Il tuo browser non supporta JavaScript!

Narrativa di ambientazione storica

La cospirazione dell'inquisitore

Giulia Abbate

Libro in brossura

editore: Leggereditore

anno edizione: 2019

All'alba del XIV secolo, in un feudo isolato tra i boschi della marca papale (le attuali Marche), la vita della giovane vedova Elisa è sull'orlo del baratro. La sua più cara amica è stata arrestata con l'accusa di stregoneria, e l'infamia rischia di coinvolgere anche lei. Sopravvissuta a un'infanzia luttuosa, vedova dell'antico signore del feudo, madre di una figlia nata già orfana, secondo alcuni Elisa dovrebbe lasciare il mondo per entrare in convento. Invece lei resiste, per sua figlia Matilde e anche per sé stessa, con la speranza battagliera in un futuro migliore. E quando nel feudo arriva un inquisitore papale, molto più potente di signori e magistrati locali, la speranza di Elisa si fa più concreta. Che cosa può fare quell'uomo? È in grado di aiutarla a primeggiare sui suoi nemici?
16,00

Le febbri della memoria

Gioconda Belli

Copertina morbida

editore: FELTRINELLI

anno edizione: 2019

pagine: 310

Il sangue della moglie sulle mani, le grida soffocate, il corpo di lei esanime a terra: è questo l'incubo ricorrente del duca Charles de Choiseul-Praslin, pari di Francia, dopo che una notte d'agosto la moglie Fanny muore pugnalata in camera da letto. È il 1847 e gli echi della Rivoluzione sono ormai lontani. Unico accusato dell'omicidio e rinchiuso in carcere, il duca corre un grave pericolo. Le voci insistenti di una sua relazione con Henriette, l'istitutrice dei figli, sembrano confermare la sua colpevolezza, e la folla, sempre più avversa ai nobili e alla monarchia, esige una condanna esemplare. Fallito il tentativo di suicidarsi in prigione con l'arsenico, ma indotto a fingere la propria morte per sottrarsi al processo, Charles inizia una fuga rocambolesca con l'aiuto del fedele servitore Ibrahim e con il favore del re Luigi Filippo. Sotto le mentite spoglie del borghese Georges Desmoulins, arriverà prima sull'Isola di Wight, dove apprenderà i rudimenti della medicina e farà amicizia con il poeta Alfred Tennyson, e poi molto più lontano, a New York, e infine nel remoto e selvaggio Nicaragua. La possibilità che gli è stata concessa di vivere una seconda esistenza farà emergere doti personali fino ad allora rimaste sopite, e forse, tra le piogge torrenziali e la vegetazione lussureggiante dei Tropici, tra nuove rotte da scoprire e febbri malariche da combattere, Charles/Georges troverà anche la forza di perdonarsi e di lasciar entrare un nuovo amore nella sua vita.
18,00

Aeneas. La nascita di un eroe

Simone Sarasso

Copertina morbida

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

anno edizione: 2019

pagine: 410

Chi era Aeneas prima di diventare leggenda? Per generare quel figlio dagli occhi color del mare, la divina Afrodite non ha disdegnato le grazie di un comune mortale, lo spiantato Anchise. Ma nonostante i natali, la strada del piccolo Aeneas inizia in salita. Abbandonato dalla madre e allevato dalle ninfe, si fa uomo con il duro addestramento di un centauro: non sa che nelle sue vene scorre il sangue di una dea e del fondatore di Troia. E, prima di essere riconosciuto come nipote da re Priamo, è la ferocia selvaggia del misterioso Alessandro a insegnargli la violenza. L'amore, quello arriva dopo, a corte, e ha le lentiggini dorate della dolce Creusa. Ma sull'Olimpo qualcuno ha già scelto per lui: Aeneas non è destinato a una vita umile da pastore. È un principe guerriero, e il suo futuro sarà luminoso, così è scritto nelle stelle. E se a Sparta non riesce a evitare che Paride compia il maledetto ratto della bellissima Elena e scoppi la guerra tra le guerre, quando a Troia divampano le fiamme, Aeneas scopre sulla sua pelle che al Fato non si può che obbedire.
12,00

