Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Ingegneria elettronica e delle comunicazioni

Manuale cremonese di informatica e telecomunicazioni

Manuale cremonese di informatica e telecomunicazioni

Antonino Liberatore, Onelio Bertazioli, Marco L. Ferrario

Libro

editore: Zanichelli

anno edizione: 2020

pagine: 2304

Per la preparazione della prova d’esame: la terza edizione del "Manuale cremonese di informatica e telecomunicazioni" costituisce un riferimento per studenti, docenti e professionisti. L’aggiornamento: alle Discipline propedeutiche si è aggiunta la Gestione, progetto e organizzazione di impresa. Nella sezione di Informatica sono trattati i temi della Programmazione asincrona e della Programmazione embedded e sono stati introdotti capitoli dedicati alla Programmazione funzionale, al Formato dati JSON e al Linguaggio Python. In Telecomunicazioni figurano ora argomenti come le Software Defined Network, la Network Function Virtualization, le SD-WAN, i container e i microservizi, nonché capitoli dedicati alle Tecnologie RFID e NFC, all’Internet of Things (IoT), alle Tecnologie e standard per sistemi radiofonici e televisivi, alla Comunicazione unificata e allo Smart Working. La preparazione alla prova d’esame: la trasformazione della seconda prova scritta dell’esame di Stato da disciplinare a interdisciplinare rende il Manuale uno strumento indispensabile per la preparazione, perché offre un ampio e aggiornato repertorio di tecnologie hardware e software, completo di elementi normativi e di numerosissimi grafici, schemi ed esempi applicativi, utili anche per il colloquio orale.
83,10
Manuale Cremonese di elettrotecnica

Manuale Cremonese di elettrotecnica

Libro: Libro rilegato

editore: Zanichelli

anno edizione: 2015

pagine: 1968

75,90

Sensori e attuatori dell'automobile

Davide Scullino

Libro: Libro in brossura

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2024

pagine: 294

La diffusione della gestione elettronica degli autoveicoli è tanto ampia ed esponenziale, ma anche pervasiva al punto da non limitarsi più al motore ed alla trasmissione: oggi è arrivata anche agli interni e alla carrozzeria, in quel contesto chiamato body-electronics che coinvolge tutte quelle funzioni un tempo non assistite. Qualunque sia il suo ambito, la gestione elettronica degli autoveicoli non può prescindere, sebbene venga di fatto operata da microprocessori e microcontrollori tramite opportuni software e firmware, dalla presenza di sensori e attuatori: i primi, fondamentali per acquisire quei dati indispensabili all'elaborazione finalizzata al controllo dei processi, tramite segnali opportunamente impartiti ai secondi, che di fatto attuano le funzioni di assistenza o di controllo diretto. Questo volume è dedicato proprio a sensori e attuatori, che sono gli uni i "sensi" e gli altri le "mani" della gestione elettronica delle moderne automobili: dopo i primi capitoli, dedicati ai fondamenti di Elettrotecnica ed Elettronica, al concetto di sensore e attuatore, nonché ai protocolli dati in uso nella comunicazione da e verso le ECU propedeutici alla comprensione dei termini e delle nozioni esposti via-via nelle rispettive aree di competenza, entrerà nel vivo della sensoristica di motore, trasmissione, dei sistemi di sicurezza e stabilità, del sistema sterzante e delle sospensioni attive, della body-electronics e dell'impianto elettrico, per poi passare agli attuatori dispiegati negli stessi sistemi e sottosistemi. Il volume si rivolge a quanti approcciano al mondo della riparazione degli autoveicoli, agli studenti di Meccatronica, ma anche a chi vuole conoscere meglio cosa si nasconde sotto la carrozzeria della propria auto e quali componenti e sistemi rendono possibili le funzioni sempre più avanzate che l'automotive può offrire oggigiorno.
22,90

Lezioni di elettrotecnica. Volume Vol. 2

Salvatore Celozzi, Giampiero Lovat

Libro: Libro in brossura

editore: Esculapio

anno edizione: 2024

pagine: 256

Questo testo rappresenta il supporto didattico per il corso di Elettrotecnica II impartito dagli autori agli allievi di Ingegneria Elettrotecnica dell'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. È concepito, quindi, come un testo sintetico di complemento a quelli adottati nel corso di Elettrotecnica I e risente delle scelte operate nella suddivisione del programma complessivo che vede trattati il passaggio dai campi ai circuiti e i fondamenti di teoria dei circuiti nel primo corso e gli approfondimenti relativi ai circuiti (sia a costanti concentrate che distribuite) e ai campi elettromagnetici nel secondo modulo didattico.
30,00

