Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Maggioli Editore

Fundraising. Il manuale più completo per fare raccolta fondi

Valerio Melandri

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 472

Perché fare fundraising? Quali sono gli strumenti da utilizzare e che sono più efficaci? Come gestire la relazione con il donatore? Quali sono gli aspetti da curare nella richiesta di una donazione? Come si aumenta la raccolta fondi? È vero che si possono raccogliere fondi con il testamento? Chi sono i Major Donor e come vanno gestiti? Il Direct Mail funziona ancora? Valerio Melandri presenta in questo volume un metodo efficace per fare fundraising - frutto della sua grande esperienza - rivolto a tutti i consulenti fundraiser e alle organizzazioni nonprofit di ogni dimensione. Il manuale prende in esame sia gli strumenti tradizionali (Direct Mail, Face To Face, DRTV) che quelli innovativi come il Digital Fundraising, aggiornandoli e fornendo dettagliati esempi e consigli alla luce dei cambiamenti che sono intervenuti negli ultimi anni. Tra le novità più interessanti il nuovo approccio al donatore dal donor care al donor love per sviluppare una relazione di lungo periodo, come trovare e sollecitare donatori e Major Donor, come impostare una campagna lasciti vincente, come realizzare un piano di fundraising partendo da zero.
42,00 39,90

Prontuario di polizia ambientale

Gaetano Noè

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 550

Prontuario schematico che prende in considerazione innumerevoli fattispecie di violazione in materia di diritto ambientale; strutturato per una immediata visualizzazione e consultazione delle disposizioni normative, degli adempimenti operativi e della giurisprudenza di riferimento.
50,00 47,50

Cronicità e dintorni

Davide Croce, Angelo Capelli, Carlo Lucchina, Frida Milella

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 134

Nei libri di storia, leggeremo: "Nella prima parte del XXI secolo, la costante connessione caratterizzò la vita di tutti. Ma nei primi mesi del 2020..." La probabile verità è che fino a oggi l'impegno a globalizzare tutti gli aspetti della nostra vita aveva scongiurato la potenziale presenza di uno stress per un evento globale, rischiandolo solo in alcuni casi sanitari oppure per incidenti nucleari o terremoti, senza tuttavia mai incrociarlo. La pandemia da Covid-19 ha modificato questo quadro costruito in un trentennio di progressive aperture delle frontiere e al commercio di beni e servizi, con un primo vero test che sta risultando catastrofico per tutto il globo, con l'Italia in prima linea. Veniamo da anni in cui la spesa sanitaria è stata complessivamente crescente, ma soprattutto è stata in gran parte determinata dalla classe di pazienti affetti da patologie croniche. Viviamo più a lungo, viviamo probabilmente meglio della generazione precedente in termini di salute, ma questo benessere richiede oggi servizi sanitari e socio-sanitari che dovrebbero essere erogati in modo diverso, per numerosità ma anche per complessità. È il famoso spostamento del baricentro di cura, tema organizzativo individuato da anni senza ricadute programmatorie. E poi è arrivato anche il Covid. Nel periodo di crisi più nero dal secondo dopoguerra, il Servizio Sanitario Nazionale - ed in particolare quello lombardo ma anche di altre Regioni - è stato messo sotto una pressione che ha rischiato di far collassare l'intero Paese. Ora appare chiaro che il Welfare attuale dovrà cambiare per tenere in futuro un ritmo dato da un'emergenza sanitaria che prima non esisteva. Un rapido adattamento è assolutamente necessario. Nelle situazioni di emergenza le pecche organizzative vengono evidenziate molto più rispetto alle condizioni di lavoro normale, ove la buona volontà degli operatori tende a coprire le falle. L'inevitabile confusione che nascerà nel prossimo periodo non dovrà quindi far perdere di vista l'obiettivo per l'assistenza ai pazienti affetti da patologie croniche, ovvero monitoraggio, supporto al paziente, visione olistica. Se l'obiettivo è salvare il Servizio Sanitario Nazionale come patrimonio del nostro Paese, la sfida è decisiva.
19,00 18,05

