Il tuo browser non supporta JavaScript!

Lingua

Scrivere e leggere nella città antica

Guglielmo Cavallo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2019

pagine: 310

Un affascinante percorso dello scrivere e del leggere nelle diverse forme e maniere attraverso la Grecia di epoca classica ed ellenistica, l'età romana repubblicana e imperiale, la morente antichità, i primi secoli del medioevo barbarico-occidentale e bizantino. Per ciascuno di questi periodi sono prese in esame, oltre alle fonti letterarie, soprattutto le testimonianze direttamente conservate di scrittura e lettura - rotoli di papiro, tavolette, codici, documenti, iscrizioni, graffiti - risalendone agli usi e alle funzioni mediante l'osservazione e la valutazione della quantità, natura, varietà dei supporti scritti, dei contenuti testuali, delle caratteristiche grafiche, della diffusione, qualità e distribuzione sociale dell'alfabetismo. Si tratta di una storia delle culture scritte greca e latina nel corso di molti secoli e alla luce di avvicendamenti istituzionali, inquietudini spirituali, trasformazioni sociali, mentalità, una storia vista nel riflesso della città antica, rappresentata da cinque poli di attrazione - Atene, Alessandria, Roma, Ravenna, Costantinopoli - che sono stati di epoca in epoca centri e simbolo delle due operazioni-cardine della nostra civiltà, lo scrivere e il leggere, restituendone tutte le declinazioni.
33,00

Alfabeto napoletano

Renato De Falco

Libro: Copertina morbida

editore: Colonnese

anno edizione: 2019

pagine: 536

"Alfabeto napoletano" di Renato De Falco è ormai un classico. La sua avventura è partita nel 1985 (passando anche per le collane de «l'Unità») fino all'edizione definitiva del 2002. Un volume che racconta la storia di circa millecinquecento parole, da "abbabbià" a "zumpà", illustrandone i significati nel dettaglio, puntualizzandone le etimologie spesso complesse, ritrovandone testimonianze nei classici della letteratura, della poesia e della musica. Mai nello stile asettico di un dizionario, ma sempre col piacere della curiosità e della scoperta. "Alfabeto napoletano" è un'avventura, un viaggio in quel parlato pregnante ed espressivo, denso di sfumature, che solo la lingua napoletana possiede. Del quale, senza pedanteria, de Falco analizza proprietà, regole, caratteristiche; le componenti e i vari apporti delle ascendenze greche, latine, francesi - ma anche arabe, inglesi, tedesche, turche, ebraiche - che fanno del napoletano una lingua di accoglienza e di integrazione. Un approdo per le voci di tutti i tempi.
25,00

Scrittura di testi e produzione di libri. Libri e lettori a Brescia tra Medioevo ed Età moderna

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2019

pagine: 190

Il volume raccoglie gli atti della settima giornata di studi "Libri e lettori a Brescia tra Medioevo ed Età moderna", svoltasi il 5 maggio 2017 presso la sede di Brescia dell'Università Cattolica. Si tratta di un appuntamento ormai tradizionale, volto a valorizzare il ricco patrimonio culturale che la città ha offerto nel tempo, tramite i suoi autori, copisti, tipografi, editori e artisti. I contributi qui riuniti offrono un percorso interdisciplinare che va dall'identificazione di incisori che collaborarono con antiche tipografie alla ricostruzione del contesto culturale legato alla curia bresciana, dall'analisi di alcune fortunate edizioni alla riscoperta di personaggi dimenticati della cultura locale, dal ritrovamento sul mercato antiquario di curiosi testi a studi intorno a frammenti di nuclei librari conservati in biblioteche bresciane. I saggi, firmati da giovani ricercatori e studiosi affermati, grazie ad approcci e metodologie di indagine differenti, propongono un quadro che conferma la ricchezza di spunti di ricerca che la storia culturale bresciana continua a offrire.
24,00

Come insultavano gli antichi romani. Dire le parolacce in latino. Testo latino a fronte

Libro: Copertina morbida

editore: Il Nuovo Melangolo

anno edizione: 2019

pagine: 128

La letteratura latina costituisce un'autentica miniera di insulti, imprecazioni e volgarità di ogni genere, come dimostra questa antologia che raccoglie le testimonianze dei più grandi autori della Roma antica. L'insulto si rivelerà dunque un insospettabile strumento per avvicinarsi in modo originale ai maggiori capolavori dell'età classica, perché anche le ingiurie e le espressioni più oscene rientrano a pieno diritto nella nostra tradizione culturale.
9,00