Il gioco di Santa Oca

Laura Pariani

Libro in brossura

editore: La nave di Teseo

anno edizione: 2019

pagine: 272

Autunno 1652. Un pugno di uomini, stanchi di subire le angherie dei nobili e dei soldati che razziano i paesi della brughiera lombarda tra una battaglia e l'altra, si raccoglie intorno a Bonaventura Mangiaterra, un capopopolo che affascina i suoi compagni con la Bella Parola, una versione personale e ribelle delle storie della Bibbia. Bonaventura diventa presto una leggenda tra i contadini e i poveri: ha carisma, saggezza e una lingua sciolta con cui predica la libertà, in breve la sua banda cresce di numero e forza, minacciando il potere costituito. Per fermare la rivolta, l'Inquisizione e i nobili della zona schierano infide spie e un esercito poderoso, ma quando riusciranno ad arrivare a Bonaventura, una sorpresa metterà in discussione tutte le loro certezze. Vent'anni dopo, la cantastorie Pùlvara ripercorre le stesse brughiere che hanno vissuto l'epopea di Bonaventura e della sua banda. La donna si era unita in gioventù a quegli uomini valorosi travestendosi da maschio e ora, in cambio di ospitalità, racconta ai contadini le loro imprese. Mano a mano che quelle gesta eroiche rivivono nelle sue parole, Pùlvara si avvicina sempre di più, come in un gioco che diventa reale, al mistero della vita di Bonaventura Mangiaterra. Un romanzo di ribellione e libertà, la storia di un sogno di giustizia e di una donna coraggiosa che sfida le convenzioni del suo tempo.
18,00

Un grido nelle rovine

Kevin Powers

Libro in brossura

editore: La nave di Teseo

anno edizione: 2019

pagine: 272

Piantagione di Beauvais, Virginia. Guerra civile americana. Il proprietario terriero Antony Levallois è stanco della produzione di tabacco e cotone. Sa che il futuro appartiene ai grandi capitali e all'industria. È un uomo senza scrupoli, che mira soltanto a difendere i suoi interessi e a ingrandire la sua ricchezza. Quando il vicino Bob Reid parte per la guerra, Levallois sfrutta la sua assenza per soffiargli la proprietà, sedurre e sposare Emily, la figlia dodicenne di Reid e prendersi i suoi schiavi, fra cui la giovane Nurse. Quando Bob Reid torna a casa dal fronte, sfigurato e mutilato, non trova più nessuno ad attenderlo, la sua tenuta non gli appartiene più e sua figlia è sposata con il responsabile della sua rovina. A un uomo disperato resta una sola scelta: la vendetta. L'autore di "Yellow birds" torna con un romanzo faulkneriano sul potere e la violenza. Un libro che solo apparentemente racconta la guerra civile americana e lo schiavismo, per esplorare piuttosto la potenza delle pulsioni che muovono ogni uomo.
19,00

Viaggio di nozze in India

Julia Gregson

Libro rilegato

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 511

Oxfordshire 1947. Kit Smallwood è molto provata dopo anni passati ad accudire come infermiera i soldati feriti in guerra. L'incontro con Anto, un medico indiano che sta ultimando il dottorato all'università di Exeter, è destinato a cambiare la sua vita. Ma la madre di Kit, di sangue anglo-indiano e con un passato misterioso, osteggia apertamente qualunque frequentazione tra loro. Nonostante le difficoltà, Kit sposa Anto in segreto e insieme partono per l'India. Ma la vita in Oriente non è quella che si era immaginata. La famiglia di Anto è restia ad accettarla e avrebbe voluto vederlo sposato con una brava ragazza indiana. Come se non bastasse il clima è teso in tutto il Paese, che ha solo recentemente guadagnato l'indipendenza, e gli inglesi sono guardati con sospetto, se non addirittura con odio. L'ingenuità di Kit potrebbe averla messa in una situazione molto pericolosa. L'amore è la sua unica àncora di salvezza. E se non durasse?
12,00

