Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Servizi sociali, assistenza sociale e criminologia

Il patto. La trattativa Stato e mafia nel racconto inedito di un infiltrato

Nicola Biondo, Sigfrido Ranucci

Libro: Copertina morbida

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2022

pagine: 368

Luigi Ilardo è per tutti un boss temuto e rispettato, Michele Riccio un colonnello dei carabinieri con un nome di copertura. Si incontrano come due fantasmi, soprattutto di notte, tra il 1994 e il 1996. La loro missione è la cattura di Bernardo Provenzano. Per farlo cadere nella rete organizzano summit, scambiano lettere, pianificano strategie. Ma il boss è imprendibile, ha alle spalle mastini potenti che lo informeranno del doppio gioco. Sembra un film ma è una storia vera. Un infiltrato dentro Cosa nostra negli anni delle stragi e all'inizio della Seconda repubblica. Un libro che fa toccare con mano il disegno ignobile della trattativa.
14,00 13,30

Come si studiano le mafie? La ricerca qualitativa, le fonti, i percorsi

Libro

editore: Donzelli

anno edizione: 2022

La criminalità organizzata, soprattutto di tipo mafioso, è un oggetto di analisi che impone ai ricercatori uno sguardo critico. Come si può, infatti, studiare un fenomeno segreto, oscuro, illegale, pericoloso? Un fenomeno che non si presta a essere osservato direttamente, che risulta sovraccarico di immagini di senso comune e che risente di rappresentazioni sociali diffuse, profondamente legate alla prospettiva istituzionale? Gli studi sulle mafie assistono a una crescita costante, testimoniata dalla vivacità del confronto scientifico a livello internazionale, dall'avvio di progetti di ricerca interdisciplinari e dall'emergere di centri di ricerca specializzati fuori e dentro l'accademia. Ma a fronte di una sempre maggiore rilevanza del dibattito, la riflessione riguardante gli strumenti, il metodo e le tecniche utilizzati non ha ricevuto un'attenzione altrettanto sistematica. A partire dalla ricerca di studiosi provenienti da diversi ambiti disciplinari - dalla sociologia al diritto, dall'antropologia alla storia, dalla geografia alla criminologia - questo volume si pone come strumento utile per coloro che non solo vogliono interrogarsi su tecniche di ricerca, fonti e approcci disciplinari, ma sono anche interessati ad approfondire e affinare la consapevolezza delle implicazioni etiche e politiche delle proprie scelte e farsi carico degli esiti che i processi di conoscenza sono in grado di innescare, sia sul piano delle rappresentazioni del fenomeno che su quello delle decisioni pubbliche.
28,00 26,60

Fuori dai confini. La 'ndrangheta nel mondo

Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 204

Per la 'ndrangheta una guerra e una pandemia sono nuove opportunità di business. Il conflitto in Ucraina, per esempio, è una tavola imbandita dove non manca nulla: armi, edilizia, traffico di esseri umani, mercato nero e fondi europei. Una ghiotta opportunità che segue la lunga stagione del Covid-19, durante la quale la mafia calabrese si è prodigata in azioni «filantropiche» a sostegno di famiglie e imprese in difficoltà, innescando un meccanismo di dipendenza da sfruttare a tempo debito. Pur conservando la propria base in Calabria, la ?ndrangheta ha ormai ben poco della mafia rurale d'un tempo: è sempre più globale, più connessa, più ramificata. È attiva in gran parte delle regioni del Nord Italia e dei paesi europei, Germania in testa, poi in Africa, in America, in Australia, e guarda con interesse all'Asia. Il suo «sguardo presbite» non ha confini. In questo nuovo libro Nicola Gratteri e Antonio Nicaso ci svelano i territori in cui la presenza della ?ndrangheta è più forte, mostrandoci come essa si premuri di rimanere al passo coi tempi. Certo, il traffico di droga e di armi, lo sfruttamento della prostituzione e la contraffazione dei prodotti restano attività irrinunciabili, ma contano sempre più lo smaltimento illegale dei rifiuti tossici e il gioco d'azzardo online illegale, con il frequente ricorso alle risorse telematiche, alla crittografia, alle criptovalute, ai traffici sul dark web. Senza dimenticare il riciclaggio, perché la «modernità» della ?ndrangheta emerge soprattutto qui, nella capacità di infiltrarsi all'interno del mondo politico-istituzionale e nello sfruttare l'area grigia dei soggetti compiacenti appartenenti al mondo della finanza e dell'imprenditoria. Anche le mafie, come i virus, mutano in continuazione per adattarsi ai cambiamenti dell'organismo sociale che le ospita. La nuova parola d'ordine della 'ndrangheta è «centellinare la violenza e normalizzare la propria condotta», per non lasciarsi scappare nessuna occasione. In qualunque paese del mondo si trovi.
18,00 17,10

