Il tuo browser non supporta JavaScript!

Religione e fede

Il fondo delle parole. Poesia e esperienza spirituale

Roberto Maier

Libro in brossura

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 196

La storia della spiritualità è costellata di episodi in cui la preghiera diventa poesia e dà accesso, anche quando rifiuta ogni coinvolgimento religioso, a una dimensione spirituale propria dell'uomo. Questo libro si propone di indagare il rapporto tra spiritualità e poesia, soprattutto contemporanea, accostando la fenomenologia della parola umana alla rivelazione cristiana del Dio-Logos e descrivendo la dinamica della scrittura e della lettura, che più volte affiora anche nella Bibbia, attraverso l'immagine ricorrente di un rotolo da dissigillare, da interpretare e persino da mangiare. Il volume si concentra infine sul tema dell'ispirazione, termine comune all'esperienza sia del poeta che del mistico. Un breve «laboratorio» è dedicato anche all'opera di Giorgio Caproni, in particolare alla raccolta "Il Franco cacciatore", segnalando l'affiorare della questione di Dio dal cuore stesso dell'atto poetico. Prefazione di Giovanni Trabucco.
18,00 15,30

La Cabala. Il mondo mistico dell'ebraismo

Daniela Leoni

Libro in brossura

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 184

Che cosa è la Cabala? Molti tendono a identificarla con la mistica o con la tradizione magica segreta ebraica, ma spesso di questo termine si ha una nozione vaga, indefinita, che rimanda a un mondo antico, misterico, magico, in parte anche pericoloso, che affascina proprio per la sua indeterminatezza. Nel corso dei secoli il termine è entrato nelle lingue europee, assumendo varie accezioni, spesso senza alcun legame specifico con l'ebraismo o con le opere dei cabalisti cristiani che alla metà del XV secolo trasformarono una tradizione religiosa esclusivamente ebraica in fenomeno intellettuale universale. Questo elemento assunse connotazioni particolari nella seconda metà del XX secolo, quando in molti casi i seguaci delle dottrine cabalistiche integrarono il pensiero esoterico ebraico con le dottrine del New Age: la Cabala è divenuta così una sorta di meditazione trascendentale, un insieme di pratiche spirituali alternative, ma con significati molto diversi da quelli apparsi oltre ottocento anni fa in Europa.
17,00 14,45

Incantare le sirene. Chiesa, teologia e cultura in scena

Stella Morra, Marco Ronconi

Libro in brossura

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 278

Se la vita credente fosse un teatro, lo scenario odierno sarebbe dominato dalla questione «culturale» (società multi e interculturali, antropologia «culturale», cultural studies), ma siamo sicuri di sapere di cosa parliamo quando diciamo «cultura»? Su questa scena, teologia e Chiesa non vagano come personaggi in cerca d'autore: "Gaudium et spes" offre loro indicazioni di ampio respiro e direttive precise per entrare adeguatamente nella parte di chi, di fronte alle sirene del mondo, vuole imitare Orfeo, il quale non si turò le orecchie, ma, come ha scritto papa Francesco, «fece qualcos'altro: intonò una melodia più bella, che incantò le sirene».
21,00 17,85

La simbolica del grido nel Vangelo di Marco. Aspetti antropologici e teologici

Stefano Zeni

Libro in brossura

editore: EDB

anno edizione: 2019

pagine: 294

Nel Vangelo di Marco il tema del gridare è presente, con sfumature diverse, lungo tutto l'arco della narrazione e si consolida attorno a figure ed episodi che si rivelano significativi, ricchi di fascino e attuali, soprattutto se letti in chiave comunicativa. Le numerose grida riportate dall'evangelista, pur essendo differenti per ambientazione, occasione, contenuto e scopo, accomunano diversi personaggi e descrivono una reazione che esprime un complesso inestricabile di sentimenti, spesso contrapposti. Il grido, infatti, a volte precede le parole, altre volte le veicola o addirittura le supera, ma sempre comunica uno stato d'animo, specchio di un particolare momento di vita, ed esprime il desiderio o la necessità di una relazione. Ogni grido, a prescindere dal soggetto che lo emette e dal contesto in cui è inserito, è un atto linguistico e come tale può avere interpretazioni differenti a seconda delle intenzioni con cui viene usato e delle circostanze nelle quali viene proferito. Il grido pertanto non dà solo contenuto a un atteggiamento, né descrive semplicemente un'azione, ma, uscendo dal testo, entra nell'oggi del lettore coinvolgendolo in un importante cammino ermeneutico.
28,00 23,80

Il Diavolo esiste davvero... e opera!

