Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sandit Libri

OLED. Tecnica & Tecnologia

Giuseppe Zella

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 182

Nel secolo scorso, quando i televisori a colori usavano i pesanti e ingombranti cinescopi a tre cannoni elettronici, per i tre colori fondamentali, RGB, cioè rosso, verde, blu, la ricerca innovativa ipotizzava apparecchi TV leggerissimi, ultrasottili, avvolgibili e ripiegabili in qualunque forma, ad alta definizione, larghi almeno ottanta pollici che avrebbero consumato meno energia dei normali televisori dell'epoca. A distanza di alcuni decenni tutte queste ipotesi sono divenute realtà, grazie alla recente tecnologia degli OLED. Abbreviazione di Organic Light Emitting Diode, cioè diodo organico emittente luce, OLED è una tecnologia di visualizzazione per produrre immagini ad alta definizione in cui uno strato di composto organico emette luce quando la corrente elettrica lo attraversa. In realtà, dietro questa semplificazione si è sviluppata la tecnica e la tecnologia che comprende soprattutto il fenomeno della elettroluminescenza che si riscontra nei composti organici a base di carbonio.
15,50

Come collezionare macchine per scrivere. Guida all'acquisto, alla raccolta e alla cura. Consigli, suggerimenti e osservazioni da parte di un esperto tecnico restaura

Cristiano Marino Casonati

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 224

"Questo mio secondo lavoro è il naturale frutto delle mie esperienze e, soprattutto, risponde alle richieste che continuamente ricevo da clienti e conoscenti circa questo campo professionale. In questo volume intendo fornire preziose informazioni circa le più corrette modalità di acquisto e sul collezionismo di macchine per scrivere, soprattutto pensando a chi in questo momento vuole iniziare. In questo faccio semplicemente seguito a quanto da sempre mi trovo a rispondere alle tante persone che mi contattano sia per lavoro, sia per curiosità o per intenti storico-ludici-culturali con le macchine per scrivere. Le domande che mi pongono queste persone sono sostanzialmente sempre le stesse e trovo, quindi, utile cercare di riunire le tante risposte che continuamente fornisco. In pratica approfondisco ulteriormente quanto ho cominciato a fare con il mio primo volume dedicato agli utilizzatori della macchina per scrivere. In quel volume i giovani appassionati che stanno scoprendo oggi la macchina per scrivere e che intendono impiegarla realmente per scrivere, per divertirsi e per produrre documenti, trovano preziose informazioni e una serie di consigli pratici da mettere subito in atto. Il volume "Alla (ri)scoperta della macchina per scrivere", edito sempre da Sandit Libri, è utile per comprendere a un più profondo livello il contenuto di questo secondo testo. Se anche tu, come i tanti che mi contattano perché hanno in casa da tempo oppure hanno appena acquistato una macchina per scrivere, vuoi imparare come usarla, come sfruttarla al meglio e magari ora vuoi iniziare una piccola collezione, ecco qui a tua disposizione un tecnico esperto, figlio d'arte, che ti spiega a fondo quanto davvero ti serve sapere in questo campo della scrittura. I miei volumi sono scritti realmente tenendo conto dei problemi, delle domande del pubblico, delle vere necessità e dei corretti rimedi così come sono solito fare sfruttando la mia lunga esperienza. Anche in questo secondo volume troverai una grandissima quantità di informazioni, suggerimenti, consigli e, perché no, anche aneddoti della mia vita professionale."
17,90

Super fotografia digitale. Vol. 3

Maurizio Capobussi

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 92

La fotografia di paesaggio è il filo conduttore di questo libro, un tema che merita di essere approfondito. Le domande sono molte. Sul piano strettamente operativo: come si controlla la profondità di campo nitido? Come si fondono alte luci e ombre profonde in una medesima fotografia? E poi esploriamo le risorse High Dynamic Range, utili per salvare situazioni difficili. C'è dell'altro. Nel mondo della fotografia paesaggistico / architettonica occorre sapere evitare le antiestetiche linee cadenti. Ecco allora qualche obiettivo speciale per neutralizzarle. Ed ecco anche qualche software capace di sostituire le ottiche decentrabili. Il digitale sa fare molto, con software sempre più sofisticati. Ha aperto nuove strade anche nel mondo degli scatti notturni e in luce scarsa. Infine, per una raffinata post-produzione, ecco nuove risorse. Sanno trasformare al meglio, senza stravolgimenti esagerati, le fotografie. Entriamo allora nel cuore del sistema e vediamo da vicino un metodo di valorizzazione della densità, davvero affascinante, ed anche un sistema per cambiare gli sfondi.
9,90

