Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

EGEA

Il giusto errore. La scienza del fallire bene

Amy Edmondson

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 336

Dalla ricerca pionieristica sulla sicurezza psicologica della pluripremiata docente della Harvard Business School Amy Edmondson, una guida rivoluzionaria che trasformerà il vostro rapporto con il fallimento. Un tempo pensavamo al fallimento come all’opposto del successo. Oggi siamo divisi tra due «culture del fallimento»: una ci dice di evitarlo a tutti i costi, l’altra di fallire velocemente e spesso. Il problema è che in entrambi gli approcci mancano le distinzioni cruciali che ci aiutano a separare il fallimento buono da quello cattivo. Il risultato? Perdiamo l’opportunità di fallire bene. Dopo decenni di ricerche, Amy Edmondson può permettersi di stravolgere la nostra concezione di fallimento e renderla utile per la nostra vita. Ci fornisce il quadro di riferimento per pensare, discutere e praticare il fallimento con saggezza. Delineando i tre archetipi di fallimento – elementare, complesso e intelligente – ci mostra come ridurre al minimo gli inciampi improduttivi e massimizzare i vantaggi che possiamo trarre da ogni tipo di errore. Illustra come noi e le nostre organizzazioni possiamo abbracciare la fallibilità umana, imparare esattamente quando il fallimento è nostro amico e prevenire la maggior parte dei casi in cui non lo è. Questa è la chiave per perseguire rischi intelligenti e prevenire danni evitabili. Attraverso storie vivide e casi reali, provenienti dal mondo degli affari, dalla cultura pop, dalla storia e non solo, il libro condivide tecniche, abilità e mentalità per aiutarci a sostituire la vergogna e il senso di colpa con la passione per la curiosità, la vulnerabilità e la crescita personale. Non guarderete più al fallimento nello stesso modo. Prefazione di Tiziano Capelli e Marina Capizzi.
34,90 33,16

Principi di finanza aziendale

Maurizio Dallocchio, Antonio Salvi

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 332

La finanza aziendale è la disciplina che studia come un'azienda raccoglie e utilizza le risorse. Il suo obiettivo è il raggiungimento di un equilibrio di lungo periodo, garantito da processi di pianificazione e programmazione e dalla capacità di controllare e gestire i rischi connessi alle operazioni ordinarie e straordinarie. Il libro offre una visione organica e completa di tutti i principali aspetti della finanza aziendale, presentati con un linguaggio semplice e accessibile, con un costante ricorso a esempi tratti da aziende reali. Basta con questa idea che la finanza sia un privilegio per pochi e un danno per tanti; che sia incentrata sullo scambio di oggetti virtuali e dannosi per l'economia reale e la società; che sia dominata da sofisticati software e da scatole nere di derivazione matematico-statistica che nulla hanno a che fare con le vite di tutti noi. La nostra finanza è valore e sostenibilità. È una disciplina al servizio delle imprese, delle banche, delle famiglie e delle organizzazioni governative e no profit, alle quali deve assicurare equilibrio e prospettive di lungo periodo. La nostra finanza si occupa della raccolta e dell'impiego delle risorse, delle previsioni dei flussi di cassa e della gestione del rischio, della prevenzione e gestione delle crisi, così come della crescita – sia essa per linee interne o attraverso operazioni straordinarie (M&A). È rispetto e condivisione, trasparenza e responsabilità. La nostra finanza è stretta parente del bene.
32,00 30,40

Il potenziale nascosto. Sbloccare le nostre risorse più preziose per raggiungere grandi traguardi

