Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

Manuale breve della proprietà intellettuale e industriale

Pier Paolo Muià

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 214

L'opera illustra i fondamentali istituti di diritto industriale e del diritto d'autore, attraverso un linguaggio semplice e chiaro, nonché numerosi richiami a casi pratici decisi dalle corti italiane, e si propone di far acquisire ai lettori, in maniera semplice ed elementare, la conoscenza base degli aspetti essenziali del Diritto della proprietà intellettuale ed industriale e dei relativi Contratti commerciali, nonché degli strumenti legali per la tutela giudiziaria delle opere dell'ingegno artistico-creativo. In particolare, il testo si occupa dell'inquadramento teorico generale degli istituti del marchio, del brevetto e dei modelli industriali e delle opere dell'ingegno, nonché dell'esame delle principali questioni giuridiche connesse a detti istituti ed al loro corretto sfruttamento. Dopo aver inquadrato il tema della proprietà industriale ed intellettuale all'interno della normativa italiana, nella seconda parte, l'autore esamina il marchio e gli istituti per la protezione dell'attività innovativa, in particolare il brevetto per invenzioni e i modelli di utilità, nonché i disegni e modelli. Vengono, quindi, illustrati gli strumenti processuali civilistici per la tutela della proprietà industriale e gli strumenti contrattuali per la circolazione dei relativi diritti. Infine, nella terza parte, vengono illustrate le varie opere tutelate dalla normativa sul diritto d'autore e le relative caratteristiche, i diritti scaturenti dalla creazione dell'opera e le limitazioni a detti diritti, nonché le modalità di registrazione delle opere protette dal diritto d'autore, gli strumenti di tutela giudiziaria civile delle opere e quelli contrattuali, attraverso cui si possono trasferire i diritti d'autore. Pier Paolo Muià, dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Firenze. Esercita la professione di avvocato tra Firenze, Prato e Pistoia, occupandosi in particolare di diritto di internet, pri- vacy e IP, nonché responsabilità medica. È autore di diverse monografie sulle materie di sua competenza nonché di numerose pubblicazioni sulle principali riviste giuridiche nazionali ed è referente di dette materie per il portale telematico giuridico Diritto.it. È stato relatore in diversi convegni. FORMULARIO ON LINE L'acquisto del volume include la possibilità di accedere al materiale on line. All'interno sono presenti le istruzioni per effettuare l'accesso all'area.
19,00

Il nuovo codice della privacy

Pier Paolo Muià

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 154

Il 19 settembre 2018 è entrato in vigore il decreto legislativo n.101 che ha modificato profondamente il Codice privacy in modo da renderlo conforme alla disciplina prevista dal GDPR. Conseguentemente, da tale data, il Garante privacy, l'Autorità Giudiziaria e ogni pubblica amministrazione, ente o società, impresa o professionista sono tenuti a dare piena e integrale applicazione alla disciplina prevista in quello che può essere definito il nuovo Codice della privacy. L'opera mira, quindi, a fornire a tutti gli operatori, pubblici e privati, gli strumenti per comprendere in modo chiaro e semplice le novità introdotte dal decreto attuativo, attraverso una lettura integrata con i relativi riferimenti alle disposizioni del GDPR, in modo da fornire ad ogni operatore uno strumento il più possibile completo che lo assista negli adempimenti ai vari obblighi su di loro gravanti, relativi alla protezione dei dati personali. In particolare, l'autore, attraverso un linguaggio semplice e chiaro, analizza i singoli articoli del decreto attuativo e ne fornisce un primo commento esplicativo in combinato con l'esame delle disposizioni del codice privacy ancora in vigore e, soprattutto, attraverso i necessari richiami alle disposizioni del GDPR che la nuova disciplina va ad attuare. Le novità introdotte dal decreto legislativo n. 101/2018 di adeguamento al GDPR
22,00

