Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Poesia

Dammi mille baci, e ancora cento. Le più belle poesie d'amore

G. Valerio Catullo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 89

«Odio e amo»: forse nessuno è riuscito a sintetizzare meglio di Catullo le contraddizioni e i paradossi del sentimento amoroso. Quello tra il poeta e Lesbia è del resto uno degli amori più noti di tutta la letteratura: ineluttabile, geloso, volubile, ossessivo, e al contempo non estraneo a momenti di profonda tenerezza, ha segnato una tappa fondamentale nella storia della lirica erotica. Questo volume raccoglie un'ampia selezione dei Carmi catulliani e ripercorre le vicende private dell'autore, offrendo un saggio esaustivo del suo tormento: dalla dolcezza dell'illusione alla rabbia furibonda e all'ostentata spavalderia, dalla cieca disperazione alla più rassegnata amarezza.
4,90 4,66

Tu sei il mio intero mondo. Le più belle poesie d'amore

William Shakespeare

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 90

L'autore di questi versi non è il consumato professionista della scena, ma un amante ferito che apre il suo cuore per confidare le sue pene: lo struggimento del desiderio, l'amarezza del rifiuto, l'oltraggio del tradimento, il veleno della gelosia. Nei "Sonetti", di cui questo volume offre una ricca selezione, Shakespeare compone un personale canzoniere in cui chiunque abbia conosciuto le gioie e i tormenti dell'amore può specchiarsi e riconoscersi. Ma da poeta qual è non rinuncia a interrogarsi sul potere dell'arte di fronte alla fugacità della vita: può la parola descrivere la Bellezza e strapparla alla furia devastatrice del Tempo? La risposta sono questi versi che da soli basterebbero ad assicurare l'immortalità al più grande drammaturgo di tutti i tempi.
4,90 4,66

Che sia io la tua estate. Le più belle poesie d'amore

Emily Dickinson

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 92

Emily Dickinson è tra le voci più note e citate della lirica moderna: nei suoi versi la continua oscillazione tra estasi assoluta e smisurato dolore, tra desiderio e privazione, tra attesa e abbandono commuove il lettore, che immediatamente si identifica nell'esperienza personale dell'autrice. Questo volume raccoglie alcune delle sue poesie d'amore più belle: l'intima irrequietezza e la tensione spesso lacerante che sono un tratto saliente della biografia della Dickinson emergono con chiarezza anche nella sua opera, comunicando un'intensità e un'espressività inconfondibili.
4,90 4,66

Nell'abisso del Lager. Voci poetiche sulla Shoah. Un'antologia

Libro: Copertina morbida

editore: Interlinea

anno edizione: 2021

pagine: 283

«Dopo Auschwitz scrivere ancora poesie è barbaro» è la frase del filosofo Adorno che ha suscitato tante polemiche ma anche stimolato a riscoprire le voci poetiche più intense della Shoah, per la prima volta qui riunite in un'antologia internazionale. Emerge soprattutto il loro valore di testimonianza, di presa diretta e di riflessione, che non attenua l'importanza anche estetica dei testi di Paul Celan o Nelly Sachs, di Dietrich Bonhoeffer o Mario Luzi, fino ad Antonella Anedda ed Erri de Luca. Un libro che scuote le coscienze con la forza della poesia: per non dimenticare che, come ha scritto Primo Levi nella Tregua, «guerra è sempre».
18,00 17,10

Eros ha sconvolto il mio cuore

Saffo

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 95

La voce di Saffo ha attraversato oltre duemilacinquecento anni di storia e il suo nome, divenuto presto leggenda, ha stregato e ispirato autori di ogni epoca, da Catullo a Leopardi a Baudelaire. La sua poesia ha dato vita a immagini di grandissima potenza visiva: amore come fiamma sottile che brucia nelle vene, come vento impetuoso che abbatte le querce, come «dolceamara irresistibile creatura» che rende vana ogni difesa. Prima figura femminile della letteratura occidentale, Saffo ha così ritratto i molteplici volti e le contraddizioni di Eros - il tormento, l'ossessione, la dolcezza, la passione, la nostalgia, il rimpianto - in versi immortali e ancora oggi modernissimi.
4,90 4,66

Tu sei l'erba e la terra

Antonia Pozzi

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 90

I versi di Antonia Pozzi, speccLe poesie di Antonia Pozzi (1902-1938) sono lo specchio fedele di un'esistenza tormentata e precocemente, tragicamente conclusa. Cantano con delicatezza non comune l'amore impossibile per Antonio Maria Cervi, suo professore di greco e latino, il dolorosissimo allontanamento impostole dal padre, e infine il vuoto, il senso divorante di solitudine confortato soltanto dalla natura e da quel «grembo di monti» che era per Antonia il più caro rifugio. Questo volume raccoglie alcune delle sue poesie più intense, apprezzate da Eugenio Montale e ammirate da T.S. Eliot per la loro «musicalità», «purezza» e «onestà di spirito».
4,90 4,66

