Il tuo browser non supporta JavaScript!
Iscriviti alla newsletter

Medicina generale

Le maschere della salute. Dal Rinascimento ai tempi del coronavirus

Vittorio A. Sironi

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 128

Consigliate o addirittura obbligatorie, le mascherine protettive sono entrate a far parte della nostra vita, diventando il segno visibile dell'emergenza legata alla pandemia di Covid-19. Sono una barriera protettiva per impedire il contagio, un confine per separare la popolazione sana da quella malata, un nuovo indumento che cela parte del viso rendendo difficile riconoscere l'identità individuale. Queste "maschere della salute" hanno una lunga storia in ambito medico (dalle maschere della peste alle mascherine chirurgiche) e costituiscono ormai strumenti di prevenzione anche nel lavoro e nello sport. Il loro significato supera talvolta la semplice funzione sanitaria e protettiva, assumendo una rilevanza simbolica con implicazioni psicologiche e sociali, culturali e antropologiche. Tutte dimensioni che, insieme a quella storica, sono analizzate in questo volume.
15,00

L'emergenza Covid-19. Un laboratorio per le scienze sociali

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 192

In questo volume, nato da un lavoro collettivo avviato nella primavera 2020, nei momenti più difficili della cosiddetta "prima ondata" di diffusione del Covid-19, sociologi, antropologi, filosofi, geografi, linguisti, politologi e storici si interrogano sui risultati delle proprie ricerche di lungo corso alla luce di un evento che incide e continuerà a incidere in maniera determinante sugli assetti del mondo. Il libro, organizzato in tre parti, non offre né facili soluzioni né profezie di sorta, ma spunti di riflessione su un tema ineludibile dal punto di vista delle scienze sociali. Nella prima parte ci si chiede come le scienze politiche e sociali possano contribuire a illuminare le cause, le interpretazioni e le rappresentazioni dell'emergenza sanitaria. Nella seconda l'attenzione si concentra sulle conseguenze della pandemia, intese come effetti di lungo o di breve periodo, sia individuali sia sociali. Nella terza parte, infine, lo sguardo viene rivolto verso le risposte istituzionali seguite all'emergenza Covid-19, evidenziando il ruolo svolto dalle dimensioni strutturali, culturali e politiche dei contesti analizzati.
21,00

Salute transculturale. Percorsi socio-sanitari

Alessandra Sannella

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2020

pagine: 128

"Salute transculturale" viene rieditato dopo dieci anni dalla precedente edizione. L'aggiornamento nasce dalla necessità di attualizzare i dati e l'analisi sul complesso fenomeno dell'accoglienza sanitaria di popolazioni che provengono da diversi sistemi socio-culturali. Questo percorso non mira a soddisfare le aspettative di un pubblico, ma ha come obiettivo quello di proporre un'analisi sull'accoglienza sanitaria in contesti multietnici, propri della società cosmopolita. L'auspicio è di offrire al lettore delle coordinate fluide per strategie di policy volte alla riduzione delle disuguaglianze in popolazioni in stato di vulnerabilità. I dati aggiornati possono aiutare a chiarire la dimensione del fenomeno migratorio e le oscillazioni pervenute nell'ultimo decennio e tengono conto degli importanti cambiamenti registrati nel 2020 a causa del Virus pandemico Sars-Cov2 che ha gravemente acuito le difficoltà per migranti forzati e stranieri. Per evitare che l'esito della pandemia diventi l'ennesimo cigno nero per la popolazione migrante residente - già esposta a vulnerabilità plurime - sono necessarie strategie politiche volte alla salute globale, One Health, per l'accoglienza e la promozione della salute per tutti.
18,00

Empat(z)ia. Medici, pazienti e il loro folle rapporto

Simone Cigni

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2020

pagine: 290

La sanità di oggi vista con feroce ironia ma profonda verità da chi ci lavora da quasi trent'anni. I problemi, le lotte, i conflitti. Un libro inadatto ai suscettibili ma perfetto per le persone vere. Con una chiosa di serietà per una progettazione futura nel tentativo di ricompattare medici e pazienti verso un obiettivo comune di salute e di allontanare dall'intimo incontro personale e propositivo del processo di cura tutte quelle figure che negli anni ne hanno minato le basi, spesso con ignobili secondi fini. Una descrizione cruda, apparentemente descrittiva ma che invita a riflettere, per un auspicio di ritrovata com-passione.
14,00

In virus veritas

Giulio Tarro

Libro: Copertina morbida

editore: Bibliotheka Edizioni

anno edizione: 2020

pagine: 134

Sars-CoV-2 e COVID-19: sono la stessa cosa oppure no? Prima ondata vs seconda ondata: quale la verità? Esiste davvero questa seconda ondata oppure, come dice l'OMS, si tratta solo di un'unica curva epidemica con varie recrudescenze? E venendo all'immunità: proteggerà per sempre da future eventuali altre infezioni da SARS-CoV-2 oppure no? E qual è la di?erenza, in termini di significato, che c'è fra i termini contagio, caso e positivo? Su queste e altre questioni il virologo e scienziato Giulio Tarro dà la sua versione, fornendo un racconto di quanto accaduto in Italia tra marzo e luglio 2020 da un punto di vista diverso che desterà non poche sorprese fra i lettori.
12,00 11,40