La tassazione delle locazioni AIRBNB

Maurizio Secco

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 140

Il fenomeno dell'economia collaborativa (c.d. Sharing Economy) si sta diffondendo nel nostro Paese - specialmente nel settore turistico e della proprietà immobiliare - in maniera esponenziale ma altrettanto disordinata, a causa di una disciplina normativa ancora frammentata e confusa, che genera incertezza in tutti gli operatori. Il manuale si pone l'obiettivo di essere una guida giuridico-fiscale per il piccolo proprietario immobiliare, affinché questi possa sfruttare l'opportunità delle locazioni brevi attraverso le piattaforme di home sharing - prima fra tutte AirBnB - mettendo a frutto i propri immobili sfitti, senza incorrere nel rischio di abusivismo o di evasione. Il testo illustra l'inquadramento amministrativo delle diverse tipologie di strutture ricettive e chiarisce quando si debba parlare di attività economica imprenditoriale e quando invece si possa intendere come mera attività occasionale, che non richiede la partita Iva. Successivamente, si spiega l'impatto di tale classificazione ai fini delle imposte, gli obblighi fiscali derivanti per chi gestisce tale esercizio e le agevolazioni disponibili. Infine, si suggerisce la migliore scelta per il piccolo proprietario di casa e si danno cenni sui possibili futuri sviluppi della legislazione di settore. Non manca poi una sezione di risposte a quesiti ed una selezione di facsimile di modulistica e contratti - anche in lingua inglese - da utilizzare per gestire i vari adempimenti dell'attività. L'edizione è aggiornata con la Legge di bilancio 2019 (Legge n. 145/2018) e tiene conto delle ultime novità del Decreto Sicurezza (D.L. n. 113/2018 convertito in Legge n. 132/2018), che ha previsto obblighi di comunicazione delle presenze anche in caso di locazioni con contratti di durata inferiore a 30 giorni.
19,00

Il decreto sicurezza. Nuove norme in materia di circolazione stradale, sicurezza urbana, immigrazione e polizia locale

Sergio Bedessi, Fabio Piccioni

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 200

La Legge 1º dicembre 2018, n. 132, che ha convertito con modificazioni il D.L. 113/2018, ha dato vita ad un sostanzioso e variegato provvedimento che apporta rilevanti modifiche legislative in materia di immigrazione, circolazione stradale, sicurezza urbana e polizia locale. Questo commentario intende apprestare uno strumento informativo volto a trasferire un'adeguata conoscenza delle innovazioni introdotte e a prefigurare il loro impatto sul quadro giuridico-normativo. Stante la complessità e la multidisciplinarietà del provvedimento, il testo procede all'analisi di ogni singola disposizione, cercando di affrontare e risolvere le inevitabili difficoltà interpretative e le ricadute operative, in modo da fornire gli strumenti necessari per una corretta attuazione delle nuove procedure. Sommario: Le nuove norme in materia di immigrazione, protezione internazionale, protezione sussidiaria, diritto di asilo, residenza e cittadinanza; Il DASPO e le nuove disposizioni a tutela della sicurezza delle città e del decoro urbano; Disposizioni di diritto sostanziale e processuale in materia penale; Le modifiche al Codice della strada (incluse quelle apportate dal decreto fiscale all'art. 193); Le novità organizzative per la Polizia Locale e i finanziamenti per la sicurezza urbana; Il contrasto al terrorismo e alla criminalità mafiosa; I rafforzamenti organizzativi generali del comparto sicurezza; Le circolari ministeriali.
32,00

Tabelle pratiche fiscali

Giuseppe Rebecca

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 44

Il volume, grazie alla sua impostazione per tabelle di riferimento, si propone come un vero e proprio prontuario, che consente di avere immediatamente sottomano, in forma sintetica, i profili di imposizione (diretta e indiretta) per le seguenti fattispecie: donazione di azienda e di partecipazione societaria, successione di azienda e di partecipazione societaria, cessione di azienda e di partecipazione societaria. Vengono altresì esposti i riferimenti alla normativa fiscale concernente la base imponibile, tanto per l'avente causa che per il dante causa, per le imposte dirette, le indirette e le ipocatastali. Si espongono inoltre i tratti salienti dei patti di famiglia, con il rimando alla relativa normativa.
19,00