Grafici abachi nomogrammi. Per la pronta e facile risoluzione di problemi di radioelettronica

Libro: Libro in brossura

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2024

pagine: 44

Lo sviluppo della Radioelettronica nei suoi numerosi utilizzi, ha posto tecnici e appassionati di fronte a una nuova serie di equazioni da risolvere di vario genere. Con l'impiego di grafici, abachi e nomogrammi danno immediatamente la soluzione e riducono i tempi di calcolo.
6,90 6,56

Scanner Italia. Le Frequenze tra 26 e 1300 MHz

Daniele Danieli

Libro: Libro in brossura

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2024

pagine: 84

Questo volume è l'ideale compagno per ogni possessore di un ricevitore Scanner e per ciascun appassionato di radiocomunicazioni su bande VHF / UHF. Vengono raccolti in questo libro i servizi attivi in Italia tra 26 e 1300 MHz a favore di quanti, per hobby e per ricerca, abbiano il bisogno di un solido riferimento per comprendere quali utenze usano tale ampia porzione di spettro e quali frequenze / caratteristiche ne caratterizzano le trasmissioni. I dati qui raccolti, vagliati ed aggiornati, sono il risultato di una estensiva verifica condotta a livello nazionale a partire dai riferimenti pubblici fino alle indagini sul mercato delle apparecchiature radio in modo da avere un quadro reale della loro presenza nel nostro Paese. La raccolta di informazioni così ottenuta risulta dunque ben più aderente alla realtà di quanto la sola consultazione del Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze (una legge dello Stato) possa mai consentire. Si propone al lettore pertanto una osservazione unica delle tipologie ed allocazioni di servizi attivi su queste bande di frequenza. L'attenta organizzazione dei dati rende inoltre la consultazione del volume particolarmente semplice in ogni momento. Sulle VHF / UHF non di rado infatti più servizi utilizzano il medesimo segmento di spettro radio, questo è inevitabile per garantire un efficace utilizzo di una risorsa forzatamente limitata. Per rendere al meglio questa condivisione si è scelto di raccogliere le diverse tipologie di utenza al fine di agevolare il lettore nel disimpegnarsi tra assegnazioni diverse. Nella pratica che coinvolge l'appassionato di radiocomunicazioni tale organizzazione delle frequenze permette di cogliere velocemente chi opera, su quali canali, e per quali servizi.
12,90 12,26

I robottoni giapponesi in mattoncini LEGO®. I più amati tra i protagonisti dei cartoni animati degli anni 80… in mattoncini LEGO®. Con istruzioni passo passo per costruire il Cryphead Maringa

Francesco Frangioja

Libro: Libro in brossura

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2024

pagine: 116

I robottoni giapponesi degli anni 70 e 80 che hanno accompagnato l'infanzia e l'adolescenza di chi è nato in quegli anni, continua a essere ancora oggi fonte d'ispirazione per chi, crescendo ed entrando nell'età adulta, ha unito la passione per i giganti buoni nati nell'impero del Sol Levante a quella per i mattoncini LEGO®, portandoli a creare versioni dei loro robot preferiti da costruire con i loro "pezzi di plastica" del cuore. In questo libro potrete trovare la scheda con storia, trama e varie altre informazioni di ben 18 robottoni. Ciascuna scheda mostra la versione in mattoncini del robot, le informazioni sul suo autore e creatore, oltre ai link alle istruzioni nel caso in cui l'autore del progetto le abbia rese disponibili (gratis o a pagamento). In questo modo potrete realizzare anche voi la vostra copia del vostro eroe meccanico preferito. Il libro include anche le istruzioni passo-passo e la lista dei mattoncini necessari per costruire Maringa, la versione CRYPHEADS di Mazinga Z progettata da Van Crypto.
13,90 13,21

Motore asincrono trifase e monofase. Schemi elettrici, studio e azionamento del motore elettrico trifase tramite circuiti a teleruttori e con gli inverter ABB ACS310 e ACS150