Benigno (Fra)

Libro rilegato

editore: Paoline Editoriale Libri

anno edizione: 2019

pagine: 208

L'evidenza e la concretezza del male e della sofferenza ci pone domande di senso: qual è la causa? c'è una cura? Di fronte al male, la pressione è costante: esiste? È una reale entità o solo una superstizione, un modo arcaico di giustificare l'ingiustificabile? E il demonio? Chi è? Esiste? Fra Benigno ne è certo: esiste e la sua presenza è costretto a toccarla con mano, ad affrontarne gli effetti su chi viene attaccato. Una serie di casi - vere e proprie testimonianze - e alcuni interventi di natura più teologico-pastorale danno ragione dell'esistenza di Satana, e altresì della forza irriducibile della comunione, della preghiera, dell'amore, come veri e propri sostegni nel difficile, ma possibile cammino di guarigione dalla possessione. Mons. Lorefice, il card. De Giorgi, Gianfranco Pessina (esorcista) e Alberto Cozzi (teologo), offrono il loro contributo di natura teologico-pastorale.
19,00 16,15

Il rapporto uomo-Dio nella trama dell'etica. La riflessione di Bahya Ibn Paquda

Sara Romeo

Libro in brossura

editore: Progetto Accademia

anno edizione: 2019

pagine: 180

Lo studio di Bahya Ibn Paquda, teologo ebreo vissuto a Saragozza nella seconda metà del secolo XI e importante esponente della corrente filosofica del neoplatonismo, è una disamina dell'etica dei tre grandi monoteismi, affrontata da Sara Romeo attraverso un'attenta analisi delle fonti del pensiero antico medievale, anche in relazione all'eredità lasciata al pensiero occidentale dalla Repubblica di Platone. Un approfondimento sulle tematiche dell'etica dell'ebraismo è la cifra essenziale di questo saggio che, passando per le riflessioni di Mosè Maimonide, propone inoltre un percorso di conoscenza delle compagini speculative teologiche alle radici del cristianesimo.
14,00 11,90

Il cammino neocatecumenale. 50 anni di iniziazione cristiana degli adulti

Ezechiele Pasotti

Libro in brossura

editore: CANTAGALLI

anno edizione: 2019

pagine: 208

Occasione preziosa per guardare avanti. Il Cammino neocatecumenale è "una modalità di iniziazione cristiana degli adulti". Questo è forse il dato meno percepito dopo questi primi 50 anni. Gli iniziatori hanno gettato il seme e lo hanno curato a lungo con amore. Dio lo ha benedetto con abbondanti frutti e con il sigillo dell'autorità della Chiesa. Oggi diventa imprescindibile porsi la domanda: "Il Cammino viene da Dio o da Kiko e Carmen?". Questo carisma risponde a un'"urgente necessità": riscoprire la bellezza, la ricchezza del battesimo e della fede. Rievangelizzare, oggi, con la modalità di "una catechesi postbattesimale a modo di catecumenato" (San Giovanni Paolo II): riscoprire, cioè, una "via pastorale permanente" di formazione cristiana.
17,00 14,45

Il Vaticano e Hitler. Santa Sede, Chiesa tedesca e nazismo (1922-1939)

Alessandro Bellino

Libro in brossura

editore: GUERINI E ASSOCIATI

anno edizione: 2019

pagine: 346

Il nazismo ha costituito una terribile sfida per la Chiesa cattolica, che, in un certo senso, continua fino a oggi: molti giudizi sul cattolicesimo contemporaneo ruotano ancora intorno al rapporto di Pio XI e di Pio XII con Hitler. Innanzitutto, il nazismo ha disorientato la Chiesa tedesca, stretta tra minacce gravissime e crimini che non tolleravano il silenzio. Alessandro Bellino ricostruisce l'accidentato percorso di questa Chiesa, ripercorrendo un vasto dibattito storiografico e mettendo a fuoco vicende poco conosciute, come i processi per scandali finanziari e sessuali del clero, che il regime usò come pesanti mezzi di pressione. Ciò che accadeva in Germania coinvolse subito anche la Santa Sede. Dai documenti vaticani, qui ampiamente esplorati, emerge una gestione quotidiana della sfida nazista, che non seguì inizialmente un disegno chiaro e organico, ma che poi acquistò un orientamento sempre più severo. Lungo questa strada, la condanna della Mit Brennender Sorge non è stata un punto d'arrivo definitivo, ma la base di una sistematica strategia diplomatica finalizzata a contrastare l'influenza nazista nel mondo. La Santa Sede agì come un collettivo al cui interno non c'era spazio per contrapposizioni radicali, tuttavia dai documenti emergono differenze di giudizio, di atteggiamento, di azione. Il Segretario di Stato Eugenio Pacelli appare pienamente coinvolto nel progressivo indurimento della linea vaticana e il pontificato di Pio XI si chiuse con una ferma presa di posizione, proposta dal Segretario di Stato a sostegno del card. Mundelein, contro l'«imbianchino austriaco e per giunta inetto». Prefazione di Agostino Giovagnoli.
28,00 23,80

