Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Società e cultura: argomenti d'interesse generale

Simbolica e mitologia

Friedrich Creuzer

Libro

editore: AESTHETICA

anno edizione: 2020

pagine: 174

La sterminata opera di Creuzer - "poligrafo d'antico stile" - sul simbolismo e la mitologia greca e orientale, di cui questo volume presenta la parte teorica introduttiva, è animata dalla consapevolezza dell'impossibiltà di una filologia "neutra", priva del senso dell'Assoluto e del Sacro. Questa Introduzione costituisce perciò sia una guida nel mondo mitico e simbolico pre-ellenico ed ellenico, sia il presupposto storico-critico delle successive ricerche sul fenomeno del "dionisiaco" fino a Nietzsche e ai giorni nostri.
16,00 15,20

CALENDARIO CIVILE 2021

PORTELLI ALESSANDRO

Agenda

editore: DONZELLI

anno edizione: 2020

9,00

San Giuda Taddeo e una guarigione dei nostri tempi

Isabella Puma

Libro

editore: D'ETTORIS

anno edizione: 2020

pagine: 80

Il libro narra della Grazia ricevuta da Francesca, colpita da un tumore e guarita in seguito a particolari e sentite preghiere che sono state rivolte nel Santuario Reale della Madonna delle Grazie a Racconigi, nella provincia piemontese di Cuneo dove viene venerato san Giuda Taddeo, cugino di Gesù a cui ci si rivolge per i casi impossibili e disperati. La storia , che è andata in onda all'interno del documentario e programma televisivo di RAI 3 nazionale "Storie minime", ripercorre le ansie, i dolori e le gioie che hanno vissuto le protagoniste di questa vicenda, avvicinandole sempre di più al Signore e alla sua infinita bontà misericordiosa. Questo accadimento ha completamente stravolto la vita di mamma e figlia che hanno riscoperto nel loro legame più profondo il senso che la vita religiosa ha regalato loro. La testimonianza vuole essere un veicolo di trasmissione e condivisione per far conoscere quanto successo e l'attualità sempre viva dell'intervento divino.
8,90 8,46

Una vita da lettore

Nick Hornby

Libro

editore: GUANDA

anno edizione: 2020

pagine: 288

Quando ci aggiriamo confusi e disorientati in una libreria traboccante di novità e classici, è confortante ricordarsi di un titolo che ci è stato consigliato da una persona fidata. Spesso tali pareri sono più efficaci di una recensione prestigiosa, e fornircene alcuni è proprio l'intento di questo libro di Nick Hornby, un diario di letture alquanto informale, che diventa una travolgente avventura dentro i libri. Delle «non recensioni» che, in poche, felicissime righe, ci raccontano un romanzo o un saggio e ci fanno riscoprire i motivi per cui vale ancorala pena di leggere...
14,00 13,30

La pratica quotidiana della speranza. Storie di guarigione

Libro

editore: MIMESIS

anno edizione: 2020

pagine: 152

Quali sono i fattori che favoriscono i percorsi positivi in situazioni che appaiono disperate, come molte esperienze esistenziali dolorose e poco comprensibili, come quelle psicotiche? Chi ha scandagliato i racconti di centinaia di "sopravvissuti" (G. Hornstein), ha indicato una risposta chiarissima: disporre di almeno una persona che creda fermamente alla possibilità della tua "guarigione". Coerentemente con questa indicazione, le speranze ragionevoli, che sono il denominatore comune dei contributi proposti in questo testo, sono sempre speranze condivise. Le testimonianze dirette (P. Deeagan, A. Hart, R. Waddingham) ne sono una conferma evidente. Il contributo del curatore, quello di K. Weingarten e quelli finali, sulle pratiche dialogiche, consentono - soprattutto ai professionisti della salute e del sociale - di avere piena consapevolezza del proprio ruolo quotidiano di partner attivi nei percorsi positivi, resistendo alle lusinghe delle teorie biologiche della sofferenza mentale, che alimentano la disperazione e il pregiudizio di inguaribilità (che è l'ultimo impalpabile muro del manicomio).
14,00 13,30

