Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

PACINI EDITORE

Profili interdisciplinari dell'azione revocatoria

Massimo Cirulli

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2020

pagine: 288

L'opera esamina natura e fondamento dell'azione revocatoria ordinaria nel sistema dei mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale e della tutela costitutiva. Analizza la struttura del processo, l'efficacia nei confronti del terzo revocato del titolo esecutivo contro il debitore, l'attuazione in sede esecutiva e cautelare del giudicato revocatorio.
28,00 26,60

Un'altra patria. L'obiezione di coscienza nell'Italia repubblicana

Marco Labbate

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2020

pagine: 304

La legge n. 772 del 15 dicembre 1972 riconosce per la prima volta l'obiezione di coscienza al servizio militare. È l'esito di una lotta durata oltre 25 anni che ha coinvolto movimenti, intellettuali, uomini politici, sacerdoti, cristiani di diverse confessioni, libertari, anarchici, e soprattutto quei 706 giovani, alla cui richiesta di poter servire la patria senza armi, lo Stato ha opposto un duro rifiuto e pene detentive. Il libro scava in questa storia e ne ripercorre caratteristiche e sviluppi nei primi decenni dell'Italia repubblicana. Non si tratta solo di un percorso lungo i tracciati individuali di un idealismo pagato sulla propria pelle. Le lotte di quei giovani intersecano le ripercussioni del secondo conflitto mondiale, la guerra fredda, la minaccia atomica, il rinnovamento del cattolicesimo, la contestazione giovanile. Alcuni casi eclatanti proiettano l'obiezione di coscienza al centro della discussione pubblica e al tempo stesso rendono tale scelta oggetto di silenzi, reticenze, repressioni. Essa si rivela dunque un punto di osservazione importante per guardare da un'angolazione originale le trasformazioni politiche, sociali e culturali che investono l'Italia in una fase cruciale della sua evoluzione.
22,00 20,90

Storia illustrata dei mestieri del mare

Giuseppe Meucci, Stefano Casini Benvenuti, Antonio Fulvi

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2020

pagine: 192

C'è una quantità di lavori e di mestieri che ruotano attorno alle attività che si svolgono sul mare che ci richiama alla fatica - spesso anche al pericolo - perché il mare dispensa risorse e piacere, ma talvolta inghiotte vite umane: il mare è paradiso, ma può essere anche inferno. Mare, quindi, come luogo di piacevolezza per chi ne gode i benefici, ma anche fonte di lavori spesso duri, faticosi, che affondano le loro radici in un passato lontano; lavori che in molti casi si sono progressivamente trasformati, adattandosi alle nuove esigenze e incorporando nuove tecnologie.
25,00 23,75
18,00 17,10

Asili della follia. Storie e pratiche di liberazione nei manicomi toscani

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 256

19,00 18,05

Isola d'Elba, Baratti e Populonia. Storia illustrata

Anna Benvenuti

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 157

Come la calviniana Despina anche la storia si presenta diversa a seconda che la si guardi dalla terra o dal mare. Così chi oggi si attarda nell'ipnotica bellezza del litorale toscano provenendo dall'interno porta con sé l'idea di una maggiore 'lentezza', quasi una sonnolenza, nel metabolismo storico dell'entroterra. Chi invece porta il suo sguardo dal mare percepisce immediatamente la natura 'confinaria' dello stretto braccio di mare che separa l'Elba dalla costa e ne avverte, liquida ed intrigante, la complessità. Il volume vuole offrire uno spaccato di questa complessità ancorando il lungo metabolismo storico che ha interessato il canale di Piombino alla sua necessaria profondità, anche in relazione ad un uso superficiale e inconsapevole degli spazi culturali che il moderno sentire turistico tende a sollecitare.
19,00 18,05

Scritture in viaggio nel Mediterraneo. Proposte di didattica integrativa tra lingua, letteratura e film

