Il tuo browser non supporta JavaScript!

Studi interdisciplinari

Cortocircuito. Come politica, social media e post-ironia ci hanno fottuto il cervello

Gabriele Ferraresi

Libro: Copertina morbida

editore: LEDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 111

Da Di Maio e Salvini, da Trump alla Brexit, lo stile di comunicazione politica dove chi grida di più ha ragione, dove chi è più sicuro trionfa e dove la battuta conta più dell'approfondimento è diventato quello comune. È una battaglia tra "Noi" e "Loro". "Loro" sono politici influencer che impongono i temi di cui parlare, anche se marginali o piccoli dettagli; in mezzo ci sono TV e giornali che li seguono a ruota (e spesso sono il loro bersaglio preferito) e i network minori; infine "Noi", quelli che reagiscono scandalizzati a ogni provocazione schierandosi e commentando un provvedimento del Ministro del Lavoro come se fosse un outfit di Chiara Ferragni. Tutto questo genera un cortocircuito nella comunicazione e nell'informazione: quando e come si è creato? Chi sono gli attori e perché è importante fermarlo?
14,90

Rondine Cittadella della Pace. Storie di nemici che si incontrano

Franco Vaccari, Francesca Simeoni

Libro

editore: SAN PAOLO EDIZIONI

anno edizione: 2019

pagine: 192

Un giovane israeliano, un giovane palestinese e una ragazza libanese; una giovane armena e un ragazzo originario dell'Azerbaigian. Giovani di oggi, la cui storia è chiamata a fare i conti con un'eredità di guerra e ostilità. Come potranno superare l'odio reciproco che ne ha segnato l'infanzia e l'adolescenza, che ha abitato le rispettive famiglie, che si è diffuso nei loro popoli di appartenenza? Sembra una sfida impossibile al cospetto di conflitti che durano da generazioni. Eppure... Questi giovani hanno scelto di incontrarsi a Rondine e di provare a cambiare l'eredità della guerra. «Scoprire la persona nel proprio nemico» è infatti la scommessa dell'Associazione Rondine Cittadella della Pace. Il suo obiettivo è quello di contribuire a un pianeta privo di scontri armati, diffondendo la propria metodologia affinché ogni persona abbia gli strumenti, in ogni contesto, per gestire i conflitti in modo positivo. Rondine parte proprio da chi la storia sembra aver condannato a essere nemici, li chiama a convivere due anni, impegnandosi in un percorso che assume il conflitto per trasformarlo creativamente. In questo libro Ibrahim, Noam, Sarah, Maria e Agha si raccontano, condividendo le loro storie, svelando se stessi e spiegando come a Rondine queste storie si siano incontrate. Qui, da nemici che erano, sono diventati uomini e donne impegnati insieme per la pace nel mondo, a cominciare dalle loro stesse società. Dall'intreccio di fatti e riflessioni, scopriamo così cos'è il "Metodo Rondine", sorto per abbandonare la categoria culturale del "nemico" e rigenerare l'umano.
16,00

Advolution. Come la pubblicità può prosperare nell'era digitale

Andrea Giovenali

Libro: Copertina morbida

editore: Fausto Lupetti Editore

anno edizione: 2019

pagine: 178

La pubblicità affronterà nei prossimi anni la sua sfida definitiva per prosperare, o prendere una funzione gregaria tra gli investimenti che producono il successo dei brand e la ricchezza delle aziende nell'era digitale. L'opinione che le persone hanno della pubblicità, le crescenti restrizioni a tutela della loro privacy, le accelerazioni tecnologiche del mondo digitale, la frammentazione del settore in centinaia di operatori e intermediari ultra-specializzati, la proliferazione di nuove forme e linguaggi di comunicazione, il ritorno degli investimenti sempre più difficile da stabilire, e lo strapotere di Google Facebook e Amazon, sono solo alcuni dei fenomeni che stanno mettendo a dura prova la tenuta di un mercato da 200 miliardi di dollari, e ne stanno dettando una profonda trasformazione. Questo libro passa in rassegna tutti gli aspetti che stanno complicando la vita delle aziende che investono in pubblicità in questa epoca. Propone alcune soluzioni e raccomandazioni utili a far rendere al meglio i propri soldi, e che hanno nella semplificazione, nella visione d'insieme, nel rispetto e applicazione di alcune regole di buon senso, i principi di un corretto uso della pubblicità che cambia.
18,00

