Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edizioni del Girasole

San Marino e l'Emilia Romagna un matrimonio di sapori. Viaggio gastronomico tra ricette, prodotti tipici e vini del territorio

Andrea Merlini

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2015

pagine: 120

L'idea, del Circolo Bononia e di Viero Negri, subito appoggiata da Antonella Mularoni Segretario di Stato per il Territorio, l'Ambiente e l'Agricoltura e da Teodoro Lonfernini Segretario di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino, ha portato lo chef Andrea Merlini a creare cinque menu (Primaverile, Vegetariano, Gran galà, La nostra regione, Autunnale) sulla base di un criterio molto semplice e naturale: valorizzare i migliori prodotti enogastronomici di San Marino mixandoli con la cultura culinaria emiliana e romagnola. Lo chef ha puntato molto sulla qualità delle pregiate produzioni di San Marino: carne bovina, pane, olio extravergine, miele, formaggi, vini tipici, tartufo nero. Su quest'ultimo la Repubblica di San Marino ha in corso una campagna di sviluppo che prevede tra l'altro la lotta aperta contro gli oli tartufati considerati dannosi per la salute mentre non ha controindicazioni un'altra specialità sammarinese: il prosciutto cotto al tartufo. Il volume, presentato all'EXPO di Milano, apre uno scenario di collaborazione destinato a crescere nel tempo.
15,00 14,25
12,00 11,40

Poliziotti speciali

Francesco Nichil

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2011

pagine: 160

15,00 14,25

Psicodinamica e psicoterapia

Bruno Caldironi

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2004

pagine: 192

20,00 19,00

Il sé e il divino. Tra filosofia, scienza, religione, esoterismo

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2003

pagine: 64

5,00 4,75

Andavamo al caffè

Saturno Carnoli

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2020

pagine: 48

I Caffè si affermano a partire dal secolo dei Lumi come prodotto tipico di una borghesia proiettata sul futuro in opposizione ai ceti nobiliari destinati a scomparire. Le Botteghe del Caffè si configurano anche in tutta Italia come vivacissimi luoghi aperti della città, spazi di sosta urbana rituale, giornaliera, dove si può entrare, leggere i giornali e liberamente discutere, scambiarsi le idee, e insieme, stimolati da questa nuova bevanda, progettarle. A Ravenna, città orfana di una solida borghesia, anche la storia dei Caffè ha una sua particolare identità sviluppatasi nel '900 e culminata nell'esplosione creativa degli anni '60 con speciale riferimento al Belli, al Grand'Italia, al Nazionale, al Roma, al Byron (passando dal Bar Zenith), al Mosaico. Saturno Carnoli, ma per tutti Nino, scrittore, saggista, pubblicitario, grafico, artista (1941-2020). Voce critica e pungente, produttore instancabile di progetti sempre capaci di una visionarietà rara. Ha dato a quanti sono stati al suo fianco aria, luce e prospettive originali e continua a farlo anche in questa testimonianza della sua ultima affabulazione pubblica (tenuta il 10 gennaio 2020 alla Casa Matha) sulla sua amata Ravenna.
8,00

PAS. Gli artisti premiati. Catalogo della mostra (Ravenna, febbraio 2020). Ediz. italiana e inglese

Rosetta Berardi, Felice Nittolo, Nikos Tolis

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2020

pagine: 32

Il premio PAS (Premio AIMC Studenti) nasce nel 2015 nell'ambito della Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo RavennaMosaico. Il concorso/biennale è riservato a tutti gli studenti italiani e stranieri delle scuole d'arte che si esprimono con il mosaico e che non abbiano superato i 30 anni d'età. La selezione delle opere vincitrici viene effettuata da una commissione internazionale di esperti rinnovando, per ogni edizione, i componenti della commissione. Questo catalogo raccoglie l'esperienza delle tre edizioni del premio PAS e presenta le opere e le note biografiche dei nove giovani artisti vincitori del premio. Una curiosità: tutti e nove i premiati (3 per il 2015, 3 per il 2017, 3 per il 2019) sono giovani donne. L'esposizione delle opere vincitrici ha avuto luogo a Ravenna presso la niArt Gallery di Felice Nittolo nel mese di febbraio 2020. Il catalogo, in lingua italiana e inglese, è pubblicato a cura dell'AIMC (Associazione Internazionale Mosaicisti Contemporanei) ente promotore del premio.
8,00

Ravenna 1848-1859. L'ultimo decennio del dominio pontificio

Serafino Ghiselli, Pasqua Melandri

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2020

pagine: 88

Dai primi entusiasmi per Pio IX alla breve Repubblica Ravennate; dalla morte di Anita alla trafila di Garibaldi e "Liggero"; dagli attentati contro il terribile Maresciallo Ancilia alla liberazione dell'attentatore; dalla visita imprevista di Pio IX a Ravenna alla sua firma imprevista alla tomba di Dante; dall'ultima lettera del Legato pontificio alla fine della dominazione papalina; dalle carte segrete sparite al fair play di Giuseppe "Geppino" Pasolini; dagli eserciti ai partiti al dissidio tra repubblicani "puri" e "fusionisti"; dal Libro Nero della Polizia all'ingresso di Ravenna nel Regno d'Italia. Ecco i temi, di solito poco esplorati dagli studiosi, che consentono a questo libro di coprire un vuoto evidente nella storiografia ravennate e romagnola. L'Autore si è avvalso di numerosi documenti originali e di fonti inedite custodite presso l'Archivio di Stato, l'Archivio Arcivescovile e la Biblioteca Classense. Serafino Ghiselli si è laureato in Filosofia e Pedagogia all'Università Cattolica di Milano e si è sempre dedicato alla scuola e alla didattica. È stato maestro alla scuola primaria 10 anni e, poi, direttore didattico in Ravenna e in Emilia. Nel corso di questa lunga esperienza di contatto con i bambini ha maturato una importante esperienza che lo ha portato a scrivere e a pubblicare con successo numerosi testi scolastici per gli allievi e testi di didattica linguistica per gli insegnanti.
10,00

