Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Architettura

Brutalist houses. Interior design cubes

Maria Vittoria Capitanucci

Libro: Copertina rigida

editore: 24 Ore Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 296

Le più belle case Brutalist raccolte in un volume monografico, parte di una collana nuova e dal formato originale Il colore grigio contraddistingue la casa brutalista, nella quale la sottolineatura delle strutture portanti, l'uso di materiali abitualmente destinati a edifici industriali (cemento, ferro, granito), l'essenzialità e l'intenzionale rudezza degli arredi, minimali e spartani, dà all'abitare una connotazione inconfondibile, particolarmente adatta all'attuale sensibilità ecologica e minimalista, permettendo di scoprire una nuova bellezza: schietta, elementare, che comunica affidabilità e stabilità, un porto sicuro tra i marosi del nostro quotidiano. Attraverso una selezione di case dai caratteri forti, la nuova collana Interior Design Cubes offre un'esaustiva e gustosa ricognizione sugli stili dell'interior design, guidando il lettore tra le categorie, i linguaggi e le tendenze dell'abitare contemporaneo. Le monografie, dall'inconfondibile formato cubico, sono immediatamente riconoscibili dal colore, che rimanda a uno stile.
39,90 37,91

Le Corbusier. Architetti e urbanisti del Novecento

Alberto Clementi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 180

Il volume propone una nuova interpretazione di Le Corbusier. Anziché ripercorrerne la biografia, vengono selezionate criticamente delle chiavi interpretative che appaiono particolarmente rappresentative per il modo d'intendere il mondo dell'architettura. Ne emerge un profilo d'insieme agile ed essenziale, che guarda soprattutto ai lavori di architettura e di urbanistica. Un'interpretazione selettiva, che introduce il lettore alla comprensione di un gigante nella storia dell'architettura moderna.
16,00 15,20

Beretta Associati. Architetti a Milano

BERETTA

Libro: Copertina rigida

editore: La nave di Teseo +

anno edizione: 2022

pagine: 320

Sobrietà, coerenza stilistica, rigore operativo. La linea progettuale di Beretta Associati, dagli esordi nel lontano 1964, si sintetizza in pochi tratti essenziali. Che sono poi gli stessi dell'intera tradizione moderna, novecentista e razionalista, milanese. Questo volume ripercorre e documenta il percorso di Beretta Associati tra architettura e design, dai primi passi giovanili (allestimenti, concorsi, case per le vacanze) ai grandi interventi per Milano contemporanea. Un'indefessa attività che profila, sullo sfondo, una metodologia in cui la parte strettamente professionale si amalgama, integrandosi, con quella biografica: perché dietro tutto ciò c'è in primo luogo una storia, la storia della vita e delle esperienze di Gianmaria e Roberto Beretta, architetti e fratelli dai quali lo studio si è originato. Nel loro innato understatement, nella loro costante tendenza all'autocritica si colgono gli schemi mentali e culturali radicati nei secoli in Lombardia e registrati, nelle più impercettibili sfumature, dai principali scrittori di queste terre. Tra le pieghe dell'impegno quotidiano, fra torri che si innalzano e cantieri che si aprono, riverberano quelle ramificazioni - il culto del lavoro, la percezione di un'insanabile ingiustizia nelle cose umane, una velata malinconia esistenziale - connaturate alla figura stessa dell'architetto, perlomeno nella sua storica accezione umanistica.
50,00 47,50

Marcello Piacentini. Architetti e urbanisti del Novecento

Paolo Nicoloso

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 172

Marcello Piacentini ha ricoperto un ruolo centrale nell'architettura italiana della prima metà del Novecento, innanzitutto perché fu uno straordinario uomo di potere. La sua egemonia non ha confronti nel panorama italiano e i suoi interventi hanno lasciato un segno profondo e duraturo in molte città italiane, da Bergamo a Brescia, da Roma a Milano, da Genova a Torino: ne hanno mutato il volto, impresso valori identitari e scolpito la memoria nella pietra. Il libro ricostruisce la storia del suo progetto più ambizioso: quello di dare un'«unità di stile» all'architettura italiana del tempo di Mussolini.
15,00 14,25