Emanuele Loffarelli

Libro: Libro in brossura

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2024

pagine: 166

Il motore asincrono, noto anche come motore a induzione, per il contenuto costo, semplicità costruttiva, affidabilità e impiego in condizioni di lavoro talvolta critiche rappresenta una delle macchine fondamentali nell'industria per l'impletamento degli azionamenti elettrici come nel caso di pompe centrifughe, ventilatori, pompe sommerse, compreso il suo impiego a bordo di torni, bobinatrici, carroponti, ecc. La caratteristica applicativa del motore elettrico è quella di poter convertire la potenza fornita dall'energia elettrica, in energia meccanica permettendo di portare in rotazione un carico o comunque di permetterne un azionamento. Questo tipo di macchina richiede necessariamente per l'alimentazione una tensione alternata e rispettivamente il motore asincrono trifase deve essere alimentato da una terna di tensioni simmetriche aventi un valore solitamente pari a 380/400V e tale tipologia di motore trova principalmente impiego nell'industria dove sono richieste potenze anche di una certa entità. Il motore asincrono monofase viene alimentato a 230V e risulta ampliamente diffuso in ambito civile dove si dispone di una tensione di rete di 230V e con modeste richieste di potenza. I circuiti elettrici di avviamento dei motori elettrici prevedono spesso l'utilizzo di componenti elettrici come il teleruttore che supportando una bobina di eccitazione associata ad un nucleo ferromagnetico, una volta comandato fornisce attraverso i contatti di potenza tensione alla macchina, oppure tramite inverter che consente un avviamento del motore secondo un'azione di soft-start in contropartita all'avviamento diretto che tende a generare negli avvolgimenti statorici elevate sollecitazioni soprattutto se tali avviamenti sono molto ravvicinati. Importante vantaggio offerto dall'inverter è anche la possibilità di regolare la velocità del motore elettrico agendo sui parametri tensione-frequenza permettendo di parzializzare ad esempio la portata di fluido di una pompa centrifuga o regolare la velocità di un nastro trasportatore. Nella prima parte il libro propone richiami teorici sul motore elettrico permettendo di entrare nel merito del suo funzionamento e poi sulle caratteristiche costruttive; la seconda parte è dedicata agli schemi elettrici tipici di avviamento tramite teleruttori, con riferimento ai criteri di dimensionamento delle protezioni per poi concludere con il principio di funzionamento dell'inverter sulla base di configurazioni tipiche e con un esempio di programmazione sfruttando gli inverter ABB ACS310 (trifase/trifase) e ACS150 (monofase/trifase), convertitori molto versatili e dalle ottime performance, con menù di programmazione molto intuitivo dedicato a motori alimentati a 380/400V, con potenza fino a 5,5kW.
15,90 15,11

Frequenze aeronautiche HF. Tutte le frequenze radio civili SSB tra 2 e 24 MHz

Daniele Danieli

Libro: Libro in brossura

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2024

pagine: 246

Questo volume è l'ideale compagno per ogni appassionato di radiocomunicazioni. Vengono raccolte tutte le stazioni radio Aeronautiche che operano sullo spettro HF, entro l'ampia banda compresa tra 2 e 24 MHz, per le trasmissioni in fonia. Copre così tutte le tipologie di comunicazioni radio in ambito civile, quelle necessarie per le operazioni di volo Internazionali nonché le frequenze assegnate a livello Regionale ed anche Nazionale per le maggiori entità geopolitiche. Le quasi settemila frequenze qui elencate giungono a comprendere ogni continente, inclusa l'Antartide. Oltre duecento paesi e territori vengono presi in considerazione, dalle nazioni principali (Stati Uniti d'America, Cina, Russia) alle realtà geografiche più piccole come Jan Mayen, le Isole Marshall, Santa Lucia, Tonga, Le Isole Vergini. Tutte le stazioni radio sono ordinate per Frequenza e per Paese, ciò rende la consultazione del volume particolarmente semplice in ogni momento.
16,50 15,68
Fondamenti di affidabilità

Fondamenti di affidabilità

Paolo Citti, Gabriele Arcidiacono, Gianni Campatelli

Libro: Libro in brossura

editore: EDI Press UniMarconi

anno edizione: 2024

pagine: 196

L'utilizzo dei concetti statistici per la valutazione dell'affidabilità nella progettazione meccanica risale agli anni Settanta quando, per esigenze di sicurezza, gli ingegneri aeronautici e nucleari si sono avvicinati alla progettazione con un approccio nuovo, che prevedeva l'utilizzo di strumenti e tecniche statistiche. A questo primo passo ne sono seguiti molti altri, sotto l'impulso delle esigenze di un mercato che ha iniziato a richiedere prodotti sempre più competitivi e caratterizzati da un elevato livello di qualità. Questo libro vuole, dunque, gettare le basi per tutti quegli studenti ed esperti del settore che vogliano avvicinarsi ai concetti di progettazione affidabilistica, poiché affronta il problema dal punto di vista del tecnico operativo che, dovendo risolvere il problema pratico di affidabilità del proprio prodotto, deve essere in grado di saper gestire e utilizzare tutte le risorse e gli strumenti richiesti. Nel testo è riportata l'esperienza sviluppata da anni di ricerca di base e collaborazione con aziende sulla tematica dell'affidabilità nella progettazione meccanica che costituisce, da sempre, uno dei principali campi di ricerca degli autori del volume.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.