Risonare. Presenta storie visive che trasformano il pubblico

Nancy Duarte

Libro: Copertina morbida

editore: Unicomunicazione.it

anno edizione: 2019

pagine: 256

Tutti i segreti del visual storytelling svelati in un unico testo e presentati dalla grande società di comunicazione americana. Duarte design è tra le maggiori società di comunicazione e grafica del mondo. Storytelling, empatia e creatività sono elementi fondamentali per comunicare. Questo testo spiega come trasformare qualsiasi presentazione, sia scritta che orale, in una storia coinvolgente e avvincente. Pratico, efficace, stimolante! Grazie a "Risonare" scoprite come: capire il vostro pubblico e attrarlo in modo empatico; distinguervi e creare contenuti persuasivi, replicabili e accattivanti; suscitare un coinvolgimento profondo nel vostro pubblico.
39,00

Slide:ology. L'arte e la scienza di creare grandi presentazioni

Nancy Duarte

Libro: Copertina morbida

editore: Unicomunicazione.it

anno edizione: 2019

pagine: 276

Indipendentemente dalla tua posizione nella gerarchia aziendale, probabilmente ti sei ritrovato più volte a fare presentazioni ai tuoi colleghi, al tuo capo, ai tuoi clienti o al pubblico esterno, in cui la posta in gioco era molto alta! I programmi per creare presentazioni con slide sono tra i pochi strumenti che richiedono ai professionisti di pensare in modo visivo quasi quotidianamente. Ma, a differenza delle abilità linguistiche, esprimersi efficacemente a livello visivo non è né facile né naturale, e non viene nemmeno "attivamente" insegnato nelle scuole o nei corsi di formazione aziendali. "Slide:ology" colma questo vuoto. Scritto da Nancy Duarte, direttrice della Duarte Design, l'agenzia che ha creato la presentazione di "Una scomoda verità", film di Al Gore, vincitore di un Oscar, questo libro è colmo di approcci pratici per imparare a creare storie visive che possono essere applicate da chiunque. Il libro unisce il pensiero teorico al design d'ispirazione, con casi di studio approfonditi tratti dai principali marchi mondiali, che permettono di imparare lezioni preziose. Con "Slide:ology" imparerai a: creare una connessione con un pubblico specifico; trasformare le idee in infografiche; usare efficacemente le tecniche per creare immagini e grafici; creare grafici che permettono al pubblico di processare facilmente le informazioni; utilizzare a tuo vantaggio la tecnologia per le presentazioni.
39,00

Facebook e Instagram Ads. Guida strategica e manuale tecnico

Simone Grossi, Paolino Virciglio

Libro: Copertina morbida

editore: FLACCOVIO DARIO

anno edizione: 2019

pagine: 341

Facebook e Instagram sono canali pubblicitari imprescindibili per qualsiasi azienda, ma soltanto elaborare a monte una strategia e mirata può permettere di sfruttarne appieno le potenzialità. Questa è la parte più complessa di una campagna pubblicitaria online. Con questo libro, creato come mix tra guida strategica e manuale tecnico su Facebook e Instagram Ads, vogliamo offrire una lettura utile sia a chi si approccia per la prima volta alla materia sia a chi lavora già da tempo con la piattaforma. Per questo abbiamo impostato un percorso che parte dall'analisi degli strumenti e dallo studio delle strategie per passare a una parte più tecnica, in cui mostriamo come creare da zero una campagna, sviscerando ogni impostazione. Per finire, attraverso dei casi-studio reali presentiamo alcune delle soluzioni specifiche realizzate per i nostri clienti. Prefazione di Alessandro Sportelli.
32,00