Adam Grant

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 312

Adam Grant ci rivela come possiamo aiutare noi stessi e gli altri a raggiungere vette inaspettate. Viviamo in un mondo ossessionato dal talento. A scuola celebriamo gli studenti dotati, nello sport gli atleti nati e nella musica i bambini prodigio. Ma l’ammirazione per chi parte con vantaggi innati ci induce a trascurare le distanze che noi stessi possiamo percorrere. Sottovalutiamo le infinite abilità che possiamo acquisire, così come i livelli di bravura che possiamo raggiungere. Tutti possiamo diventare più bravi a migliorare. E quando l’opportunità non viene a bussarci, possiamo sempre costruire noi una porta. Il potenziale nascosto ci offre un nuovo percorso per innalzare le nostre aspirazioni e andare oltre le aspettative. Adam Grant intreccia evidenze scientifiche rivoluzionarie, intuizioni sorprendenti e un’avvincente narrazione che ci conduce dalle aule scolastiche alle sale riunioni, dal parco giochi alle Olimpiadi e dal sottosuolo al cosmo. Dimostra che il progresso non dipende tanto dall’impegno che profondiamo quanto dalla capacità che abbiamo di apprendere. La crescita non riguarda il genio con cui nasciamo ma il carattere che sviluppiamo. Grant ci spiega come costruire le capacità caratteriali e le strutture motivazionali con cui possiamo realizzare appieno il nostro potenziale e come progettare sistemi in grado di creare opportunità per tutti coloro che finora sono stati sottovalutati e trascurati. Molti autori hanno descritto nel dettaglio le abitudini delle grandi star che raggiungono traguardi strabilianti. Questo libro ci fa capire che chiunque può aspirare a più alti propositi e riuscire. La vera misura del nostro potenziale non è l’altezza della vetta che abbiamo raggiunto, ma la distanza che abbiamo percorso per arrivarci.
29,50 28,03

Sfruttati. Immigrazione, agricoltura e nuove forme di caporalato in Toscana

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 188

Lo sfruttamento del lavoro immigrato in agricoltura non solo ha radici storiche profonde ma è divenuto un fenomeno strutturale da cui ancora troppe imprese traggono profitti e vantaggi indebiti grazie a forme di concorrenza sleale. Da alcuni anni si è diffuso anche in Toscana assumendo tuttavia modalità peculiari che lo differenziano da quanto riscontrato in altre regioni: non tanto i tratti violenti ed eclatanti del caporalato «classico» quanto una molteplicità di forme meno visibili, spesso micro-territoriali e talvolta istituzionalizzate che, in ogni caso, producono conseguenze altrettanto inaccettabili, compromettendo la dignità dei lavoratori e mettendo in discussione la credibilità di una parte del settore agricolo. Il volume propone i risultati di una importante ricerca realizzata in Toscana all'interno di un progetto Fami con l'obiettivo di far emergere le specificità dello sfruttamento del lavoro immigrato e offrire indicazioni per rafforzare le politiche e le strategie di contrasto.
25,00 23,75

Analisi degli investimenti aziendali

Francesco Gangi

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 360

Analizzare gli investimenti aziendali è un processo complesso che nel corso del tempo si è arricchito di nuove logiche e di nuovi approcci metodologici. L'evoluzione della teoria e della pratica manageriale e la crescente varietà dei fattori che alimentano l'incertezza e la rischiosità degli scenari economici hanno concorso ad ampliare le prospettive attraverso le quali valutare le opzioni di investimento delle imprese, andando oltre il fine del massimo profitto e conferendo una crescente attenzione agli obiettivi della responsabilità ambientale, sociale e di governance nei confronti degli stakeholder. Questo cambio di paradigma ha interessato anche la figura dell'investitore, inteso come il soggetto economico che apporta risorse finanziarie a sostegno degli investimenti sotto forma di capitale di rischio o di debito. Si tratta di un percorso articolato, dove il rispetto dei valori etici è sempre più riconosciuto come un criterio fondamentale da integrare con la logica e le tecniche di valutazione economico-finanziaria a supporto delle decisioni di fattibilità degli investimenti. Pertanto, le importanti linee evolutive sin qui tratteggiate sono il filo conduttore del presente volume che coniuga la teoria e la moderna pratica dell'analisi degli investimenti aziendali con la definizione delle scelte di struttura finanziaria che possono coinvolgere il venture capital, il private equity e il rapporto banca e impresa, a sua volta innovato dagli accordi di Basilea e dal crescente peso della tecnologia digitale. Con riferimento a quest'ultimo aspetto, il libro analizza anche le logiche del crowdfunding come forma alternativa e innovativa di sostegno ai progetti di investimento. I riferimenti teorici e il continuo richiamo alla realtà operativa conferiscono al volume una funzione sia di studio sia applicativa.
36,00 34,20

