Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Pacini Editore

9,00 8,55

Storia illustrata del giornalismo italiano

Giancarlo Tartaglia

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 208

Il passaggio dal fascismo alla democrazia, da un regime di guerra a uno di pace, dalla monarchia alla Repubblica è stato lungo e difficile. I giornali e i giornalisti sono stati oggetto della trasformazione economica sociale e politica dell’Italia, ma ne sono stati anche il soggetto, nella consapevolezza che la libertà di stampa, di critica, di giudizio, di narrazione e valutazione dei fatti sono l’essenza di una sana democrazia. Per meglio valutare quale sia stato il ruolo e il contributo del giornalismo italiano nell’Italia repubblicana, questo libro ne ricostruisce, sia pure a grandi linee, la vita e le trasformazioni, ma vuole, anche, ripercorrere alcuni degli avvenimenti più significativi della nostra storia attraverso le parole e gli articoli degli stessi giornalisti, nella consapevolezza, come ha scritto un maestro di giornalismo come Tiziano Terzani, che il giornalismo «è un atteggiamento verso la vita, che muove dalla curiosità e finisce col diventare servizio pubblico: è missione». Arricchiscono il volume, permettendone anche una lettura “visiva”, le immagini tratte dall’archivio dell’ANSA.
20,00 19,00

Dizionario storico delle accademie toscane. Secoli XVI-XVIII. Volume Vol. 1

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 504

Il Dizionario storico delle accademie toscane (secoli XVI-XVIII) è frutto di una collaborazione interdisciplinare fra storici, storici della letteratura, del teatro, dell'arte e del Centro Internazionale di Studi sul Seicento (CISS) afferenti all'Università per Stranieri di Siena, diretto da Lucinda Spera. Il piano dell'opera prevede tre volumi a cura di Jean Boutier, Maria Pia Paoli e Claudia Tarallo. Il primo volume è dedicato alle accademie fiorentine: schede dettagliate per ogni accademia documentano l'esistenza e la storia di oltre 160 sodalizi nati a Firenze tra il 1510 e la fine del Settecento, molti dei quali non sono presenti nella Storia delle Accademie d'Italia di Michele Maylender (Bologna, L. Cappelli, 1926-1930, voll. I-V). La ricerca è stata condotta su numerose fonti edite e inedite riguardanti statuti, diari, memorie, gazzette, produzioni a stampa e manoscritte ed è corredata da una bibliografia aggiornata e da un apparato iconografico.
58,00 55,10

Binocolo di zucchero e sale-A pair of binoculars made of sugar and salt

Libro: Libro rilegato

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 36

«Binocolo di zucchero e sale rappresenta una riflessione approfondita sulla mia personale ricerca artistica. Questo libro illustrato costituisce un breve compendio poetico che traccia il percorso creativo di molte stagioni, incarnando quasi un rituale di passaggio, dove stoffe indossate e conservate disegnano immagini in volo: ho cucito insieme frammenti senza forzare conclusioni, aspirando a raggiungere una visione più nitida e serena. Matilde Teggi ha gentilmente redatto la prefazione, mentre Luca Manini si è occupato della traduzione di questa pubblicazione. Essa rappresenta non solo la conclusione di un progetto creativo e metaforico, ma anche un’esplorazione concreta e concettuale. L’immagine di copertina, un’incisione ad acquaforte, è stata appositamente realizzata con la tecnica dello zucchero e sale durante la mia residenza presso la Galleria Toller Gravura di Malaga. La ‘maniera al sale o zucchero‘ è un processo che corrode la superficie della lastra creando piccole asperità e producendo effetti speciali di granitura con varie intensità. Mi piace pensare che questo processo rifletta la giusta dose di corrosione, sufficiente a non eliminare lo zucchero e il sale dalla nostra vita.» (Antonella De Nisco)
15,00 14,25

Note di servizio per Franco Fortini

Luca Lenzini

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 176

Di che cosa parlano i sogni disseminati nei versi di Fortini? Perché la sua figura è così ricorrente nelle opere di autori novecenteschi come Calvino, Pasolini, Bianciardi? Quali i termini della ricezione delle poesie e dei saggi di Fortini nella critica dei nostri anni? A queste domande, nel trentennale della scomparsa dello scrittore, cercano una risposta le "Note di servizio per Franco Fortini", che a sondaggi su temi specifici – come la presenza di Manzoni nell'opera fortiniana, la rilettura de "I cani del Sinai" e di altri testi - accompagnano un lavoro di sintesi su Fortini intellettuale militante, visto come interprete essenziale del proprio tempo e autore da rivisitare per intendere il nostro.
17,00 16,15

