Il tuo browser non supporta JavaScript!

Altre branche della medicina

Il dolore. Dieci punti chiave per comprenderlo

Fabrizio Benedetti

Libro in brossura

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 109

Che cos'è il dolore? Dove si situa? È uguale nelle femmine e nei maschi? È presente negli animali? Il libro risponde a queste e alle altre domande che riguardano l'esperienza negativa di certo più comune provata da tutti svariate volte nella vita. Al contempo il dolore rimane però un enigma difficile da comprendere a fondo, poiché rappresenta un vissuto personale che appartiene solo alla sfera privata. Il fattore fondamentale è che esso non è mai uguale: chi sta leggendo queste righe lo percepisce differentemente da qualsiasi altro individuo, e in questo preciso istante lo percepisce in maniera totalmente diversa rispetto a qualsiasi altro momento della propria esistenza. I dieci punti chiave del testo permetteranno al lettore non addetto ai lavori di cogliere le mille sfaccettature del dolore, i suoi meccanismi, le influenze psicologiche e sociali, la sua misurazione, il suo trattamento, nonché le armi oggi a disposizione per capirlo e sconfiggerlo.
12,00 10,20

Il trattamento basato sulla mentalizzazione per i bambini. Un approccio time-limited

Nick Midgley, Karin Ensink, Karin Lindqvist, Norka Malberg, Nicole Müller

Libro in brossura

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2019

pagine: 276

Il trattamento basato sulla mentalizzazione (MBT) promuove la capacità del soggetto di interpretare il comportamento altrui nonché di comprendere l'impatto dei propri atteggiamenti e delle proprie azioni sulle persone che lo circondano. Questo libro è una guida clinica all'applicazione del modello MBT in un trattamento a breve termine, da 9 a 12 sedute, rivolto ai bambini di età compresa fra i 6 e i 12 anni con manifestazioni cliniche quali ansia, depressione e difficoltà relazionali. Gli autori descrivono nei dettagli l'assessment dei sintomi, la formulazione del caso in termini di tecniche di mentalizzazione, l'approccio del terapeuta e la conclusione dell'intervento. Il modello si basa sui principi psicodinamici tradizionali, integrati con i risultati della ricerca sull'attaccamento, lo studio empirico della mentalizzazione ed elementi di altri approcci evidence-based. L'illustrazione dei singoli casi presentati si snoda attraverso il susseguirsi dei capitoli. L'appendice elenca le misure del funzionamento riflessivo nei bambini e nei genitori.
30,00 25,50

Obesità, sovrappeso e disturbi alimentari: una lettura psicoanalitica. Patologia dell'oralità, patologia della dipendenza, patologia del legame con l'altro

Valentina Carretta

Libro in brossura

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2019

pagine: 73

I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono in costante e preoccupante aumento, anche in età pediatrica, tanto da costituire ormai una vera e propria epidemia sociale. Si stima, per difetto, che in Italia ne soffrano già tre milioni di persone. Obesità e sovrappeso sono patologie complesse e articolate che necessitano di un trattamento multidisciplinare. L'aumento ponderale, infatti, non si configura solo come il semplice e banale esito dell'iperalimentazione, ma vi è di più, molto di più. Freud evidenzia come il rapporto del bambino con l'oggetto cibo affondi le sue radici nelle primissime fasi dello sviluppo. Lacan osserva che l'atto del nutrirsi nell'uomo è in relazione al "benvolere dell'Altro" e che non bisogna confondere le cure col dono d'amore. Ciascun soggetto ha una storia, legge e interpreta il proprio sintomo, attribuendo a questo un particolare senso e significato. In questo testo, rivolto a psicologi, medici, educatori, operatori della salute, insegnanti e genitori, l'autrice risponde anche ad alcune delle più frequenti domande sul tema: "si può guarire dai DCA?", "quali sono le cause di queste patologie?", "cos'è un'abbuffata?".
12,00 10,20

