Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Narrativa classica (prima del 1945)

Il parnaso ambulante

Christopher Morley

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2022

pagine: 176

«Nessuna creatura sulla terra ha il diritto di credersi un essere umano se non conosce almeno un buon libro». Un racconto sulla travolgente mania di possedere, comprare, toccare, scrivere, vendere libri. In una fattoria del New England Elena McGill e il fratello Andrea si dedicano all'agricoltura fino a quando Andrea si scopre una vena di scrittore e lascia la sorella a gestire tutto da sola. Un giorno bussa alla loro porta Roger Mifflin, ex maestro di scuola, barba rossa e pipa tra i denti, ma soprattutto un carrozzone pieno di libri - il Parnaso ambulante - che propone ai contadini, dalla Florida al Maine, cercando di convertirli alla lettura. È la grande occasione per Elena di cambiare vita, così acquista libri e furgone, compreso il cavallo Pegaso, e con la guida del vecchio proprietario inizia a smerciare i volumi, dal Libro della giungla all'Isola del tesoro. Una versione tenera, tra Mark Twain e Kerouac, del mito americano della frontiera e dell'individualismo ottimistico. Morley, da americano, non dubita che il modello compiuto di rapporto tra gli uomini sia lo scambio commerciale; ma il libro, merce tra le merci che attraversano le persone, ne conserva tutta la qualità e la sostanza umana.
10,00 9,50

Piccola guida tascabile alla gastronomia non convenzionale in letteratura. Ovvero come applicare l'arte della buona cucina per scopi alternativi

Libro: Copertina morbida

editore: ABEditore

anno edizione: 2022

pagine: 241

L'arte della convivialità a tavola e del buon cibo è certamente una delle peculiarità più apprezzate e valorizzate della società moderna, ma se è vero che la Letteratura riflette sempre la realtà da cui prende ispirazione... be', allora in certe circostanze sarebbe meglio domandarsi se non sia il caso di valutare l'eventualità di non assaggiare il piatto che abbiamo davanti, o di non parlare con i commensali che ci siedono di fianco. Perché sarebbe molto sgradevole scoprire di essere la portata principale del pranzo o la vittima a cui offrire il boccone avvelenato... Con la solita maestria che li contraddistingue, i grandi nomi della Letteratura classica (da Cechov a O.Henry, da Quiroga e Bazán a Maupassant e Twain) hanno scritto di vicende sinistre e inquietanti legate al mondo gastronomico e conviviale che sono state raccolte in questo volumetto al fine di mettere in guardia il lettore goloso dalla pericolosa fascinazione che una succulenta pietanza può suscitare.
9,90 9,41

Anne di Green Gables

Lucy Maud Montgomery

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 816

È dura per Matthew e Marilla, fratello e sorella di mezza età, gestire una fattoria sull'Isola del Principe Edoardo, in Canada. Così decidono di adottare un orfano che li aiuti nel lavoro dei campi ma al posto di un robusto ragazzo l'istituto invia loro una gracile ragazzina dai capelli rossi. Inizia così la vita di Anne a Green Gables, al centro di una serie amatissima di romanzi che la accompagneranno dall'infanzia fino all'età adulta.
28,00 26,60