Scrittura creativa. I quaderni Fandango

John Gillard

Libro: Copertina morbida

editore: Fandango Libri

anno edizione: 2019

pagine: 196

Il quaderno Fandango di Scrittura creativa è un diario per chiunque sia interessato alla buona scrittura. Delinea la vita e l'opera di 20 grandi autori dal '900 a oggi e propone molti esercizi e suggerimenti creativi per sviluppare un proprio stile. Tra i tanti: Scrivere un monologo con la tecnica del flusso di coscienza (James Joyce); Giustapporre immagini e metafore inusuali (Franz Kafka); Descrivere realtà possibili (Margaret Atwood); Incrementare la suspense (Stephen King). Analizzando gli elementi fondamentali della scrittura narrativa, tra cui i personaggi, l'ambientazione, il dialogo e il ritmo, questo quaderno offre una carrellata di tecniche utilizzate da alcuni degli autori più importanti della letteratura mondiale moderna.
20,00

More listen and learn. Audiolibro. 2 CD Audio formato MP3

John Peter Sloan

Audio

etichetta: SALANI

anno edizione: 2019

Un corso divertente e aggiornato, strutturato in 14 capitoli da soli 20 minuti ciascuno, per adattarsi agli impegni di tutti. Nel libretto, le trascrizioni integrali di tutti i dialoghi.
19,90

Dizionario napoletano. Italiano-napoletano, napoletano-italiano

Libro: Copertina rigida

editore: Vallardi A.

anno edizione: 2019

pagine: 478

Un dizionario moderno, che riflette la ricchezza e l'esuberanza di uno degli idiomi più parlati nella nostra penisola. Nella sezione napoletano-italiano il lettore troverà, accanto ai termini più diffusi del dialetto parlato oggi a Napoli, altri vocaboli relativi a oggetti, attività o personaggi quasi del tutto scomparsi dalla realtà quotidiana della città, ma non dalla memoria dei parlanti: si tratta di perdite abbastanza recenti o che hanno lasciato tracce significative in modi di dire, proverbi, canzoni, opere letterarie e teatrali e in diversi altri ambiti. Nella sezione italiano-napoletano sono presenti alcune voci in cui, se non per la pronuncia, non c'è differenza tra lingua e dialetto: termini di base che sono stati inseriti perché dal vocabolario corrente dell'italiano sono stati accolti stabilmente nella pratica linguistica dialettale. Quei termini che non compaiono nella parte dall'italiano sono stati esclusi perché, oltre a essere identici nelle due lingue, il parlante che ne fa uso avverte la loro appartenenza all'ambito extradialettale, impiegandoli quasi come prestiti.
29,00

Public speaking. Il ritorno della comunicazione vocale nell'era della comunicazione digitale

Elisabetta Gola, Patrizia Mottola

Libro: Copertina morbida

editore: Meltemi

anno edizione: 2019

pagine: 282

La comunicazione verbale, tra i molti modi di entrare in relazione con gli altri, è senz'altro la più specifica per gli esseri umani e nelle società umane. Con la diffusione massiccia di strumenti multimediali, i testi oggetto di comunicazione son stati principalmente di natura visiva: icone, immagini, foto e selfie, video e "storie" spopolano nei canali social e nei media digitali. Anche gli spazi originariamente basati sulla scrittura (SMS prima e Twitter poi) si sono trasformati per accogliere immagini e video (gli SMS diventano MMS e Twitter amplia le possibilità di pubblicazione). Ma sono forse Whatsapp, con i suoi messaggi vocali, e Siri, l'interfaccia vocale che ci permette di dare ordini al nostro smartphone, ad aver decretato il ritorno della comunicazione "a voce" dalla porta principale anche nei traci di informazioni via web. E se per politici, sacerdoti di tutte le religioni, venditori, è sempre stato chiaro che l'actio, la pronuncia pubblica di un discorso, era un momento fondamentale per la comunicazione persuasiva, non altrettanto si è ritenuto in altri ambiti, come quello scientifico o didattico.
22,00