I veri miracoli della piazza dei Miracoli

Piero Pierotti

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 216

Cessato ogni impegno di lavoro, Piero Pierotti ha raccolto in questo libro, come specialista di storia dell’architettura medievale, i risultati di mezzo secolo di impegno scientifico, suo e dei suoi collaboratori, sulla piazza del Duomo di Pisa e sui monumenti che essa contiene. Poiché da tempo il materiale attendeva una revisione d’insieme le sorprese non sono mancate. La prima, con le altre a seguire che qui si raccontano, riguarda la progettazione della Cattedrale, concepita e sviluppata in un suo spazio esteso sul modello di un tempio greco. L’intero complesso edilizio (Cattedrale e Battistero) segue come principio matematico di base la sezione aurea: due secoli prima di Fibonacci. In margine allo sviluppo della Piazza si formarono scuole di architettura, scultura, pittura, arte campanaria: “scuole”, appunto, i cui membri lavoravano anche fuori e diffondevano cultura. I pisani, come esperti navigatori, avevano rapporti ottimi e costanti sia con i bizantini, nel Mediterraneo, sia con i normanni, che erano grandi apportatori di conoscenze dai mari del Nord e parlavano latino. Anche per loro tramite Pisa si inserì nell’imponente, luminosissimo evento dell’Europa delle Cattedrali. La Piazza registra nella pietra la ricchezza di queste relazioni. In autonomia, Pisa sviluppò un modello di architettura particolare, caratterizzato dalle loggette praticabili. Queste avevano un loro senso etico, non erano un arredo futile. Le bucature continue nella muratura, resa percorribile dall’esterno, creano una sorta di grande abbraccio pubblico: un messaggio insistito di pace, perfino ostentato, tuttora avvertibile.
22,00 20,90

L'inquietudine costituente. Saggi di storia politica

Fulvio Cammarano

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 312

La storia non è antiquariato, ma “scienza” degli uomini nel tempo: un’indicazione, quella di Marc Bloch, che vale anche per lo storico quando guarda indietro, al proprio lavoro. Per questo i saggi di storia politica selezionati per questo volume non vanno letti come contributi del passato, ma come occasione per riflettere sull’avvio di alcune ipotesi storiografiche e impostazioni interpretative che hanno stimolato ulteriori indagini e in qualche caso aperto filoni di ricerca. Saggi che contengono proposte seminali, coniugate all’interno del dialogo tra storia e scienze sociali. Pubblicati tra il 1993 e il 2020, disegnano un percorso storiografico interpretabile come una personale ricerca del filo rosso che attraversa la storia politica contemporanea, storia di un ordine precario sempre attraversato dall’inarrestabile conflitto tra potere costituente e potere costituito, morale e politica.
27,00 25,65

Zoé Gatti de Gamond e l'utopia fourierista

Fiorenza Taricone

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 192

La protagonista del libro è Zoé Gatti de Gamond (1806-1854), pedagogista e scrittrice politica, franco-belga, è stata una seguace critica di Fourier, del tutto sconosciuta in Italia; poco studiata anche dalla letteratura utopica, si è impegnata personalmente, trasferendosi con il marito, il pittore Jean-Baptiste Gatti e le due figlie nell’Abbazia di Citeaux, uno dei primi esperimenti fourieristi, investendo anche parte dei suoi beni. Non sarà mai una discepola acritica: diffonde il pensiero del maestro Fourier, esaltandone le novità, ma rilevandone anche i lati deboli, soprattutto in merito alla cosiddetta liberazione sessuale femminile.
19,00 18,05