Simona Bartoli Kucher

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 223

In una società caratterizzata da mobilità culturale, da conflitti migratori e da intermedialità, una rete intertestuale di testi letterari, film e altri materiali mediatici consente di raggiungere le competenze necessarie all'apprendimento e all'insegnamento di una lingua straniera, rendendo al contempo operativi sul piano didattico-linguistico i legami fra linguaggio verbale e altre forme di semiosi, tra le quali quelle dell'immagine e della parola connesse nel cinema. La ricerca si basa su un approccio integrativo della lingua, della letteratura e del cinema in lingua straniera: il fulcro del nuovo paradigma didattico sta nei testi letterari e filmici transculturali, nei testi prodotti negli spazi di mezzo, caratterizzati da codici neoplurilinguistici, dalla mescolanza e dalla contaminazione di lingue e culture diverse.
18,00 17,10

Siamo nati da soli. Punk, rock e politica in Italia e in Gran Bretagna (1977-1984)

Alessia Masini

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 275

Negli anni Ottanta il punk era una forma d'arte, un simbolo globale di ribellione, una cultura musicale e giovanile: un fenomeno culturale complesso, che ha avuto importanti implicazioni politiche, tanto da diventare un nuovo circuito dell'attivismo giovanile e dell'impegno dopo il declino della "stagione dei movimenti". Fondato su un ampio ventaglio di fonti, il libro analizza origini e sviluppi del punk e lo colloca nelle sue reti transnazionali di produzione e mobilitazione: quell'esperienza diventa un osservatorio capace di restituire in modo originale le più ampie trasformazioni culturali e politiche del tempo, con particolare attenzione al caso dell'Italia e della Gran Bretagna. Siamo nati da soli vuole in questo modo contribuire al rinnovamento delle cornici interpretative degli anni Ottanta, mettendo in discussione il senso comune sul decennio come "tempo del riflusso", di "fine" della politica, di "trionfo" del privato e di "scomparsa" dei giovani.
18,00 17,10

Tanto per cambiare. Paolo Fresu, Berchidda e altre storie di economia civile

Enrico Parsi

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 102

Tanto per cambiare, girando l'Italia, si trovano progetti bellissimi. E dietro questi progetti ci sono persone che costruiscono mondi migliori attraverso un modo diverso di fare economia. C'è tanto per cambiare nella storia di Paolo Fresu e del "suo" Festival Time in Jazz, che mostra come per immaginare un futuro ci sia bisogno di rendere possibile il cambiamento nel presente. Quel tanto che si ritrova nello splendido collage di economia civile costituito dai numerosi e coloriti aspetti del ben vivere: legami sociali, cultura, innovazione, sperimentazione, condivisione, conflitto, creatività e rispetto, presenti da Nord a Sud, da Milano a Palermo, dai paesi dell'Appennino a Riace o a Monticchiello in provincia di Siena. Dove è la cultura a colonizzare l'economia e non viceversa. Ed è la generosità a innescare il cambiamento, mentre il profitto non è considerato obiettivo plausibile, ma solo un vincolo per fare bene le cose. Prefazione di Paolo Fresu.
10,00 9,50

A Marianeve. Le renne di Babbo Natale. In CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa)

Nonna Lela

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 44

Con l'avvicinarsi del Natale, un regalo che Nonna Lela non mancava mai di fare era quello di scrivere una fiaba per sua figlia Elisa, prima, e una volta nonna per i suoi nipotini: Michele, Marianeve e Roland. Questi racconti, personalizzati sui giochi più amati dal lettore, ogni anno davano vita ad ambienti e personaggi che facevano sognare e divertire. Le renne di Babbo Natale è la prima fiaba scritta da Nonna Lela per la piccola Marianeve, nel Natale 2010. È già stata pubblicata all'interno della raccolta A Marianeve. Fiabe, sorrisi, lupi e principesse (Pacini, 2017) e viene ora riproposta in simboli col modello inbook perché possa, davvero, essere letta da "tuffi" i bambini nella speranza che questa novella diventi anche per altri - come lo era per nonna e nipotina - un momento personale e unico nel quale ritrovarsi, sorridere e sognare un mondo colorato di felicità. Ora questa favola sta per diventare un dono per tanti altri bambini, e ogni volta che qualcuno di loro le leggerà, o se le farà leggere, da qualche parte Marianeve ascolterà ogni parola, e sorriderà ancora, come solo lei sapeva fare. Il ricavato della vendita del libro servirà a finanziare il Progetto "Il sorriso di Marianeve", per la costruzione di una seconda scuola materna in Etiopia (a Bitena), promosso dal GMA Gruppo Missioni Africa Onlus. Questo progetto, e questo piccolo libro, vogliono essere un segno concreto di speranza perché il meraviglioso sorriso di Marianeve torni a splendere sui visi di tanti bambini africani che avranno un luogo dove imparare a contare, a leggere e a scrivere. Età di lettura: da 4 anni.
12,00 11,40

