Il tuo browser non supporta JavaScript!

Maggioli Editore

La redazione del bilancio di esercizio

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 350

Il volume costituisce un pratico strumento per tutti coloro che devono redigere il bilancio di esercizio, poiché affronta le problematiche relative agli aspetti contabili e alla disciplina fiscale. Il testo, quindi, è di taglio operativo e la trattazione sistematica, partendo da ciascuna voce degli schemi del bilancio dettati dal codice civile, prosegue secondo un'analisi di tipo verticale, senza tuttavia tralasciare i necessari collegamenti con gli altri documenti del bilancio e con la normativa fiscale in materia. Pertanto, è stato dato rilievo alla struttura e al contenuto della Nota integrativa, della Relazione sulla gestione e delle Relazioni degli Organi di controllo, fornendone anche relativi esempi. Infine, il libro analizza la procedura della chiusura dei conti con particolare attenzione alle modalità di correzione di errori, al procedimento di approvazione del bilancio e alle sue modalità di presentazione.
39,00

Progettazione delle facciate con esempi applicativi

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 230

L'opera analizza i criteri di progettazione delle facciate degli edifici anche alla luce delle disposizioni normative relative all'efficienza energetica, alla sicurezza e alla sostenibilità. Vengono analizzati i materiali e le performance di ciascuno di essi per le varie tipologie e si analizzano gli aspetti tecnici: statica e progettazione strutturale (NTC 2018), Isolamento termoacustico, Sicurezza e resistenza al fuoco, posa in opera, prove, certificazioni e manutenzione. Punto di forza del manuale è una ricchissima raccolta di casi studio di progetti di facciate realizzate in Italia e all'estero, tutte commentate con repertorio di fotografie e dettagli costruttivi che riprendono le tipologie esaminate nel-la prima parte del manuale
29,00

Dal fallimento alla liquidazione giudiziale

Giorgio Cherubini

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 432

L'opera è un commento sistematico al Nuovo Codice della crisi d'impresa, approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri il 10 gennaio 2019 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 14 febbraio 2019 al termine di un lungo percorso che origina dalla Legge delega 19 ottobre 2017 n. 155, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 254 del 30 ottobre 2017. La riforma modifica in maniera radicale il sistema delle procedure concorsuali, tuttora incentrato sulle disposizioni del Regio Decreto 267/1942 e l'opera riassume l'iter e le sue tappe e, successivamente, analizza i singoli articoli, in calce riportando per ciascuno di essi un sintetico commento. Tra le novità più significative, si segnala che il termine fallimento scompare dall'ordinamento giudiziario italiano e viene sostituito dal termine liquidazione giudiziale; inoltre, il curatore assume il ruolo di guida con poteri maggiori rispetto a quelli attuali. Un'altra novità rilevante, al fine di consentire una diagnosi precoce dello stato di difficoltà e salvaguardare la capacità imprenditoriale di coloro che vanno incontro a un dissesto dell'impresa dovuto a particolari contingenze, è rappresentata dall'introduzione di una fase preventiva di allerta, attivabile direttamente dal debitore o d'ufficio dall'Autorità Giudiziaria. Si istituisce presso il Ministero della giustizia un albo dei soggetti destinati a svolgere funzioni di gestione o di controllo nell'ambito delle procedure concorsuali, con l'indicazione dei requisiti necessari all'iscrizione e si armonizzano le procedure di gestione della crisi e dell'insolvenza del datore di lavoro con forme di tutela dell'occupazione e del reddito. Nel trattare le proposte, priorità viene data a quelle che assicurano la continuità aziendale, purché funzionali al miglior soddisfacimento dei creditori privilegiando, tra gli strumenti di gestione delle crisi e dell'insolvenza, le procedure alternative a quelle dell'esecuzione giudiziale e considerando la liquidazione giudiziale come extrema ratio, puntando anche a ridurre durata e costi delle procedure concorsuali e responsabilizzando gli organi di gestione. La riforma introduce anche alcune modifiche al Codice Civile che richiederanno a parecchie imprese di dotarsi di un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato a rilevare tempestivamente la crisi dell'impresa e la perdita della continuità aziendale.
46,00

Codice della crisi d'impresa e legge fallimentare. Confronto normativo

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 300

L'entrata in vigore del nuovo Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (D.Lgs 12 gennaio 2019 n. 14, attuativo della Legge n. 155/2017) manderà in pensione, seppur dopo una vacatio di 18 mesi, la Legge Fallimentare del 1942. Si renderà quindi necessario, per gli operatori del settore, metabolizzare in questo lasso di tempo tutte quelle disposizioni che, di fatto, rappresentano una vera e propria novità nel panorama concorsuale, sino ad oggi occupato dalla Legge Fallimentare e dalla Legge sul sovraindebitamento. Proprio allo scopo di agevolare l'apprendimento delle norme novellate, si è pensato di realizzare un volume in cui metterle a confronto, organicamente e sistematicamente, con le disposizioni ancora in vigore della Legge Fallimentare e sul sovraindebitamento. In definitiva, il lavoro svolto rappresenta un po' una bussola, con la quale orientarsi e rapportare la disciplina attuale, ormai già appresa, a quella che ci si dovrà apprestare ad apprendere.
35,00