Tantra. Vivere l'affettività, l'amore e l'erotismo in modo completo

Ashley Thirleby

Libro in brossura

editore: DE VECCHI

anno edizione: 2019

pagine: 160

L'antica cultura indiana considera la sessualità in modo diverso da quello di altre civiltà: il sesso non soltanto è ritenuto esperienza normale e necessaria, ma addirittura ha valore sacro. È per questo che le proposte degli antichi maestri del Tantra Yoga, che innalza l'atto sessuale a "via per l'illuminazione", quindi priva di qualsiasi traccia di inibizione o senso di colpa, possono apparire al lettore occidentale come troppo spregiudicate e lontane, inutilizzabili se non a livello di gioco o di curiosità. Ashley Thirleby invita piuttosto a calare alcune tecniche e alcuni rituali del Tantra nella realtà sessuale quotidiana, non solo come fonte di piacere immediato o ricerca mistica, ma come momento di acquisizione di una nuova coscienza del proprio corpo e delle emozioni più profonde.
10,00 8,50

Il libro tibetano dei morti. La chiave segreta dell'immortalità

BEDETTI

Libro in brossura

editore: DE VECCHI

anno edizione: 2019

pagine: 160

Le notizie, che pure ci sono, e anche frequenti, della vita oltre la morte, sono tutte di esperienze straordinarie, di luminosità quasi paradisiache, di apparizioni; si tratta però sempre di resoconti frammentari, per quanto coerenti. Considerato uno dei trattati spirituali più esoterici che si conoscano, "Il libro tibetano dei morti", testo e guida di antichissima saggezza, traccia una mappa completa e particolareggiata delle esperienze incontrate subito dopo la morte e offre insegnamenti illuminati per capirle e per prepararsi alla morte fin da quando siamo ancora in vita, così da riuscire a dare un senso a questo avvenimento, assolutamente drammatico se considerato solo nella prospettiva terrena.
10,00 8,50

Liberi di essere. Il libro della comprensione

Osho

Libro

editore: MONDADORI

anno edizione: 2019

pagine: 302

"Esprimiti in tutti i modi possibili, senza paura. Non c'è nulla da temere, né esiste qualcuno che ti punirà o ti premierà. Se esprimi il tuo essere nella sua forma più autentica, nel suo flusso naturale, sarai immediatamente ricompensato. La religione può essere condensata in una sola frase: libertà totale di essere se stessi." Il tema della libertà sembra esaltare al massimo la carica rivoluzionaria del pensiero di Osho, il mistico indiano che con i suoi insegnamenti controcorrente ha conquistato milioni di seguaci in tutto il mondo. La vera libertà, sostiene in questo libro, si ottiene solo mettendo in discussione tutte le nostre credenze, i nostri pregiudizi, il nostro dato per scontato. Pagina dopo pagina Osho sfida il lettore a sgombrare la mente da tutte le idee imposte o acquisite e a trovare e percorrere il proprio sentiero individuale verso la libertà.
12,00 10,20

Una Chiesa che frequenta il futuro. Tutti i documenti del Sinodo ordinario del 2018 «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale»

Libro in brossura

editore: Ancora

anno edizione: 2019

pagine: 430

«Impegniamoci nel cercare di "frequentare il futuro", e di far uscire da questo Sinodo non solo un documento - che generalmente viene letto da pochi e criticato da molti -, ma soprattutto propositi pastorali concreti, in grado di realizzare il compito del Sinodo stesso, ossia quello di far germogliare sogni, suscitare profezie e visioni, far fiorire speranze stimolare fiducia, fasciare ferite, intrecciare relazioni, risuscitare un'alba di speranza, imparare l'uno dall'altro, e creare un immaginario positivo che illumini le menti, riscaldi i cuori, ridoni forza alle mani, e ispiri ai giovani - a tutti i giovani, nessuno escluso - la visione di un futuro ricolmo della gioia del Vangelo.» (Papa Francesco)
25,00 21,25

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.