Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Rusconi Libri

Il diavolo sulle colline

Cesare Pavese

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 224

Scritto tra il 20 giugno e il 4 ottobre del '48, Il diavolo sulle colline è il romanzo in cui Pavese dedica le sue attenzioni alla società borghese, cittadina. Il diavolo del titolo è Poli, uno dei protagonisti, giovane ricco, dissoluto, affascinante quanto ambiguo, teso verso la trasgressione e alla ricerca del vizio, simbolo della perdita dell'innocenza. Il linguaggio del romanzo si muove tra realismo e simbolismo e la sua trama ha coinvolto generazioni di lettori.
10,00 9,50

Il vento tra i salici

Kenneth Grahame

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 224

In questo romanzo di avventure vengono narrate le vicende di quattro animali divisi tra il bisogno di vivere al sicuro nelle loro tane e la voglia insopprimibile di conoscere il mondo. I protagonisti - una talpa curiosa, un topo amichevole, un rospo briccone e capriccioso e un tasso scontroso e saggio - si muovono in una trama omerica, tutti caratterizzati da un aspetto e da abitudini antropiche. Un classico a episodi, carico di significati simbolici. Età di lettura: da 8 anni.
10,00 9,50

Al di là del bene e del male

Friedrich Nietzsche

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 240

Attraverso quasi trecento aforismi, in "Al di là del bene e del male" viene dissezionata la morale, la psicologia, la storia, la religione, cimentandosi sul terreno teoretico, mira intenzionalmente a legiferare sui principi dell'esistenza. Il problema centrale del libro è quello delle caste e della selezione di una élite adatta a reggere l'Europa a cui si affianca il pensiero di Nietzsche che muove dalla preoccupazione per la decadenza dell'uomo.
10,00 9,50

Il piccolo Lord

Frances H. Burnett

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 176

Età di lettura: da 10 anni.
9,00 8,55

Capitani coraggiosi

Rudyard Kipling

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 176

Harvey Cheyne ha quindici anni e, figlio di un ricco magnate delle ferrovie americane, alla sua età ha già tutto e non conosce il valore della fatica e del denaro guadagnato. Durante una traversata verso l'Europa, il ragazzo cade dalla nave. Salvato da una barca di pescatori, sotto la guida del burbero capitano Disko Troop, imparerà a conoscere e apprezzare la lealtà e la solidarietà degli uomini di mare, persone di poche parole ma di grande coraggio e abilità. A poco a poco il ragazzino viziato diventa così un giovane consapevole e un perfetto marinaio e una volta tornato a terra, il quindicenne avrà completato la sua maturazione, lasciando la giovinezza per entrare nell'età adulta. Età di lettura: da 8 anni.
10,00 9,50

Il milione

Marco Polo

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 320

Il merito della fama di Marco Polo risiede certamente nel suo lunghissimo viaggio e nella sua permanenza in Oriente, in particolare in Cina, evento che confluirà nel suo celebre racconto, «Il Milione», conosciuto anche come «Il libro delle meraviglie». Esso fu il primo contributo alla reciproca conoscenza tra Occidente e Oriente ed anche il primo esempio di prosa scientifica moderna in grado di fornire notizie precise sugli usi, i costumi, la geografia e l'economia di popoli allora quasi sconosciuti. Oltre che una relazione di viaggio, è anche un trattato storico-geografico, il cui stile conciso vuole limitare l'attenzione ad una descrizione "scientifica" di ciò che allora si immaginava come strano e favoloso.
10,00 9,50

Re Lear. Testo inglese a fronte

William Shakespeare

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 384

Suddivisa in cinque atti, questa tragedia shakesperiana narra la storia della spartizione del regno di Britannia governato da Lear, il quale vorrebbe dividerlo tra le sue tre figlie, in proporzione, però, all'amore che loro gli avrebbero dimostrato. Goneril e Regan, le figlie maggiori sposate rispettivamente ad Albany e Cornwall, gli giurano un immenso affetto, ma fingono. Cordelia, invece, la figlia minore e preferita, si rifiuta di partecipare alla gara e si giustifica dicendo che non trova le parole per esprimere l'amore per il padre. Fra le opere di Shakespeare, Re Lear è quella che presenta sicuramente la vita sotto i suoi colori più atroci e disperati, oltre ad anticipare uno dei temi chiave delle sue ultime opere: la speranza che le nuove generazioni possano riscattare il mondo di corruzione e morte che hanno ereditato dai padri.
10,00 9,50