L'arte di viaggiare

Alain de Botton

Libro: Copertina morbida

editore: GUANDA

anno edizione: 2020

pagine: 256

Possono scrittori, artisti e filosofi rivelarsi ottimi compagni di viaggio? Alain de Botton non ha dubbi, e affida a guide illustri del passato il compito di scandire le sue partenze e i suoi ritorni, le grandi aspettative così come le piccole ma cocenti delusioni di cui ciascun viaggio è costellato. Ecco perciò Barbados, meta turistica che per l'autore si era rivelata fallimentare, riconsiderata alla luce di ciò che Huysmans scrisse nel romanzo "Controcorrente", e poi la poesia di Baudelaire e i quadri di Hopper, da cui invece ci possiamo lasciare condurre per cogliere la forza evocativa dei mezzi di trasporto e di anonimi luoghi di transito; o ancora l'affascinante urbanistica di Amsterdam e la scenografica bellezza di Madrid colte nel loro incanto dagli sguardi di Flaubert e di Humboldt; ma naturalmente anche il Lake District di Wordsworth, l'aura di serenità della campagna inglese come veicolo di una misurata eppure intensa sensazione di pace interiore o l'intenso cromatismo della Provenza di Van Gogh, per una riscoperta del paesaggio mediterraneo. Partenze e poi speranze e curiosità, paesaggi esotici, evocazioni artistiche e ritorni; ma più di ognuna di queste scansioni e di questi viaggi, conta per Alain de Botton lo sguardo stesso del viaggiatore, il suo desiderio di vedere "davvero", è per questo che, a conclusione del percorso, seguendo questa volta le istruzioni di John Ruskin, anche lui prova avedere "disegnando" per imparare a viaggiare e osservare tutti i giorni.
14,00 13,30

Vite corte. Storia e identità delle gang giovanili in America centrale

Vittorio Rinaldi

Libro: Copertina morbida

editore: I Libri di Emil

anno edizione: 2020

pagine: 260

Le gang giovanili di strada rappresentano un fenomeno emergente da tempo in America Centrale le cui origini restano poco conosciute in Italia. Sulla scorta di una ricerca durata vari anni, "Vite corte" ne ricostruisce per la prima volta l'itinerario evolutivo prendendo le mosse dalla prime manifestazioni di banditismo sociale apparse nelle comunità messicane della California, per arrivare sino alle vicende più recenti delle due organizzazioni principali del panorama centroamericano: Barrio 18 e Mara Salvatrucha 13. Nel ripercorrere i retroscena e le tragiche peripezie delle due celebri gang, l'opera rilegge i trascorsi dei giovani tatuati nel quadro dei grandi mutamenti politico-economici occorsi nella regione durante il 900. Al lettore si offre una visione approfondita delle radici e dei cruenti sviluppi del fenomeno, permettendo al contempo di osservare da vicino il complesso di simboli e comportamenti che permeano la cultura della violenza distintiva delle "maras" contemporanee.
19,00 18,05

Salus in horto. Il giardino come cura

Libro

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2020

pagine: 224

Non sono molti i libri che si occupano della storia della funzione curativa del giardino. Salus in horto rappresenta un'eccezione rivolta tanto a chi si occupa professionalmente di storia e di teoria del giardinaggio, quanto agli appassionati che vogliono lasciare il mondo della divulgazione ed entrare in contatto con quello della ricerca. Nel volume, infatti, si trovano saggi che intrecciano gli aspetti tecnici del giardinaggio con l'urbanistica, l'architettura, la medicina, la farmacopea, la cucina, la politica e l'educazione. Il libro, suddiviso in tre sezioni - La cura del giardino, Il giardino come cura e Il giardino cura della città -, esplora tematiche di avanguardia come lo studio del microclima urbano, i giardini «mancati», il rapporto tra mondo dell'industria e giardini, i giardini come strumenti di cura della città. Con testi di: Roberto Leggero, Simona Gavinelli, Anna Finocchi, Valerio Cirio, Giacomo Lorandi, Silvana Bartoli, Agnese Visconti, Franco Mittino, Mirella Montanari, Ornella Selvafolta, Giuseppe Lupo, Sascha Roesler, Fabio Di Carlo, Andrea Di Salvo.
17,00 16,15

Malamundi. Covid-19, cambiamento climatico, inversione dei poli, apocalisse, illuminati, deep state, cospirazioni, odio razziale, negazionismo, fake news, false flag, siccità, carestie, migrazioni di massa e guerre civili

Adam Kadmon

Libro: Copertina rigida

editore: PRIULI & VERLUCCA

anno edizione: 2020

pagine: 464

Con questo libro, Adam Kadmon offre un valido e importante punto di riferimento per difendersi dalla dilagante disinformazione che affligge web e mass media, insegnando al lettore come distinguere tra realtà e «fake news» su quei tanti problemi che stanno rendendo la Terra del XXI secolo sempre più somigliante ad un apocalittico mondo, dove domina la sofferenza: un «Malamundi», da cui il titolo del libro stesso. Vi è un modo per uscirne indenni? Lo svela l'autore affrontando molteplici argomenti, da ciò che occorre conoscere sulla pandemia Covid-19 per non infettarsi, a come si evolverà; dai possibili vaccini che vengono studiati alla pericolosità del negazionismo radicale; dalla strumentalizzazione politica alle rivolte violente; dalla tecnologia di controllo mentale alle onde del 5G; dal transumanesimo in corso ai supersoldati ultratecnologici; dai proclami del gruppo QAnon alle organizzazioni eversive che ideano fake news aggravando il contagio, aumentando vittime, provocando lockdown, peggiorando la crisi economica per andare al potere, minacciando «colpi di stato» così da instaurare un loro Nuovo Ordine Mondiale; dalle vere conseguenze dei cambiamenti climatici, fra cui siccità, carestie, nuove pandemie, alle migrazioni di massa e alle guerre per la sopravvivenza; dall'innalzamento degli oceani alle conseguenze dell'inversione magnetica dei poli. L'umanità è già in grado di difendersi da un asteroide che punti verso la Terra? L'innalzamento degli oceani è una realtà? E l'inversione dei poli? Quanto sono potenti i terremoti? E gli Illuminati esistono? Sono coinvolti in quanto accade alla Terra? L'élite sta segretamente preparando la sua fuga su Marte abbandonando il «Malamundi» al suo destino? Se c'è un modo per risolvere tutto questo, Adam Kadmon ce lo illustra.
17,50 16,63