L'amore nei pazzi e altri scritti (1851-1909)

Cesare Lombroso

Libro: Copertina rigida

editore: Einaudi

anno edizione: 2022

pagine: 792

Lombroso è stato uno degli italiani più celebri al mondo nella sua epoca, una figura di grande spicco nel panorama del positivismo europeo di fine e inizio secolo. Ma dopo la sua morte il suo pensiero è stato perlopiù ridotto alle teorie sull'atavismo, liquidato in toto o irriso (e in quanto ebreo, il fascismo ha cancellato ogni sua traccia dalla toponomastica e ogni scultura commemorativa dai luoghi pubblici). Con questo volume si vuole proporre un'immagine più sfaccettata di Lombroso a partire da testi meno noti. Alberto Cavaglion ci propone il Lombroso divulgatore, giornalista, poligrafo che si occupa di medicina sociale, ma anche di architettura, di politica, di questioni giuridiche, di storia, linguistica e letteratura. Un ritratto intellettuale molto diverso e, dal punto di vista della scrittura, molto più piacevole rispetto a quello conosciuto attraverso i suoi controversi saggi accademici. Il volume, che ripercorre un ampio arco temporale (dal 1851 al 1909, poco prima della morte) inizia con le pagine più intime: quelle dal diario giovanile, le lettere alla fidanzata che poi diventerà moglie, le pagine autobiografiche. Poi si ripercorre la vasta gamma dei suoi interessi intellettuali, dalla passione per la filologia e la letteratura alla musica, dalla politica (socialista moderato) agli interventi sull'antisemitismo. Non mancano pagine sulla medicina sociale e quelle tratte dal giornale che Lombroso aveva organizzato nel manicomio di Pesaro, facendo collaborare i pazienti. E naturalmente i suoi studi sulla follia in rapporto alla criminalità e alla genialità, ma sintetizzati in pubblicazioni divulgative mai riprese prima d'ora. Il volume comprende anche un saggio di Silvano Montaldo sulla storia della collezione di reperti anatomici, antropologici e criminologici avviata in vita da Lombroso e diventata poi il museo torinese a lui dedicato.
85,00 80,75

Scrivere nel lavoro sociale passo dopo passo. Guida alla scrittura delle relazioni

Maria Chiara Pedroni, Laura Malacrida, Maria Turati

Libro: Copertina morbida

editore: Erickson

anno edizione: 2022

pagine: 96

La scrittura è parte integrante e vitale del lavoro sociale, anche se spesso viene vissuta dagli operatori come un'incombenza che sottrae spazio e tempo al lavoro diretto con le persone e non è quindi immediato percepirne l'utilità e l'importanza. Tuttavia, il potenziale della scrittura utilizzata secondo un approccio relazionale è altissimo: l'attività di scrittura può essere usata nella pratica professionale al fine di promuovere percorsi di aiuto realmente partecipativi. I 4 passi in cui è strutturata l'opera - la pianificazione e l'organizzazione di una relazione scritta, il contenuto, il linguaggio, la lettura - sono spiegati con esempi di compilazione, box metodologici, strumenti operativi e interessanti spunti per la riflessione. Seguendo i principi della valorizzazione delle risorse delle persone, della fiducia e della reciprocità della relazione, il libro offre indicazioni e suggerimenti per costruire attraverso la scrittura rappresentazioni delle situazioni delle persone e narrazioni dei percorsi di aiuto equilibrate, realistiche e rispettose dei principi etici del lavoro sociale. In conclusione viene fornito uno strumento per analizzare le relazioni scritte e ragionare sugli elementi di criticità riscontrati.
19,00 18,05

