molise, poi il Matese, l'Irpinia e i Monti Dauni. In Basilicata affronta le sfide più dure per poi raggiungere Matera e proseguire verso Santa Maria di Leuca, il finis terrae d'Italia. Un filo che unisce paesaggi antichi e fragili, persone semplici e orgogliose, problemi dalle radici profonde, messi ancora più in luce dal virus, che però pare dare anche nuove opportunità. Un viaggio che diventa una presa di coscienza dell'Italia, del cambiamento in corso, della resistenza a esso e della necessità di un Piano B che possa partire dall'interno e in grado di ridarci il tempo, lo spazio, la salute.
16,80
Inseguendo la brezza. Esplorazioni nel mondo

Inseguendo la brezza. Esplorazioni nel mondo

Christian Roccati

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2021

pagine: 232

"Inseguendo la brezza" racconta la storia di Pier Luigi Airoldi, giovane alpinista conosciuto da tutti come “Luigino”, che nel corso della sua vita ha intrapreso ogni genere di avventura. Trascorre gli anni della gioventù scalando le più importanti vette dell’arco alpino rendondosi così sempre più noto nel panorama alpinistico italiano. Poi, al termine della Seconda Guerra Mondiale, può finalmente varcare i confini nazionali e spingere le sue esplorazioni in ogni continente, fino alle regioni più remote del pianeta. Il nome di Airoldi è legato soprattutto alla storica prima assoluta sulla parete sud del McKinley-Denali, insieme al mentore Riccardo Cassin, ma le sue imprese si sono spinte ben oltre. Perù, Cile, Groenlandia, Alaska, Bolivia, Argentina, Patagonia, Afghanistan, l’Africa e l’isolata Terra di Baffin, le pareti dell’Artide, e da lì, attraverso le Americhe e in motoveliero fino in Antartide. La sua curiosità era senza limiti. Scoprì terre inviolate e visse esperienze incredibili, spesso estreme e pericolose, ma indubbiamente emozionanti. Ben pochi hanno inseguito il vento dell’avventura come Luigino, e ancora meno in modo così disinteressato. Airoldi non inseguiva il successo, ma solamente il suo entusiasmo. La brezza consegna ai posteri la storia di un avventuriero troppo poco conosciuto, raccolta da Christian Roccati ascoltando la ricca e lucida testimonianza dello stesso protagonista.
16,80
L'ignoto e oltre

L'ignoto e oltre

Tony Howard

Libro

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2021

pagine: 290

Tony Howard è una leggenda dell'alpinismo inglese. Nel 1965 ha fatto parte della cordata che ha effettuato la prima ascensione britannica del Troll Wall, in Norvegia. Successivamente fondò una delle prime aziende di materiale d'alpinismo, dalla quale è nato il primo prototipo della moderna imbracatura grazie al supporto tecnico di Don Whillans. Lo stesso prototipo viene poi utilizzato nella spedizione Annapurna del 1972. Una successiva rettifica di desi- gn ha poi lanciato l'imbracatura come si usa oggigiorno, nel mondo moderno. Da allora Tony ha passato la vita a viaggiare per il mondo alla ricerca di avventure e pareti verticali, e non mostra segni di rallentamento. In questo libro l'autore racconta le sue esplorazioni dopo il 1983, cioè la parte di vita in cui Howard ha iniziato a esplorare le pareti più "strane" e inospitali del mondo, dal Wadi Rum in Giordania alle grandi big wall dell'Oman, dalle montagne desertiche dell'Egitto e dell'Etiopia alle grandi pareti del Madagascar e del Mali, per poi esplorare le lande desolate dell'Himalaya indiano, le isole tailandesi, gli altopiani del Ladakh e le gole della Palestina. Una vita passata a "snidare" pareti rocciose nei luoghi più inattesi del mondo, oggi divenuti meta del cosiddetto Nuovo Alpinismo che idolatra Howard come precursore indiscusso.
19,00
Nella terra dei giganti. In cammino tra Nepal e Tibet