Bergamo e la marea

Davide Maria De Luca

Libro

editore: Minimum Fax

anno edizione: 2020

pagine: 128

Dopo la Spagnola del 1918, nessuna epidemia ha colpito una città così duramente come il Coronavirus ha colpito Bergamo. Migliaia di famiglie hanno perso i loro cari e tra la città e le sue valli non se ne trova una che non abbia sofferto almeno un lutto. Hanno fatto il giro del mondo le immagini dei mezzi militari usati per trasportare le bare dei morti fuori dalla provincia che non riusciva più a «gestirle». Questo libro cerca di ricostruire le origini, le cause e gli effetti di questa immane tragedia e lo fa attraverso la voce e le storie dei protagonisti: medici, sindaci, lavoratori, giornalisti e imprenditori di Bergamo e delle sue valli. Le testimonianze, raccolte da Davide Maria De Luca, giornalista del Post che ha seguito l'epidemia in Lombardia fin dai primi giorni, raccontano la storia di come il contagio si è diffuso, quando e a causa di quali scelte ed errori: dall'oscura vicenda del primo focolaio di Alzano Lombardo, alla strage che si è consumata tra le mura delle residenze per anziani. Ma quella che raccontano è anche la storia di una città e del suo territorio. Di come la globalizzazione e il progresso hanno reso Bergamo una città ricca, ma la hanno anche trasformata nel brodo di coltura perfetto per un virus letale. Di come un sistema sanitario all'avanguardia si è scoperto disarmato di fronte alla marea montante dell'epidemia. Di come una società istruita e benestante ha scoperto i suoi lati più nobili, ma anche quelli più oscuri.
15,00 14,25

Ci salveremo insieme. Perturbazioni, incertezze e opportunità ai tempi di Covid-19

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2020

pagine: 252

L'apprendimento umano è un complesso processo evolutivo che origina dalle prime esperienze senso-motorie e dall'esplorazione congiunta dell'ambiente e dei contesti di appartenenza. La condivisione cognitiva e affettiva dell'apprendimento genera un sapere più ricco e articolato che diventa concettualizzato, trasmissibile e replicabile. Questo libro unisce punti di vista professionali diversi sulla pandemia influenzale che ha colpito il pianeta Terra. La nostra esistenza è stata sconvolta, è crollata la convinzione di onnipotenza e l'intera umanità è stata costretta a un confronto serrato con il senso di fragilità, incertezza, alterazione dei riti sociali e di passaggio. Di fronte a qualsiasi calamità, le certezze acquisite crollano e lasciano posto allo sgomento e al terrore. La consapevolezza che ne deriva obbliga, però, a formulare riflessioni su possibili mutamenti e riposizionamenti, nonostante i vissuti catastrofici che, spesso, accompagnano questo processo. W. Bion (1981) ci invita a considerare qualsiasi cambiamento non come un disastro, bensì come un'opportunità di crescita e di arricchimento.
19,00 18,05

Democrazia e schiavitù. Gli Stati Uniti e la violenza razziale

Frederick Douglass

Libro: Copertina morbida

editore: IBIS

anno edizione: 2020

pagine: 186

Il movimento Black Lives Matter ha tra i suoi riferimenti ideali uno schiavo fuggiasco dell'Ottocento: Frederick Douglass (1818-1895), autore del celebre Ricordi di uno schiavo fuggiasco, opera fondamentale della letteratura afroamericana. Douglass, grazie alle sue doti oratorie, divenne un apprezzato conferenziere, tanto da essere invitato, nel 1852, a pronunciare il discorso del 4 luglio, per la festa dell'Indipendenza. Il suo discorso, che volle tenere in realtà il giorno successivo, è una chiara e netta denuncia della contraddizione tra le affermazioni della Costituzione degli Stati Uniti, ispirata ai principi di libertà e democrazia, e la permanenza della condizione di schiavitù e di sfruttamento di milioni di persone di colore. Nel volume sono contenuti altri tre interventi di Douglass che approfondiscono e delineano con chiarezza la sua analisi sui temi della segregazione razziale e della violenza nei confronti degli afroamericani. Prefazione di Marco Sioli.
10,00 9,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.