Uomini capovolti. Le piante nel pensiero dei greci
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Uomini capovolti. Le piante nel pensiero dei greci

Uomini capovolti. Le piante nel pensiero dei greci
titolo Uomini capovolti. Le piante nel pensiero dei greci
Autore
Collana Biblioteca di cultura moderna, 1152
Editore Laterza
Formato
libro Libro
Pagine 378
Pubblicazione 07/2000
ISBN 9788842061151
 
36,15
Sono le piante dotate di anima? La domanda posta da Aristotele, e da Platone prima di lui, trova una risposta affermativa nelle pagine di questo libro che mostra la capacità delle piante di integrarsi come una realtà viva nei molteplci campi dell'esistenza umana. L'autrice, attrraverso la ricognizione delle opere di filosofi, storici, poeti, geografi, medici appartenenti alla civiltà ellenica, documenta l'utilizzo del mondo vegetale sia in quanto tale, come oggetto di indagine specifica, sia come fonte di metafore nella costruzione di massime, sentenze moraleggianti, ragionamenti teorici. La pianta trova un posto speculare a quello umano, andando a costituire, nella sua entità di "uomo capovolto", uno strumento di confronto e ridefinizione.
 

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.