Il biotestamento

Andrea Sirotti Gaudenzi

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 208

Il volume offre una panoramica completa delle tematiche trattate dalla Legge 22 dicembre 2017, n. 219, recante «Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento». In particolare, vengono affrontate le questioni relative al consenso informato, al diritto all'informazione di ogni persona di conoscere le proprie condizioni di salute, alla terapia del dolore, alle disposizioni anticipate di trattamento (DAT) e alla pianificazione delle cure condivisa tra medico e paziente. Si dà ampio spazio alle interpretazioni offerte dalla giurisprudenza nazionale ed europea, analizzando gli orientamenti espressi dalle Corti di merito e dalla Cassazione. Aggiornata con l'ordinanza della Corte costituzionale 16 novembre 2018, n. 207, che ha affrontato le delicate questioni legale alle scelte di «fine vita» e all'eutanasia, l'opera è connotata da un rigoroso impianto sistematico associato a un taglio pratico e operativo. Nel testo si dà ampio spazio alla disciplina della responsabilità dei medici e ai nuovi profili della normativa dettata dalla Legge n. 219/2017. A corredo dell'opera sono presenti provvedimenti, massime giurisprudenziali e modelli di disposizioni anticipate di trattamento utili per affrontare i princìpi espressi dalla novella.
24,00

La tutela giuridica del minore

Patrizia La Vecchia, Cristina Cerrai, Stefania Ciocchetti, Ivana Enrica Pipponzi, Emanuela Vargiu

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2019

pagine: 304

Il volume si propone di offrire una panoramica della normativa nel particolare settore che riguarda il diritto minorile, con approfondimenti in ordine alle problematiche delle scelte dei genitori che si ripercuotono sulla vita dei figli. Nel manuale vengono affrontate le tematiche afferenti a quei diritti che affondano le radici nei principi della Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Tali diritti vengono messi in serio pericolo quando padri e madri affrontano la fine del loro rapporto e dovrebbero mantenere un costruttivo rapporto genitoriale; purtroppo, invece, la realtà ci mostra quanto sia difficile preservare le relazioni familiari. Tale difficoltà è stata recepita anche dall'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza che nella neonata "Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori" prevede in apertura il diritto dei figli di continuare ad amare ed essere amati da entrambi i genitori e di mantenere i loro affetti. Secondo tale documento, bambini e adolescenti hanno il diritto di essere informati e aiutati a comprendere la separazione (o fine del rapporto) dei genitori, il diritto di essere ascoltati e quello di ricevere spiegazioni sulle decisioni che li riguardano, per giungere poi all'individuazione dei diritti come quello all'ascolto e alla partecipazione, del diritto a preservare le relazioni familiari, a non essere separati dai genitori contro la propria volontà, a meno che la separazione non sia necessaria nell'interesse preminente del minorenne. Ciò premesso, è doveroso evidenziare che i principi che regolano il diritto minorile sono materia d'interpretazione da parte dei magistrati, ma la loro conoscenza è necessaria anche nella formazione degli avvocati e in coloro che operano in questo settore.
34,00