In equilibrio labile. Testo tedesco a fronte

Monica Rink

Libro

editore: I Libri di Emil

anno edizione: 2020

Nella poesia di Monika Rinck l'esplorazione dell'universo dei significati avviene nella consapevolezza di come la lingua sia stratificata, gravida di una storia che è fissata nell'etimologia delle sue componenti. La lingua è carica non solo dell'immaginabile, ma anche di tutto ciò che non ha superato la soglia dell'indicibilità e trovato una forma linguistica nell'astrazione del concetto. È a fronte di un'attenzione costante per gli spazi apparentemente sottratti alle fissazioni di senso che Rinck paragona il componimento poetico a un filtro che può trattenere così come rilasciare quanto passa attraverso di lui. Cos'è dunque a costituire la poesia? Ciò che resta impigliato nel filtro, o piuttosto quel che vi fuoriesce?
20,00 19,00

Le chiare veggenze di un Pinocchio. Metamorfosi degli insegnamenti di Confucio nel Bel paese con Lodi

Elisabeta Petrescu

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 80

Per "il genere umano (che) è troppo desideroso di frottole", come Michel de Montaigne sosteneva, questa pièce poetica vuole essere un contributo che ha come sfondo l'incontro ipotetico, improbabile sul piano etico, tra il grande maestro Confucio e il nostro Pinocchio. Come un antico aedo l'autrice riporta con facondia, in maniera effervescente, controversie, repentini turbamenti, disfacimenti che si intessono con i pilastri della didattica confuciana, obbedienza e pietà filiale. Se Pirandello incontrava sul suo tragitto "tante maschere e pochi volti", Pinocchio è il testimone che si imbatte nei "mucchi di nasuti / e scarsamente / in raffinati nasi" abbozzando in alcuni passaggi, con attuale nonchalance, la società liquida di Bauman. Rimbalzi linguistici, varie decodificazioni, formule cadenzate, simboliche, un virus labirintico invitano il governo di sé, e non solo, a una chiave risolutiva: la nobilitazione. Il percorso interiore può iniziare se la virtus, che langue in provetta, trova fermezza.
8,00 7,60

Soave

Lorenzo N. Ghitti

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2020

9,90 9,41

Grímnismál. La rivelazione cosmica di Odino

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2020

pagine: 256

I "Grímnismál" costituiscono un antico carme cosmico attribuito a Odino, il Padre degli Dèi del Nord; è un componimento a carattere spirituale che svela la creazione e la dissoluzione dell'universo, il legame fra gli uomini e il cosmo, le dimore celesti delle divinità del pantheon norreno, il destino della terra e il significato del grande albero della vita Yggdrasill. Il testo qui presentato offre la versione integrale dei Grímnismál con traduzione e commento in italiano, preceduta da un saggio sulla cosmologia e sulla visione astronomica degli antichi vichinghi. Uno studio unico nel suo genere che tenta di svelare ed interpretare alcuni segreti dei miti e della religione norrena. L'opera è patrocinata dall'Istituto della Letteratura islandese.
18,50 17,58

Esercizi di potere

Margaret Atwood

Libro: Copertina morbida

editore: NOTTETEMPO

anno edizione: 2020

pagine: 224

Quella che leggiamo in "Esercizi di potere" si mostra come un'indagine dell'intelligenza, ma è poesia fatta di una meticolosa crudeltà dello sguardo, di un sentire svincolato dal tempo che mette in rassegna infiniti istanti di interiorità e li affonda nella storia, tutta la storia umana condensata nell'incontro - nello scontro - tra uomo e donna. Ne emana un paesaggio intimo e lunare, una voce cosí forte, cosí onesta, da restare incantata dall'alterità, fino a difenderla, resistendo alla tentazione di una sintesi. È forse a questo potere che allude il titolo.
12,00 11,40

Milk and honey. Parole d'amore, di dolore, di perdita e di rinascita

Rupi Kaur

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2020

pagine: 208

Dolore, amore, perdita, rinascita: questo è ciò di cui parla milk and honey,  uno specchio in cui guardarsi e riconoscersi, in cui perdersi e ritrovarsi, un fiume di emozioni profonde, e anche un viaggio di parole per affrontare, con la poesia, i momenti difficili della vita, perché «il bene è dappertutto, devi solo essere disposto a vederlo». Dure e commoventi, leggere e sconcertanti, le parole di Rupi Kaur hanno toccato il cuore di tutte e tutti coloro che cercano consolazione e coraggio nella forza della poesia. E della sincerità.
5,00 4,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.