Eroi in battaglia

Simon Scarrow

Libro rilegato

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 423

1938. Durante una perfetta estate nell'isola greca di Lefkas nasce l'amicizia fra tre ragazzi, del tutto ignari degli inquietanti presagi oscuri che si profilano all'orizzonte. Peter, in visita dalla Germania al seguito della spedizione archeologica organizzata dal padre, è subito entrato in sintonia con due ragazzi del luogo, Andreas e Eleni. Quando scoppia la guerra, però, Peter è costretto a ripartire per arruolarsi. Dicendosi addio, i tre si promettono che un giorno si incontreranno ancora. 1943. Le forze partigiane si oppongono all'invasione dei nazisti in Grecia e Andreas ed Eleni fanno parte della Resistenza. Peter è tornato, ma adesso è un ufficiale dei servizi segreti tedeschi e ogni informazione potrebbe mettere a repentaglio la vita dei suoi vecchi amici. Un'amicizia nata in tempo di pace, infatti, potrebbe trasformarsi in una disperata guerra e richiedere ogni forma di sacrificio per il bene della patria...
12,00

Il figlio perduto di Roma

Roberto Fabbri

Libro rilegato

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 378

Roma, 51 d.C. Finalmente, dopo otto anni di guerre, il condottiero britannico Carataco è stato sconfitto e viene portato da Vespasiano al cospetto dell'imperatore Claudio. Ma il nemico giurato di Roma non riceve un'esemplare punizione, bensì il perdono. Dietro la decisione dell'imperatore c'è la mano della moglie Agrippina, pronta a manovrare le sorti dell'impero sfruttando la debolezza del marito. A corte poi ci sono Narciso e Pallante che tramano anch'essi alle spalle di Claudio, e che sono divisi proprio sul ruolo di Agrippina. Il primo vorrebbe cacciarla, il secondo salvarla. Vespasiano, invece, è un personaggio troppo scomodo per gli intrighi dei palazzi romani e viene inviato in Armenia, dove un nuovo culto ebraico sta destabilizzando quei territori. La missione però non inizia nel migliore dei modi: Vespasiano viene catturato...
4,90

Marathon-300. La battaglia delle Termopili-Sfida sui mari

Andrea Frediani

Libro rilegato

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 797

Tre romanzi storici, tre battaglie, tre scontri epocali tra Oriente e Occidente, decisivi per il dominio sull'Egeo e sul mondo. Maratona 490 a.C.: il primo assalto dell'impero persiano alla Grecia. Su una nave da battaglia, Eschilo ascolta il racconto di una misteriosa donna: nelle sue parole rivivono verità mai raccontate del combattimento campale. E, soprattutto, di quel che accadde quando gli araldi greci corsero ad Atene per comunicare la vittoria. "Marathon" è la potente e incalzante cronaca di una battaglia e di una corsa: una corsa in cui i tre protagonisti mettono in gioco la loro amicizia e la loro stessa vita. Combattuta nel 480 a.C. per difendere la libertà ellenica contro l'avanzata di Serse, la battaglia delle Termopili passò alla storia come un immortale esempio di eroismo. È Aristodemo, in 300. "La battaglia delle Termopili", a far rivivere dal suo punto di vista i giorni concitati che precedettero lo scontro, le decisioni del re e comandante, Leonida, i retroscena dell'impresa, il sacrificio finale. "Sfida sui mari" ci immerge nel successivo scontro tra Greci e Persiani: mentre Temistocle ed Euribiade, i due comandanti della flotta greca, attendono il nemico nei pressi dell'isola di Salamina, ad Atene è rimasto solo un pugno di difensori, asserragliati sull'Acropoli. Ma Serse ha un asso nella manica: una donna, affascinante e spietata. È Artemisia, la tiranna di Alicarnasso, sua amante e consigliera, la più abile dei suoi ammiragli...
9,90