Introduzione all'apprendimento statistico. Con applicazioni in r

Gareth James, Daniela Witten, Trevor Hastie, Robert Tibshirani

Libro

editore: Piccin-Nuova Libraria

anno edizione: 2020

pagine: 428

L'apprendimento statistico si riferisce a una serie di strumenti per modellizzare e comprendere set di dati complessi. Si tratta di un'area sviluppata di recente nella statistica e si fonde con sviluppi paralleli nell'informatica, in particolare, nel machine learning. Con l'esplosione dei problemi legati ai Big Data, l'apprendimento statistico è diventato un campo di forte interesse in molte aree scientifiche, nel marketing, nella finanza e altre discipline, non ultima la ricerca applicata all'Epidemiologia, di vitale importanza, come si è visto, per l'infezione da SARS-CoV-2. Questo libro è nato dalla necessità di un trattamento più ampio e meno tecnico, concentrato più sulle applicazioni dei metodi e meno sui dettagli matematici. Contiene esercitazioni che illustrano come implementare i metodi di apprendimento statistico utilizzando il diffuso pacchetto software R. Le esercitazioni forniscono al lettore una preziosa esperienza pratica. Il libro è adatto a studenti universitari avanzati o studenti di corsi magistrali in statistica o campi quantitativi correlati o chiunque desideri utilizzare strumenti di apprendimento statistico per analizzare i propri dati.
35,00

Chirurghi in prima linea. Storia degli ospedali chirurgici mobili nella Grande guerra

Contardo Vergani

Libro: Copertina rigida

editore: Gaspari

anno edizione: 2020

pagine: 220

L'epopea dei chirurghi coraggiosi che operarono a poche centinaia di metri dalla linea del fuoco. Il loro tempestivo intervento salvò migliaia di giovani italiani feriti così gravemente da non poter sopravvivere oltre poche ore. Alla fine l'indice di mortalità di questi "eroi dimenticati" fu molto elevata, pari a quella dei fanti. Genesi, quotidianità e scenari apocalittici vengono ricostruiti attraverso diari inediti, documenti inediti incrociati con i resoconti d'archivio che hanno fornito una documentazione fotografica e illustrativa.
29,00 27,55

L'arte della medicina

Ippocrate

Libro: Copertina rigida

editore: Einaudi

anno edizione: 2020

pagine: 528

A partire dal famoso giuramento, Carlo Carena ha selezionato, tradotto e commentato le pagine più importanti delle opere di Ippocrate. Un gigante del pensiero scientifico dell'antica Grecia, che basò ogni discorso medico sulla conoscenza dell'uomo e della natura. Una conoscenza fondata sull'osservazione di dati accertati, elaborati razionalmente, correlati all'esame clinico complessivo del malato nel suo ambiente. Ovviamente le nozioni di allora sul corpo umano erano spesso sbagliate e dunque le diagnosi ci possono sembrare approssimative, quando non fantasiose, e le terapie indicate possono a volte far sorridere. Ma il metodo, su cui Ippocrate insiste in tutte le sue opere, quello è di una modernità estrema: lontano da ogni influsso magico-religioso. Le parti più ampie scelte da Carena, quelle sul regime alimentare e i quattro libri che oggi definiremmo di "patologia generale" sono i più interessanti anche per un improbabile, ma divertente confronto con la medicina di oggi. Oltre ai trattati, il volume comprende l'intera serie degli aforismi e una selezione delle lettere. Nel commento Carena illustra la fortuna nel tempo dei brani ippocratici attraverso il riutilizzo o il commento di scrittori come Galeno, Cardano e Rabelais. La vita è breve, l'arte vasta, l'occasione rapida, l'esperienza fallace, il giudizio arduo. Occorre non solo essere disposti a fare quanto occorre, ma che lo siano anche l'ammalato, gli assistenti e le circostanze esterne. A mali estremi, estremi rimedi rigidamente applicati: sono i più efficaci. Ciò che occorre rimuovere, farlo per la via più naturale, per i passaggi più appropriati. Quanto nelle malattie rimane in corpo dopo la crisi, suole provocare ricadute. Nelle malattie acute predire decesso o guarigione non è sicuro. I molto grassi di costituzione sono più soggetti a morte repentina che i magri. Quando si fa tutto secondo regola, e i risultati non corrispondono, non cambiare cura se l'indicazione iniziale permane. "La medicina ippocratica si costituisce in scienza autonoma escludendo le componenti magiche e uscendo dal flusso religioso e mistico, dall'empirismo asistematico, per fondarsi sulla conoscenza dell'uomo e della sua natura e sull'osservazione razionale di dati accertati; sulle correlazioni delle componenti fisiche, psichiche e sull'esame clinico complessivo dell'ammalato nel suo ambiente e del decorso delle infermità, su motivazioni scientifiche e logiche o come risultato sperimentale. La lettura del trattato sulle Malattie dà l'impressione vivida ed evidente di essere il risultato di una continua osservazione e sperimentazione clinica." (dall'Introduzione di Carlo Carena)
34,00 32,30