Il ritorno di Phineas Finn

Anthony Trollope

Libro: Copertina morbida

editore: Sellerio Editore Palermo

anno edizione: 2022

pagine: 920

Per quanto ancor giovane, Phineas Finn, l'antieroe di questo grande scrittore vittoriano Anthony Trollope, ha già alle spalle un fallimento e una disillusione amorosa. In anni precedenti era già venuto a Londra, aveva gustato il successo politico, sua vocazione, e il favore delle donne per il suo bell'aspetto; presto però, costretto a ritirarsi, si era rifugiato nel grembo della natia Irlanda. In Il ritorno di Phineas Finn ricomincia del tutto da zero. Non ha più legami e doveri di sorta, essendo restato prematuramente vedovo. Lascia la noia di provincia e tenta nuovamente la via della politica nella capitale. Riannoda le antiche amicizie, soprattutto di donne (Come le donne si presero cura di Phineas è il titolo di un'analisi critica su questo aspetto); coglie l'occasione che la fortuna gli offre per arrivare in cima, ma poi un'accusa gravissima lo precipita di nuovo. Cade però su di un terreno morbido, chissà forse perfino migliore. Questo il filo essenziale della trama. Ma dato che l'intento di Trollope è il dettagliatissimo arazzo della Londra vittoriana dei quartieri alti, al di sotto si intessono altri plot e sottoplot. «L'autore - scrive Rossella Cazzullo nella Notizia - presenta una tela fitta di episodi e situazioni di varia gravità e intensità emotiva: un tentato omicidio e un omicidio riuscito, un caso di discesa nella valle oscura della follia, donne amate e donne che amano perdutamente; giocano poi il loro ruolo dicerie e malevolenze...». Dove alcune personalità femminili risaltano per la piega di tragedia e grandezza che vi imprime la vita. Questo romanzo fu attaccato dalla stampa conformista perché metteva in cattiva luce l'ambiente politico (probabilmente Phineas è ispirato a un deputato conservatore irlandese realmente vissuto). Ed è in effetti un romanzo più cupo e pessimista. Trollope, nella sua immensa produzione, scrisse due cicli che si potrebbero definire della città e della campagna, vale a dire il Ciclo politico (o Ciclo Palliser, in sei romanzi collegati come un unico grande libro ma ciascuno autonomo, di cui questo Ritorno di Phineas Finn è parte) e il Ciclo del Barsetshire. Nel primo, sempre nel suo distaccato umorismo e sempre lasciando completamente ogni giudizio ai lettori, lo scrittore vittoriano è più amaro. E, malgrado il finale sembri sorridere a Phineas Finn, anche su di lui resta sospesa la domanda se sia un vincitore o uno sconfitto dalla pettegola e tentatrice metropoli.
20,00 19,00

Diario degli ultimi anni nei mari del sud

Robert Louis Stevenson

Libro: Copertina morbida

editore: Corsiero Editore

anno edizione: 2022

pagine: 331

Negli ultimi quattro anni di vita (1890- 1894) Stevenson scrisse al proprio editor e miglior amico Sindney Colvin lettere dall'isola di Samoa, dove si era stabilito dopo un'«odissea nei mari del Sud». Egli stesso parla di queste pagine come di una specie di libro, di diario; e Colvin dice che vi si ritrovano l'entusiasmo e il linguaggio di un uomo che rimase nello spirito un ragazzo, fino alla fine; le soddisfazioni e le preoccupazioni di un proprietario di piantagioni che costruisce la propria casa sul suolo vergine di un'isola tropicale; i piaceri di un malato che riprende, dopo anni, la vita all'aperto e gli esercizi fisici; le fatiche e le gioie, i fallimenti e i successi di uno scrittore instancabile e incontentabile; infine, le osservazioni di uno studioso a diretto contatto con la vita e i costumi degli indigeni e le acute osservazioni sulla situazione politica delle isole, in cui lo scrittore si rivelò intelligente mediatore. Introduzione di Andrea Casoli.
23,50 22,33