Io ho un piano. Quello che i bambini mi hanno insegnato sulla felicità dagli slum del Kenya alle baraccopoli dell'Est

Pietro Morello

Libro: Copertina morbida

editore: De Agostini

anno edizione: 2022

pagine: 155

Quando ha partecipato alla sua prima missione umanitaria - nella baraccopoli di Baia Mare, al confine tra Romania e Ucraina - Pietro Morello era giovanissimo. Ed era partito con il bagaglio tipico di chi è alla prima esperienza: le certezze facili, "vado lì e li aiuto", che si hanno finché si rimane a casa, al sicuro. Lo scontro con la realtà è stato duro, ma questo non ha fatto altro che rafforzare la sua determinazione. È ancora un ragazzo, Pietro, eppure la sua vita è molto cambiata da allora. Il suo raro talento musicale è sbocciato in un'eccezionale carriera di artista e comunicatore, ma lui ha sempre portato avanti, in parallelo, un impegno costante nell'ambito degli aiuti umanitari, soprattutto se rivolti ai bambini. Dalle baraccopoli dell'Est Europa alle strade del Ruanda, dagli slum del Kenya al reparto pediatrico oncologico del Regina Margherita di Torino, va ovunque senta di poter portare un aiuto. E la musica per lui è una lingua universale, con cui riesce a comunicare sempre, anche quando mancano le parole. "Io ho un piano" è la sua testimonianza: vera, emozionante, a volte cruda. I lunghi mesi di pianificazione, i rigidi protocolli di sicurezza, l'entusiasmo per un bambino miracolosamente strappato alla sconfinata discarica in cui viveva, la meraviglia di fronte alla fantasia di chi è costretto a letto da cure pesanti, ma anche l'inevitabile incontro con la morte: Pietro racconta con semplicità, senza mai ostentare né le proprie imprese, né il dolore altrui. Solo con la voglia di comunicare, per aprirci gli occhi sui mondi paralleli che esistono anche vicino a noi, ma che a volte non sappiamo vedere. E per ricordarci che la felicità è una scelta: se la cerchi, puoi trovarla dappertutto. Perfino dove meno te lo aspetti. Prefazione di Emanuele Russo.
16,90 16,06

Concorso Vigili del fuoco. 97 ispettori antincendi. Manuale e quiz per la preparazione

338

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 1312

Concorso Vigili del Fuoco 97 Ispettori antincendi - Manuale e quiz per la preparazione a tutte le prove del concorso bandito nel 2022 Il manuale Concorso Vigili del Fuoco 97 Ispettori antincendi è diretto alla preparazione di tutte le prove d'esame. In particolare, il bando prevede: una prova preselettiva consistente nella risoluzione di quesiti a risposta multipla vertenti sulle materie oggetto delle prove di esame; due prove scritte. La prima prova scritta consiste nella stesura di un elaborato, oppure nella risposta sintetica a quesiti, e verte, congiuntamente o disgiuntamente, su geometria delle masse e scienza delle costruzioni. La seconda prova scritta consiste nella stesura di un elaborato, oppure nella risposta sintetica a quesiti e verte, a scelta del candidato, su una delle seguenti discipline: elettrotecnica e impianti; meccanica e macchine; idraulica; e una prova orale, che verte, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, sulle seguenti materie: fisica; chimica; topografia; elementi di normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro; elementi di normativa tecnica e procedurale di prevenzione incendi; elementi di diritto amministrativo e di diritto costituzionale; ordinamento del Ministero dell'interno, con particolare riferimento al Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, e ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Il testo, pertanto, seguendo il programma del bando, tratta le seguenti materie: Parte I - Elementi di diritto amministrativo e di diritto costituzionale (teoria e quiz); Parte II - Ordinamento del Ministero dell'interno, con particolare riferimento al Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, e ordinamento del corpo del personale dei Vigili del fuoco (teoria e quiz); Parte III - Elementi di normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e sulla normativa tecnica e procedurale di prevenzioni incendi (teoria e quiz); Parte IV - Fisica (teoria e quiz); Parte V - Elettrotecnica (teoria e quiz); Parte VI - Impiantistica (teoria e quiz); Parte VII - Meccanica e macchine (teoria e quiz); Parte VIII - Geometria delle masse (teoria e quiz); Parte IX - Chimica (teoria e quiz); Parte X - Scienza delle costruzioni e tecnica delle costruzioni (teoria e quiz); Parte XI - Topografia (teoria e quiz); Idraulica (quiz su software). Inoltre, per ciascuna delle suddette materie si riporta un test con quesiti a risposta multipla. Online sono disponibili: un software con migliaia di quiz per esercitarsi in vista della prova preselettiva; espansioni di approfondimento e normative.
58,00 55,10