Il mio deserto rosso

Morena Campani

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2019

pagine: 136

L'Autrice, nata e cresciuta a Ravenna, si è affermata come cineasta sia in Francia (dove ora vive) sia in Italia, ottenendo premi e riconoscimenti di critica e pubblico. Questo suo fotolibro lo ha voluto dedicare a Ravenna (dove torna tutti gli anni) rimeditando e rielaborando il percorso del film "Il deserto rosso" e l'impatto che quel capolavoro ha avuto su di lei e sulla città dove è stato girato. Il racconto di Morena Campani è corredato e arricchito dai testi di Alfredo Áncora (docente di psichiatria transculturale a Siena e Trieste), di Flavio Nicolini (autore della sceneggiatura de "Il deserto rosso" di Antonioni e del relativo "Diario" scritto da Nicolini nel corso delle riprese del film, diario ampiamente riportato nel volume perché da tempo è irreperibile la prima edizione di 50 anni fa), di Gioia Gattamorta (già Presidente dell'Ordine degli Architetti di Ravenna e autrice di una testimonianza sulle iniziative per la salvaguardia del patrimonio monumentale della Centrale Enel di Porto Corsini) e infine di Josè Moure (Rettore dell'Università di Parigi Sorbona 1 e autore di un importante contributo che parte dalla protagonista del film Monica Vitti per allargare la riflessione sullo "stato di vuoto" delle donne contemporanee). L'apparato iconografico del volume (un centinaio di immagini per lo più a colori) contiene diverse fotografie scattate di nascosto dal fotografo ravennate Nevio Natali durante le riprese in città del grande regista ferrarese (fotografie oggi custodite in Classense nel Fondo Natali), numerosi scatti d'arte del noto fotografo ravennate Gian Luca Liverani, nonché la riproduzione di alcune singolari pitture di Michelangelo Antonioni.
15,00

Alla corte di Marilyn. Vita e storia di Lena Pepitone guardarobiera e confidente di Marilyn Monroe

Giuliana Ridolfi

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2019

pagine: 176

Le testimonianze di coloro che l'hanno conosciuta sono concordi: Marilyn, lungi dall'essere la "svampita" magistralmente interpretata nei film, in realtà era un'ottima manager di se stessa. Semplice, sensibile, sempre insicura, delusa dall'amore, da tutti i suoi amanti, costantemente bisognosa d'affetto, ma anche fermamente determinata a lottare nel palcoscenico della vita. É un ritratto confermato dai riscontri riferiti all'Autrice (che è nata a Marradi, ma dal 1984 al 2013 ha lavorato all'Istituto Italiano di Cultura di New York) da Silvano Campeggi, Franco Zeffirelli, Mario Fratti, Josè Bolaños, Bruno Tosi, Gina Lollobrigida, Joe Di Maggio, Morris Engelbert, Arthur Miller e Nancy Miracle e riportati in appendice nel libro.
15,00

Il salone dei mosaici. Storia, arte e architettura nella casa del Mutilato di Ravenna

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2019

pagine: 192

Il volume contiene testi di: Michele de Pascale, Ivan Simonini, Maurizio Bucci, Antonio Pedna, Paolo Bolzani, Gianni Morelli, Saturno Carnoli,Vittorio Sgarbi, Fabrizio Fioravanti, Nicola Carrino, Carlo Signorini, Severo Bignami, Emilio Gentile, Marcello Veneziani, Flavia Marcello, Alberto Giorgio Cassani, Claudio Spadoni, Beatrice Buscaroli, Emanuela Fiori, Marco Santi, Andrea Casadio, Piero Casavecchia. C'è una novità rilevante legata a questo libro, il quale - dopo la sezione introduttiva - riprende e riproduce una parte del libro del 1995 (prima inaugurazione del Salone) e una parte del libro del 2002 (prima ristrutturazione del Salone) per poi concludersi con una terza parte ricca di numerosi interventi inediti scritti appositamente nel corso del 2019 per la presente operazione editoriale.
30,00

Dante e i mosaici di Torcello. Nel triangolo magico Bisanzio-Ravenna-Venezia

Emanuela Penni

Libro

editore: Edizioni del Girasole

anno edizione: 2019

pagine: 80

"Ed è proprio l'interpretazione della Commedia del sommo poeta, oltre che del Giudizio universale di Torcello, che si arricchisce attraverso questo nuovo volume della Professoressa Penni, stabilendo precisi paralleli tra il poema e il mosaico. La lettura di questo libro è una gioia intellettuale ed etica insieme; intellettuale, perché permette di apprezzare e comprendere meglio due grandiose opere d'arte; etica, perché rafforza la tensione al bene che abita in ciascuno di noi." (dalla prefazione di Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena-Nonantola e Presidente della Commissione episcopale per la dottrina della fede)
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.