Ann Veronica

Herbert George Wells

Libro: Copertina morbida

editore: Robin

anno edizione: 2022

pagine: 374

Ann Veronica Stanley è una ragazza di ventun anni che abita con il padre vedovo e la zia paterna in un quartiere benestante dell'hinterland londinese. Dietro l'apparenza di signorina 'perbene' si nasconde un'anima che ribolle, un'aspirante 'esploratrice' della vita in tutte le sue forme, che scalpita per divincolarsi dal giogo familiare e dall'ambiente iperprotettivo in cui è nata e cresciuta, ancora intriso di valori vittoriani. L'ennesima incomprensione in famiglia la spinge a prendere una decisione radicale: scappare di casa per trasferirsi a vivere da sola a Londra e coronare il suo sogno di studiare biologia al prestigioso Imperial College. Ma Ann Veronica dovrà presto fare i conti con la difficile realtà di una metropoli affollata, tentacolare e maschilista, capace di piegare anche gli spiriti più indomiti e di ridimensionare gli ideali più rivoluzionari. Tra riunioni socialiste, suffragette, sessioni di laboratorio, uscite galanti e qualche disavventura, la protagonista affronterà un viaggio dentro se stessa che la porterà a cogliere il vero senso della propria ribellione. Pubblicato nel 1909, Ann Veronica fa parte della serie di romanzi realisti che H. G. Wells scrisse a partire dai primi anni del Novecento e che costituiscono dei preziosi documenti letterari per comprendere le profonde trasformazioni sociali che caratterizzarono la storia dell'Inghilterra post-vittoriana.
18,00 17,10

Un Natale eccitante e altri racconti

Arthur Conan Doyle

Libro: Copertina morbida

editore: Morcelliana

anno edizione: 2022

pagine: 192

Prima di diventare noto in tutto il mondo come il "papà" di Sherlock Holmes, Arthur Conan Doyle ha iniziato la carriera di scrittore pubblicando alcuni racconti in rivista, dando il via a una delle più famose saghe letterarie di sempre. Questa antologia di scritti natalizi, per la prima volta tradotti e raccolti insieme, immortalano proprio il giovane storyteller nel momento in cui si apre davanti a lui lo spiraglio di una fortunata carriera letteraria. Si tratta di storie avvincenti, ben congegnate e ricche di spunti autobiografici, in cui affiora già l'eccezionale talento narrativo dell'autore e l'inclinazione verso il giallo, di cui Doyle diverrà maestro incontrastato.
20,00 19,00

I vagabondi. Racconti giovanili

Maksim Gorkij

Libro: Copertina morbida

editore: Editori Riuniti Univ. Press

anno edizione: 2022

pagine: 188

Questo libro riunisce quattro racconti (Celkas, Konovalov, Malva, Il mio compagno di viaggio) che rivelarono alla fine dell'800 il giovane Gor'kij alla critica e al pubblico. Il tema del vagabondaggio deriva dalla diretta esperienza di Gor'kij, il quale per alcuni anni della sua giovinezza vagò per la Russia arrangiandosi con diversi mestieri. Per molti critici questo resta il miglior Gor'kij, abile ritrattista della società dei diseredati di Russia e poetico pittore della natura. I quattro racconti narrano altrettante vicende umane che vedono protagonisti personaggi, eroi romantici e populisti, ciascuno dei quali, a modo suo, si ribella alle regole della misera e apatica vita russa di quelli anni.
10,00 9,50

Bambi. La vita di un capriolo

Felix Salten

Libro: Copertina morbida

editore: Contrasto

anno edizione: 2022

pagine: 168

"Venne al mondo nel più folto del bosco", così compare Bambi nel classico della letteratura d'infanzia. Il testo di Felix Salten, però, è più complesso del celebre film Disney. La vita nella foresta ha dure leggi da rispettare e pericoli da cui guardarsi, come la presenza dell'uomo, minaccia costante per gli animali, che senza di lui affronterebbero le asperità della vita e le fatalità della morte con serenità e consapevolezza. "A cento anni dalla pubblicazione - scrive Giorgia Grilli nell'introduzione - la minaccia costruita dall'uomo per il mondo della natura e gli esseri che la abitano in equilibrio si è moltiplicata enormemente. Ritrovare oggi questo romanzo è, per gli adulti come per i bambini, un'opportunità preziosa, immergersi nelle sue pagine è un'emozione, un colpo al cuore, un'esperienza che lascia un segno. In Bambi si alternano grazia, crudezza, meraviglia, panico, dolcezza, tensione, tepore, fremito... proprio come nella vita di un capriolo. E leggendo di lui, l'uomo diventa paradossalmente un po' più umano. È questo l'incanto di cui sono capaci le storie, la loro funzione, il loro dono".
19,90 18,91