L'ispanico

Santiago Posteguillo

Copertina morbida

editore: Piemme

anno edizione: 2019

pagine: 1034

96 d.C. Ai confini settentrionali dell'Impero romano, sotto una pioggia inclemente, alcuni uomini sono segretamente riuniti. Le labbra serrate, gli sguardi accesi, sulle loro spalle pesa una grande responsabilità. Mentre i Germani a nord e i Daci a est serrano sempre più la morsa, nella Capitale l'imperatore Domiziano, uomo debole e crudele, sperpera il denaro pubblico, condannando a morte chiunque osi mettersi contro di lui. In questo panorama desolante, l'ipotesi di una congiura ai suoi danni non può che trovare terreno fertile, facendo proseliti tra i membri del Senato e persino tra i suoi stessi familiari, prima tra tutti la moglie Domizia Longina, stanca delle continue violenze subite. Con il rischio di una guerra civile che si fa sempre più concreto, solo un uomo può fare la differenza. E Marco Ulpio Traiano, comandante di grande valore ed equilibrio, amato dalle truppe e stimato dai senatori. Nato lontano dal suolo italico, di fronte al suo carisma, neppure le origini ispaniche saranno d'ostacolo quando il popolo di Roma avrà bisogno di una nuova guida.
18,90

Donne di spade. Il volo delle aquile

Cinzia Tani

Copertina rigida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 395

Bellissime, anticonformiste, spregiudicate, le donne di spade di questo romanzo di Cinzia Tani - secondo volume di una trilogia dedicata agli Asburgo - conquistano la scena muovendosi tra le maglie di un secolo, il Cinquecento, che sembra consacrato unicamente alla glorificazione di cavalieri, principi e sovrani. Maddalena, Flora, Agnes, Dorotea: in modo diverso, ciascuna si renderà protagonista della sua vita rivendicando fino alle estreme conseguenze il diritto alla propria libertà, in una vertiginosa oscillazione fra temerarietà e calcolo, orgoglio e ipocrisia, bisogno di amare e sentirsi amate e cieco desiderio di riscatto. Un discorso a parte merita Ana de Mendoza, l'imperscrutabile rampolla di un'influente famiglia spagnola, il cui mistero pare racchiuso nella benda nera che porta sull'occhio. Tanto abile a tirare di scherma quanto a tessere intrighi a corte, la sfuggente Ana ha gettato attorno a sé un potente incantesimo capace di soggiogare lo stesso re. Cinzia Tani ci introduce nelle grandi corti d'Europa del XVI secolo, e lo fa svelandoci i meccanismi del potere politico, proprio mentre la storia si appresta a celebrare il tramonto di Carlo V, l'imperatore del Sacro Romano Impero, e si fa teatro di una cruenta guerra di religione sotto la spinta di Filippo II, determinato a difendere a oltranza il cattolicesimo contro gli eretici e gli infedeli. Intanto i fratelli Acevedo, Gabriel, Manuela e Sofia, le cui vite hanno preso direzioni molto diverse, a distanza di anni dall'omicidio dei genitori sono ancora in attesa di sapere la verità. Raimunda, la governante che ha assistito al delitto, ormai anziana, è finalmente pronta a rivelare tutto ciò che è accaduto quella notte.
20,00

Il tesoro segreto dei templari

Sabine Martin

Libro rilegato

editore: Newton Compton

anno edizione: 2019

pagine: 431

1305. Elva è la figlia di un facoltoso commerciante di Treviri, che ha deciso di darla in moglie al conte Arnulf von Arras. Ma arrivata nel castello del marito, Elva si trova ad assistere a strani eventi che la convincono che qualcuno desidera sbarazzarsi di lei. Quando viene addirittura accusata dell'omicidio del conte, morto in circostanze violente, è costretta a fuggire per sottrarsi alla condanna capitale. Il cavaliere templare Amiel de Lescaux si è già fatto notare nonostante la sua giovane età. Il capo dell'ordine gli ha affidato il preziosissimo tesoro dei Templari, da custodire mentre sono in corso trattative segrete per fare ritorno in Terrasanta. Ma l'intero ordine è in pericolo. Il re di Francia, infatti, vuole distruggere i Templari e impossessarsi delle loro ricchezze. E per riuscirci si rivolge a uno dei suoi uomini più leali, Guillaume de Nogaret, animato da un antico rancore verso i monaci guerrieri. Quando le strade di Elva e Amiel si incroceranno, la catastrofe potrebbe farsi imminente.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.