Instant cinese

Stefania China Time

Libro: Copertina morbida

editore: GRIBAUDO

anno edizione: 2019

pagine: 341

La lingua cinese, con i suoi caratteri e la sua difficile pronuncia, può spaventare, ma questo manuale, dalla grafica simpatica e colorata, la affronta in modo semplice e diretto, esplorandone gli aspetti principali grazie a un approccio molto pratico. I vari capitoli comprendono grammatica, sintassi, scrittura e tanti esercizi per mettersi alla prova, ma anche curiosità e testi di canzoni cinesi famose, utilissimi per memorizzare la lingua. Stefania, del canale YouTube China Time, fornisce in questo libro tutto il necessario per uno studio approfondito del cinese, sempre con un pizzico di buonumore. Le regole base della grammatica. Esercizi di scrittura per fare pratica. Curiosità sugli usi e costumi. Parole e frasi da memorizzare. Collegati al canale YouTube China Time e approfitta dei contenuti video di approfondimento segnalati nel testo dai qr code.
19,90

Scrivere di se stessi

Claudia Masia

Libro: Copertina morbida

editore: Audino

anno edizione: 2019

pagine: 158

Ogni vita è unica e degna di essere raccontata, ma per diventare bravi narratori di se stessi è necessario stimolare la memoria, organizzare gli avvenimenti, conoscere gli strumenti stilistici. Il lettore imparerà a farlo grazie alle spiegazioni teoriche, all'analisi dei testi e al ricco eserciziario contenuti in questo libro. "Scrivere di se stessi" utilizza un approccio letterario ma l'autrice non dimentica, né sottovaluta, un aspetto fondamentale: la scrittura autobiografica ha anche un'importanza terapeutica perché rende possibile elaborare il proprio passato e guadagnare un punto di vista nuovo sugli eventi che abbiamo vissuto. Il libro si divide in due parti. La prima, teorica, delinea i tratti storici e letterari dei tre generi legati alla storia di chi scrive: l'autobiografia, che copre l'arco di una vita; il memoir, narrazione tematica riferita a un periodo di tempo circoscritto; il romanzo autobiografico, che prende spunto da fatti personali realmente accaduti ma sviluppati poi con gli strumenti della finzione. La seconda parte invece è un vero e proprio quaderno dove il lettore potrà svolgere tanti esercizi originali che lo accompagneranno dalla prima fase di brainstorming fino alla stesura del testo finale.
19,00

L'arte del dialogo. Per la narrativa, il teatro, il cinema, le serie tv

Leonardo Staglianò

Libro: Copertina morbida

editore: Cesati

anno edizione: 2019

pagine: 145

Le persone parlano. I personaggi pure, ma le parole che pronunciano sono dettate da qualcun altro: l'autore della storia di cui sono parte. Quando scriviamo un racconto, un romanzo, un film, una serie tv o un testo teatrale, siamo chiamati a decidere cosa diranno i nostri personaggi, e quando, e in quale modo. Scegliere le parole per un dialogo non è semplice: sono tante le variabili in gioco, ed è nostro compito conoscerle e tenerle in considerazione. Questo agile manuale ne esamina cinque: il mondo conscio e inconscio del personaggio, il suo registro linguistico, il ruolo del corpo, la struttura della scena e la sua funzione nel contesto della storia narrata. Cinque elementi imprescindibili di ogni dialogo, presentati analizzando opere di autori italiani e stranieri, del passato e contemporanei: una mappa ampia, che include, fra gli altri, Platone, I Soprano, Massini, Calvino, Kristóf, McCarthy e Mamet. Una guida interdisciplinare, e corredata di esercizi, all'arte di costruire dialoghi.
12,00

L'inglese americano

David Applefield

Libro: Copertina morbida

editore: Assimil Italia

anno edizione: 2019

pagine: 672

In modo progressivo in 100 lezioni, attraverso dialoghi vivaci, semplici note e 186 utili esercizi, questo corso per principianti vi permetterà di raggiungere un livello di conversazione corrente equiparabile al B2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue. Durante la prima parte del vostro studio, la fase passiva, assimilerete la lingua semplicemente leggendo, ascoltando e ripetendo ciascuna lezione. Nella seconda parte inizierete la fase attiva, che vi permetterà di mettere in pratica le strutture e gli automatismi già assimilati, continuando nel contempo a progredire. In pochi mesi potrete parlare l'inglese degli Stati Uniti senza esitazioni né difficoltà, in modo del tutto naturale.
24,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.