Codice della pubblica sicurezza

Arturo Iannuzzi

editore: Dike Giuridica Editrice

anno edizione: 2019

pagine: 1250

La nuova edizione del codice è aggiornatissima al Decreto Salvini su sicurezza e immigrazione (D.L. 4 ottobre 2018, n. 113, convertito dalla L. 1 dicembre 2018, n. 132), e alle ultime modifiche introdotte dalla legge di bilancio per il 2019 (30 dicembre 2018, n.145), che hanno imposto una risistemazione della complessa disciplina. L'opera è stata così ridisegnata nella sua architettura sistematica, per garantire completezza del dato normativo e semplificazione nella ricerca delle norme, così da costituire uno strumento insostituibile per districarsi nella complessa legislazione in materia di pubblica sicurezza. Il codice si rivolge agli addetti ai lavori, ad un'ampia platea di studiosi della materia (ambienti accademici, enti locali etc.), nonché ai candidati al concorso da commissario di polizia e in tutti i concorsi in cui è necessario avere cognizione del diritto di pubblica sicurezza.
49,00

Codice di procedura penale ragionato

Giorgio Spangher, Luca Della Ragione

Copertina morbida

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2019

pagine: 1583

L'opera è stata pensata quale strumento di preparazione e consultazione per tutti gli operatori del diritto, studenti universitari compresi. Ogni articolo (o gruppo di articoli) del Codice è corredato da un commento che pone in evidenza la ratio ed il contenuto della disposizione (o delle disposizioni), nonché il contesto in cui la stessa si colloca. Al commento delle disposizioni si affiancano gli "schemi a lettura guidata", per orientarsi tra gli istituti e la complessa disciplina di settore. La lettura congiunta dei, sintetici ma essenziali, commenti alle disposizioni e degli schemi a lettura guidata consente di ricavare una visuale completa ed aggiornata della complessa materia. Completa l'opera un corposo indice analitico. Aggiornato alla Legge anticorruzione L. 9 gennaio 2019, n.3.
23,00

Contest e concorsi a premi online. Guida normativa e pratica, con analisi di tutte le tipologie di concorsi a premi armonizzata con le regole interne di ciascun social network

Alessandro Vercellotti, Brunella Martino

Copertina morbida

editore: FLACCOVIO DARIO

anno edizione: 2019

pagine: 193

On line si possono trovare moltissimi concorsi a premio, ma questi non sempre rispettano le norme di legge. Questo libro vuole fornire tutti gli strumenti per organizzare contest in conformità con la normativa vigente, approfondendo gli adempimenti necessari per la realizzazione di un concorso a premi e analizzando i casi che permettono di evitare le incombenze burocratiche. Imparerai a redigere un regolamento completo ed esaustivo e sarai guidato nell'analisi di tutti gli adempimenti di natura amministrativa e fiscale. Troverai inoltre le linee guida in tema di contest che riguardano Facebook, Instagram, Twitter, Tik Tok (ex Musical.ly), Pinterest, YouTube, WhatsApp, Snapchat e Telegram. Infine conoscerai le tipologie di concorsi a premio come gli Instant Win, i Giveaway, i Rush and Win, i Visual contest e i Quiz contest. Che si tratti di un'operazione a premi svolta in un negozio, di un concorso promosso su un sito web o di un contest sui social network, questo è il libro più completo sull'argomento.
24,00
28,00

Codice civile ragionato. Con schemi a lettura guidata

Giovanni Guida, Massimo Confortini

Libro in brossura

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2019

pagine: 1511

L'opera è stata pensata quale innovativo strumento di preparazione e consultazione, utilissimo per tutti gli operatori del diritto, studenti universitari compresi. Ogni articolo (o gruppo di articoli) del Codice è corredato da un commento che pone in evidenza la ratio ed il contenuto della disposizione (o delle disposizioni), nonché il contesto in cui la stessa si colloca. Al commento delle disposizioni si affiancano gli "schemi a lettura guidata", utilissimi per orientarsi tra gli istituti e la complessa disciplina di settore. La lettura congiunta dei, sintetici ma essenziali, commenti alle disposizioni e degli schemi a lettura guidata consente di ricavare una visuale completa ed aggiornata della complessa materia. Completa l'opera un corposo indice analitico. Aggornato alla L. 9 gennaio 2019, n.3 c.d. legge anticorruzione.
24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.