Sanzioni tributarie penali e amministrative

Giuseppe Di Franco

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 288

L'autore si prefigge l'obiettivo di dare al lettore un quadro d'insieme chiaro ed esauriente, del regime sanzionatorio tributario e delle ripercussioni a cui il contribuente può andare incontro in caso vengano poste in essere condotte ritenute dal legislatore contra legem. Nonostante la trattazione parta da un contesto piuttosto teorico, grazie all'ausilio di numerose tabelle esemplificative e all'inserimento di molti casi pratici il lettore viene condotto all'interno delle reali fattispecie delittuose. Partendo da una breve analisi del sistema tributario e dal più circostanziato contesto penale, l'autore esamina tutte le novità introdotte dal decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2020 (il D.L. 26 ottobre 2019, n. 124) che ha ampliato da una parte le pene delle diverse fattispecie criminose e dall'altra le soglie di punibilità. Di particolare rilievo risulta essere l'applicazione ad alcuni reati tributari e solo in previsione di determinati casi specifici della confisca "per sproporzione" o "allargata", istituto in precedenza previsto e disposto esclusivamente come misura di prevenzione patrimoniale a contrasto della criminalità organizzata di stampo mafioso. Sempre in ambito penale tributario vengono affrontati i temi della responsabilità amministrativa degli enti, il pagamento del debito tributario, le cause di non punibilità e la prescrizione dei reati. Infine l'autore, con l'obiettivo di completare il quadro, approda sul sistema sanzionatorio amministrativo esaminando le violazioni agli obblighi dichiarativi, di fatturazione, registrazione e conservazione nonché in materia di riscossione.
25,00 23,75

Le verifiche di conformità per la commercializzazione degli immobili

Andrea Ferruti

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 40

Il complesso quadro dei titoli abilitativi edilizi, l'importanza crescente attribuita ai profili impiantistici degli immobili, unitamente alle recenti decisioni della giurisprudenza, impongono una riflessione sul tema della verifica di conformità per la commercializzazione degli immobili. Prima di vendere, ristrutturare o acquistare un immobile è essenziale, tramite una analisi dettagliata (la c.d. due diligence immobiliare), verificare l'esatta corrispondenza tra l'oggetto della compravendita e il titolo edilizio depositato in comune. Senza tale verifica, non solo non è possibile effettuare alcuna operazione di compravendita, ma si rischia di vanificare l'eventuale atto notarile di trasferimento del bene. Questo agile manuale nasce con l'intenzione di fornire ai tecnici e ai consulenti immobiliari una guida chiara e rigorosa sulle verifiche di conformità urbanistica, edilizia e catastale per impostare correttamente la due diligence ed evitare problemi, anche importanti, che possono verificarsi nella successiva vita degli immobili. Il testo analizza che cosa è e che cosa non è la due diligence, accompagnando il lettore nell'impostazione dell'indagine legale (provenienza dell'immobile, situazione catastale, urbanistica ed edilizia, eventuali servitù esistenti, ecc.) al fine della verifica della trasferibilità del bene. L'opera comprende anche l'indagine tecnica relativa alla documentazione strutturale ed impiantistica. Completa il manuale una serie di approfondimenti ulteriori compreso l'uso della verifica di conformità come base per la progettazione di fattibilità, definitiva ed esecutiva delle opere.
16,00 15,20

La legge 241/90 commentata con la giurisprudenza

Serafina Frazzingaro, Giuseppe Raffaele Macrì, Pierluigi Rotili

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 364

Il presente lavoro nasce con l'intento di affrontare la complessa materia degli appalti pubblici dal punto di vista delle Istituzioni scolastiche. È vero che il Codice degli appalti è uno e vale per tutte le Amministrazioni pubbliche; resta il fatto, però, che bisogna considerare tutta la normativa di settore che, ovviamente, fa delle Istituzioni scolastiche un centro a sé di imputazione di obblighi giuridici assolutamente peculiari. L'indagine è limitata alle sole procedure di cui all'art. 36 del d.lgs. n. 50/2016 per l'affidamento di servizi e forniture. Non sembra, ma le due tipologie di affidamento di cui alle lettere a) e b) della predetta norma aprono distese di riflessioni. Il materiale su cui lavorare, pertanto, è di quantità e di qualità. Il testo ha una duplice pretesa. Da una parte, vuole essere un manuale di diritto a tutti gli effetti, con una serie di rimandi a dottrina e giurisprudenza e con tanto di riflessioni personali dell'autore. Dall'altra, invece, è pensato come una guida preziosa che accompagni l'operatore della Scuola, passo dopo passo, nella gestione di una procedura di gara. A tal fine, partendo da casi concreti, se pur di fantasia, si è provato a gestire alcune gare proprio come se si fosse in ufficio. Gli atti, pertanto, sono redatti nel loro ordine naturale e sono collocati nel testo e accompagnati da alcune riflessioni a suffragio delle scelte effettuate. Il servizio di stampa manifesti, ad esempio, è stato utile per illustrare le dinamiche dei micro-acquisti. Per alcuni servizi non occasionali, come il servizio socio-educativo per alunni disabili, invece, si è dimostrata l'utilità della costituzione di un elenco di operatori economici. La simulazione di acquisto e installazione di alcune LIM, infine, ha permesso di accompagnare il lettore nella gestione di una fornitura da aggiudicare con la procedura di cui all'art. 36, c. 2, lett. b), del d.lgs. n. 50/2016. E ancora, la pandemia da Covid-19 ha reso necessario, perlomeno, impostare una gara secondo le disposizioni normative del recente Decreto "Cura Italia".
42,00 39,90