Un falco per amico

Barry Hines

Libro: Copertina morbida

editore: BEAT

anno edizione: 2022

pagine: 192

La vita è dura per Billy Casper, un adolescente irrequieto cresciuto in un villaggio di minatori nel Nord dell'Inghilterra. Da quando suo padre se ne è andato, Billy vive con la madre, che lo considera un caso senza speranza, e con il fratellastro Jud, che lo maltratta fisicamente e verbalmente. A scuola le cose non vanno meglio per il ragazzo, che si ritrova umiliato dai professori e vessato dai compagni, soprattutto dal prepotente MacDowall. Un tempo, Billy e MacDowall appartenevano alla stessa banda: ciondolavano tutto il giorno per le strade del paese e, di tanto in tanto, compivano qualche furto. Poi, però, le cose sono cambiate. Un mattino in cui l'aria è cristallina e il trillo delle allodole risuona sui campi di fieno, Billy si ritrova a girovagare attorno alle rovine di un antico monastero. All'improvviso, un falco sbuca da un muro, virando verso i campi. A Billy non occorre molto tempo per scovare il suo nido e appropriarsi di uno dei pulcini, che infila nella tasca della giacca e porta a casa con sé. Battezzato Kes, il giovane falco è un magnifico esemplare di gheppio femmina di cui Billy si prende cura con dedizione e che decide di addestrare con l'aiuto di un manuale di falconeria sottratto in un negozio. Uno strano passatempo per un ragazzino destinato a calarsi nelle miniere di carbone, triste destino che accomuna gli adolescenti senza prospettive come lui. Eppure, sarà grazie alla forza silenziosa e alla feroce indipendenza di Kes, se Billy troverà il coraggio di dire addio alla banda e ai suoi guai con la legge e imboccare, forse, una strada diversa. "Un falco per amico" racconta la singolare amicizia tra un ragazzino segnato dalla vita e un gheppio. Una storia commovente da cui, nel 1969, Ken Loach ha tratto il lungometraggio "Kes", ancora oggi considerato uno dei film più importanti e significativi del cinema indipendente britannico.
11,00 10,45

Le favole di La Fontaine

Jean de La Fontaine

Libro: Copertina rigida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2022

pagine: 120

Grande lettore di La Fontaine, Quentin Blake ha scelto e illustrato le sue 50 favole preferite, alcune famose, altre meno, ma tutte pertinenti. In un'edizione raffinata, moderna ed elegante, questa raccolta invita il lettore adulto a riscoprire una preziosa eredità letteraria e a condividerla in famiglia. Come spiega lo stesso Blake: «Sono convinto che La Fontaine non sia uno scrittore esclusivamente rivolto all'infanzia. Molte favole parlano di animali e sono accessibili ai bambini. Ma ve ne sono tante altre, e sono andato a caccia delle favole palesemente destinate a un pubblico adulto. Alcune di esse assomigliano più a una novella troncata da un finale che a una favola con la sua morale conclusiva. È bello vedere come queste opere non abbiano perso nulla della loro attualità».
29,90 28,41

Tempesta e quiete a Natale-Christmas storms and sunshine

Elizabeth Gaskell

Libro: Copertina morbida

editore: Leone

anno edizione: 2022

pagine: 53

Nemmeno la Vigilia di Natale sembra interrompere la guerra in corso tra i vicini di casa Jenkins e Hodgson, capi tipografi di due giornali rivali, e tra le rispettive mogli, sempre pronte a litigare. Ma, quando il bambino di Mary Hodgson inizia a star male, lei è costretta a chiedere aiuto alla signora Jenkins. L'intervento di quest'ultima salverà la vita al piccolo e sancirà un riavvicinamento tra le due famiglie, che trascorreranno il Natale insieme.
8,00 7,60

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.