Esplorare il silenzio

Nicoletta Polla-Mattiot

Libro: Copertina morbida

editore: ED-Enrico Damiani Editore

anno edizione: 2019

pagine: 268

Il silenzio può essere una via privilegiata di espressione? Un'alternativa all'eccesso verbale, ai discorsi vuoti, ripetitivi, aggressivi, urlati? Un antidoto alla frenesia della società contemporanea, dove siamo tutti iperconnessi e consumiamo centomila parole al giorno fra tablet, cellulari, social e siti? Una chiave per aprire nuovi orizzonti alla letteratura e alla poesia, alla natura e alla scienza, alla psicoanalisi e all'antropologia, al cinema e al teatro, alla musica e alla linguistica? Quando è una scelta consapevole, il silenzio ci conduce dal dire autoreferenziale al dialogo inteso come ascolto, come contrappunto fecondo di pieni e di vuoti. Perché il silenzio è il linguaggio dei sentimenti e delle passioni forti, è un potente strumento di relazione autentica, indispensabile alla comunicazione. Offre al ritmo quotidiano dell'esistenza il ristoro di una pausa, la dimensione del mistero, il privilegio di potersi fermare. Per andare più a fondo, più lontano. Esplorare il silenzio è un viaggio corale nel territorio ignoto dell'ineffabile, condotto da un gruppo pluridisciplinare di studiosi convinti che il silenzio abbia molto da raccontare. Prefazione di Gigi Spina.
14,00

Le teorie delle comunicazioni di massa e la sfida digitale

Sara Bentivegna, Giovanni Boccia Artieri

Libro: Copertina morbida

editore: Laterza

anno edizione: 2019

pagine: 260

A distanza di quindici anni dalla pubblicazione del manuale "Teorie delle comunicazioni di massa" di Sara Bentivegna, che si è imposto come testo di riferimento per numerosissimi corsi universitari, un libro completamente nuovo rilegge le teorie classiche alla luce della rivoluzione digitale. I mass media manipolano l'opinione pubblica? In quali modi? Con il passaggio al digitale stiamo assistendo alla costruzione di nuove forme di propaganda? Come leggere fenomeni come le fake news, le echo chambers o la polarizzazione dei pubblici online? Gli autori rispondono a queste domande esponendo le diverse teorie che hanno accompagnato lo sviluppo e l'affermazione delle comunicazioni di massa e rileggendone gli strumenti concettuali alla luce della rivoluzione digitale degli ultimi anni. Descrivono, inoltre, in modo puntuale le principali trasformazioni che riguardano il potere dei media nei processi di costruzione della realtà sociale e nei confronti dell'audience.
22,00

Educazione e nuovi media. Come evitare il collasso della cultura di fronte allo strapotere dei media

Marshall McLuhan

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 176

Di fronte al cambiamento indotto dai media - dal giornale alla radio, dalla televisione a Internet, fino ai social - Marshall McLuhan profetizzava fin dal lontano 1969: "In un mondo in cui il bambino ha i capelli grigi a tre anni, per la mole di informazioni che riceve, l'organizzazione delle conoscenze che si realizza nei, processi adottati dall'attuale sistema educativo è troppo lenta e ingombrante per essere utile". E la sua risposta a questa obsolescenza della scuola è quanto mai attuale: occorre adottare la "pedagogia della domanda". Questa è anche la chiave di lettura di questo libro. L'impegno formativo non sta più nel fornire nuovi elementi in una società satura di informazioni, ma nell'organizzare quelli esistenti ponendo le giuste domande, trovando le risposte presenti nell'attuale società della conoscenza e così costruendo un sapere personalizzato per la crescita culturale e professionale dei gioVani. Internet rappresenta la grande occasione di questa nuova metodologia, che McLuhan definisce come "il passaggio dall'esplosione all'implosione", cioè dal rischio della dispersione al vantaggio della concentrazione, della riflessione profonda su di sé, sul proprio ruolo, sul proprio destino.
14,00