Elena. Testo greco a fronte

Euripide

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 336

Un po' tragedia e un po' commedia (e con un pizzico di melodramma), l'Elena è uno dei capolavori di Euripide: una pièce di incastri perfetti e di coincidenze fatali che tengono il lettore-spettatore per tutto il tempo «on the edge of his seat» (Austin), avvincendolo e incantandolo con la suspence, i colpi di scena, i giochi di ingegno, la duttilità dei personaggi. La donna più bella di sempre, archetipo universale di tradimento e perfidia, diventa nelle mani di Euripide una moglie esemplarmente casta e fedele, che, prigioniera in un paese straniero e stalkata da un barbaro innamorato, riuscirà insieme al marito Menelao a ritrovare la strada di casa.
16,00 15,20

Miti e riti

Mircea Eliade

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 320

Parte I: Il mito della reintegrazione «L'interesse precipuo di questo testo risiede nella messa in luce della stretta relazione tra i due temi mitico-simbolici della struttura ambivalente, bipolare e ambigua, delle immagini divine e della riconciliazione-totalizzazione (la coincidenza degli opposti)». Parte II: I riti del costruire. Qui traspaiono la pregnanza e la centralità del ricco patrimonio mitico, simbolico e religioso delle culture popolari dell'Europa balcanica (e in particolare di quella romena, quale «ponte» tra Oriente e Occidente), frutto dell'attività di ricerca e di docenza di Eliade in Romania prima dell'esilio.
14,90 14,16

Il carcere

Cesare Pavese

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 160

Nel romanzo breve "Il carcere" la vicenda personale di Cesare Pavese, esiliato a Brancaleone Calabro nel 1935 per attività antifasciste, trova voce nella storia dell'ingegnere Stefano, a sua volta al confino in un paesino del Mezzogiorno. L'isolamento dei luoghi, la monotonia del quotidiano e la diversa mentalità acuiscono l'estraneità e l'incomunicabilità del protagonista, permeandone la vita, gli amori, le riflessioni e i discorsi privati e politici. Pubblicato solo nel 1948, l'opera si intreccia per storia editoriale e temi alla narrazione di "La casa in collina", in un dialogo fatto di memorie di confino e di guerra, di protagonisti simili nelle loro implacabili debolezze, di uno spaccato storico in cui si scontrano come non mai la sfera privata e l'impegno politico.
8,00 7,60

La nascita della tragedia

Friedrich Nietzsche

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 192

Composta negli anni dell'assidua frequentazione di Richard Wagner, quest'opera, che ripercorre le vicende della tragedia greca, non costituisce soltanto un'interpretazione divenuta oramai classica di quelle lontane fondamenta della tradizione occidentale, ma anche e soprattutto una diagnosi complessiva di ciò che la Grecia ha rappresentato, fra luci e ombre, nella formazione della civiltà europea.
12,00 11,40

La bella estate

Cesare Pavese

Libro: Copertina morbida

editore: Rusconi Libri

anno edizione: 2022

pagine: 144

Scritto nella primavera del 1940 e pubblicato nel 1949 insieme a "Il diavolo sulle colline" e "Tra donne sole", "La bella estate" racconta una storia d'amore e passioni ambientata a Torino. Protagonista è Ginia, una sedicenne emancipata che lavora in un atelier di moda che, nonostante la convivenza con il fratello, si trova spesso a vivere nella sua solitudine. È una ragazza vitale, ottimista, desiderosa di fare esperienza della vita e dell'amore, di godere della pienezza del vivere, della "bella estate". Si innamora di un giovane pittore e vive con lui un amore tormentato, pieno di illusioni e destinato a concludersi con la fine della stagione. Tra felicità, peccato, disillusione e pentimento, quella di Ginia è la "storia di una verginità che si difende", come ha scritto lo stesso Pavese, per questo non sarà facile dimenticarla.
9,00 8,55

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.