Manuale tecnico pratico dell'installatore impianti Tv-SAT (Il). Vol. 3: Wide Band - dCSS Microripetitore TV

Franco Corucci

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 66

Questo terzo volume si propone di illustrare le ultimissime novità del settore e di fare un tuffo nel passato illustrando la rivisitazione di un impianto centralizzato TV-SAT e la potenziale realizzazione di un micro ripetitore TV. Per quanto riguarda le ultime novità, particolare attenzione è rivolta alla tecnologia dCSS, alla tecnologia WideBand e ad una centrale digitale programmabile con osservazioni e modi d'impiego.
8,90

Esercizi di elettrotecnica con simulazioni software

Danilo Tomassini

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2020

pagine: 272

Il presente libro raccoglie una serie di esercizi risolti di Elettrotecnica proposti a tutti coloro che, volendo approfondire la materia, desiderano mettere in pratica le nozioni apprese nei corsi teorici. È particolarmente adatto agli studenti delle scuole tecnico-professionali nelle quali sono attivi corsi di Elettrotecnica per impianti civili e industriali. Il testo si propone di creare un valido strumento di consultazione sia per gli studenti, per approfondire la loro preparazione, sia per gli insegnanti, come supporto per realizzare esercitazioni volte a sviluppare le necessarie competenze al riguardo. Il testo è suddiviso in sei unità, rispecchiando le tradizionali argomentazioni: correnti continue, reti elettriche in regime stazionario, magnetismo ed elettromagnetismo, correnti alternate, circuiti risonanti e sistemi trifasi. Il testo propone alcuni esercizi svolti e poi analizzati tramite il programma di simulazione Multisim, un software di simulazione creato per la progettazione di circuiti elettrici ed elettronici, che consente di realizzare analisi e simulazioni interattive in grado di semplificare la didattica dei circuiti. Multisim dispone di un ampio set di simboli interattivi, animati e virtuali, per rendere la simulazione più reale e completa; ad esempio, è possibile utilizzare display a 7 segmenti, led e lampade, che si accendono realmente sullo schermo durante la simulazione. Sono inoltre disponibili interruttori, pulsanti, potenziometri, condensatori e induttori, controllabili direttamente da tastiera durante la simulazione per agire sul circuito. Nelle librerie di Multisim sono disponibili anche componenti reali a rottura che si rompono o bruciano (come accade nella realtà) per valori di corrente/tensione non tollerati. Si sottolinea il fatto che gli esercizi simulati con Multisim sono esclusivamente riferiti ai circuiti e alle reti elettriche (sia in corrente alternata sia in corrente continua), in quanto il software è un simulatore circuitale. Per gli scopi del presente testo è più che sufficiente la versione gratuita di prova.
11,90

Assembly. Imparare l'assembly attraverso un simulatore software

Paolo Di Leo

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2019

pagine: 280

Microprocessori e sistemi embedded sono comunemente programmati con linguaggi ad alto livello come C e Python, linguaggi che rendono chiara la programmazione senza necessariamente conoscere intimamente l'hardware per cui si realizza il programma. L'assembly, dal canto suo, offre l'opportunità di programmare l'hardware colloquiando direttamente con il microprocessore indirizzando dati verso registri, memorie e I/O con semplici istruzioni.Questo libro infatti propone un corso in 20 capitoli per apprendere le basi della programmazione in assembly adoperando un simulatore software del microprocessore Z80, il miglior candidato didattico per l'apprendimento di questo linguaggio a basso livello.Anche se ogni microprocessore ha un proprio linguaggio assembly, saper già programmare un determinato microprocessore rende più facile passare ad un altro poiché molti procedimenti sono simili. È necessario soltanto assimilare le nuove modalità con cui sono proposti i codici mnemonici ed istruzioni univoche che ogni CPU possiede e non utilizzabili sulle altre.Un simulatore replica totalmente il sistema di riferimento ed è capace di eseguire un programma a velocità ridotta consentendo di esaminare la movimentazione dati in registri, memorie e I/O in tempo reale oppure nella modalità passo-passo eseguendo un'istruzione alla volta per cogliere ogni istante dell'esecuzione. Sono analizzate le istruzioni più comuni delle numerose disponibili seguendo un percorso logico nel proporle; ogni capitolo aggiunge nuove complessità impiegando le istruzioni già apprese nel precedente capitolo realizzando soluzioni a successivi programmi. La programmazione in assembly completa lo studio dei sistemi a microprocessori svelando quei meccanismi nascosti del software che governa l'hardware a livello di bit.
14,90