Organizzazione aziendale

Mariacristina Bonti, Vincenzo Cavaliere, Enrico Cori

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 528

Quotidianamente il nostro agire è chiamato a confrontarsi con una molteplicità di organizzazioni che consentono la soddisfazione di vari e numerosi bisogni. Non sempre conosciamo le modalità di funzionamento di questi sistemi che influenzano la nostra vita. Per uno studente universitario che si avvicina al mondo del lavoro è essenziale comprendere come questi sistemi si configurano, influenzando e condizionando i comportamenti organizzativi. Questo manuale si pone la finalità di fornire allo studente un quadro concettuale di riferimento e le nozioni di base dell’organizzazione aziendale nella prospettiva della progettazione organizzativa (organization design), vista come processo di scelta tra alternative disponibili. Il libro è uno strumento didattico che affronta, con linguaggio chiaro e diretto, l’articolato percorso del decisore aziendale nel manovrare le leve della progettazione organizzativa a supporto delle condizioni di economicità e competitività dell’azienda.
45,00 42,75

Il valore non ha età. Persone e organizzazioni oltre il divario generazionale

Ilaria Marchioni, Gaia Moretti, Giulia Tossici

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 224

Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, ha fatto esperienza dei pregiudizi legati all’età e si è dovuto confrontare con gli stereotipi che accompagnano il fatto di essere percepiti dagli altri come «troppo giovani» o «troppo vecchi». Il tema delle generazioni, dei bias e degli stereotipi legati all’ageismo è particolarmente vivo nell’ambito della formazione e della consulenza organizzativa, tanto che si parla ormai di vero e proprio age management. L’obiettivo è sempre lo stesso, che lo si persegua in un’aula di formazione o nelle relazioni interpersonali: favorire la crescita, la consapevolezza e la comprensione reciproca fra persone che hanno età diverse, con ripercussioni importanti sulla motivazione, la creatività, la voglia di collaborare e, di conseguenza, anche la loro produttività quando lavorano insieme. L’ingresso via via più massiccio dei giovanissimi della Gen Z, con tutto il portato di innovazione, diversità e richiesta di cambiamento che questo pone alle organizzazioni, è un’occasione da non mancare per integrare i vecchi e i nuovi paradigmi di lavoro. Le aziende che sapranno farlo più e meglio delle altre svilupperanno un vantaggio competitivo notevole. La chiave per traguardare tutto questo è l’integrazione e la messa insieme delle diversità in ambienti di lavoro sempre più inclusivi. La posta in gioco non è mai stata così alta. La buona notizia è che anche gli strumenti e le leve attivabili per allenare le persone a mettere in campo la versione migliore di sé non sono mai stati così affinati e potenti. Prefazione di Linda Serra.
28,00 26,60

Informatica, diritto, intelligenza artificiale

Barbara Indovina

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 304

Il testo fornisce una panoramica dei temi più rilevanti dell'informatica giuridica e del Legal Tech, analizzando come la tecnologia abbia modificato e continui a modificare il diritto, con particolare riferimento alle nuove frontiere dell'intelligenza artificiale. Il testo vuole essere un valido aiuto per il giurista contemporaneo dal punto di vista pratico, con un focus sulle modalità di ricerca dell'informazione giuridica attraverso i siti istituzionali e le banche dati professionali, la redazione di testi giuridici, il processo telematico, le firme digitali e la fatturazione elettronica. In particolare, sono approfonditi i temi quali la sicurezza informatica, il trattamento dei dati personali, il diritto d'autore delle opere digitali, l'identità digitale, il documento informatico, il metaverso, la sorveglianza e il controllo dell'informazione, i cybercrime e la digital forensics.
30,00 28,50

Introduzione alle relazioni industriali. Caratteri e contesti

Mimmo Carrieri, Fabrizio Pirro

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 170

Il manuale introduce allo studio delle relazioni industriali, qui inteso come studio dei processi sociali di regolazione del lavoro. Nel fare ciò il testo tiene per quanto possibile distinti gli elementi che compongono il campo di studio dalle loro diverse declinazioni. Prima di analizzare i diversi elementi viene ricostruita storicamente la costituzione di questo campo di analisi e analizzati i diversi approcci adottati per studiarlo. Vengono poi definiti gli elementi: gli attori (soprattutto le organizzazioni di rappresentanza dei lavoratori e degli imprenditori); le questioni conseguenti della rappresentanza e della rappresentatività; le dinamiche più importanti quelle negoziali – la contrattazione e la concertazione – e quelle conflittuali, allo stesso tempo alternative e compresenti. Ci si sofferma poi su due contesti particolari: quello delle imprese private e quello della pubblica amministrazione. Infine, si cerca di cogliere tutti questi elementi «in azione» soffermandosi in particolare sul caso italiano.
18,50 17,58