Manuale dei gas medicinali. Legislazione, produzione, distribuzione

Vittorio Nistrio

Libro in brossura

editore: TECNICHE NUOVE

anno edizione: 2019

pagine: 203

Il settore dei gas utilizzati in ambito sanitario ha subito in questi ultimi anni un profondo mutamento giuridico e normativa che ha cambiato profondamente l'approccio ai sistemi di produzione, di distribuzione e di gestione da parte delle strutture sanitarie. Gli interventi legislativi hanno orientato il settore verso l'applicazione di norme tipicamente farmaceutiche alla produzione, al confezionamento, alla conservazione, alla tracciabilità dei gas medicinali e ai rigorosi standard tecnico-normativi sui sistemi di distribuzione (Dispositivi Medici) di questi prodotti. I gas, siano essi utilizzati come medicinali o come dispositivi medici per le terapie e le cure dei pazienti, devono essere gestiti dagli operatori con le dovute competenze. L'approccio è necessariamente multidisciplinare: competenze tecnico-ingegneristiche, cliniche e farmaceutiche che riguardano funzioni, ruoli e responsabilità diverse all'interno delle strutture sanitarie. Gli argomenti trattati: le caratteristiche generali dei gas e i gas medicinali maggiormente utilizzati; l'utilizzo specifico dei gas medicinali; i sistemi di produzione e, in particolare, le autoproduzioni effettuate dalle farmacie ospedaliere; i sistemi di stoccaggio mobili e fissi (centrali di stoccaggio e centrali di erogazione); gli impianti fissi di distribuzione: aspetti normativi, progettuali e di installazione; la distribuzione: attività e responsabilità afferenti alle strutture sanitarie e responsabilità degli operatori terzi; metodi e materiali per l'uso e l'erogazione dei gas ai pazienti; appendici: l'applicazione delle norme antincendio, del D.Lgs n. 37/08, gli aspetti specifici di sicurezza e le indicazioni circa l'applicazione degli allegati F e G della norma 7396.1.
27,90 23,72

Psicopolitica. Città salute migrazioni

Benedetto Saraceno

Libro in brossura

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2019

pagine: 139

«L'allarme sull'emergenza migranti non solo ha promosso e diffonde un linguaggio sempre più feroce e violento nei social network, nei media e nella politica ma distorce i dati reali, enfatizza i problemi, semplifica le soluzioni populiste e nasconde le soluzioni sensate, ragionevoli, civili, umane. Tutti coloro, e sono tantissimi, che non ci stanno ad accettare passivamente questa cultura dell'emergenza e della paura, tuttavia, non sono uniti da un'appartenenza a un partito politico o da un'unica ideologia o da una fede religiosa ma sono eterogenei, disuniti, dispersi e frammentati e non hanno trovato ancora slogan o bandiera. Al contrario, le bandiere della xenofobia, dell'intolleranza, della paranoia sociale, dell'egoismo, della violenza verbale contano su di un numero crescente di vessilliferi. Ci aspetta un lavoro duro e un cammino lungo e periglioso se vogliamo "deistituzionalizzare" la cultura dell'emergenza e promuovere la cultura dell'accoglienza e della solidarietà. Si tratta di compiere, come diceva Franco Basaglia, una "lunga marcia attraverso le istituzioni", le legislazioni, le statistiche, le normative, le opportunità pubbliche e private. Si tratta di contarsi e di organizzarsi per tornare a fare politica». È urgente liberare energia politica capace di alimentare e governare nuovi conflitti politici e sociali.»
14,00 11,90

Il bambino ipercinetico e la terapia psicomotoria. Un approccio terapeutico al bambino instabile

Anne-Marie Wille

Libro in brossura

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 135

Questo libro è la sintesi tra un'esperienza clinica con bambini che presentano difficoltà di controllo emotivo e neurologico sulla propria motricità (Sindrome Ipercinetica), e la pratica di una professione: la terapia psicomotoria. Si vuole offrire un punto di riferimento per una migliore comprensione dei soggetti con Sindrome Ipercinetica, nonché far conoscere un particolare approccio terapeutico nei loro confronti, che utilizzi, in maniera privilegiata, il movimento e la comunicazione non verbale. Ci si rivolge a tutti gli Operatori dell'infanzia, nonché alle famiglie coinvolte in questo problema dell'età evolutiva, e a coloro che sono interessati alla psicomotricità in quanto approccio che mira ad un recupero globale della persona.
12,00 10,20

La mindfulness per l'ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness - MOM

Libro in brossura

editore: ERICKSON

anno edizione: 2019

pagine: 142

Il volume ha lo scopo primario di descrivere in modo dettagliato un training basato sulla Meditazione Orientata alla Mindfulness (MOM) e i suoi esiti positivi neuropsicologici, psicopatologici e di funzionamento in età evolutiva. Dopo un inquadramento teorico generale e una rassegna della letteratura scientifica sulla pratica della mindfulness, si fornisce un protocollo clinico di intervento nel trattamento multimodale dell'ADHD. Rivolto a ricercatori, clinici e educatori, il libro presenta una panoramica aggiornata e rigorosa sull'applicazione della mindfulness, offrendo nuovi spunti per le future ricerche nei disturbi del neurosviluppo.
20,00 17,00

Tricotillomania. Diagnosi, assessment e trattamento cognitivo-comportamentale integrato

Gioia Bottesi, Silvia Cerea, Marta Ghisi

Libro in brossura

editore: ERICKSON

anno edizione: 2019

pagine: 110

La tricotillomania, che consiste nello strapparsi in maniera ripetitiva capelli e/o peli, è un disturbo ancora poco conosciuto, nonostante sia più diffuso di quanto si possa immaginare. Da qui l'esigenza di dotare pazienti e addetti ai lavori di uno strumento che fornisca le informazioni rilevanti e necessarie per riconoscere, valutare e gestire nel modo più efficace possibile una patologia che causa notevole sofferenza e limitazioni. L'intervento proposto in questo volume, basato sul trattamento cognitivo-comportamentale integrato, interpreta alcuni canoni del protocollo standard in maniera flessibile e ragionata, adattandoli di volta in volta all'individualità della persona a cui verrà proposto. Nella prima parte teorica vengono descritti i sintomi e le principali caratteristiche e manifestazioni del disturbo, mentre la seconda parte presenta i principi generali e le linee guida per il clinico, che potrà avvalersi di schede di lavoro da consegnare al paziente, già predisposte per l'utilizzo nel corso del trattamento.
21,00 17,85