Una lezione da non dimenticare. Cronaca della battaglia per sconfiggere il Covid-19 senza panico, né catastrofismo

Matteo Bassetti, Martina Maltagliati

Libro

anno edizione: 2020

È il 30 gennaio quando una coppia di turisti viene ricoverata all'istituto Spallanzani di Roma e il governo blocca i voli provenienti dalla Cina. La settimana successiva, per la nave Diamond Princess scatta la quarantena al largo della costa giapponese. Il 20 febbraio, all'ospedale di Codogno, viene identificato il «paziente uno». Solo ventiquattro ore dopo giunge la tragica notizia del primo decesso nel nostro Paese. Il Covid-19 è arrivato in Italia e negli ospedali è appena cominciata una lunga corsa contro il tempo. Con una cronaca dal ritmo serrato e avvincente, il dottor Matteo Bassetti, direttore della clinica Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova, apre le porte del suo reparto e racconta la vita di medici, infermieri e personale sanitario, chiamati a combattere un nemico invisibile. Tra speranze e disillusioni, turni di lavoro massacranti e sperimentazioni coraggiose, ripercorriamo con loro i sei mesi che hanno cambiato le nostre vite: i primi casi, il timore di non farcela e il picco dei ricoveri, ma anche le guarigioni, i farmaci e il possibile vaccino. Senza farsi prendere dal panico e senza cedere all'irrazionalità, perché - come ci racconta il dottor Bassetti - nessun nemico è invincibile quando lo si affronta a viso aperto e con la forza data dall'esperienza scientifica. E solo conoscendo quello che davvero è successo possiamo costruire una nuova normalità.
16,00 15,20

La spagnola. Storia dell'influenza che cambiò il mondo

Richard Collier

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori

anno edizione: 2020

pagine: 400

Tra ottobre 1918 e febbraio 1919 in tutto il mondo si scatenò una terribile pandemia influenzale: la cosiddetta «spagnola». Paragonabile solo alla Morte Nera del Trecento, fece oltre ventuno milioni di vittime e coinvolse - si stima - oltre un miliardo di persone, più della metà della popolazione del globo. L'ambiente medico internazionale arrivò a temere per la sopravvivenza stessa della civiltà. Poi, così com'era giunta, la spagnola passò, praticamente senza lasciare traccia. In questo libro Richard Collier, basandosi sui racconti, le lettere, le testimonianze di 1700 sopravvissuti, ricostruisce l'evoluzione della malattia, rivelandoci non tanto gli aspetti sanitari quanto quelli umani di quei 120 giorni di epidemia cruciali nella storia del pianeta.
14,00 13,30

Fondamenti di alimentazione e nutrizione umana

Carla Pignatti

Libro: Copertina morbida

editore: Esculapio

anno edizione: 2020

pagine: 232

30,00

Senza respiro. Un'inchiesta indipendente sulla pandemia Coronavirus, in Lombardia, Italia, Europa. Come ripensare un modello di sanità pubblica

Vittorio Agnoletto

Libro: Copertina morbida

editore: Altreconomia

anno edizione: 2020

pagine: 237

No, non è andato tutto bene. Il Coronavirus, che finora ha fatto più di un milione di morti nel mondo, in Italia è arrivato a fari spenti e ha fatto breccia nel nostro sistema sanitario. Vittorio Agnoletto, medico, tra i più attenti osservatori della pandemia, in questo libro indaga con rigore le cause - remote e prossime - che hanno impedito alla sanità pubblica italiana di reggere all'onda d'urto del virus: l'impreparazione degli amministratori, il progressivo abbandono dell'assistenza territoriale e la privatizzazione della sanità. "Senza respiro" analizza e mette a confronto le modalità con le quali varie regioni italiane e i Paesi europei hanno reagito alla pandemia, approfondendo il caso della Lombardia, con la cronologia degli eventi e le drammatiche testimonianze, di medici, infermieri e parenti. Ma il libro non si limita a denunciare errori, ritardi, silenzi, ambiguità: propone anche un nuovo modello di sanità, pubblica, democratica, radicata nel territorio. L'intensa prefazione di Luiz Inácio Lula da Silva - presidente del Brasile 2003-2010 - affratella in un unico grido le vittime del Coronavirus e quelle di altre odiose ingiustizie: "Vogliamo respirare!". Con la collaborazione di Cora Ranci e Alice Finardi.
12,00 11,40

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.