Nella terra dei giganti. In cammino tra Nepal e Tibet

Daniele Vallet

Libro

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2021

pagine: 184

È il 2010 quando Daniele Vallet decide di lasciare Aosta e le prospettive di una calda e spensierata estate italiana per partire alla volta di un viaggio di cinque mesi dall’altra parte del mondo, in Nepal. L’avventura inizia a Kathmandu, con i suoi templi e i suoi colori e prosegue con alcuni inaspettati giorni in Tibet; da lì Daniele si sposta attraverso diverse regioni del Nepal fino alle pendici del Chomolungma, il Monte Everest, e ai luoghi sacri del Buddha. Un viaggio tra le vette più alte del pianeta per camminare, scoprire luoghi nuovi e immergersi nella calda accoglienza delle popolazioni locali, tra tappe organizzate e non, aneddoti e vicissitudini, imparando a conoscere se stessi e ad apprezzare la compagnia della solitudine. Le parole dell’autore ci avvicinano a popoli e tradizioni ancora lontani dalla modernità, ma profondamente vicini alla terra, alla natura e allo spirito, ci fanno cogliere qualche nota della filosofia Zen e ci regalano piccoli spunti per una maggiore consapevolezza di noi stessi. In una regione in cui la spiritualità è un elemento così radicato, il viaggio si trasforma lentamente in un’esplorazione interiore, alla scoperta del nucleo più profondo della nostra identità.
16,80
Tour del Monte Bianco. Il trekking più spettacolare delle Alpi

Tour del Monte Bianco. Il trekking più spettacolare delle Alpi

Kingsley Jones

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2021

pagine: 192

Tour del Monte Bianco è la guida definitiva di uno dei più famosi trekking circolari e su lunga distanza del mondo. Il TMB circonda l’intero massiccio del Monte Bianco, attraversando paesaggi spettacolari in Francia, Italia e Svizzera. Attraverserai passi d’alta montagna, vedrai splendidi ghiacciai, oltrepasserai laghi azzurri, vagherai attraverso tranquille valli verdi e pascoli alpini, con le alte cime innevate sullo sfondo. La guida include: orari personalizzati per le diverse velocità di percorrenza (escursionisti, trekker, fastpacker e trail runner), che ti permetteranno di pianificare il Tour del Monte Bianco al ritmo che più ti si addice; mappe interne dettagliate; profilo altimetrico; indicazioni chiare e complete; nove varianti di percorso; elenchi di alloggi in rifugi, campeggi e hotel; altre informazioni essenziali tra cui: viaggio, sicurezza, ristori.
18,00
In bici sulle alpi

In bici sulle alpi

Mattia Barlocco

Libro: Libro in brossura

editore: Alpine Studio

anno edizione: 2020

pagine: 220

L’1 agosto del 2019 sul treno da Torino in direzione Trieste, Mattia Barlocco, a fianco della sua bicicletta caricata con l’essenziale, sente l’adrenalina per quel progetto che ha cullato per anni: la traversata in solitaria delle Alpi è una sfida che per l’autore ha la forma del suo personalissimo sogno nel cassetto. Non si tratta di un’impresa sportiva, quanto di un viaggio in solitaria attraverso due grandi passioni comuni a molti: il ciclismo e la montagna. L’autore, nel raccontare la sua esperienza, trova il giusto equilibrio per coinvolgere sia gli appassionati, dedicandogli dritte specifiche su come affrontare un viaggio su due ruote, sia chi sulla bicicletta non sale da anni. Parte da Trieste e arriva a Bormida, Liguria, attraversando 35 passi alpini e percorrendo più di 2000 km. Ma non sono i numeri quelli che emergeranno in questo libro, quanto la dimostrazione che tutti hanno la possibilità e il diritto di prendersi del tempo tutto per sé, per provare a focalizzarsi su cosa realmente fa vibrare la propria essenza.
16,80

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.