| P. 5
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Solfanelli

Fiori postromantici. Swinburne, Pater, Symons

Fiori postromantici. Swinburne, Pater, Symons

Giovanni Bassi

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 256

18,00

Radici nell'acqua. Lettere

María Zambrano, Ramón Gaya

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 152

14,00 13,30

Come leggere «Adam Bede»

Francesca D'Alfonso

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 160

13,00 12,35

Un nuovo percorso teorico

Gianfranco La Grassa

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 200

15,00 14,25

Studi sui Vangeli

Marco Bruno

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 96

10,00 9,50

L'intento incompreso di Adriano Olivetti e altre pagine sparse

Franco Ferrarotti

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 144

12,00 11,40

Scrittori italiani e fascismo

Franco Ferrarotti

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 64

8,00 7,60

Il potere inerte e la democrazia acefala

Franco Ferrarotti

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 120

11,00 10,45

La messa clandestina. «Mira il tuo popolo»

Pucci Cipriani

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 192

14,00 13,30
Viaggio dentro

Viaggio dentro

Maurizio Mauro

Libro: Copertina morbida

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 328

La diocesi del Lago viaggia in treno verso Lourdes, come ogni estate. Una patina d'inquietudine aleggia sui partecipanti: è il potere di minacce anonime che hanno indotto la questura e il piccolo commissariato locale a porre sotto scorta il pellegrinaggio. L'ispettore Claudia Morcaldi si rende conto ben presto di essere di fronte a un'impresa quasi impossibile: proteggere seicento persone da un nemico invisibile e astuto prima sul convoglio e poi nella sterminata e variegata realtà di Lourdes e del Santuario. Il fato, il destino o chissà chi, pone al suo fianco Iuri Palmieri, giovane seminarista laureato in medicina, in bilico tra due scelte di vita. La malinconia dei suoi ricordi sarà la chiave decisiva per la soluzione del mistero. Il pellegrinaggio si trasforma così in una strana partita a carte e volti coperti, fatta di provocazioni e scherzi quasi puerili, dietro i quali sembrano però celarsi scomodi segreti. Un giallo senza omicidio né omicida, un intreccio di sentimenti, segreti e avidità, dove i personaggi, in fondo, interpretano soltanto la vita.
20,00

Maria e i fratelli

Carlo Alianello

Libro: Libro in brossura

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 336

I "fratelli", cioè, in linguaggio moderno, i cugini, formano il nucleo la famiglia naturale di Gesù, a cui egli, raggiunta la maturità, preferisce quella spirituale, i suoi apostoli, coscio della propria missione salvifica. L'intera vicenda umana di Gesù viene ripercorsa ponendo al centro del proprio scritto la Madonna. Ne risulta un'opera che affascina il lettore anche se - ovviamente - già conosce quale sarà il suo sviluppo. Alianello, scrittore dalla profonda e sincera fede mariana, sottolinea l'amore della Madre verso il Figlio, il ruolo di protettore esercitato da San Giuseppe e soprattutto la coscienza di entrambi i genitori per la regalità di Cristo, che discende da stirpe regale sia da parte di madre che di padre putativo: «È il Re, e il Re comanda. Che ci possiamo noi?», dice lo sposo a Maria ritornando a Nazareth, dopo aver ritrovato Gesù fanciullo nel Tempio e dopo lo spavento per la sua scomparsa.
20,00 19,00

Céline e le donne

Marina Alberghini

Libro: Libro in brossura

editore: Solfanelli

anno edizione: 2022

pagine: 192

Louis-Ferdinand Céline da un enorme fascino magnetico. Molti uomini lo amarono - senza speranza - e molte donne, tra le più belle e intelligenti dell'epoca, ne caddero preda arrivando fino al suicidio dopo il suo inevitabile abbandono. Il suo modo di parlare alle donne fu estremamente libero, con parole tolte dal gergo dell'argot o dai manuali di ginecologia. Nessun romanticismo. Mai volle arrendersi al sentimento. Però non fu semplicemente un esteta tombeur des femmes, libertino oltreché raffinato amatore aperto a tutte le esperienze. In lui, infatti, sempre troveremo vari aspetti della sua personalità e del suo pensiero su diversi argomenti. Uno di questi è il suo femminismo, in un'epoca in cui non era alla ribalta come adesso; arriva dove le femministe non erano ancora arrivate, ossia a criticare una eguaglianza tra i sessi che secondo lui abbasserebbe la donna al livello dell'uomo, che egli disprezza profondamente. Un altro aspetto della visione céliniana della femminilità sarà il parto. La Nascita. Di fronte a questo, che vede come un miracolo, tutte le sue difese crollano. Ma non finisce qui: l'elemento femminile, sia visionario che reale, influenzerà tutta la sua vita.
14,00 13,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.