Il mio primo anno da... assistente sociale

Paola Enrica Limongelli

Libro: Copertina morbida

editore: Erickson

anno edizione: 2022

pagine: 200

Questa guida, dedicata agli assistenti sociali che, terminato il percorso di formazione universitario, si trovano a dover compiere diverse scelte professionali, risponde all'esigenza di orientare e consigliare questi giovani professionisti nelle situazioni e difficoltà tipiche del primo anno da laureati. L'opera è organizzata in modo tale da favorire una lettura rapida e immediata, e lo stile grafico accattivante aiuta nel fissare concetti e strategie.
19,90 18,91

Concorso Comune di Napoli 90 Assistenti sociali (SOC/D). Manuale per la preparazione della prova scritta e della prova orale. Teoria e quiz

328/N5

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 622

Manuale per la preparazione della prova scritta e della prova orale del Concorso Comune di Napoli 90 Assistenti sociali SOC/D Il manuale Concorso Comune di Napoli - 90 Assistenti sociali (SOC/D) è indirizzato a coloro che devono affrontare la prova scritta e la prova orale previste dal bando di concorso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 9-8-2022, n. 63. La prova scritta consiste in un test, da risolvere in 60 minuti, composto da 40 quesiti a risposta multipla, mentre la prova orale verte, oltre che sull'accertamento della conoscenza delle discipline oggetto della prova scritta, anche sulla verifica della padronanza della lingua inglese. Il libro, in aderenza al bando, tratta le seguenti materie caratterizzanti il profilo, vale a dire: Principi di psicologia generale e della disabilità; Elementi di pedagogia generale; Legislazione nazionale e regionale in materia di disabilità; Nozioni di diritto di famiglia ed elementi di diritto penale (reati contro la P.A.); Aspetti teorici, contenuti e metodologie inerenti alla pianificazione degli interventi, alla programmazione e all'organizzazione delle azioni a favore di utenti disabili; Principi, modelli teorici e metodologie d'intervento del servizio sociale; Deontologia ed etica professionale; Competenze digitali (online); Inglese (per la prova orale; online). Per le altre discipline, già oggetto della prova preselettiva e che si presume, dunque, siano state già studiate (Diritto costituzionale, Diritto amministrativo e Diritto degli enti locali), il testo non include la trattazione teorica (contenuta nel manuale concorso cod. 328/N) ma, grazie ai quiz a risposta multipla contenuti nel software, e possibile ripassare i concetti fondamentali di ciascuna disciplina e verificare il livello di preparazione acquisito. Il manuale e corredato, inoltre, da numerose risorse online: espansioni di approfondimento e normativa d'interesse; un software con quiz a risposta multipla su tutte le materie oggetto della prova scritta, per esercitarsi con infinite simulazioni.
34,00 32,30