La famiglia che uccide. Un contributo psicoanalitico alla discussione sul caso Schreber

Morton Schatzman

Libro in brossura

editore: Pgreco

anno edizione: 2019

pagine: 182

Il caso di paranoia più celebre e studiato nella storia della psichiatria e della psicoanalisi è senz'altro quello del "presidente Schreber". Pochi sanno che il padre di questo illustre paziente era Daniel G.M. Schreber, autore di molte opere pedagogiche che influenzarono profondamente l'educazione nella Germania del Novecento, proponendo un elaborato sistema repressivo che egli applicò ai suoi stessi figli. Dei suoi due maschi, uno si suicidò e l'altro, Daniel Paul, impazzì. Il diario delle esperienze, che quest'ultimo visse durante il periodo in cui fu rinchiuso in manicomio, costituisce un documento eccezionale ed è oggetto di trattazione del presente libro che chiama in causa l'educazione, i comportamenti genitoriali e i principi educativi basati sulla repressione, la rimozione e la violenza.
16,00 13,60

Terapia di gruppo per abuso di sostanze. Manuale per un percorso a stadi

Mary Marden Velasquez, Cathy Crouch, Nanette Stokes Stephens, Carlo C. Diclemente

Libro in brossura

editore: Il Mulino

anno edizione: 2019

pagine: 366

Questo manuale presenta un percorso fortemente orientato alla praticità di utilizzo, basato sul modello transteorico del cambiamento e sui processi esperienziali e comportamentali ad esso connessi. Il programma presentato permette di facilitare il movimento della persona tra gli stadi del cambiamento, mediante il supporto al cliente in numerosi compiti fondamentali, tra cui il riconoscimento degli elementi problematici dei propri comportamenti, la maturazione della decisione di agire, e lo sviluppo e la realizzazione di un piano di cambiamento. Grazie alla loro vasta esperienza, gli autori forniscono una guida passo dopo passo nella realizzazione di 35 sessioni, assieme alle strategie necessarie per aumentare la motivazione del cliente. Il volume include anche 58 schede utilizzabili con i clienti, divise nelle varie sessioni.
35,00 29,75

Il disagio del narcisismo. Dilemmi diagnostici e strategie terapeutiche con i pazienti narcisisti

Glen O. Gabbard, Holly Crisp

Libro in brossura

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2019

pagine: 178

Integrando la ricerca contemporanea sulla psicopatologia con la teoria psicoanalitica, "Il disagio del narcisismo" presenta alcune strategie cliniche per affrontare situazioni complicate che possono emergere nella cura di pazienti con disturbo narcisistico di personalità. La definizione stessa del narcisismo può essere difficile, per via della natura polimorfa del disturbo. Il volume accetta la sfida e offre una serie di approcci psicoanalitici e psicoterapeutici per adattare la terapia al paziente anziché costringere il clinico e il paziente a aderire rigidamente a un trattamento manualizzato. Un capitolo sugli aspetti culturali del narcisismo tratta del fascino che il disturbo narcisistico di personalità di recente ha esercitato sulla società nel campo politico e attraverso alcuni personaggi pubblici, soprattutto nell'epoca dei social media. A prescindere dall'impostazione del trattamento - psicoanalisi, psicoterapia, cura farmacologica, ricovero ospedaliero - vengono descritti i differenti approcci che consentono di affrontare in modo efficace una variegata popolazione di pazienti problematici.
19,00 16,15

Mentalizzazione e disturbi di personalità. Una guida pratica al trattamento

Anthony Bateman, Peter Fonagy

Libro

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2019

pagine: 503

I fallimenti nella mentalizzazione determinano disregolazione emotiva, impulsività, comportamenti violenti e autodistruttivi. Questa guida pratica al trattamento dei disturbi di personalità basato sulla mentalizzazione (Mentalization-Based Treatment - MBT) offre un modello per la comprensione del disturbo borderline e del disturbo antisociale di personalità. Il volume guida il clinico attraverso la struttura del trattamento e spiega come illustrare ai pazienti il modello teorico della mentalizzazione per aiutarli a dare senso ai propri sintomi. Descrive inoltre le caratteristiche del processo terapeutico, volto a stabilire una capacità di mentalizzazione più coerente. Il manuale offre infine strumenti per affrontare le difficoltà di mentalizzazione che si riscontrano nelle famiglie e nei sistemi sociali, dando indicazioni utili anche per i familiari e le persone più vicine al paziente, che spesso non vengono adeguatamente coinvolti nel trattamento.
45,00 38,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.