La gestione delle gare telematiche. Guida operativa ragionata

Alessandro Massari, Giancarlo Sorrentino

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 360

Con il nuovo Codice dei contratti l'e-procurement non è più una scelta a livello di singola stazione appaltante, bensì uno standard qualitativo - richiesto anche a livello comunitario - in grado di porre in essere un nuovo asset gestionale degli acquisti c.d. end-to-end interessando tutte le fasi del processo di acquisto: dall'analisi dei fabbisogni, programmazione e pianificazione degli interventi all'acquisizione e alla valutazione delle offerte, dalle comunicazioni con gli operatori alla stipula contrattuale, dagli ordinativi/fatturazione ai pagamenti e, infine, al monitoraggio. Ed è in tale contesto che viene proposta al lettore una guida operativa ragionata sulla gestione delle gare telematiche evidenziando - attraverso numerosi richiami a recenti orientamenti giurisprudenziali e provvedimenti adottati dall'Autorità Nazionale Anticorruzione - non solo i vantaggi di una procedura dematerializzata, ma anche le criticità e gli errori che facilmente vanificano un affidamento pubblico. Il volume è arricchito da un formulario di gara (disciplinare e allegati) utilizzabile per la gestione delle Richieste di offerta sul Mepa con il criterio del minor prezzo e dell'offerta economicamente più vantaggiosa.
48,00 45,60

L'attività negoziale delle istituzioni scolastiche. Le procedure sotto soglia per l'affidamento di servizi e forniture. Casi pratici e modulistica

Giacomo Zerega

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 196

Il presente lavoro nasce con l'intento di affrontare la complessa materia degli appalti pubblici dal punto di vista delle Istituzioni scolastiche. È vero che il Codice degli appalti è uno e vale per tutte le Amministrazioni pubbliche; resta il fatto, però, che bisogna considerare tutta la normativa di settore che, ovviamente, fa delle Istituzioni scolastiche un centro a sé di imputazione di obblighi giuridici assolutamente peculiari. L'indagine è limitata alle sole procedure di cui all'art. 36 del d.lgs. n. 50/2016 per l'affidamento di servizi e forniture. Non sembra, ma le due tipologie di affidamento di cui alle lettere a) e b) della predetta norma aprono distese di riflessioni. Il materiale su cui lavorare, pertanto, è di quantità e di qualità. Il testo ha una duplice pretesa. Da una parte, vuole essere un manuale di diritto a tutti gli effetti, con una serie di rimandi a dottrina e giurisprudenza e con tanto di riflessioni personali dell'autore. Dall'altra, invece, è pensato come una guida che accompagni l'operatore della Scuola, passo dopo passo, nella gestione di una procedura di gara. A tal fine, partendo da casi concreti, se pur di fantasia, si è provato a gestire alcune gare proprio come se si fosse in ufficio. Gli atti, pertanto, sono redatti nel loro ordine naturale e sono collocati nel testo e accompagnati da alcune riflessioni a suffragio delle scelte effettuate. Il servizio di stampa manifesti, ad esempio, è stato utile per illustrare le dinamiche dei micro-acquisti. Per alcuni servizi non occasionali, come il servizio socio-educativo per alunni disabili, invece, si è dimostrata l'utilità della costituzione di un elenco di operatori economici. La simulazione di acquisto e installazione di alcune LIM, infine, ha permesso di accompagnare il lettore nella gestione di una fornitura da aggiudicare con la procedura di cui all'art. 36, c. 2, lett. b), del d.lgs. n. 50/2016. E ancora, la pandemia da Covid-19 ha reso necessario, perlomeno, impostare una gara secondo le disposizioni normative del recente Decreto "Cura Italia".
35,00 33,25

Quiz per istruttore e istruttore direttivo. Area tecnica. Quesiti a risposta multipla con soluzione commentata per la preparazione ai concorsi. Cat. C e D negli enti locali

Stefano Bertuzzi, Gianluca Cottarelli

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 392

Il volume presenta un'ampia selezione di quesiti a risposta multipla per i partecipanti ai concorsi indetti dagli Enti locali per istruttore e istruttore direttivo (Cat. C e D) nell'Area Tecnica. I test qui presentati affrontano, infatti, diritto degli Enti locali, diritto amministrativo, legislazione urbanistica ed edilizia, espropriazione per pubblica utilità, affidamento dei contratti pubblici, contratti di concessione di servizi e lavori. Per ogni quesito, il volume prevede risposte ampiamente commentate (per comprendere le ragioni della soluzione suggerita) e l'indicazione del livello di difficoltà della domanda. Aggiornato agli ultimi interventi normativi rilevanti per il settore, questo testo costituisce pertanto un utile strumento di preparazione alle prove concorsuali, scritte e orali.
28,00 26,60