Walter Gropius. Architetti e urbanisti del Novecento

Olimpia Niglio

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 160

«La nostra epoca è probabilmente più ricca di qualunque altra di talenti originali, ma troppo spesso essi sono costretti a disperdersi in scoppi isolati di creatività, perché il loro messaggio si perde per mancanza d'eco e di rispondenza. Se potessimo richiamare il genio individuale al suo compito naturale [...] potremmo costruire una base molto più larga di comprensione, una rispondenza molto più ampia». Queste parole pronunciate da Walter Gropius a New York nel maggio del 1952 suonano ancora oggi quanto mai attuali e fondamentali per ripensare il ruolo dell'architetto nella società contemporanea. Ripercorrendo le tappe salienti della sua vita e delle sue opere, il volume invita a riflettere sui valori essenziali che sono alla base della nostra esistenza e sul significato sociale dell'architettura.
14,00 13,30

Luigi Piccinato. Architetti e urbanisti del Novecento

Attilio Belli, Gemma Belli

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 156

Il volume illustra il profilo di Luigi Piccinato, protagonista principale nel Novecento italiano del processo di riconoscimento dell'architetto-urbanista quale figura deputata al governo dello spazio urbano. Con l'elaborazione di un modello di piano urbanistico semplice e solido, irrorato dalla concezione crociana dell'intuizione architettonica, l'architetto veneto si apre alla cultura internazionale: prima a quella tedesca di matrice tecnica, e poi a quella atlantica della pianificazione socioeconomica dello spazio regionale. Dotato di un'energia inarrestabile, redige un numero sterminato di piani urbanistici e non pochi progetti di architettura, in un rapporto pragmatico con le istituzioni e la società, distante da forme di rigida intransigenza, sempre sorretto da una presenza assidua nella pubblicistica disciplinare e generalista e in numerose associazioni e comitati tecnici istituzionali.
14,00 13,30

Instant architettura contemporanea

Maria Chiara Virgili

Libro: Copertina morbida

editore: Gribaudo

anno edizione: 2022

pagine: 384

Un viaggio entusiasmante nel mondo dell'architettura moderna e contemporanea, alla scoperta degli stili e delle personalità più influenti, ma anche dei significati e dei simboli che possono sfuggire a chi non dispone della giusta chiave di lettura. Perché l'architettura, a differenza di altre arti, è tutta intorno a noi, è parte integrante del vivere umano e, anche se non sempre ne siamo consapevoli, interessa ogni istante della nostra quotidianità. L'autrice del celebre podcast Dannati Architetti scrive un libro che va dritto al cuore della materia, sempre con un linguaggio fresco e comprensibile a tutti. Un testo perfetto sia per studenti o appassionati della materia, sia per chi voglia iniziare a capire più a fondo i meccanismi di un mondo ricchissimo di fascino.
16,90 16,06

Tra simili. Storie incrociate dei quartieri italiani del secondo dopoguerra

Filippo De Pieri

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2022

pagine: 304

Scomponendo e ricomponendo i destini incrociati di alcuni complessi residenziali italiani del secondo dopoguerra, l'autore si accosta alla storia dei quartieri con uno sguardo ben diverso da quello - essenzialmente costruito a partire da una divisione settoriale dei saperi - che abbiamo ereditato dalla città del Novecento. Cinque oggetti di studio situati in diverse parti della penisola (Brianza, Reggio Emilia, Roma, Pesaro, Torino) vengono sottoposti a un'osservazione ravvicinata, il cui fuoco non si colloca però dentro i singoli luoghi, quanto piuttosto nelle vicende che li attraversano, portando in primo piano lo spazio di risonanza che li unisce e li separa. Categorie interpretative consolidate, come quelle basate sull'opposizione tra pubblico e privato o tra autoriale e anonimo, vengono provvisoriamente poste in parentesi da una lettura che insiste sul ruolo degli attori progettuali (tra gli altri, Osvaldo Piacentini, Vico Magistretti, Carlo Aymonino, Ludovico Quaroni), sullo studio dei processi e sulla circolazione trasversale degli immaginari. Ne emerge un'attenzione a questioni ancora aperte quali la storia dell'attuazione della legge n. 167 del 1962, del professionismo diffuso, del ruolo delle cooperative di abitazione come snodo tra culture progettuali e politiche per la casa. Un libro narrativo nel suo incedere, argomentativo nel suo impianto, che indaga i modi attraverso i quali le storie dell'architettura, del territorio e del paesaggio possono costruire forme di generalizzazione capaci di non perdere il senso dei luoghi e di rinnovare le ragioni della propria dimensione pubblica.
22,00 20,90