La tutela del debitore nella gestione della crisi

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 350

Di solito si guarda al debito da un punto di vista giuridico ed economico, senza considerare la figura del debitore e le situazioni che lo hanno generato, allo scopo di individuare quali strumenti possano essere adeguati per trovare una soluzione che vada a contemperare interessi del debitore e del creditore. Tutto ciò è possibile partendo da una analisi logico sistematica non solo della singola norma, ma del contesto normativo nella sua complessità allo scopo di individuare le cause che hanno condotto all'indebitamento e quali strumenti possano essere utilizzati, a seconda che si tratti di un consumatore ( cittadino ), di una piccola società, di una Srl, di un fideiussore di una Srl o addirittura di una vittima di reato. Il debito ha rilievi giuridici complessi e delicati al tempo stesso, poiché le conseguenze di una situazione di insolvenza mal gestite possono comportare conseguenze deleterie per la vita del debitore. E in questo senso viene in supporto la modifica normativa avente ad oggetto il cosiddetto codice dell'insolvenza, grazie al quale verranno cancellate la parola di fallito e di fallimento, che cedono il passo a debitore e composizione della crisi da sovraindebitamento, sebbene in maniera differente. Indubbiamente, un nuovo approccio che richiederà un cambiamento di punto di vista e di operatività da parte dei professionisti che, si troveranno a non dover trattare più il debitore come colui che ha sbagliato e va perseguito, ma come colui che in alcuni casi ha subito l'insolvenza e ha diritto a ripartire, a vive-re con serenità. Le novità: -Piano del consumatore, accordo con creditori, liquidazione del patrimonio per i soggetti non fallibili. -Procedure di alert, composizione della crisi e liquidazione per le società di capitale -nuove misure e nuove tutela a favore di chi rischia di perdere immobili e le aziende -nuove misure di tutela a favore dei gruppi di impresa e in caso di insolvenza transfrontaliera Un'attenzione particolare, poi a quella categoria di debitori che, a causa di vicende di vita particolari e della criminalità si sono trovati a combattere con l'usura e l'estorsione e non sanno a chi rivolgersi e per i quali, spesso i professionisti non sanno come agire.
38,00

Circolare esplicativa delle NTC 2018

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 380

Il testo integrale della circolare 21 gennaio 2019, n. 7 esplicativa delle Norme tecniche per le costruzioni 2018.
19,00

Comunicazione digitale per la PA. Scrivere testi efficaci in siti, app e social network della pubblica amministrazione

Giacomo Mason, Piero Zillo

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 350

La comunicazione digitale della pubblica amministrazione, tra siti web, pagine Facebook, account Twitter e app di messaggistica sta affrontando una sfida legata alla trasparenza, all'efficacia dei servizi, allo snellimento amministrativo, a un nuovo modo di fare e-government e di comunicare con i cittadini. Questa sfida si fonda anche sull'efficacia dei testi e della scrittura, e per affrontarla occorrono strumenti e competenze nuove a disposizione di tutti gli attori (comunicatori, redattori, social media manager, designer) coinvolti nella comunicazione pubblica mediata dalle nuove tecnologie. Questo libro è un manuale di redazione completo per i siti web e profili social della pubblica amministrazione (PA), corredato da decine di esempi pratici e da una vasta raccolta di immagini, tratte dal corpus dei siti pubblici italiani e delle pagine ufficiali sui principali social network. Il libro esamina ogni aspetto della scrittura dei testi digitali della PA: dall'usabilità alla scrittura per i motori di ricerca, dall'organizzazione del testo al tono di voce, dall'uso degli hashtag alla gestione dei post, dalla scrittura su Twitter ai messaggi su WhatsApp e fornisce precise indicazioni per migliorare l'impatto, lo stile e la struttura dei testi per la comunicazione pubblica online.
38,00

Verso un territorio inesplorato. Le elezioni del 4 marzo 2018

Luigi Ceccarini, James L. Newell

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 320

Le elezioni del 4 marzo 2018 sono state un passaggio cruciale nell'evoluzione del sistema politico italiano: hanno segnato una netta discontinuità con il passato e dato avvio a una fase di incertezza che, a distanza ormai di quasi un anno, non sembra destinata a concludersi. Questo libro, al quale hanno contribuito alcuni tra i più attenti studiosi della realtà politica e sociale del nostro Paese, ci offre un quadro ampio e approfondito, collocando il voto del 4 marzo nel suo contesto nazionale e internazionale, esaminando la situazione delle diverse formazioni politiche, ricostruendo temi e strategie della campagna elettorale, analizzando i risultati e dando conto degli eventi che hanno condotto alla formazione del governo. Uno strumento per capire un evento destinato a segnare profondamente la nostra storia.
28,00