Concorso scuola 2020. Lezioni simulate per la prova orale

Pietro Boccia

Libro: Copertina morbida

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 344

Il volume è uno strumento utile per chi affronta la prova orale del concorso ordinario e del concorso straordinario per docenti nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. L'obiettivo della prova orale non è solo quello di valutare la preparazione del candidato, ma anche quello di valutare le sue capacità di trasmissione del sapere e di progettazione didattica, di fare il docente. Il testo supporta operativamente il candidato nella preparazione di una lezione, presentando una selezione ragionata di lezioni simulate. Ogni simulazione evidenzia in maniera chiara il seguente schema tipico di lezione: traccia, argomento, premessa, analisi del contesto, presentazione della classe o del gruppo/classe, livelli essenziali di prestazione, quadro normativo, quadro teorico, competenze chiave europee, conoscenze, abilità e competenze, pre-requisiti degli studenti, promozione e sviluppo delle competenze, indicatori, obiettivi di apprendimento, metodologie didattiche, strategie e strumenti, tempi e spazi, verifica, valutazione del successo scolastico, valutazione del successo formativo, certificazione delle competenze.
25,00 23,75

Concorso RIPAM 92 posti. Ministero dell'Ambiente e AICS. Prova preselettiva

Giuseppe Cotruvo

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 336

Il volume è uno strumento utile per la preparazione alla prova preselettiva prevista per il Concorso RIPAM di 92 posti presso Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo e Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare. Il testo presenta una selezione di prove ufficiali assegnate nei concorsi gestiti dal Ripam Formez degli ultimi 2 anni. Le prove raccolgono quiz delle seguenti tipologie: ragionamento astratto; comprensione verbale; ragionamento verbale; ragionamento critico verbale; logica deduttiva; problem solving; ragionamento numerico; ragionamento numerico deduttivo; ragionamento critico numerico. All'interno delle prove ufficiali sono presenti anche quiz di altre materie di cui sono fornite le risposte esatte. Ad ogni quiz di logica di tutte le prove è collegata una video-lezione di Giuseppe Cotruvo con la spiegazione della giusta tecnica di risoluzione. Il testo permette al candidato di verificare la propria preparazione ed esercitarsi simulando realmente la prova concorsuale grazie ad alcuni utili strumenti: moduli delle risposte staccabili, da compilare seguendo le indicazioni fornite nel primo capitolo del volume; "valutometro" per capire e calcolare se la prova è stata superata. Leggendo il testo e studiando le videolezioni allegate il candidato potrà anche: capire come si svolgano le prove di tipo RIPAM FORMEZ; comprendere come affrontare una prova di tipo RIPAM FORMEZ; analizzare la struttura dei quiz assegnati in passato nelle prove di tipo RIPAM FORMEZ. Nella sezione online su https://www.maggiolieditore.it (raggiungibile tramite il codice riportato in fondo al volume) sono disponibili: 800 videolezioni con le tecniche di risoluzione; ulteriori prove ufficiali utili per continuare ad esercitarsi.
35,00 33,25

Paghe e contributi. Guida pratica ed esempi di calcolo

Alessandra Gerbaldi

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2020

pagine: 400

Il volume si presenta come uno strumento utile sia per chi già opera nel settore, per consentirgli di non perdere il contatto con i passaggi necessari per l'elaborazione delle buste paga e dei vari adempimenti connessi, sia per coloro che si approcciano per la prima volta alla materia, a cui viene fornita una visione chiara delle disposizioni legislative e di prassi che regolano la determinazione del trattamento economico dei lavoratori subordinati e dei diversi obblighi previdenziali e fiscali che ne derivano. Grazie all'ausilio di schemi, tabelle riepilogative e numerosi esempi, sono analizzati tutti i passaggi per la determinazione degli importi spettanti ai dipendenti durante le molteplici situazioni (malattia, maternità, infortunio, liquidazione del TFR etc.) che possono verificarsi nello svolgimento del rapporto di lavoro e per il calcolo dei contributi previdenziali e delle ritenute fiscali. Sono affrontati, infine, i vari adempimenti mensili (UniEmens) e annuali (Autoliquidazione Inail, Certificazione Unica, Modello 770) collegati. Impreziosisce l'opera la prefazione di Nevio Bianchi. Aggiornato con tutte le novità contributive, previdenziali e fiscali per il 2020, tra cui si segnalano la riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti in vigore dal 1° luglio 2020, le più recenti Circolari Inps (fino alla n. 20/2020) e la Nota Inail del 13/01/2020, contenente le istruzioni all'autoliquidazione 2019-2020.
39,00 37,05

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.