Il tuo browser non supporta JavaScript!

Audino

Scrivere il web

Max Giovagnoli

Libro

editore: Audino

anno edizione: 2004

pagine: 144

9,50
30,00
19,00

Scrivere il comico. Principi, strutture e pratica di sit-com e comedy

John Vorhaus

Libro: Copertina morbida

editore: Audino

anno edizione: 2004

pagine: 126

"Come essere divertenti senza essere persone divertenti". Così recita il sottotitolo dell'edizione originale. Ovvero, scrivere il comico non è una questione di magia, di ispirazione, e non è nemmeno un fatto di personalità. È una tecnica basata su conoscenze e strumenti che tutti possiamo imparare. Questo libro offre una cassetta degli attrezzi per chi voglia capire come funzionano e come si usano i meccanismi che fanno scattare la risata. Tanti sono i principi fondamentali a cui ispirarsi: "la legge degli opposti comici", la "risposta del tutto fuori luogo", "il pesce fuor d'acqua" o "il mito dell'ultima grande idea". Si scoprirà, per esempio, che commedia vuoi dire verità e dolore. Oppure che il più grande ostacolo tra sé e il comico è la paura, per cui basta uccidere l'editor dentro di noi per far fluire magnifiche idee comiche. Basta non vergognarsene troppo.
15,00

Cantastorie mediali

Emiliana De Blasio, Michele Sorice

Libro

editore: Audino

anno edizione: 2004

pagine: 128

16,00

La fiction in Italia

Libro

editore: Audino

anno edizione: 2004

pagine: 132

10,33

Come risolvere i problemi di sceneggiatura

Syd Field

Libro

editore: Audino

anno edizione: 2004

20,00

Script

Libro

editore: Audino

anno edizione: 2004

7,75

L'ABC del documentario

C. Alberto Pinelli

Libro

editore: Audino

anno edizione: 2004

pagine: 144

15,00

Script

Libro

editore: Audino

anno edizione: 2004

pagine: 128

7,75

Scrivere per il teatro. Teoria, tecnica ed esercizi

Jeffrey Hatcher

Libro: Copertina morbida

editore: Audino

anno edizione: 2004

pagine: 152

"Credo nel pubblico. Credo nell'ispirazione. Credo nel mestiere. Credo in Aristotele. Credo che il primo, dovere di qualsiasi opera teatrale sia quello di interessare, coinvolgere e soddisfare gli spettatori. Credo che tutte le opere teatrali debbano contenere dei misteri. Credo nella struttura in tre parti. Credo negli inizi, nelle parti centrali e nei finali. Credo nelle trame forti con personaggi forti che vogliono qualcosa, hanno bisogno di qualcosa e agiscono. Credo nei protagonisti, negli antagonisti, negli obiettivi e negli ostacoli. Credo che gli obiettivi concreti siano più forti di quelli astratti. Credo nella tensione drammatica e nella suspense. Credo che si impari dalle opere del passato. Credo che ogni buona opera teatrale contenga segreti, sesso, amore, denaro, potere idee, la potenzialità del delitto, la possibilità della morte e una certa qualità teatrale. Credo che ogni buona opera teatrale tratti della natura umana e delle domande più profonde della nostra anima. Credo che il drammaturgo sia un poeta travestito da architetto. Credo che un'opera teatrale sua frutto di mestiere, di progettazione, di pianificazione".(Jeffrey Hatcher)
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.