Niente di nuovo sul fronte mediale. Agenda pubblica e campagna elettorale

Libro

editore: FRANCO ANGELI

anno edizione: 2019

pagine: 176

A fronte di una moltiplicazione degli spazi informativi e di un ecosistema mediale mutato nelle relazioni fra contenuti online e offline, ci si chiede sempre più spesso se ciò non abbia prodotto una frammentazione dell'agenda pubblica. Ma è realmente così? Possiamo davvero dire che siamo di fronte a un'agenda pubblica che si rivolge a pubblici dispersi, inseguiti dagli attori politici nell'intento di indirizzarli verso rivoli sempre più polarizzati e faziosi? Il volume vuole rispondere esattamente a queste domande, tramite l'analisi dei dati multipiattaforma dei pubblici dell'informazione della campagna politica italiana del marzo 2018. L'approccio adottato, che muove da una visione complessa dei reali comportamenti di fruizione dei soggetti, consente di rilevare la persistenza di un'agenda pubblica "interrelata". Durante il periodo della campagna, si è andata strutturando una relazione fra i diversi media, che si sono sincronizzati a fronte di determinati eventi e breaking news e che si sono differenziati attorno agli stili di comunicazione dei leader nelle piattaforme online o nella polarizzazione dei pubblici della politica su temi controversi. A fronte dei mutamenti attesi per l'avvento del digitale di massa e dei cambiamenti per una comunicazione politica trasformata dalla disintermediazione, possiamo provocatoriamente dire che niente di nuovo è accaduto sul fronte mediale: il contributo del sistema dei media alla costruzione dell'agenda pubblica continua a persistere, sia pure all'interno di una complessa interrelazione fra tutti gli attori coinvolti. Saggi di: G. Barbieri, S. Bentivegna, G. Boccia Artieri, G. Bonerba, M. Gerli, F. Giglietto, P. Mancini, R. Marchetti, R. Marini, G. Marino, M. Mazzoni, R. Mincigrucci, S. Pagiotti, R. Rega, N. Righetti, A. Stanziano, A. Valeriani, S. Verza.
22,00

Ecologia dei media. La scuola come contropotere

Neil Postman

Libro

editore: Armando Editore

anno edizione: 2019

pagine: 123

Che rapporto c'è tra la scuola e le nuove tecnologie? La risposta a questa domanda per Neil Postman è: «L'istruzione cerca di conservare la tradizione mentre l'ambiente esterno è innovatore. Ma a ben guardare la scuola è innovatrice quando il resto della società si dimostra legato alla tradizione». Per rendere concreti il rapporto e la dialettica tra innovazione e tradizione, Postman ha sviluppato un confronto tra i due "curricula", quello scolastico e quello dei media. Ciò obbliga a organizzare il curriculum scolastico, in modo tale da dare certezze all'uomo di domani compensando le tentazioni della "società adescante".
22,00

Fata e strega. Conversazioni su televisione e società

Carlo Freccero, Filippo Losito

Libro: Copertina morbida

editore: EGA-Edizioni Gruppo Abele

anno edizione: 2019

pagine: 128

Una conversazione appassionata e pungente nella quale Carlo Freccero racconta l'evoluzione del rapporto tra comunicazione pubblica, cultura e società. Un viaggio che ha per protagonista la televisione e che parte dalla Tv degli sceneggiati e del maestro Manzi per arrivare sino a quella dei format, dei reality e al sistema dei social. «La televisione pedagogica voleva farci tutti colti, la Televisione commerciale tutti ricchi, la Televisione digitale ci rende tutti influencer. E le nostre aspirazioni si sono allineate al modello di televisione prevalente, riscrivendo secondo quel modello le nostre biografie».
11,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.