Università Bocconi Milano. L'evoluzione del campus urbano

Enrico Leonardo Fagone

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2022

pagine: 223

Il complesso dell'Università Bocconi a Milano costituisce una testimonianza pressoché unica dell'evoluzione dell'architettura a partire dagli anni Trenta sino a oggi. Al nucleo originario progettato dall'architetto Giuseppe Pagano, prospiciente l'omonima via Bocconi, e ai successivi ampliamenti degli anni Sessanta per opera di Giovanni Muzio, si sono aggiunti nel 2001 il Velodromo di Ignazio e Jacopo Gardella, l'edificio tra viale Bligny e via Rontgen dello Studio Grafton nel 2008 e infine il nuovo Campus nell'area dell'ex Centrale del latte, a firma degli architetti giapponesi Sejima e Nishizawa, inaugurato nel 2018. Raccontare la genesi e l'evoluzione di questi edifici si rivela un'occasione di riflessione e insieme un modo per restituire l'immagine di un'istituzione tra le più prestigiose in Europa e nel mondo. Le immagini realizzate da Massimo Siragusa, fotografo tra i più apprezzati, sollecitano una lettura per molti aspetti inedita, puntando a coglierne i caratteri distintivi e a restituire un profilo nel quale convivono la dimensione, solo apparentemente immutabile, dell'architettura e quella soggettiva di chi osserva. Il volume, la cui pubblicazione è prevista in concomitanza del 120° anniversario dalla fondazione della Bocconi intende dunque presentare le architetture dell'università come testimonianza della sua storia e della sua evoluzione, espressione della contemporaneità e autentico scenario di vita.
65,00 61,75

Napoli. Contro il panorama

Giovanna Silva, Lucia Tozzi

Libro: Copertina morbida

editore: Nottetempo

anno edizione: 2022

pagine: 144

Questo libro guarda Napoli dando le spalle al panorama, rifiuta il vecchio e il nuovo pittoresco e abbraccia una prospettiva lontanissima dalle scenografie di fascino anarchico o in stile Gomorra che nutrono l'immaginario turistico contemporaneo. Le fotografie di Giovanna Silva e la ricerca di Lucia Tozzi puntano, piuttosto, a raccontare il lavoro stratificato degli architetti e degli urbanisti che hanno pensato le forme dell'architettura civile nel Novecento, dai moltissimi quartieri di case popolari al campus del Policlinico, dalla Mostra d'Oltremare al Centro Direzionale. Ma, soprattutto, le immagini e le parole che dialogano e si sovrappongono in queste pagine lasciano emergere con forza l'assenza di nuova architettura nell'ultimo quarto di secolo, periodo in cui questa città ha concentrato tutta la sua energia in un'unica grande opera interamente pubblica, anche se invisibile perché occultata sotto la superficie: la metropolitana. Negli ultimi anni Napoli non è stata toccata dai processi pubblico-privati di "rigenerazione urbana" che hanno invece profondamente trasformato altre città. Eppure oggi questa metamorfosi sospesa potrebbe essere la sua grande fortuna. È proprio da qui, infatti, che può nascere un'alternativa.
18,00 17,10

La Maddalena. Atlante di un'occupazione-Atlas of an occupation

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2022

pagine: 237

Otto visioni in forma di atlante raccontano la stratificazione di storie, immaginari e architetture, che celebrano le alleanze inattese tra la terra e i suoi occupanti. L'arcipelago di La Maddalena è un modello complesso di rapporti di interdipendenza e connessione, che, nella sua unicità, è rappresentativo di diversi tipi di sistemi isolati sul territorio italiano. Nella sua storia quest'isola nell'isola ha registrato un continuo flusso di occupazioni e abbandoni, dall'esercito napoleonico al prolifico soggiorno della NATO, dalla fallimentare vicenda del G8 al carico antropico stagionale del turismo di massa. A distanza di tre anni dal laboratorio di ricerca territoriale a La Maddalena, che ha radunato alcuni protagonisti della scena internazionale dell'architettura e del campo dell'arte, della fotografia, della sociologia, dell'archeologia e della biologia, Eterotopia si immerge nella profondità di questi mari pieni di terre per riaffiorare con una visione unitaria, alla base di una pratica progettuale a scala territoriale.
32,00 30,40

Mudec. Museo delle culture. David Chipperfield Architects

Libro: Copertina morbida

editore: 24 Ore Cultura

anno edizione: 2022

pagine: 152

Un volume monografico interamente dedicato al Mudec, il Museo delle Culture milanese progettato da David Chipperfield. Il progetto del Museo delle Culture ha origine negli anni Novanta, quando il Comune di Milano acquista l'area dell'ex fabbrica Ansaldo per destinarla ad attività culturali.
24,90 23,66

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.