Cose spiegate bene. E giustizia per tutti

Libro: Copertina morbida

editore: Iperborea

anno edizione: 2022

pagine: 303

E giustizia per tutti è il quarto numero di Cose spiegate bene, la rivista di carta del Post realizzata in collaborazione con Iperborea. Avvocati, magistrati, indagini, tribunali, giurie, carceri. Sentenze di primo grado, separazione di carriere, carcerazioni preventive. Presunzione di innocenza, prove del Dna, prescrizione. Nelle vite di tutti si affacciano per i motivi più diversi le pratiche e le parole di quella che chiamiamo «giustizia», che poi è solo un affannoso tentativo delle nostre istituzioni di rincorrere un'idea della giustizia stessa. Può capitare che siamo costretti ad averci a che fare, capita più spesso ancora che le storie, le conversazioni, il dibattito che ci circondano facciano riferimento a tutte queste cose, senza che vengano mai ben spiegate. Sono parte della vita delle nostre comunità, del nostro Stato, e delle vite delle persone, e sono però raccontate con linguaggi oscuri e gergali, dando per scontate questioni delicate e complesse. E intanto noi discutiamo al bar e sui social network se qualcuno debba essere giudicato colpevole o innocente, spesso senza neanche conoscere i fondamentali: questa è una guida ai fondamentali. Con testi di Marianna Aprile, Carlo Blengino, Carlo Lucarelli, Lisa Noja. A cura di Arianna Cavallo e Luca Sofri, con la consulenza di Carlo Blengino. Illustrazioni di Giacomo Nanni.
19,00 18,05

Psichiatria da protagonisti. Dall'esperienza di utenti e familiari un Servizio di salute mentale ideale

Paolo Giovanazzi, Andrea Puecher

Libro: Copertina morbida

editore: Erickson

anno edizione: 2022

pagine: 224

Perché non chiedere direttamente a utenti e familiari coinvolti nella salute mentale di progettare un loro Servizio ideale? È l'idea, per certi versi rivoluzionaria, da cui nasce questo libro, che raccoglie testimonianze e proposte di quanti vivono il disagio sulla propria pelle e si presenta come frutto di un lavoro di scrittura collettiva (nello stile di Mario Lodi e don Milani). Nessun aspetto viene trascurato: dalla presa in carico da parte di un Centro di Salute Mentale all'importanza della prima accoglienza, del rapporto con gli operatori e degli aspetti ambientali e organizzativi; dalle strategie di prevenzione ai temi delicati della cura e della guarigione sociale; dalle sofferenze legate allo stigma alle azioni concrete per informare e sensibilizzare la cittadinanza, creando così una rete integrata sul territorio. Un libro rivolto non soltanto a chi è impegnato, a vario titolo, nel mondo della salute mentale, ma anche a una platea più ampia di lettori interessati a conoscere, da dentro, una realtà con un'incidenza sociale sempre più elevata.
20,00 19,00

Brividi. Storie che non vi faranno dormire la notte

Elisa De Marco

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2022

pagine: 188

Le storie raccontate da Elisa De Marco nel suo canale «Elisa True Crime» sono ormai diventate un appuntamento imperdibile per centinaia di migliaia di persone. In questo suo primo libro, Elisa ha deciso di raccogliere vicende di cronaca nera da lei mai indagate prima d'ora: veri e propri casi limite, unici per l'efferatezza del crimine commesso, per il movente che li ha generati, per l'evoluzione dell'indagine che ne è conseguita o per il suo esito finale. Dalla Corea di Yoo Young-Chul, il killer dall'impermeabile giallo, all'omicidio di Katarzyna Zowada, di cui fu ritrovato soltanto un brandello di pelle tra le acque della Vistola, in una storia che sembrava uscita direttamente dalle pagine del Silenzio degli innocenti. Dal caso dei McStay, un'intera famiglia scomparsa improvvisamente nel nulla, a quello di Danilo Restivo, rimasto in libertà per diciotto anni prima di essere condannato a trent'anni di reclusione per l'omicidio di Elisa Claps. Un'antologia da brivido raccolta e narrata dalla signora del crime italiano.
18,90 17,96

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.