Rassegna di stime svolte

Massimo Moncelli

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 272

Una raccolta di casi estimativi risolti, che interessi le varie tipologie di immobili e diritti reali, può sicuramente assolvere ad una duplice funzione; in primo luogo a quella di strumento di consultazione per i professionisti dell'area tecnica - periti agrari e industriali, agronomi, geometri, architetti ed ingegneri - che potranno recuperarvi suggerimenti pratici da impiegare nel corso della propria attività professionale. Il testo è, inoltre, di sicura utilità anche per i giovani studenti di estimo degli Istituti tecnici e delle Università, i quali avranno a disposizione esempi pratici da cui attingere per approfondire una materia che, lo ricordiamo, è disciplina complessa che richiede conoscenze interdisciplinari e capacità di ragionare secondo uno schema logico deduttivo. Il testo contiene 34 esempi svolti di stime presentandoli secondo un'impostazione che comprende una breve descrizione del quesito assegnato e il successivo svolgimento analitico con il metodo prescelto. Per semplicità il testo è suddiviso in tre parti; la prima dedicata alle stime immobiliari, con esempi relativi ad aree edificabili, immobili residenziali, turistici e produttivi, utilizzando i vari metodi a disposizione della disciplina. La seconda, invece, interessa le valutazioni da svolgere negli incarichi assegnati dalla magistratura nelle esecuzioni immobiliari e procedure concorsuali; si tratta, in realtà, di metodologie che potrebbero rientrare nella prima parte del volume, ma che ho separato per le peculiarità di tali incarichi, i quali riguardano specifici aspetti normati dalla legge. In ultimo i casi di estimo legale, che muovono dalle stime dei danni al patrimonio sino agli espropri, servitù prediali, enfiteusi ed usi civici.
29,00

Il responsabile dei servizi demografici

Angela Marcella

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 432

I Servizi Demografici hanno il delicato compito di rilevare gli eventi più importanti della vita delle persone, eventi in grado di incidere sul riconoscimento di diritti fondamentali dell'individuo costituzionalmente tutelati. Proprio in considerazione della centralità delle funzioni assegnate, queste ultime rientrano tra quelle fondamentali svolte per conto dello Stato, come previsto dall'art. 14 del d.lgs. n. 267/2000: "Il Comune gestisce i servizi elettorali, di stato civile, di anagrafe, di leva militare e di statistica". Al Responsabile dei Servizi Demografici si chiede, pertanto, oltre ad una preparazione e una professionalità specifica, ottenibile tramite appositi percorsi formativi abilitanti, di attuare gli obiettivi e i programmi dell'Amministrazione, di dirigere l'ufficio o il servizio secondo criteri e modalità fissati da leggi, statuto e regolamenti, gli si affida la gestione amministrativa, tecnica e finanziaria delle risorse, compresa l'organizzazione e la gestione delle risorse umane. Il volume intende proporsi come supporto al lavoro del Responsabile dei Servizi Demografici nella complessa gestione e organizzazione delle risorse, anche umane, oltre che come strumento per risolvere le numerose questioni pratiche e operative che quotidianamente gli si presentano, avendo sempre come riferimento la normativa vigente e le più importanti pronunce giurisprudenziali.
68,00

Interventi assistiti con gli animali. Manuale per operatori

Carmelo Scarcella, Roberta Vitali, Francesco Brescianini

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 404

Scritto con l'intento di offrire indicazioni utili per la realizzazione di Interventi Assistiti con Animali nonché valorizzare le conoscenze, competenze ed esperienze locali e nazionali in materia, questo manuale vuole costituire uno strumento di riferimento ed orientamento a disposizione di tutti gli operatori, siano essi coadiutori degli animali, referenti di intervento, responsabili di progetto o altre figure professionali dell'équipe multidisciplinare IAA. Gli autori, di diverse professionalità e provenienza, sono accumunati da lunga esperienza nella valorizzazione del rapporto uomo-animale, quale risorsa relazionale, in una pluralità di interventi educativi, assistenziali, terapeutici e riabilitativi. Il volume si articola in quattro parti. La prima getta le basi della materia, definendo ed approfondendo il rapporto empatico tra l'uomo e gli animali e la sua evoluzione dal punto di vista storico, psicologico, medico, veterinario e neuroscientifico. La seconda parte affronta gli aspetti legali ed etici degli IAA ed il recente recepimento delle Linee Guida in tutto il territorio nazionale, con la conseguente rigida strutturazione degli interventi assistiti ed alcune considerazioni di carattere deontologico e bioetico. La terza parte è dedicata ad affrontare pianificazione e realizzazione degli interventi, approfondendo in particolare il lavoro d'equipe, la strutturazione del setting e la misurazione del comportamento animale. Infine, l'ultima parte presenta alcune esperienze in specifici ambiti: terapeutico, educativo, ludico-ricreativo. Carmelo Scarcella, Medico Specialista in Igiene e Medicina Preventiva e Psichiatria, Direttore Generale - Agenzia Tutela della Salute di Brescia.  Roberta Vitali, Medico Veterinario, Responsabile U.O.S.D. Igiene Urbana, Tutela Animali d'affezione e pet therapy - Agenzia Tutela della Salute di Brescia. Francesco Brescianini, Medico Veterinario, Direttore Servizio Igiene Allevamenti - Agenzia Tutela della Salute di Brescia.
23,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.