Vademecum dell'autocostruttore. Guida pratica per la costruzione di amplificatori con valvole termoioniche

Atto E. Rinaldo

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2019

pagine: 188

Perché un vademecum per la costruzione di amplificatori con valvole termoioniche nel 21° secolo? Sembra una pazzia. È come proporre un corso con tanto di manuale! Che spiega come raggiungere il posto di lavoro con un cavallo da trotto od un calesse. E perché no? Chi scrive ha avuto il privilegio di vivere dall'interno il progresso dell'elettronica: dai circuiti con valvole termoioniche ai transistor (ancorché complessi come Radio, televisori, RADAR, computer ecc.) dove in essi si poteva scendere nei più minuscoli particolari per conoscere i segreti del loro funzionamento. Oggi con il progresso tecnologico questo aspetto così affascinante e coinvolgente si è gradatamente estinto. Infatti il livello sempre più elevato di integrazione, miniaturizzazione e sofisticazione dei moderni circuiti ci ha tolto la possibilità di vedere e capire come sono fatti e come interagiscono. E allora ben venga questa proposta di un tuffo nel passato. Ci si può ancora divertire operando con le valvole e ritrovare in questo il piacere di capire fino in fondo come funzionano le cose.
18,90

Apprendista carrozziere. Vol. 1

Marco Paleari

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2019

pagine: 138

Questo manuale, molto pratico, tratta i principali argomenti delle lavorazioni di carrozzeria, dagli attrezzi alle procedure di preparazione fino alla lucidatura del veicolo. Inoltre, sono inclusi anche accenni sulla lattoneria leggera.
12,90

Come realizzare una mano bionica in autonomia. Progettazione e assemblaggio di una protesi tecnologica stampata in 3D e pilotata da Arduino

Matteo Capobussi

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2019

pagine: 118

Questo libro racconta come è possibile realizzare una protesi di mano robotica, un oggetto che nell'immaginario collettivo è diventato simbolo di modernità e tecnologia. Lo fa guidando passo - passo nell'utilizzo di strumenti semplici, a disposizione di chiunque e a basso costo. Oltre alle mere istruzioni tecniche di assemblaggio mostra il percorso che ha portato al risultato finale. Offre, anche a chi non possiede competenze specifiche, le necessarie capacita di progettazione. Spiega come superare le inevitabili difficoltà nella realizzazione. Seguendo le dettagliate istruzioni si potranno realizzare in casa sia la protesi che il dispositivo di controllo, un guanto dotato di sensori di flessione che e connesso alla mano tramite Arduino e il Wi-Fi.
11,90

Elementi di disegno meccanico. Per operatori alle macchine utensili e programmatori CNC

Paolo Sgarbanti, Claudio Sgarbanti

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2019

pagine: 120

Questo testo costituisce una sintesi dei contenuti che dovrebbero essere affrontati in un corso di introduzione alle lavorazioni meccaniche su macchine utensili tradizionali o a controllo numerico. Sia per la macchina utensile tradizionale, sia per la macchina utensile CNC, nella realizzazione dei particolari meccanici, è necessario interpretare in modo corretto il documento primario che li rappresenta: il disegno. Solamente una appropriata comprensione del disegno permette all'operatore di realizzare il componente meccanico secondo le specifiche volute. La corretta lettura di un disegno tecnico, oltre a richiedere una competenza specifica, presuppone la conoscenza di elementi di tecnologia dei materiali e di precise regole normative, che nel tempo possono anche cambiare. Nelle aziende meccaniche di oggi, fortemente orientate al cliente, la costante ricerca di elevata qualità e produttività, si attua sempre più attraverso sistemi CAD/CAM e sistemi CIM, ma accanto a queste competenze avanzate, rimane importantissimo saper leggere e interpretare in modo rapido e preciso il disegno bidimensionale, e i suoi riferimenti a materiali e trattamenti. Il testo è complementare al libro "Macchine Utensili CNC - Tecnologia, programmazione e controllo di processo", pubblicato dagli autori sempre per Sandit Libri.
11,90