Class action. Commento sistematico alla legge 12 aprile 2019, n. 31

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 242

Il volume offre un commento sistematico alla legge n. 31 del 12 aprile 2019 ("Disposizioni in materia di azione di classe") affidato a studiosi della materia. La legge è inquadrata in maniera compiuta e la trattazione è rivolta in pari misura al giurista teorico e al giurista pratico. Al pratico per l'ampia offerta delle soluzioni interpretative e per la chiarezza espositiva; al teorico per la dimensione critica dell'approccio al testo, non meno che per l'approfondimento dei presupposti storici e comparatistici.
26,00 24,70

«Una quasi continuata città». Urbanistica e governo del territorio in Valdinievole dal Medioevo al Novecento

Libro: Copertina morbida

editore: PACINI EDITORE

anno edizione: 2019

pagine: 117

La Valdinievole, ovvero la parte occidentale della provincia di Pistoia, compresa tra il colle di Serravalle e la Lucchesia, è un'area complessa, caratterizzata da diversi ambienti naturali che hanno conosciuto nei secoli una forte antropizzazione. Essa diventa così un caso paradigmatico della trasformazione del paesaggio agrario italiano e delle dinamiche territoriali, di un'urbanizzazione spinta, non guidata da una coerente pianificazione. Attraverso un approccio multidisciplinare, i saggi qui raccolti ne delineano la storia e le attuali criticità. «Questo volume raccoglie i contributi presentati al convegno sul tema dello sviluppo urbano e del governo del territorio in Valdinievole dal medioevo alla contemporaneità, svoltosi nel Palazzo Pretorio di Buggiano il 26 maggio 2018. Si tratta di un appuntamento annuale che ha ormai prodotto un bel corpus di volumi su tematiche storiche che, partendo dalla Valdinievole, recano un contributo significativo alla storia toscana, che in questo caso si collega proficuamente ai problemi del nostro tempo, aiutandoci a comprendere le trasformazioni territoriali d un'area per molti aspetti strategica nelle dinamiche dello sviluppo regionale. Prospero Omero Baldasseroni, nella sua Istoria della città di Pescia e della Valdinievole, del 1784, definiva la Valdinievole "una quasi continuata città". Già allora, quindi - nella seconda metà del Settecento - si trattava di una zona della Toscana fortemente antropizzata, soprattutto nella fascia collinare e pedemontana, con una pianura ancora contrassegnata, nella sua parte più bassa, dalle zone umide. Nell'Ottocento la popolazione continuò ad aumentare, tanto che un secolo più tardi, nel 1884, il fiorentino Nemesio Fatichi descriveva la Valdinievole come «seminata di case e di oliveti», dunque con un paesaggio ancora tipicamente agrario e mezzadrile. Nel Novecento, soprattutto dopo la seconda guerra mondiale, lo sviluppo delle infrastrutture, degli insediamenti abitativi e produttivi è stato così intenso da marginalizzare progressivamente, dal punto di vista economico e demografico, la zona collinare, urbanizzando buona parte della pianura, assediando l'area del Padule di Fucecchio e risalendo in qualche caso, come a Montecatini, le prime pendici collinari. Guardando oggi dall'alto la Valdinievole, è evidente il disordine di questo convulso sviluppo privo di progettualità urbanistica, in cui il secolare equilibrio tra presenza umana e paesaggio è gravemente compromesso...»
14,00 13,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.