Semicerchio. Rivista di poesia comparata. Volume Vol. 2

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 136

Semicerchio è la prima rivista italiana di poesia comparata. Fondata a Firenze nel 1985 da un gruppo di scrittori e di universitari, si interessa di poesia dall’antichità al contemporaneo, con attenzione particolare al quadro internazionale e ai rapporti interculturali, alla critica tematica e alla letteratura d’immigrazione. Si compone di una parte dedicata a un tema antropologico o culturale, esplorato nella sua storia poetica attraverso ricerche specialistiche e antologie di testi, una sezione di saggi miscellanei, una serie di testi inediti italiani e stranieri, e una vasta rubrica di recensioni di libri recenti da ogni parte del mondo, compresa la poesia classica e medievale e la canzone rock e le poesie araba, africana, iranica, lituana, greca, indiana. La combinazione di un rigoroso criterio filologico nelle analisi e nelle selezioni del materiale e un'impostazione interculturale sensibile ai movimenti della società ne ha fatto uno degli strumenti di informazione e di proposta letteraria più avanzati sul piano metodologico e più conosciuti e consultati dai cultori di poesia italiani ed internazionali, oltre che un ponte ideale fra ricerca universitaria, militanza critica e aggiornamento scolastico. Alla redazione e al comitato scientifico, composti da 30 specialisti di vari paesi europei ed extraeuropei, si sono affiancati di volta in volta collaboratori illustri.
25,00 23,75

Il sommelier. Rivista di enologia, gastronomia e turismo. Volume Vol. 4

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 96

Gli Speciali di questo fascicolo de «il Sommelier» sono il 51° Congresso nazionale FISAR (Torino, 2023) e 5 vitigni da scoprire e amare: lo Scimiscià, il Raboso Piave, l'Erbamat, il Meristeddu, l'Erbaluce DOCG. La copertina è dedicata al Miglior Sommelier d'Italia FISAR 2023, Emanuele Comisi, mentre l'Editoriale del Direttore si focalizza sulla Guida Slow Wine 2024, trionfo della biodiversità e sostenibilità del vino italiano.
7,50 7,13
Comunità energetiche. Esperimenti di generatività sociale e ambientale

Comunità energetiche. Esperimenti di generatività sociale e ambientale

Giuseppe Milano

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 104

Le comunità energetiche esplorate nella loro complessità: dalla struttura e dai ruoli che le caratterizzano, sino ai processi multidisciplinari di progettazione, edificazione e gestione. Un cammino narrativo spigliato e nel contempo qualificato, rivolto ad una delle realtà più pro-mettenti nella cornice di una transizione ecologica e sociale sempre più necessaria e non prorogabile. Un imperativo ecologico per conciliare e saldare la congiuntura frastagliata del nostro presente con le opportunità di una prosperità diffusa e duratura.
12,00

Guida alle architetture religiose novecentesche nel territorio pisano

Federico Bracaloni, Massimo Dringoli, Stefano Renzoni

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Editore

anno edizione: 2024

pagine: 176

«Le Guide all'architettura novecentesca nel territorio pisano. Itinerari di architettura e paesaggio dilatano i progetti di conoscenza, rivolgendo questa volta l'attenzione al ricco sistema di architetture religiose, nell'ambito della dottrina cristiana, realizzate dal Novecento fino alla contemporaneità lungo il territorio della provincia di Pisa. L'architettura sacra è sempre stata un fondamentale tema progettuale dalle origini dell'umanità in quanto espressione dei più profondi significati esistenziali: sovente la logica della sovrabbondanza, nella costruzione di spazi grandi e magnificenti, ha declinato l'architettura liturgica quale atto d'amore verso il Creatore, manifestazione di quell'infinita bellezza invisibile rinvenibile anche in molte chiese contemporanee pisane studiate dal punto di vista architettonico, nei saggi di Federico Bracaloni e di Massimo Dringoli, e negli approfondimenti più schiettamente artistici elaborati da Stefano Renzoni. Secondo un percorso diacronico viene raccontata la genesi delle architetture religiose contemporanee, protagoniste di una lettura tematica del territorio, in seno anche al coevo dibattito culturale, locale e nazionale, e alle politiche sociali, urbanistiche e liturgiche che hanno forgiato i paesaggi sacri fatti di fabbricati, monumenti, città e territorio. Attraverso i testi analitici e la ricca campagna fotografica, la presente indagine restituisce un contributo concreto nell'opera di consapevole valorizzazione, promozione e conservazione dell'eccellente patrimonio architettonico pisano di chiese e cimiteri.» (dalla presentazione di Matteo Madonna)
25,00 23,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.