Fondamenti di fisica superiore

Danilo Tomassini

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2019

pagine: 200

La fisica superiore trae le sue origini agli inizi del XX secolo, quando una serie di nuove scoperte misero in dubbio i paradigmi della fisica classica, introducendo nuove teorie che hanno consentito di migliorare la conoscenza dell'universo. Le novità più importanti furono la teoria della relatività di Einstein, la meccanica quantistica e in seguito la fisica nucleare. La teoria della relatività apportò sostanziali modifiche alla meccanica classica relativamente ai corpi che raggiungono velocità prossime a quella della luce, introducendo significative novità che rivoluzionarono il sistema galileiano, scardinandone le fondamenta su cui poggiava: lo spazio, il tempo assoluto e la relatività del moto. Con l'avvento della meccanica quantistica iniziò l'era atomica, ovvero lo studio del mondo microscopico, nel quale le leggi della fisica classica non sono più valide. La fisica classica descrive correttamente i fenomeni a livello macroscopico, tanto che i risultati ottenuti con le sue leggi sono stupefacenti: tramite le leggi della fisica classica, infatti, è possibile prevedere con precisione molti fenomeni macroscopici, primo tra tutti il moto dei pianeti. A livello microscopico, cioè a livello atomico, non è però più utilizzabile e le sue leggi sono sostituite da quelle quantistiche. Le teorie di Planck e di Einstein hanno ridimensionato la certezza deterministica ed universale della teoria classica, in base alla quale il comportamento di un sistema fisico può essere previsto analizzando le sue variabili iniziali, sostituendola con il calcolo delle probabilità. La fisica è pertanto oggetto di una grande evoluzione: quella atomica studia l'atomo nella sua interezza (cioè come sistema formato dal nucleo atomico e dagli elettroni), quella nucleare studia le interazioni che avvengono nel nucleo dell'atomo, e quella delle particelle studia tutto ciò che risiede nel nucleo atomico. Fondamentalmente la fisica nucleare può pertanto essere considerata divisa in due branche principali: quella che riguarda la struttura nucleare, che comprende le teorie riguardanti la formazione, la coesione e le proprietà statiche dei nuclei (come la massa, i livelli energetici e i decadimenti), e quella riguardante le reazioni nucleari, che studia i processi di due o più nuclei che interagiscono fra loro generando altri nuclei e altre particelle frammentandosi, fondendosi o semplicemente cambiando lo stato di moto.
13,90

Robotica educativa. La didattica STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics). Dalla teoria alla pratica

Marco Buttolo

Libro: Copertina morbida

editore: Sandit Libri

anno edizione: 2019

pagine: 96

STEM è l'acronimo di Science, Technology, Engineering and Mathematics. Lo STEM mira proprio a ripensare il mondo scolastico in termini di progettazione di nuovi corsi di studio orientati a incrementare le conoscenze e la competitività nei campi sia scientifico che tecnologico. L'insegnamento di queste materie c'è sempre stato ma è soltanto negli ultimi anni che sta assumendo una importanza maggiore soprattutto per via del fatto che il mondo è e sarà sempre più tecnologico. La scienza si applica al mondo tecnologico/industriale fin dai tempi della rivoluzione industriale ma oggi l'interconnessione di queste materie ha forti implicazioni per lo sviluppo della futura forza lavoro. L'obiettivo dello studio delle materie STEM è migliorare la competitività nel campo scientifico e tecnologico. Un nuovo approccio all'insegnamento di queste materie viene proprio dall'utilizzo della robotica nelle scuole. La robotica educativa sicuramente facilita l'insegnamento di queste discipline in quanto permette allo studente di "toccare" con mano i concetti esposti in teoria. Lo studente, così facendo, acquista anche un ruolo "attivo" durante le lezioni. Lo scopo di questo libro è proprio quello di fare luce sul concetto di STEM e di mostrare come la matematica, la fisica, l'informatica, l'elettronica, la meccanica stanno rivoluzionando non solo il mondo del lavoro ma anche e soprattutto il mondo dell'istruzione. Il futuro è nelle mani di queste discipline che sempre più spesso si intrecciano. Alcuni capitoli di questo libro illustreranno esempi pratici di come si possono intrecciare queste discipline e con che grado di complessità.
9,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.