Management pubblico

Maria Cucciniello, Giovanni Fattore, Francesco Longo, Elisa Ricciuti, Alex Turrini

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 384

Il libro è uno strumento per studenti universitari che si avvicinano per la prima volta ai temi della gestione delle istituzioni pubbliche o di scienza dell'amministrazione con un taglio economico-aziendale. La finalità didattica è sostenuta da alcune caratteristiche: linguaggio preciso; capitoli brevi; sequenza logica pensata per corsi universitari di 6/8 crediti; presenza di supporti per lo studio e ricco elenco di esempi attuali che permettono al testo di essere molto esemplificativo. Lo spettro dei temi indagati è molto ampio, per permettere allo studente di avere una comprensione ampia sulle caratteristiche delle istituzioni pubbliche, sulle specificità manageriali e sulle traiettorie di cambiamento in corso. L'approccio pedagogico prevalentemente adottato è di natura induttiva: partendo dall'analisi di casi, problemi pubblici o evidenze quantitative si cerca di concettualizzare e costruire la teoria interpretative e le correlate suggestioni di management e di policy.
35,00 33,25

Il prezzo delle mele. L'inflazione oltre i pregiudizi e i luoghi comuni

Tommaso Monacelli

Libro: Libro in brossura

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 128

Dopo oltre due decenni di assenza l'inflazione si è ripresentata nell'era post Covid come una vecchia conoscenza, diventando una delle principali fonti di preoccupazione per ben il 41 per cento della popolazione mondiale e superando altre importanti apprensioni come povertà e disuguaglianza sociale. Ma che cos'è, di preciso, l'inflazione? Che cosa la guida, quali effetti produce? E ancora: sarebbe meglio se dal cielo piovessero soldi o tavolette di cioccolato? Partendo non da una definizione, bensì dal prezzo di un alimento comune come la mela, il libro ci conduce alla scoperta dell'inflazione - e della sua sorella gemella, la deflazione - addentrandosi nei dati della ricerca economica per andare oltre i pregiudizi e i luoghi comuni e offrendo una spiegazione chiara a una variabile complessa.
15,50 14,73

Complemento di diritto commerciale. Volume Vol. 2

Giovanni Meruzzi

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: EGEA

anno edizione: 2024

pagine: 358

Anche il secondo volume del Complemento nasce, come il primo, per soddisfare un'esigenza emersa nel rapporto con chi studia, nel proprio percorso accademico, i grandi manuali dedicati al Diritto commerciale: opere che, come noto, spesso sfiorano o addirittura superano il migliaio di pagine, rendendo difficile allo studente e a chi vuole apprendere le nozioni fondamentali della materia, caratterizzata da elevata tecnicità, orientarsi nella necessaria selezione delle informazioni rilevanti. Non un manuale quindi, né un manuale breve o uno schema; bensì un percorso guidato che, partendo dal dato normativo, illustri le prima legum cunabula del Diritto commerciale italiano. Il Complemento costituisce quindi uno strumento di approccio allo studio dei manuali di più analitica ed estesa esposizione della materia, individuandone i grandi temi e le nozioni essenziali. Offre inoltre, a chi quei manuali ha già studiato, una veloce sintesi in vista dell'esame o del recupero delle nozioni fondamentali. L'approccio utilizzato lo rende di utilità anche per chi, dopo la laurea, si trovi a riprendere in mano, nel percorso di ulteriore formazione e preparazione professionale, la disciplina del Diritto commerciale. Questa terza edizione del volume, dedicato all'esposizione e all'analisi delle nozioni fondamentali in tema di società di capitali e cooperative, è aggiornato con la disciplina del Codice della Crisi e dell'Insolvenza come da ultimo modificata nel 2022 e attualmente vigente, e tiene conto, oltre che delle ulteriori modifiche normative medio tempore occorse, del D.lgs. 19/2023, attuativo del novellato regime europeo in materia di operazioni straordinarie transfrontaliere e internazionali.
35,00 33,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.